Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza possibile sulla nostra pagina web. Continuando la navigazione su questo sito, dai il consenso all`utilizzo dei cookie. Per ulteriori dettagli, tra cui come modificare le proprie preferenze, si prega di leggere Informativa sulla Privacy.
Ulteriori Informazioni Accetto
L` 81% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L` 81% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. expand_more

Scopri i Futures | Differenza tra CFD e Futures

Giugno 06, 2020 18:34 UTC

Sicuro che almeno una volta ti sarai domandato: Meglio fare trading con il CFD sul DAX o con futures sul DAX? Se non hai ancora trovato una risposta soddisfacenta, questo articolo potrebbe fare proprio al caso tuo! Molti trader utilizzano uno di questi o anche entrambi questi prodotti per realizzare profitti nei mercati azionari con posizioni sia di acquisto che di vendita.

Per queste ragioni, cerceremo di trattare nei prossimi paragrafi quanto segue:

  • Cosa sono i Futures?
  • Futures cosa sono e come funzionano
  • Cosa sono i CFD?
  • Vantaggi e svantaggi del trading con Futures rispetto ai CFD
  • Differenza tra Futures e CFD
  • Come utilizzare le strategie di trading sui futures
  • Differenze tra CFD e opzioni
  • Meglio CFD o Futures?

L'articolo ruoterà intorno a questa ultima domanda: Meglio Futures o CFD? Ma prima di entrare nel vivo con le definizioni, cerchiamo di comprendere un po' meglio il contesto.

cosa sono i futures e come investire online con futures e cfd

Cosa sono i Futures - Un po' di storia

Il primo contratto a termine o futures è stato stipulato nel 1851. L'asset era il mais ed è stato firmato al Chicago Board of Trade (CBOT). Il piano prevedeva che il venditore (un agricoltore) e l'acquirente (un'azienda industriale) si impegnassero in un futuro scambio di prodotti in cambio di denaro a un prezzo fisso.

Da allora, il commercio di futures ha attratto più mercati, acquirenti e venditori.

Anche se il mercato dei futures è nato come uno degli scenari preferiti dai trader istituzionali, ha anche fatto spazio alla figura del trader privato, qualcuno che trae vantaggio dalla scelta della giusta direzione nel futuro di un determinato mercato.

Con lo sviluppo della tecnologia e dei computer tuttavia, molti trader hanno scelto di operare sui mercati dei futures attraverso i CFD (o contratti per differenza).

CFD o Futures – Cosa sono i Futures

Il mercato dei futures ha avuto origine nell'industria delle materie prime. Sono stati i contadini, i minatori e i produttori di olio a voler gestire il rischio di non sapere quale prezzo avrebbero ottenuto per il loro prodotto in futuro. Da ciò è nato il contratto a termine.

In un contratto futures il venditore acconsente a scambiare una determinata merce a un prezzo fisso in un giorno concordato nel futuro. Il prezzo di questo contratto dipenderà dalla domanda degli acquirenti e dall'offerta di altri venditori

Analogamente, l'acquirente del contratto futures accetta un prezzo fisso per acquistare il prodotto sottostante dal venditore alla data di scadenza del contratto.

Vuoi saperne di più sul trading in generale? Godi dei nostri contenuti formativi gratuiti, disponibili nella nostra pagina web. La tua formazione teorica dovrebbe andare di pari passo con quella pratica: sperimenta tutto ciò che apprendi nei nostri articoli in un conto demo senza rischi! Clicca qui sotto per aprire un conto demo in pochi passi:

TRADING DEMO

Diamo un'occhiata a come vengono negoziati questi contratti a termine:

CFD o Futures cosa sono e come funzionano

Finora, sappiamo che un contratto futures è un accordo per acquistare o ricevere una merce, come una materia prima o una valuta, a una data e a un prezzo futuri già concordati. Ma come vengono realmente scambiati questi prodotti?

Ci sono differenze tra il modo in cui viene fatto il trading dei futures e il trading con cfd:

I futures sono negoziati in borse dove tutti i contratti sono standardizzati. In sostanza, ciò significa che ogni contratto ha la stessa specifica, indipendentemente da chi compra o vende. I contratti sono di solito standardizzati in termini di qualità, quantità e date di regolamento.

Ad esempio, tutti coloro che negoziano un contratto futures sul petrolio dalla Borsa Mercantile di New York sapranno che un contratto consiste in 1 000 barili di petrolio del West Texas Intermediate (WTI) a un determinato livello di qualità.

La maggior parte dei contratti a termine è dotata di un codice a cinque caratteri

  • I primi due caratteri identificano il prodotto
  • Il terzo identifica il mese
  • Gli ultimi due identificano l'anno.

ESEMPIO

Ad esempio, il WTI potrebbe mostrare il codice CLX20. CL = Petrolio greggio, X = novembre (c'è un certo codice di mesi e lettere che appaiono sul sito web dove viene effettuato lo scambio) e 20 = anno 2020.

Precisamente, uno degli svantaggi del trading con futures rispetto al trading con CFD è che i futures hanno una data di scadenza fissa della posizione (come evidenzieremo più avanti in questo articolo). Inoltre, non è possibile modificare o ridurre le dimensioni del contratto, che spesso possono essere piuttosto grandi.

Nell'esempio del petrolio, un contratto equivale a 1.000 barili di petrolio. Nel caso dei futures non è consentito aprire una posizione inferiore a questo volume minimo.

Poiché le dimensioni di alcuni contratti futures possono essere piuttosto grandi e privative per chi non dispone di un grande capitale nel proprio conto di trading, alcuni trader preferiscono rivolgersi ai CFD piuttosto che ai contratti futures. Questo può essere un fattore chiave per decidere se per negoziare sono meglio CFD o futures. Ma questo lo vedremo più tardi.

Cosa sono i CFD - Differenza tra CFD e Futures

Cos'è un CFD? Un CFD è un prodotto derivato che permette ad un trader di speculare sull'aumento e il calo di un mercato. I cfd stati originariamente sviluppati all'inizio degli anni Novanta a Londra da due banchieri d'investimento di UBS Warburg.

Fondamentalmente, un CFD è un contratto tra due parti, l'acquirente e il venditore. Esso stabilisce che il venditore pagherà all'acquirente la differenza tra il valore corrente di mercato e il valore alla fine del contratto, che non ha una data fissa.

In questo caso, la differenza tra il trading di CFD e futures, è che con i CFD il venditore è di solito il broker, e con i futures si negozia direttamente con un vero acquirente o venditore del prodotto che si sta negoziando.

Con un CFD, il trader paga la differenza tra il prezzo di apertura e quello di chiusura del mercato sottostante.

Anche se i futures e il trading con i CFD possono sembrare simili, ci sono alcune differenze sostanziali.

Differenza tra CFD e Futures: Pro e Contro

Ci sono molti vantaggi e svantaggi nel trading di futures e CFD che dipendono dalle circostanze del singolo trader. Tuttavia, ne evidenzieremo alcuni dei più importanti.

Differenza tra CFD e Futures: Vantaggi

  • Totale trasparenza dei prezzi:

I futures sono scambiati apertamente sulle borse pubbliche come il Chicago Mercantile Exchange. Poiché gli investitori istituzionali e le società di trading spesso li acquistano e li vendono, i prezzi riflettono da vicino il mercato sottostante.

Con i CFD, il prezzo viene calcolato a partire dal mercato dei futures sottostante e poi adeguato alle commissioni del broker. Queste commissioni possono essere ridotte nei mercati liquidi, ma più sostanziose nei mercati più esotici che non vengono negoziati con la stessa frequenza.

  • Convenienza per i trader di alto livello:

Le commissioni per i contratti a termine tendono ad essere piuttosto basse nei mercati più grandi. Questo li rende ideali per i trader che dispongono di grandi volumi, grazie ai costi di risparmio.

Per questo, come vedremo di seguito, una delle differenze tra il trading di futures e cfd è che il primo richiede molto più capitale iniziale rispetto al secondo.

Differenza tra CFD e Futures: Svantaggi

  • Contratto di dimensioni molto grandi:

Quando si fa trading con futures, si sta acquistando un contratto con una certa quantità di un prodotto o di una merce Queste quantità è standardizzata per ogni tipo di prodotto e non vi è alcun modo di ridurla o frazionarla.

ESEMPIO

L'oro è scambiato in una dimensione di 100 once per contratto e ogni movimento di un punto equivale a 100 dollari. Ciò significa che se si acquista un solo contratto (il volume più basso che si può acquistare sul mercato dei futures), un movimento di dieci dollari significherebbe una perdita di 1000 USD. L'oro è volatile e può muoversi molto più di dieci dollari al giorno.

Tuttavia, a differenza del trading di futures, con i CFD è possibile regolare le dimensioni del contratto in base alla propria gestione del rischio e investire con minilotti (0,1 lotto) e microlotti (0,01) in quasi tutti gli strumenti.

  • Date di scadenza:

Ogni contratto futures ha una data di scadenza. Ciò significa che il valore del contratto si consuma ma mano che si avvicina alla data di scadenza. Per questo è importante sapere che anche se si desiderasse mantenere l'ordine più a lungo, potrebbe non essere possibile farlo.

A differenza dei futures, con i CFD non esiste una data di scadenza, il che dà grande flessibilità a un trader che desidera abbandonare la sua posizione quando preferisce.

  • Meno mercati disponibili:

Anche se c'è una buona gamma di mercati disponibili per i futures, non è nulla in confronto al volume dei mercati disponibili per il trading con i CFD.

Puoi visionare tutti gli strumenti disponibili sulla piattaforma di trading e fare pratica con un conto demo. Per aprirne uno gratuitamente basta cliccare nell'immagine qui sotto:

meglio cfd o futures per investire online? apri un conto di trading per scoprirlo

Differenza tra CFD e Futures - Riassumiamo

Trading Futures

Trading CFD

Data di scadenza (mensile o trimestrale)

Solitamente non c'è una data di scadenza

Trading attraverso un intercambio (CBOT, CME, NYMEX)

Trading attraverso una controparte (il broker)

Non si è proprietari del prodotto

Non si è proprietari del prodotto

Si può investire in lungo o in corto

Si può investire in lungo o in corto

Operare con margine

Operare con margine

Contratto di grandi dimensioni

La dimensione del contratto si può frazionare

Valore del punto superiore

Valore del punto superiore

Meno mercati disponibili rispetto ai CFD

Si può operare in più di 3000 mercati

Di seguito spiegheremo in modo più dettagliato le differenze più importanti, in modo che sia più semplice prendere una decisione per il trading di CFD o futures.

Come funzionano i Futures: Scadenza e Rollover

A differenza delle azioni, i contratti a termine hanno una data di scadenza.

Non appena la data si avvicina, appare quello che viene chiamato "rollover", che non è altro che la rotazione dal contratto che viene adempiuto al contratto successivo, che ha una durata più lunga.

Nel caso in cui non si rinovasse il contratto futuro che si ha negoziato e si rimanesse nella posizione (in modo da avere sempre un contratto su questo futuro), dovresti sapere che il trade sarà automaticamente eliminato con:

  • La cosiddetta regolamentazione "fisica" del contratto:

Se per esempio hai aperto un ordine futures sul petrolio greggio, alla scadenza del contratto riceverai una consegna insolita:

Barili di petrolio! In numero maggiore o minore, a seconda del numero di contratti ancora in tuo possesso prima del rinnovo del contratto.

  • La liquidazione in contanti del contratto:

Questo è il caso della maggior parte dei contratti a termine.

Immagina di avere una posizione corrente nel contratto futures DAX e che non ci sia la possibilità di rollover alla scadenza. Il contratto sarà valutato al valore di mercato e sarà accreditato o addebitato sul tuo conto di trading.

Meglio CFD o Futures? Il valore del punto

Il contratto a termine è negoziato allo stesso modo del CFD in termini di processo di lettura e analisi dei prezzi, e il processo decisionale è simile.

Tuttavia, il valore del punto nei future del DAX 30 sarà significativamente più alto di quello del CFD sul DAX30.

Attualmente, in Admiral Markets il valore del punto del DAX30 CFD è di 1, con il valore minimo del contratto pari a 0.10 Puoi vedere la differenza confrontandola con il valore futuro del DAX 30 che è di 25 Euro.

Questa differenza marca una linea abbastanza chiara rispetto al capitale necessario per investire in futures rispetto al trading con CFD, che risulta in questo caso (e in molti altri) estremamente più accessibile.

meglio cfd o futures per investire nel dax 30?

Come funzionano i Futures - Mini Futures

Cos'è un mini contratto futures? Si tratta di un derivato del contratto futuro originale. Permette di speculare sui futures ma con meno rischi.

L'FDAX ha un prezzo di ingresso di 25 euro per punto, che lo rende inaccessibile alla maggior parte dei trader.

Si può però scegliere di negoziare con mini futures sul DAX, con un valore di 5 euro per punto.

Lo svantaggio, tuttavia, è che la liquidità di questo strumento è nettamente inferiore.

Come funzionano i Futures – I mercati disponibili come Futures

Quando si negoziano i futures, i primi mercati disponibili sono senza dubbio i futures sulle materie prime e i futures sul petrolio. Tuttavia, oggi si fa trading di futures su valute, bitcoin e futures su indici, così come su opzioni.

Tutti questi mercati sono disponibili sia per la negoziazione di futures che di CFD, questi ultimi sono più ampiamente disponibili.

Ci sono alcuni mercati che semplicemente non appaiono nel mercato dei futures. Ad esempio, le azioni sono quotate sul mercato azionario, ma possono anche essere scambiate come CFD azionari.

Il mercato dei futures offre solo alcune delle principali valute, mentre i CFD offrono un'ampia varietà di valute globali.

Naturalmente, più mercati si scambiano, più informazioni si dovranno prendere in considerazione, come ad esempio i diversi orari di trading per i futures o i cfd.

Tutti i mercati dei futures disponibili per il trading hanno orari di apertura e chiusura diversi (anche se alcuni coincidono). Alcuni chiudono a metà giornata per la durata di un'ora, con orari diversi per ogni mercato.

  • Ad esempio, gli orari di negoziazione dei futures sull'oro sono: domenica - venerdì dalle 17:00 alle 16:15, con una pausa di 45 minuti ogni giorno a partire dalle 16.15.
  • E per quanto riguarda il trading con i bitcoin futures? Sulla GCE Globex Exchange l'orario è: 17:00 p.m. - 16:00 da domenica a venerdì.

Meglio Futures o CFD - Strategie di trading

Il trading con i cfd o con i futures è molto simile. Tuttavia, nel caso dei futures è importante conoscere meglio le date di scadenza delle operazioni, nonché la gestione del rischio e l'entità del volume del contratto. Nonostante questo, il processo di sviluppo di una strategia nel trading con futures o cfd è lo stesso.

Esaminiamo gli aspetti chiave da considerare quando si desidera dare forma ad una strategia di trading sui futures:

  • Che stile di trading è meglio adottare? C'è un'ampia varietà di stili tra cui scegliere. Meglio essere un trader intraday? Meglio fare trading con spread o con opzioni? Avere un piano chiaro è essenziale per costruire una solida base da cui partire per lavorare.
  • Quali mercati è meglio scambiare? Petrolio, materie prime? Non dimentichiamo che ogni contratto a termine ha dimensioni e quantità minime diverse da negoziare. I trader con piccoli conti possono avere più difficoltà a trovare mercati adatti per il trading dei futures rispetto ai cfd.
  • Quale strategia utilizzare? La tua strategia di trading ti aiuterà a definire i parametri di trading in entrata e in uscita. Puoi utilizzare indicatori di trading o modelli di price action per aiutarti a prendere decisioni. La parte fondamentale è cercare di mantenere la coerenza con i tuoi strumenti in modo da poter iniziare a costruire una solida base su cui basare il proprio successo futuro.

Oltre a trovare il giusto stile, il mercato e la strategia sono anche fattori importanti per trovare la migliore piattaforma di trading di futures e cfd. Le migliori piattaforme sono quelle che offrono entrambi questi prodotti.

SCARICA METATRADER

Meglio CFD o Futures o Opzioni

Ora che abbiamo confrontato i pro e i contro del trading con CFD e con i Futures, diamo un'occhiata ai vantaggi del trading con opzioni.

Ma prima, che cos'è un'opzione?

Si tratta di uno strumento finanziario che dà la possibilità (non l'obbligo) di acquistare o vendere un certo importo del sottostante su cui si basa a un prezzo predefinito e in una certa data (o prima). Ci sono due tipi di opzioni:

  • Opzione CALL
  • Opzione PUT

Un'opzione si ottiene ad un prezzo chiamato "premio" che è il costo per ottenere l'opzione.

Se ritieni che il prezzo di un sottostante aumenterà, può essere utile utilizzare un'opzione call. Poi, se il prezzo aumenta, quando si esercita l'opzione call, è possibile acquistarla a meno del suo valore attuale e realizzare un profitto.

D'altra parte, se il prezzo scende, perderai solo il prezzo che hai dovuto pagare per ricevere la tua opzione CALL.

  • Vantaggi delle opzioni nel trading:

Le opzioni possono essere esercitate o meno, il che offre una maggiore flessibilità. Si può scegliere di esercitare il proprio diritto di acquisto o di vendita se il mercato si muove nella direzione prevista.

In caso contrario, si può ritirare e non esercitare l'opzione e perdere solo il premio originariamente pagato per l'opzione.

  • Svantaggi delle opzioni nel trading:

Le opzioni offrono una certa sicurezza con la possibilità di acquistare o vendere senza impegno.

Ma va ricordato che tutti questi contratti hanno una data di scadenza, che ne limita l'utilizzo nel tempo e quindi i potenziali guadagni. Infatti, se la tua opzione è valida solo per 24 ore, dovrai scegliere (se esercitare o meno l'opzione), ma dovrai farlo nelle ore rimanenti a tua disposizione e non oltre.

Questo può essere convincente se si ritiene che il mercato abbia ancora un potenziale in crescita o in calo.

Meglio CFD o Futures - Ibex 35

L'indice azionario Ibex35 è senza dubbio il maggior riferimento per investire nel mercato spagnolo e per i trader che speculano e collocano i loro fondi in azioni tra le 35 società spagnole presenti nell'indice.

Va notato che molti trader esperti utilizzano l'indice come mezzo di copertura. Immagina di avere molte azioni Ibex 35 e l'economia non sta andando bene: è probabile che l'Ibex 35 inizi a calare, così come il valore delle sue azioni a medio termine.

È a questo punto che è comune coprire le perdite non realizzate speculando al ribasso sull'indice di riferimento, sia attraverso il contratto Ibex 35 Futures che attraverso il CFD su Ibex 35.

Meglio CFD o Futures - DAX30

Lo stesso vale per l'indice azionario tedesco DAX 30!

Anche in questo caso, il vantaggio principale e il motivo per cui i principianti si rivolgeranno al CFD DAX 30 è il valore del punto da cui è possibile iniziare a fare trading.

Questo contratto CFD permette di negoziare a partire da 0,10 Euro, il che dà ai piccoli conti la possibilità di speculare con poco capitale.

Tuttavia, il futuro del DAX rappresenta una maggiore volatilità rispetto al CFD, ma anche un costo più elevato. Ciò incoraggia gli esperti a privilegiare questo tipo di prodotti derivati, avendo già a disposizione capitali più sostanziosi.

Meglio CFD o Futures - Petrolio

Un altro futures molto scambiato sui mercati finanziari è il contratto sul petrolio.

È possibile negoziare il prezzo di questa merce attraverso il CFD, che permettono anche in questo caso di fare trading con poco capitale e soprattutto senza commissioni all'entrata e all'uscita di ogni posizione.

È vero che l'approccio tra CFD e Futures sta cambiando nella quantità di posizioni possibili da assumere. Infatti, se si vuole operare sui mercati dei Futures, è ancora più importante scegliere la qualità piuttosto che la quantità, in quanto i tassi entrano in gioco su ogni operazione.

Trattandosi di prodotti complessi da comprendere, si consiglia di fare pratica su un conto di trading demo e, una volta compresi i rischi e il prodotto stesso, passare ad un conto reale. Buon trading!

inizia a fare trading con futures e cfd online

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie. Offriamo l'accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

Buon Trading!

Admiral Markets

Avvertenza sui rischi: i dati forniti forniscono informazioni aggiuntive rispetto a tutte le analisi, stime, previsioni o altre valutazioni o informazioni simili ("Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, prestare particolare attenzione a quanto segue:

1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve essere interpretato in alcun modo come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

2. Qualsiasi decisione di investimento è presa da ciascun cliente separatamente, mentre Admiral Markets AS (Admiral Markets) non sarà responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da tale decisione, sia che si basi o meno sul contenuto.

3. Per garantire che gli interessi dei clienti siano protetti e l'obiettività dell'Analisi non sia compromessa, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4. L'analisi è preparata da un analista indipendente (Pierre Perrin-Monlouis e Eva Blanco) sulla base delle sue stime personali.

5. Sebbene sia stato fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti dell'Analisi siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, accurato e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.

6. Qualsiasi precedente performance o modellizzazione degli strumenti finanziari indicati nella Pubblicazione non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare o diminuire e il mantenimento del valore dell'attività non è garantito.

7. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono determinare perdite o guadagni. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.

8. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono generare profitti o perdite. Prima di iniziare a fare trading, è necessario assicurarsi di aver compreso tutti i rischi.