Il 76% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 76% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Admiral Markets Group si compone delle seguenti aziende:

Admiral Markets Pty Ltd

Regolamentata dalla Australian Securities and Investments Commission (ASIC)
Sito disponibile solo in inglese
CONTINUA

Admiral Markets Cyprus Ltd

Regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC)
CONTINUA

Admiral Markets UK Ltd

Regolamentato dalla Financial Conduct Authority (FCA)
CONTINUA
Attenzione:Se si chiude questa finestra senza scegliere una compagnia si accetta di procedere con la regolamentazione FCA (UK).
Attenzione:Se si chiude questa finestra senza scegliere una compagnia si accetta di procedere con la regolamentazione FCA (UK).
Regolatore CySEC fca

Trading Forex per Principianti | Come iniziare a fare Trading Forex

Il trading Forex per principianti può essere particolarmente difficile. Questo è dovuto principalmente alle aspettative irrealistiche che sono comuni tra i nuovi arrivati. Ciò che devi sapere è che il trading valutario non è affatto uno mondo che ti converte in milionario in un battito di ciglia. Questo articolo è la nostra guida definitiva al trading Forex per principianti dove potrai trovare un'introduzione al mercato Forex, come funziona, la terminologia chiave e i benefici del trading di diverse valute.

Spiegheremo come iniziare a fare trading (compresa la scelta del miglior software e del miglior broker), i fondamenti della gestione del rischio, i diversi modi di analizzare il mercato Forex e una panoramica delle strategie di trading più popolari. Alla fine di questa guida, avrai le conoscenze necessarie per iniziare a testare le tue capacità di trading con un conto Demo gratuito, prima di passare ad un conto live.

manuale forex principianti

Trading Forex per Principianti - Cos'è il Forex

Il Forex, o mercato dei cambi (chiamato anche FX) è il mercato dove vengono scambiate le valute. Nella sua versione più basica, una operazione forex potrebbe essere, ad esempio, quando si cambia la propria valuta locale per una valuta estera in vista di una viaggio. In tutto il mercato nel suo complesso, si stima che ogni giorno vengano scambiati 5,3 miliardi di dollari USA tra governi, banche, società e speculatori.

Sapere come è mappato il settore è importante, perché la combinazione collettiva di tutti i partecipanti crea il mercato in cui si opera. Il peso relativo della parte commerciale al mercato è misurato da quanti soldi quel partito gestisce: dai miliardi di dollari di hedge fund e banche d'investimento, alle poche migliaia di trader privati.

Le valute sono scambiate in coppia e il movimento delle coppie di valute misura il valore di una valuta rispetto ad un'altra. Ad esempio, la coppia valutaria EURUSD misura il valore dell'Euro rispetto al dollaro USA. Quando il valore della coppia aumenta, significa che il valore dell'Euro è aumentato rispetto al valore del dollaro. Quando il valore della coppia diminuisce, significa che il valore del dollaro USA è aumentato (o il valore dell'Euro è diminuito).

Negoziando Forex e CFD, i trader possono trarre profitto da entrambi movimenti valutari.

Trading Forex per principianti - quali coppie puoi negoziare?

Le coppie di valute Forex sono suddivise tra maggiori, minori ed esotiche.

Le coppie di valute principali sono costituite dalle valute più frequentemente scambiate, ossia:

  • USD - Il dollaro USA
  • EUR - L'euro
  • JPY - Lo Yen giapponese
  • GBP - La sterlina britannica
  • CHF - Il franco svizzero
  • CAD - Il dollaro canadese
  • AUD - Il dollaro australiano
  • NZD - Il dollaro neozelandese

Una coppia valutaria principale o maggiore contiene una qualsiasi di queste valute accoppiate con il dollaro USA, come la coppia EUR/USD, USDJPY o GBPUSD. Le coppie minori sono costituite da queste principali valute ma non includono il dollaro USA. Ad esempio EURGBP, EURCHF, AUDNZD, AUDNZD e così via.

Infine, le valute esotiche sono tutte le valute che non abbiamo già menzionato, come il dollaro di Hong Kong (HKD), la corona norvegese (NOK), il Rand sudafricano (ZAR) e il Thai Baht (THB). Le coppie esotiche includono una valuta esotica e una valuta principale.

Quando si studia il Forex trading, molti principianti tendono a concentrarsi sulle coppie valutarie principali a causa della loro volatilità giornaliera e degli spread ristretti. Ma ci sono numerose altre opportunità - dalle coppie FX esotiche, alle opportunità di trading con i CFD su azioni, materie prime, futures energetici, agli indici. Ci sono anche indici che tracciano gruppi di indici, ed è possibile negoziarli.

Il numero di mercati in cui cercare di cogliere buone opportunità dipende da te, ma non limitarti ad un solo strumento o ad un mercato. La limitazione del mercato può portare all'overtrading, quindi assicurati di diversificare il tuo portfolio di investimento.

Trading Forex per principianti - come funzionano le quotazioni?

Nel trading Forex, vedrai che sono quotati sia i prezzi 'Bid' che 'Ask'. Il prezzo d'offerta è il prezzo al quale è possibile acquistare la valuta, mentre il prezzo richiesto è il prezzo al quale è possibile venderla. Se state acquistando una valuta in un'operazione, questa è nota come operazione lunga, nella speranza che la coppia valutaria aumenti di valore per poterla vendere ad un prezzo più alto e realizzare un profitto sulla differenza.

Se stai vendendo una valuta in un'operazione, il contrario: la speranza è che la coppia di valute diminuisca di valore, in modo da poterla riacquistare ad un prezzo più basso, traendo profitto dalla differenza.

Il numero quotato per questi prezzi si basa sull'attuale tasso di cambio delle valute della coppia, o su quanto della seconda valuta si otterrebbe in cambio di una unità della prima.

basi del forex trading

Trading Forex per principianti - la liquidità delle coppie

Se il modo in cui i trader realizzano un profitto è incassando la differenza tra i prezzi bid e ask delle coppie di valute, la domanda logica successiva è: quanto ci si può aspettare che una data valuta si muova?

Questo dipende da quanto è liquida la valuta, o da quanto di essa viene acquistato e venduto in ogni momento. Le coppie di valute più liquide sono quelle con la maggiore domanda e offerta sul mercato Forex, e questa domanda e offerta è generata da banche, aziende, importatori ed esportatori e trader. Le coppie di valute principali tendono ad essere le più liquide: la coppia valutaria EUR/USD tende a muoversi di 90-120 pips al giorno in media.

Al contrario, la coppia valutaria AUD/NZD si muove di 50-60 pips al giorno, e la coppia valutaria USDHKD si muove solo 32 pips al giorno in media. Quando si considera il valore delle coppie valutarie, la maggior parte di esse sarà quotata con cinque punti decimali. Un 'Pip' è 0.0001. Quindi, se la coppia EUR/USD è passata da 1.16667 a 1.16677, ciò rappresenterebbe un cambio di 1 pip. Le principali coppie Forex tendono ad essere le più liquide, e quindi forniscono le maggiori opportunità di trading a breve termine.

Tuttavia, ci sono molte opportunità anche tra le valute minori ed esotiche, in particolare se si dispone di conoscenze specialistiche su una certa valuta.

Trading Forex per principianti - Cos'è lo Spread?

Lo spread, nel Forex, è la differenza tra il prezzo bid e ask di una coppia di valute. Ad esempio, se il prezzo di offerta della coppia EUR/USD è 1.16668, e il prezzo di vendita è 1.16669, lo spread sarà di 0.0001, o 1 pip. In qualsiasi operazione Forex, il valore di una coppia di valute dovrà attraversare lo spread prima di diventare redditizio. Per continuare con l'esempio precedente, se un trader entrasse in un'operazione lunga EUR/USD a 1.16668, l'operazione non sarebbe redditizia fino a quando il valore della coppia non superi i 1.16669.

In una coppia di valute con uno spread più ampio, come l'EURCZK, la valuta dovrà fare un movimento più ampio affinché l'operazione diventi redditizia. Al momento della scrittura, il prezzo di offerta per questa coppia è 25.4373, mentre il prezzo richiesto è 25.4124, quindi lo spread è di 0.0200, o 20 pips. Inoltre, non è raro che questa coppia di valute abbia movimenti inferiori a 20 pip al giorno, il che significa che i trader avranno probabilmente bisogno di effettuare un'operazione di trading di più giorni per realizzare un profitto.

Questo significa che il trading a bassa diffusione è spesso una priorità per i trader Forex, in quanto le loro operazioni possono diventare più redditizie più rapidamente, il che significa che possono fare un alto volume di operazioni più piccole, piuttosto che affidarsi a grandi operazioni per fare soldi.

Trading Forex per principianti - Cosa sono i CFD?

Se hai fatto delle ricerche sul Forex trading, potresti aver visto il termine 'CFD Forex' ad un certo punto. Ci sono due modi per fare trading sul Forex: usando i CFD o spot Forex (noto anche come margine). Lo Spot Forex comporta l'acquisto e la vendita della valuta effettiva. Ad esempio, potresti acquistare una certa quantità di sterline per euro, e poi, una volta che il valore della sterlina aumenta, potresti cambiare nuovamente i tuoi euro in sterline, ricevendo più soldi indietro rispetto a quanto speso originariamente per l'acquisto.

Il termine CFD sta per 'Contratto per differenza', ed è un contratto usato per rappresentare l'andamento dei prezzi degli strumenti finanziari. In termini di Forex, questo significa che, piuttosto che acquistare e vendere grandi quantità di valuta, è possibile trarre profitto dai movimenti di prezzo senza possedere l'attività stessa. Insieme al Forex, i CFD sono disponibili anche su azioni, indici, obbligazioni, materie prime e criptovalute. In ogni caso, ti permettono di fare trading sui movimenti di prezzo di questi strumenti senza doverli acquistare.

le basi del forex

Trading Forex per principianti - come funziona la leva?

Oltre ad essere in grado di accedere ad una vasta gamma di mercati finanziari, un altro vantaggio del trading di CFD è che un trader può accedere ad una porzione molto più ampia di questi mercati, aumentando di conseguenza i potenziali profitti. I contratti CFD forniscono un accesso al mercato con leva finanziaria, il che significa che un trader può accedere a una porzione di mercato molto più ampia di quella che sarebbe in grado di acquistare direttamente.

Per utilizzare i CFD in oro come esempio, al momento della scrittura, per acquistare un'oncia di oro è necessario spendere 1.200 USD. Tuttavia, con un tasso di leva di 1:20 (che significa che un trader potrebbe operare fino a 20 volte il valore di ciò che deposita), un trader potrebbe operare sul valore pieno di un'oncia d'oro (equivalente a 1.200 USD), con un deposito di soli 60 USD.

Allo stesso modo, se si volessero acquistare 3.000 USD con Euro, ciò costerebbe 2.570 EUR. Con un tasso di leva di 1:30, tuttavia, è possibile accedere a 3.000 USD del valore della coppia di valute EUR/USD come CFD con soli 100 USD. La parte migliore, è che la dimensione del potenziale profitto che un trader potrebbe realizzare è la stessa che se avesse investito direttamente nell'asset. Il rischio però, è che le potenziali perdite siano ingrandite nella stessa misura dei potenziali profitti.


Forex CFD (leva 1:20)

Trade tradizionale

Deposito

US $500

US $10,000

EUR/USD apertura posizione a 1.16766, chiusura a 1.16926, differenza di 0.00200

guadagni $200, o 40%

guadagni $200, o 2%

EUR/USD apertura posizione a 1.16766, chiusura a 1.16532, differenza di 0.00234

perdi $234, o 46.8%

perdi $234, o 2.34%

Trading Forex per principianti - calcola il profitto

Ora che conosci le basi del funzionamento del Forex trading, comprese le coppie di valute, i CFD e la leva finanziaria, perché non vedere come potrebbe apparire un'operazione in azione? Admiral Markets ha una calcolatrice Forex gratuita, così puoi calcolare i tuoi guadagni potenziali online, gratuitamente. Calcola ora i tuoi potenziali guadagni sul Forex.

Trading Forex per Principianti - Glossario

Prima di procedere, ricapitoliamo alcuni dei concetti chiave trattati finora con questo elenco di termini chiave del mercato Forex:

  • Pip: Un pip è l'unità di base nel prezzo delle coppie di valute, o 0.0001 del prezzo quotato. Quindi, quando il prezzo di offerta per la coppia EUR/USD va da 1.16667 a 1.16677, questo rappresenta un pip change di uno.
  • Spread: Lo spread è la differenza tra il prezzo bid e ask di una coppia di valute. Per le coppie di valute più popolari, lo spread è spesso basso - a volte anche meno di un pip! Per le coppie che non sono scambiate con la stessa frequenza, lo spread tende ad essere molto più alto. Prima che un'operazione Forex diventi redditizia, il valore della coppia di valute deve superare lo spread.
  • Margine: Il margine è il denaro sul conto di un trader. Dato che il trader retail medio non dispone del margine necessario per negoziare un volume sufficiente per realizzare un buon profitto, molti broker Forex e CFD offrono ai loro clienti l'accesso alla leva finanziaria.
  • Sfruttamento della leva finanziaria: La leva finanziaria è il capitale fornito da un broker Forex per sostenere il volume di trading dei propri clienti. Ad esempio, se si utilizza un tasso di leva 1:10 e si hanno 1.000 dollari sul proprio conto trading, è possibile negoziare una coppia di valute per un valore di 10.000 dollari. Se l'operazione ha successo, la leva finanziaria massimizzerà i profitti. È fondamentale ricordare che la leva finanziaria moltiplica anche le perdite allo stesso grado, quindi deve essere utilizzata con cautela. Se il saldo del tuo conto scende al di sotto di $0, puoi attivare le impostazioni di protezione dal saldo negativo (se operi con un broker regolamentato dall'ESMA), il che comporterà la chiusura dell'operazione. Fortunatamente, questo significa che il tuo saldo non può scendere al di sotto di $0, quindi non sarai in debito con il broker.

Trading Forex - quali sono i benefici?

Ora che abbiamo condiviso una panoramica del mercato Forex, perché dovresti voler fare trading sul mercato Forex?

Ci sono una serie di ragioni per cui le persone scelgono di iniziare con il day trading. Alcune di queste ragioni potrebbero includere la possibilità di guadagnare soldi extra dalla comodità della propria casa, l'opportunità di imparare una nuova abilità nel proprio tempo, o anche il sogno di raggiungere la libertà finanziaria e avere un maggiore controllo sul proprio futuro finanziario. Quando si tratta di Forex in particolare, però, ci sono una serie di vantaggi che rendono questo strumento finanziario uno strumento finanziario molto allettante da scambiare. In questo articolo stiliamo 10 motivi chiave.

Forex principianti: Il più grande mercato finanziario

Il Forex è il più grande mercato finanziario del mondo, con oltre 5,09 trilioni di dollari USA scambiati ogni giorno (aprile 2016). In altre parole, in un solo giorno, nei mercati Forex saranno scambiati più soldi dell'intero PIL giapponese! Di queste operazioni, 254 miliardi di dollari USA sono negoziati tramite CFD e altri strumenti derivati.

Essendo il mercato finanziario più grande e più attivo del mondo, è anche il mercato più liquido, il che significa che è facile per i trader entrare, così come uscire, e per le coppie più liquide, possono farlo ad un costo molto basso (anche meno di un singolo pip!). Questo significa anche che il mercato Forex è molto volatile, creando molte opportunità per i trader di realizzare un profitto sia sui movimenti positivi che negativi delle coppie di valute.

Trade Around the Clock

Il Forex è l'unico mercato finanziario che non dorme mai, il che significa che puoi fare trading a tutte le ore del giorno (o della notte). A differenza delle borse mondiali, che si trovano in sale di trading fisiche come la New York Stock Exchange o la London Stock Exchange, il mercato Forex è un 'Over-the-counter market' (o OTC). Ciò significa che le operazioni si svolgono direttamente tra le parti che detengono le valute, piuttosto che essere gestite tramite una borsa.

Di conseguenza, il mercato Forex non è mai stato limitato all'orario di una borsa.

Poiché il mercato Forex è un mercato globale, c'è sempre una parte del mondo che è sveglia e che conduce affari, e durante queste ore le loro valute tendono a sperimentare la maggior parte dei movimenti. Ad esempio, le coppie di valute che coinvolgono il dollaro USA sono quelle che registrano il maggior movimento durante le ore lavorative statunitensi (16:00-24:00 GMT), mentre l'Euro, la Sterlina, il Franco svizzero e le altre valute europee sono quelle che registrano il maggior numero di movimenti durante le ore lavorative europee (8:00 e 16:00 GMT).

Al contrario, il dollaro australiano, il dollaro neozelandese e lo yen giapponese tendono ad essere più attivi tra le 00:00:00 e le 08:00 GMT. Come trader, questo significa che puoi fare trading ogni volta che vuoi - se lavori durante il giorno, ci saranno valute disponibili per fare trading prima o dopo il lavoro. Oppure puoi semplicemente scegliere una valuta diversa. Nel mercato Forex, è possibile operare 24 ore al giorno, 5 giorni alla settimana.

Trading Forex - Speculare su ogni prezzo

Una delle filosofie di negoziazione e di investimento più comuni è quella di "comprare basso e vendere alto", in particolare nel caso di investimenti a lungo termine, come l'investimento in azioni o obbligazioni, che dipendono dall'aumento di valore del bene. Nel mercato Forex, è anche possibile vendere alto e comprare basso. In questo modo, è possibile realizzare profitti sia sulle tendenze al ribasso che su quelle al rialzo.

Come accennato in precedenza, in un'operazione lunga (nota anche come operazione di acquisto), un trader aprirà un'operazione al prezzo di offerta, e mirerà a chiudere l'operazione ad un prezzo più alto, realizzando un profitto sulla differenza tra il valore di apertura e di chiusura della coppia di valute. Quindi, se il prezzo di offerta EUR/USD è 1.16667, e l'operazione chiude al prezzo di 1.17568, la differenza è di 0.00901, o 90.1 pips. (Quando si negozia un singolo lotto, si otterrebbe un profitto di 901 USD).

I trader possono anche fare operazioni short (note anche come sell trades), dove vendono un CFD Forex al prezzo richiesto e, una volta che il prezzo scende, lo acquistano ad un prezzo di offerta più basso e traggono profitto dalla differenza. In questo caso, se il prezzo richiesto GBP/USD era di 1.32265, e l'operazione chiude al prezzo di 1.31203, la differenza sarebbe stata di 0.01062, o 106.2 pips (che ammonterebbe a 1.062 USD di profitto).

Trading Forex per principianti - Low cost

Grazie alla leva finanziaria dei CFD Forex, i trader possono accedere a grandi porzioni del mercato valutario con un margine molto basso - a volte fino a 1/500 della dimensione del mercato a cui vogliono accedere (sulla base di un tasso di leva di 1:500). Ci sono anche pochi costi aggiuntivi - la maggior parte dei conti di trading Forex hanno poche (o nessuna) commissioni, commissioni d'ordine e commissioni di gestione del conto. Se ci sono delle commissioni di trading, queste sono di solito un markup che il broker ha aggiunto allo spread.

Trading Forex principianti - Accesso semplice

Uno dei maggiori vantaggi del Forex trading è che si tratta di uno dei mercati finanziari più sviluppati in termini di tecnologia. Mentre molti mercati sono accessibili attraverso le vecchie piattaforme di trading, c'è una concorrenza costante in termini di software disponibile per il trading sul mercato FX. Le piattaforme offerte da Admiral Markets includono MetaTrader 4 (MT4) e MetaTrader 5 (MT5) e MetaTrader WebTrader. MT4 e MT5 sono entrambe disponibili per Windows, Mac, Android e dispositivi iOS (per iPhone e iPad).

Inoltre, Admiral Markets fornisce ai trader anche una versione migliorata di MetaTrader, la MetaTrader Supreme Edition. Con l'accesso a tutto questo software, il Forex può essere scambiato in qualsiasi parte del mondo - e tutto ciò di cui avrai bisogno è una connessione internet. Con piattaforme online, basate sul web, applicazioni di trading e programmi desktop, le moderne piattaforme di trading Forex sono accessibili a tutti i trader e a tutti gli stili di trading. Infatti, è possibile iniziare a fare trading in un ambiente privo di rischi ora con un conto demo gratuito!

trading forex per principianti

Trading Forex per principianti - come iniziare?

Se stai ancora leggendo, la tua prossima domanda è probabilmente: "Come posso diventare un trader Forex di successo?

Questo è l'obiettivo principale del resto di questo articolo - descriveremo non solo come si può iniziare a fare trading, ma anche alcune delle strategie di trading più popolari per realizzare un profitto sul mercato Forex, che esercitano la gestione del rischio. Il primo passo, naturalmente, è quello di prepararsi al trading, che inizia con la ricerca del giusto broker Forex.

Basi Forex - Trovare un buon Broker

Quando si tratta di scegliere un broker Forex, spesso si può sentire un po' di pressione, dovuta alle innumerevoli opzioni disponibili. Ecco i criteri principali che dovresti considerare per fare la tua scelta:

1. Il broker è regolamentato?

Potrebbe sorprenderti sapere che il mercato Forex non ha un regolatore centrale. Tuttavia, questo non significa che si dovrebbe scegliere un broker senza considerare la questione della regolamentazione. Invece, consigliamo caldamente di scegliere un broker regolamentato nella tua zona geografica.

Ad esempio la FCA (Financial Conduct Authority) nel Regno Unito, CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) a Cipro, ASIC (Australian Securities and Investments Commission) in Australia o SEC (Securities and Exchange Commission) negli Stati Uniti. Un buon broker sarà solitamente orgoglioso della propria licenza e la utilizzerà come punto di vendita.

Il vantaggio di scegliere un broker regolamentato è che questo assicurerà che tu, come trader, sia protetto nella massima misura conforme alla legge del tuo paese. Ad esempio, nel 2018 l'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) ha introdotto una serie di norme a tutela dei clienti del commercio al dettaglio, che tutti i broker Forex europei devono rispettare. Questa legislazione include limiti sulla leva finanziaria disponibile, protezione dalla volatilità, protezione dai saldi negativi e altro ancora.

E' anche importante considerare la sicurezza dei tuoi fondi. Con questo in mente, si consiglia di scegliere un broker che separa i fondi dei propri clienti da quelli della società, il che assicura che il broker non possa utilizzare i tuoi depositi per nessuna delle proprie attività finanziarie.

Assicurati inoltre che i tuoi fondi siano disponibili per il prelievo su tua richiesta. Infine, controlla se il broker offre un sistema di compensazione dei servizi finanziari. Questo definisce gli importi dei fondi che ti saranno risarciti nel caso estremo in cui il broker o la sua banca vadano in bancarotta.

2. Qual è la qualità del servizio di trading del broker?

Il servizio del broker che scegli e la piattaforma che offre, è essenziale per garantire il raggiungimento dei migliori risultati di trading. Se stai facendo trading su un sistema lento e regolarmente bloccato, per esempio, potresti non essere in grado di entrare o uscire da un'operazione al prezzo desiderato. Invece, è importante cercare un broker che offra alti livelli di liquidità, bassi spread e la possibilità di eseguire gli ordini al prezzo desiderato (o il più vicino possibile).

Un altro elemento del servizio fornito sono i requisiti di margine e il livello di leva finanziaria disponibile. Mentre non c'è bisogno di scegliere il più alto livello di leva finanziaria disponibile quando si inizia a fare trading sul Forex, sapere semplicemente che un broker offre il più alto livello di leva finanziaria approvato dall'ente regolatore significa che, man mano che la tua esperienza crescerà, sarà possibile aumentare la leva finanziaria in base alle tue preferenze.

3. Qual è il costo del trading?

Poiché il trading sul Forex può essere un'attività che genera reddito, è importante trattare il trading come un'attività commerciale - un'attività in cui consideri sia come massimizzare il tuo reddito, sia come minimizzare i costi, sia come minimizzare i rischi. Con questo in mente, assicurati di considerare i costi del trading con qualsiasi broker Forex, prima di sceglierne uno.

Le aree a cui pensare includono:

  • La dimensione degli spread: Abbiamo già discusso di come la dimensione dello spread influenza i potenziali profitti di trading, in quanto qualsiasi coppia di valute deve attraversare lo spread prima che un'operazione diventi redditizia. Con questo in mente, cerca un broker che offra spread bassi.
  • Commissioni: Idealmente dovresti scegliere un broker Forex che non addebita commissioni, in quanto le commissioni taglieranno i vostri potenziali profitti.
  • Il deposito minimo: Molti broker Forex chiederanno ai trader di fare un deposito minimo all'apertura di un conto reale di trading, quindi è meglio trovarne uno con il minor numero di requisiti. Admiral Markets offre un deposito minimo di 200€.

La ricerca del broker Forex più economico tratta in realtà di una combinazione di spread, qualità di esecuzione, commissioni e deposito minimo. Questi dovrebbero essere gli ultimi punti da considerare quando si apre un conto trading a lungo termine. Il miglior broker di trading Forex per principianti dipende da elementi come il sistema di trading, il feed delle quotazioni, gli strumenti, i modelli di esecuzione e la leva finanziaria offerta.

4. Quali prodotti e mercati offrono?

Quando si sceglie un broker Forex, ovviamente si vuole assicurarsi di avere accesso ad una vasta gamma di coppie di valute, tra cui major, minori ed esotiche. Ma che dire di altri strumenti finanziari? Se stai pensando di fare trading con un broker Forex e CFD, è una buona idea esaminare anche gli altri strumenti offerti.

Questo ti assicurerà che se decideti di negoziare azioni, indici, ETF, materie prime, criptovalute o altri strumenti in futuro, non avrai bisogno di trovare un nuovo broker per farlo. Admiral Markets, ad esempio, fornisce ai trader l'accesso a oltre 7.500 strumenti finanziari, consentendo di creare una strategia di trading e di investimento diversificata in un'unica piattaforma.

5. Quali strumenti di trading ha a disposizione?

La qualità degli strumenti di trading che un Forex broker offre può fare una grande differenza per la tua esperienza di trading. Nella maggior parte dei casi, gli strumenti disponibili dipenderanno dalla piattaforma (o dalle piattaforme) di trading utilizzate. Per esempio, Admiral Markets offre la possibilità di fare trading attraverso l'avanzato plugin MetaTrader 4 & 5 Supreme Edition, che include una gamma di strumenti personalizzati e componenti aggiuntivi per migliorare la tua esperienza di trading.

6. L'offerta del broker si adatta al tuo stile di trading?

E' importante considerare se un broker Forex e la sua piattaforma di trading si adatta al tuo stile di trading. Ad esempio, potresti essere interessato a seguire una strategia di scalping Forex, che comporta la realizzazione di un alto volume di piccoli profitti su piccoli movimenti valutari. In questo caso, dovresti assicurarti che ogni potenziale broker abbia una distanza minima tra il prezzo di mercato e il tuo stop-loss e take-profit.

Oppure, se sei nuovo nel Forex trading, potresti non essere a tuo agio nell'utilizzare la massima leva finanziaria offerta dal broker. Con questo in mente, controlla se il broker permette una leva nominale - dove puoi scegliere la quantità di leva che usi nel tuo trading, ovunque, fino al limite massimo.

7. Offrono formazione e supporto?

Infine, considerare se il broker Forex offre formazione e supporto. La formazione continua è essenziale per lo sviluppo di un trader Forex e per ottenere i migliori risultati. Questo è il motivo per cui Admiral Markets offre una gamma di articoli gratuiti e tutorial, webinar e corsi online. Oltre ai contenuti e ai materiali didattici, è anche importante considerare la disponibilità di supporto, in modo da poter ottenere una risposta alle tue domande e affrontare qualsiasi potenziale problematica.

In particolare, dovresti cercare un broker Forex che offra assistenza telefonica e via e-mail nella tua lingua. Un broker con un'efficiente procedura di richiesta di informazioni e reclami da parte dei clienti garantirà che se una richiesta di informazioni viene presentata da un trader e non può essere risolta entro poche ore, essa viene immediatamente inoltrata al servizio di assistenza clienti o al dipartimento conforme.

le basi del forex

Trading Forex per principianti - la piattaforma

Oltre a scegliere un broker, bisogna investigare il software di trading Forex e le piattaforme offerte. La piattaforma di trading è l'elemento centrale del trading e il tuo principale strumento di lavoro. Si tratta di un pezzo essenziale del puzzle, in quanto i migliori strumenti Forex possono avere un impatto significativo sui risultati di trading. Quindi, cosa dovresti cercare quando consideri varie opzioni?

Quando valuti una piattaforma di trading Forex, assicurati che includa i seguenti elementi:

  • Affidabilità: La piattaforma di trading è abbastanza affidabile per ottenere i risultati di trading che desideri? Poter contare sull'accuratezza dei prezzi quotati, la velocità di trasferimento dei dati e la rapidità di esecuzione degli ordini è essenziale per poter operare con successo sul mercato Forex, in particolare se si prevede di utilizzare strategie a brevissimo termine come lo scalping. Le informazioni devono essere disponibili in tempo reale e la piattaforma deve essere disponibile in ogni momento in cui il mercato Forex è aperto. Questo assicura di poter sfruttare tutte le opportunità che si presentano.
  • Sicurezza: I tuoi fondi e le tue informazioni personali saranno protetti? Un broker Forex rispettabile, e una buona piattaforma di trading Forex avrà misure in atto per garantire la sicurezza delle tue informazioni, insieme alla possibilità di eseguire il backup di tutte le informazioni chiave del conto. Devono inoltre separare i tuoi fondi dai loro. Se un broker non è in grado di dimostrare le misure che adotterà per proteggere te e il saldo del tuo conto, forse è meglio cercare altrove.
  • Gestione indipendente del conto: Qualsiasi piattaforma di trading Forex dovrebbe permetterti di gestire le tue operazioni e il tuo conto in modo indipendente, senza dover chiedere al broker di agire per tuo conto. Questo assicura che potrai agire non appena il mercato si muova, capitalizzare le opportunità che si presentano e monitorare le posizioni aperte.
  • Analisi: La piattaforma fornisce un'analisi integrata o offre gli strumenti per condurre l'analisi tecnica e fondamentale in modo indipendente? Molti trader Forex effettuano operazioni basate su indicatori tecnici e possono operare in modo molto più efficace se possono accedere a queste informazioni all'interno della piattaforma di trading, piuttosto che dover lasciare la piattaforma per scoprirlo. Questo dovrebbe includere grafici aggiornati in tempo reale e l'accesso a dati di mercato e notizie aggiornate.
  • Funzionalità di trading automatizzato: Uno dei vantaggi del trading sul Forex è la possibilità di aprire una posizione e di impostare livelli di stop loss e take profit automatici, ai quali il trade si chiuderà. Piattaforme più sofisticate dovrebbero avere la funzionalità di eseguire strategie di trading per tuo conto, una volta che avrai definito i parametri per queste strategie. Una buona piattaforma di trading permetterà questo livello di flessibilità, piuttosto che richiedere ad un trader di monitorare costantemente qualsiasi operazione.

In Admiral Markets, le nostre piattaforme sono MetaTrader 4 e MetaTrader 5, che sono tra le piattaforme di trading multi-asset più facili da usare al mondo. Entrambe le piattaforme sono accessibili attraverso una vasta gamma di dispositivi tra cui - PC, Mac, iOS e dispositivi Android e browser web attraverso la piattaforma MetaTrader Webtrader per MT4 e MT5. Si tratta di piattaforme veloci e reattive, che forniscono dati di trading in tempo reale. Inoltre, queste piattaforme offrono opzioni di trading automatico e funzionalità avanzate di grafici e sono altamente sicure.

MetaTrader 5 è la versione più recente della suite di trading e ha una serie di caratteristiche aggiuntive, che includono:

  • Accesso a migliaia di mercati finanziari
  • Un Mini Terminal ampliato, che offre il controllo completo del tuo account con un solo click.
  • 38 indicatori di trading integrati
  • La possibilità di scaricare la cronologia tick per una serie di strumenti
  • Dati di trading in volume reale
  • Dati di libero mercato, notizie ed educazione al mercato
  • Widget di trading bonus con MetaTrader Supreme Edition

Per iniziare con MT4 e MT5, potresti trovare utile l'articolo: Metatrader come funziona

Dovresti acquistare il software di trading Forex?

Mentre il trading Forex per principianti o professionisti richiederà sempre software, il livello di concorrenza tra i broker significa che la maggior parte dei software di trading Forex è disponibile gratuitamente. Molti principianti del trading Forex sono anche tentati di acquistare i robot FX, noti anche come Expert Advisors (EAs). Alcuni EAs possono essere utili, ma può essere difficile per loro mantenersi redditizi quando il mercato cambia all'improvviso.

basi forex

Come si può iniziare a fare trading sul Forex? Apri un conto demo gratuito!

Se siete desiderosi di iniziare a fare trading, un modo privo di rischi per imparare i fondamenti e testare nuove competenze è aprire un conto demo Forex. Un conto demo ti dà l'opportunità di fare trading sugli oltre 7.500 strumenti di trading di Admiral Markets, inclusi i nostri 40 CFD su coppie di valute Forex, in condizioni di mercato reale, senza spendere il tuo denaro. In poche parole, avrai accesso a fondi virtuali che potrai utilizzare per effettuare operazioni in un ambiente demo, rendendo questo il modo perfetto per mettere alla prova le tue conoscenze.

Trading Forex - il controllo del rischio

Prima di effettuare la tua prima operazione, è importante considerare come gestire efficacemente il rischio. Come abbiamo già discusso, il trading con i CFD Forex ti dà l'opportunità di fare trading utilizzando la leva finanziaria, il che significa che puoi utilizzare un deposito relativamente piccolo per accedere a una parte più ampia del mercato (fino a 500 volte il valore del saldo del tuo conto, se sei un cliente professionale). Questo moltiplica i potenziali profitti nella stessa misura. Ovviamente, moltiplica anche le perdite potenziali.

Per fare un esempio estremo, immagina di avere un saldo del conto di 2.000 EUR e di investire l'intero importo in una singola operazione. Se l'operazione va male, avrai perso l'intero investimento, e poiché il mercato Forex può muoversi molto rapidamente, le perdite possono anche accadere molto rapidamente. Qui è dove la gestione del rischio entra in gioco - per aiutarti a minimizzare le perdite e proteggere i profitti realizzati. Le aree chiave da considerare nella gestione del rischio di trading Forex sono la psicologia del trading e la gestione del denaro.

Trading Forex - la psicologia del trading

Anche se potrebbe sembrare strano discutere i temi della mentalità e della psicologia in una guida al trading Forex per principianti, la verità è che questi sono tra i fattori più importanti che separano i trader di successo da quelli non riusciti.

Sviluppare la disciplina di trading e la capacità di gestire le emozioni ti aiuterà a rimanere concentrato sotto pressione, aprire posizioni al momento giusto, e sapere quando uscire da quelle operazioni - se stai riducendo le perdite, o prendendo i tuoi profitti prima che il mercato si trasformi.

Alcuni suggerimenti chiave della psicologia del trading da tenere a mente includono:

  • Mantenere la calma: Per quanto eccitante possa essere il trading, è comunque un lavoro stressante. Ci saranno un sacco di battute d'arresto sulla strada verso l'alto. Le emozioni possono costringere la mano ad aprire un'operazione troppo presto e/o chiuderla troppo tardi. La principale causa di stress per i principianti nel trading è il fatto che alcune operazioni Forex finiranno in perdita, non importa - è il mondo del mercato. Basta ricordare che la guerra non si vince con una sola battaglia. Piuttosto, è la performance complessiva che conta.
  • Comprendi la tua tolleranza al rischio: Ogni persona ha un diverso livello di tolleranza al rischio, e questo influenzerà l'entità delle possibilità che prende, le perdite che è disposta a subire e l'effetto psicologico che ne deriva. Per gestire i livelli di stress durante il trading, è importante considerare in anticipo il livello di tolleranza al rischio e scegliere le strategie di trading che lo supportano.

Per esempio, qualcuno con una bassa tolleranza al rischio sarebbe più comodo fare un sacco di piccole operazioni nel tempo e lasciare che i piccoli profitti di ogni operazione si sommino. Al contrario, qualcuno con una maggiore tolleranza al rischio sarebbe più disposto a fare operazioni più grandi, con la possibilità di ottenere guadagni maggiori (ma anche perdite maggiori).

  • Stabilire obiettivi di trading realistici: E' importante essere realistici con le aspettative di trading, in quanto questo ti aiuterà a valutare i tempi migliori per aprire e chiudere le operazioni. Molti nuovi trader Forex hanno aspettative molto elevate sui loro potenziali profitti, e questo li porta ad operare in modo molto aggressivo, con grandi somme di denaro e decisioni rapide. Ancora una volta, inizia in piccolo per testare le tue conoscenze e abilità, e quando si inizia a raggiungere in modo affidabile i risultati che si desidera, è possibile impostare obiettivi più grandi.
  • Imposta i tuoi limiti in anticipo: Prima di intraprendere qualsiasi operazione sul mercato Forex, dovresti aver definito il prezzo al quale aprirai l'operazione, il prezzo al quale la chiuderai e prenderai i tuoi profitti, e il prezzo al quale la chiuderai, qualora il mercato dovesse girare inaspettatamente, riducendo così le tue perdite. Poi, una volta fissati questi limiti, è importante attenersi ad essi!

Molti nuovi trader scelgono di non chiudere un'operazione perché il mercato si sta ancora muovendo nella direzione che desiderano, solo per poi perdere tutti i loro guadagni quando la direzione cambia improvvisamente. Se il tuo trade raggiunge il tuo target predeterminato, chiudilo e goditi le tue vincite. Se il mercato si muove nella direzione opposta, chiudi l'operazione o imposta uno stop loss in modo che si chiuda automaticamente.

  • Preparati al peggio: Anche se questo potrebbe sembrare pessimistico, nel Forex trading è meglio prepararsi al peggio che aspettarsi il meglio. Ci sono state molte volte nella storia in cui i mercati finanziari e i singoli strumenti di trading hanno sperimentato improvvisi picchi o cali di valore. Considerando il peggior risultato possibile di un'operazione, è possibile adottare misure per proteggersi, se ciò dovesse accadere, ad esempio impostando in anticipo uno stop loss.

Trading Forex - Money Management

La gestione del vostro denaro nel Forex trading si riduce alle misure specifiche che utilizzi per aumentare i tuoi profitti, riducendo al contempo al minimo le potenziali perdite. Un trading sul Forex di successo ha molto più a che fare con una gestione efficace del denaro che non col realizzare una manciata di buone operazioni, ed è uno dei segreti che separa coloro che negoziano con successo FX nel lungo termine, da coloro che si arrendono dopo un paio di operazioni.

Per il momento, però, ecco alcuni fondamentali di gestione del denaro per guidare il tuo trading:

  • Decidi in anticipo come finanziare il tuo trading: Un solo tipo di denaro è buono per investire, ed è quello che si è disposti a perdere, e preferibilmente senza danneggiare il proprio benessere fisico e/o mentale nel processo. Ogni trader redditizio è redditizio a modo suo, mentre ogni perdente subisce perdite esattamente nello stesso modo. Ricorda, sfrutta ogni opportunità disponibile per imparare. È un processo senza fine!
  • Definisci il tuo livello di investimento: Una delle domande più comuni sul trading sul Forex è "di quanto ho bisogno per iniziare a fare trading? Per i trader principianti, è una buona idea iniziare in piccolo e lavorare fino in alto. Fortunatamente, molti broker Forex hanno livelli di deposito minimi ragionevoli per aprire un conto. In Admiral Markets, ad esempio, l'importo minimo di deposito è di $200. Fai attenzione a qualsiasi broker che offra bonus per certi livelli di deposito, dato che questi potrebbero essere truffe che ti renderanno difficile prelevare il tuo denaro in futuro.
  • Calcola il tuo rischio: Assicurati di calcolare il tuo rischio prima di fare trading. Se i potenziali profitti di un'operazione sono inferiori ai rischi potenziali, l'operazione probabilmente non è una buona decisione. Puoi valutare il tuo rischio con la nostra calcolatrice di trading.
  • Determinare i profitti necessari per coprire eventuali perdite: Oltre a calcolare i rischi prima di qualsiasi operazione, vale anche la pena calcolare quanto si dovrebbe fare per recuperare quei fondi in qualsiasi operazione futura. Spesso è più difficile riguadagnare denaro che perderlo, semplicemente perché il tuo pool di investimenti rimanente è più piccolo, il che significa che dovrai realizzare un profitto maggiore (percentuale saggia) per raggiungere il pareggio.

Ad esempio, se hai investito 5.000 EUR e perso 1.000 EUR, avrai perso il 20% del tuo saldo, lasciandoti con un saldo finale di 4.000 EUR. Per riportare il tuo saldo a 5.000 EUR, dovrai realizzare un profitto di 1.000 EUR. Tuttavia, con un saldo iniziale di 4.000 EUR (dopo la perdita precedente), sarebbe un incremento del 25%, anziché del 20%.

Percentuale persa

Necessario per riequilibrare il saldo

Differenza

10%

11%

1%

20%

25%

5%

50%

100%

50%

75%

400%

325%

90%

1,000%

910%

  • Iniziare con piccoli movimenti: Per aiutarvi a gestire il rischio e preservare il capitale, iniziate a scambiare piccole somme di denaro, piuttosto che correre grandi rischi con una grande parte del saldo del vostro conto. Per esempio, nell'esempio precedente, se metti l'intero saldo del tuo conto di 2.000 EUR su una singola operazione, sarebbe facile perdere tutto.

Al contrario, se hai appena negoziato 20 EUR, una perdita non influenzerebbe in modo significativo il saldo del tuo conto. Ti darebbe l'opportunità di imparare dall' esperienza e di pianificare la prossima operazione in modo più efficace. Con questo in mente, limitare il capitale che se disposto a rischiare al 5% del vostro saldo del conto (o meno) ti metterà in una posizione migliore per continuare a fare trading sul Forex (e migliorare la vostra tecnica) nel lungo termine.

Trading Forex - trucchi e tecniche di Risk Management

Una volta che hai imparato la tua psicologia nel trading e la gestione del denaro, ci sono una serie di tecniche di trading che puoi applicare per ridurre ulteriormente il rischio:

  • Diversificare il portafoglio: Conosciamo tutti il detto "non mettere tutte le tue uova in un unico paniere", ma molti nuovi trader FX lo fanno quando si tratta del trading. Proprio come non è saggio mettere tutti i vostri fondi in una singola operazione, affidarsi a una singola coppia di valute aumenta il livello di rischio, perché se la coppia si muove in una direzione diversa da quella che ti aspetti, potresti perdere tutto. Piuttosto, prendi in considerazione l'apertura di un certo numero di piccole compravendite tra coppie di Forex diverse.
  • Potresti anche prendere in considerazione la possibilità di negoziare altri strumenti CFD, come azioni, indici, materie prime, criptovalute e altro ancora, in quanto diversificheranno ulteriormente il tuo portafoglio di trading.
  • Utilizza la leva finanziaria con saggezza: Come abbiamo già detto, i CFD Forex ti permettono di fare trading con un margine o utilizzando la leva finanziaria. Tuttavia, solo perché la leva 1:30 (o 1:500) è disponibile, non significa che sia necessario utilizzarla. In Admiral Markets, i nostri clienti hanno a disposizione una quantità massima di leva finanziaria ma sono comunque in grado di scegliere una quantità di leva finanziaria diversa dalla massima, che coincida al meglio con la loro strategia e con il loro stile di trading.
  • Per esempio, dopo aver valutato il rischio, potresti decidere che i costi potenziali del trading con un livello di leva 1:30 sono troppo elevati, e che ti senti più a tuo agio con un rapporto 1:5. La scelta di una leva nominale più bassa ti aiuterà a gestire il rischio in modo efficace, specialmente se sei nuovo nel Forex trading.
  • Concentrati sul lungo termine: Le fasi iniziali del trading dovrebbero riguardare la conservazione del capitale - non cercare di coltivarlo. Ridurre al minimo il rischio è l'obiettivo primario. Un modo per raggiungere questo obiettivo è quello di utilizzare una posizione di trading a lungo termine.
  • Ciò che i principianti del trading Forex casual spesso non riescono a capire è che i trader di maggior successo cercano di realizzare un ritorno sul loro investimento basato sulle tendenze a lungo termine. Spesso tengono i loro ordini aperti per settimane, mesi e persino anni alla volta. In questo modo, il Forex funziona come un investimento piuttosto che come una lotteria.
  • Utilizza uno stop loss: Uno stop loss è lo strumento che i trader utilizzano per limitare le loro potenziali perdite. In poche parole, è il livello di prezzo al quale chiuderai un'operazione che non si muove a tuo favore, prevenendo così ulteriori perdite man mano che il mercato continua a muoversi in quella direzione. Puoi anche utilizzare uno stop loss per conservare i profitti che potresti aver già realizzato - lo strumento per raggiungere questo obiettivo è noto come stop loss "trailing", che segue la direzione del mercato.
  • Per esempio, se apri un'operazione lunga sulla coppia valutaria GBP/USD e la coppia aumentasse di valore, il limite di prezzo a cui l'operazione dovrebbe chiudere (lo stop loss) salirebbe insieme al prezzo della coppia valutaria. Se il valore della coppia GBP/USD iniziasse a scendere, l'operazione verrebbe chiusa non appena raggiunge lo stop loss, preservando i profitti realizzati in precedenza.
  • Continua la tua formazione sul Forex: I mercati sono in costante evoluzione, con la pubblicazione regolare di nuove idee e strategie di trading. Per assicurarti di continuare a sviluppare le tue capacità di trading, è importante rimanere al top della formazione rivedendo regolarmente l'analisi di mercato e imparando nuove strategie di trading. Per una maggiore formazione al trading, dai un'occhiata ai nostri webinar Forex e CFD, che sono progettati per far crescere le tue conoscenze man mano che inizia e continui a fare trading.

forex per principianti

Trading Forex per principianti - analizzare il mercato

Mentre alcuni nuovi trader Forex potrebbero sperimentare la fortuna del principiante e aprire un'operazione sulla coppia di valute giusta nella giusta direzione, questa fortuna raramente dura. Per un successo commerciale a lungo termine, un trader deve essere in grado di prendere decisioni di trading informate, e queste decisioni sono il risultato di un'analisi di mercato.

L'analisi è assolutamente vitale per il trading. I grafici sono utili sia per il trading a breve che a lungo termine. Si dovrebbe guardare i grafici giornalieri, settimanali e mensili. Fortunatamente, ci sono diversi approcci all'analisi Forex, il che significa che ogni trader può trovare l'approccio giusto sé. Le tre grandi categorie di analisi Forex sono l'analisi fondamentale, l'analisi tecnica e l'analisi delle onde.

Analisi fondamentale

Questa forma di analisi consiste nel tenere traccia degli eventi del mondo reale che potrebbero influenzare i valori degli strumenti finanziari che si desidera negoziare. Ad esempio, il valore del dollaro australiano potrebbe fluttuare in seguito all'annuncio di un tasso di interesse della Reserve Bank of Australia, che influenzerà i movimenti di tutte le coppie di valute, compreso l'AUD.

I sette indicatori economici che hanno il maggiore impatto sul mercato Forex sono:

  • Prodotto interno lordo (PIL)
  • il numero di posti di lavoro al di fuori del settore agricolo (noto come Non-Farm Payrolls, o NFP)
  • Il tasso di disoccupazione
  • L'indice della produzione industriale
  • Vendite al dettaglio
  • Ordini di beni durevoli
  • I tassi di interesse delle banche nazionali (come la Banca centrale europea o la Federal Reserve statunitense)

Ci sono poi tre scenari possibili a seguito di una pubblicazione o di un annuncio economico:

  1. Nessuna reazione, il che implica che il mercato ha anticipato l'annuncio.
  2. Un forte movimento in accordo con i dati economici che sono stati resi pubblici (quindi se l'annuncio condivide notizie positive, lo strumento interessato da questa notizia aumenterà di valore).
  3. Un forte movimento contro i dati economici condivisi

La sfida consiste nel valutare quale sia il risultato più probabile e quindi aprire un'attività commerciale di conseguenza. Un buon punto di partenza per questo approccio di trading è in primo luogo la conoscenza dei prossimi eventi che possono influenzare il mercato Forex (fare riferimento al nostro calendario Forex live per gli ultimi eventi) e in secondo luogo, guardando l'effetto di annunci simili su diverse coppie di valute in passato.

Analisi Tecnica

Mentre l'analisi fondamentale si concentra su ciò che sta accadendo nel mondo reale, comprese le notizie e gli eventi economici, politici e commerciali, l'analisi tecnica si concentra in gran parte su ciò che sta accadendo nei grafici di trading.

I grafici di trading descrivono semplicemente i movimenti dei prezzi dei diversi strumenti di trading nel tempo, il che permette ai trader di identificare i modelli di movimento dei prezzi e prendere decisioni di trading basate sull'ipotesi che questi modelli si ripetano in futuro. Ad esempio, un formato grafico di trading è il grafico a candele giapponesi, che è formattato per enfatizzare i punti di prezzo alti e bassi per determinati incrementi di tempo (questi incrementi possono essere impostati dal trader nella propria piattaforma di trading).

Il trader può quindi vedere:

  • Il prezzo di apertura del periodo
  • Il punto di prezzo più alto del periodo
  • Il punto di prezzo più basso del periodo
  • Il prezzo di chiusura del periodo

Queste informazioni possono quindi consentire ai trader di esprimere giudizi sull'andamento dei prezzi di una coppia di valute. Ad esempio, se una candela giapponese si chiude vicino al prezzo più alto del periodo, ciò significa che c'è un forte interesse da parte degli acquirenti per questa coppia di valute durante quel periodo di tempo. Un trader potrebbe quindi decidere di aprire un'operazione a lungo termine per approfittare di tale interesse.

Nel corso del tempo, emergono modelli comuni nel movimento dei grafici (e nella formazione di candele diverse), che possono poi essere utilizzati per prevedere i potenziali movimenti futuri dei prezzi e fare le migliori compravendite sulla base di queste previsioni.

Una volta che un modello emerge, viene riconosciuto come un indicatore Forex perché indica che c'è il potenziale per fare un commercio redditizio. Mentre ci sono una serie di risorse disponibili online per conoscere i migliori indicatori Forex, il vostro software di trading dovrebbe idealmente avere una serie di indicatori integrati che è possibile utilizzare per il trading, come nel caso degli indicatori di MetaTrader 5.

Analisi delle onde

L'analisi delle onde, nota anche come Elliott Wave analysis, è un metodo ben noto che analizza il grafico dei prezzi per modelli e la direzione (trend) di uno strumento finanziario. Il metodo si basa sui movimenti storici dei prezzi di mercato, con la convinzione che la storia si ripete. La ragione di ciò è dovuta al sentimento del mercato, nel senso che il mercato nel suo complesso si muove come un branco, e reagisce in modo simile a eventi e annunci simili.

Nel mercato Forex, queste reazioni comportano l'acquisto e la vendita di valute, il che provoca la fluttuazione dei prezzi di diverse coppie di valute.

La teoria segue sequenze di cinque onde, o cinque movimenti di prezzo verso l'alto e verso il basso, che vengono poi compensati da un pattern correttivo a 3 onde nella direzione opposta. Le 5 onde impulsive sono con il trend, mentre le 3 onde correttive sono in controtendenza. In un movimento "su", ci saranno tre onde in salita (movimenti 1, 3 e 5) e due onde in discesa (movimenti 2 e 4).

In un movimento correttivo verso il basso, ci saranno 2 onde verso il basso (A e C) e 1 onda verso l'alto (B). In un movimento verso il basso, lo strumento farà 3 onde verso il basso che sono separate da 2 onde verso l'alto. L'onda correttiva verso l'alto avrà 2 onde verso l'alto e 1 onda verso il basso. In seguito, lo strumento farà un movimento "verso il basso", con tre onde verso il basso separate da due onde verso l'alto.

Anche se questo modello non si verifica ogni volta che i prezzi si muovono, i trader possono usare questo metodo come linea guida per decidere se entrare o meno in un'operazione, seguendo le seguenti fasi:

  1. Determinare come generare il conteggio delle Onde Elliott, tenendo presente che l'approccio deve essere coerente per tutti i movimenti 'su' e 'giù'.
  2. Attendere l'inizio di un'onda. In molti casi è consigliabile attendere la fine del terzo o l'inizio del quarto movimento dell'onda, per assicurarsi che lo strumento segua il modello di prezzo dell'onda Elliott.
  3. Utilizzare un indicatore secondario (o indicatori) per confermare la tendenza.

Una volta che hai fatto questi passi, potrai entrare in un'operazione con maggiore sicurezza.

basi forex

6 strategie Trading Forex per principianti

Ora sai cosa, il perché, il perché e il come del Forex trading. Il passo successivo per creare una strategia di trading. Per i trader principianti, lo scenario ideale è quello di seguire una strategia semplice ed efficace, che ti permetterà di confermare ciò che funziona e ciò che non funziona, senza troppe variabili che confondono le cose. Fortunatamente, banche, società, investitori e speculatori sono tutti impegnati sul mercato da decenni, il che significa che c'è già una vasta gamma di strategie di trading Forex tra cui scegliere. Queste includono:

  • Scalping Forex: Lo scalping è una strategia di trading che prevede l'acquisto e la vendita di coppie di valute con incrementi molto brevi - di solito in qualsiasi punto tra pochi secondi e poche ore. Si tratta di una strategia molto pratica che comporta la realizzazione di un gran numero di piccoli profitti fino a quando questi profitti si sommano.
  • Trading intraday: Il Forex intraday trading è un approccio più conservativo rispetto allo scalping, con operazioni che si concentrano sulle tendenze dei prezzi giornalieri. Le negoziazioni possono essere aperte da uno a quattro giorni, ma di solito si concentrano sulle sessioni principali per ogni mercato Forex.
  • Swing trading: Swing trading è un approccio di trading a medio termine che si concentra su movimenti di prezzo più ampi rispetto allo scalping o al trading infragiornaliero. Questo significa che i trader possono impostare un'operazione e controllarla in poche ore, o pochi giorni, piuttosto che doversi sedere costantemente davanti alla loro piattaforma di trading, il che la rende una buona opzione per le persone che fanno trading con un lavoro diurno.
  • Copertura sul Forex: La copertura è una tecnica di gestione del rischio in cui un trader può compensare potenziali perdite assumendo posizioni opposte sul mercato. Nel Forex, questo può essere fatto assumendo due posizioni opposte sulla stessa coppia valutaria (ad esempio, aprendo un'operazione lunga e una breve sulla coppia valutaria GBP/USD), o assumendo posizioni opposte su due valute correlate.
  • La strategia Forex martingala: La strategia martingala è una strategia di trading in cui, per ogni trade in perdita, si raddoppia l'investimento fatto nelle operazioni future al fine di recuperare le perdite, non appena si effettua un trade di successo. Per esempio, se investite 1 EUR sul vostro primo trade e perdete, sul trade successivo investirete 2 EUR, poi 4 EUR, poi 8 EUR e così via. Si prega di notare che questa strategia è estremamente rischiosa per natura e non adatta ai principianti!
  • La strategia della griglia Forex: La strategia di griglia è una strategia che utilizza gli ordini di acquisto e di vendita stop per trarre profitto dai movimenti naturali del mercato. Questi ordini sono solitamente piazzati a intervalli di 10 pip e, avendo questi ordini stop, un trader può quindi automatizzare questa strategia di trading.

Conclusioni della guida Trading Forex per principianti

Abbiamo trattato molte informazioni in questo articolo, quindi vorremmo concludere con una panoramica dei nostri migliori consigli di trading Forex per principianti.

Fai la tua ricerca

In generale, meno si sa, più si è a rischio e non c'è limite a quanto si può sapere o rischiare. Una quantità infinita di informazioni è disponibile gratuitamente su internet, come ad esempio:

  • Video didattici sul Forex exchange trading per principianti
  • Articoli didattici e tutorial
  • Seminari di trading Forex per principianti e professionisti
  • Webinar di trading sul Forex

Testa su un conto demo o con il software di simulazione

Ogni broker offre un conto demo - che tu sia un principiante o meno, prova prima ogni nuova strategia. Continua ad andare avanti fino a quando i risultati sono definitivi e si è sicuri di ciò che si sta testando. Solo allora dovresti aprire un conto reale e utilizzare la strategia nei più piccoli volumi di trading disponibili. Assicurati di trattare le operazioni sul tuo conto demo come se si trattasse di operazioni reali. Puoi anche utilizzare il software di simulazione Forex per simulare le condizioni di mercato e creare l'impressione di una sessione di trading dal vivo.

Non complicare eccessivamente le cose

Non sovraccaricare i tuoi grafici con indicatori, o la tua strategia con maniglie o interruttori. Più complicata è la tua strategia di trading, più difficile da seguire e meno è probabile che sia efficace. Per scoprire quanto funziona bene una strategia in media in diversi mercati, è necessario effettuare i necessari backtest e ricerche.

Mantenerla semplice può essere una vera sfida, soprattutto considerando la moltitudine di strumenti di supporto che puoi applicare ai tuoi grafici. Ricorda solo che non si tratta della quantità di strumenti a tua disposizione, ma di essere in grado di utilizzare alcuni strumenti in modo efficace.

Stai attento nei mercati volatili

La volatilità è ciò che mantiene in movimento la tua attività di trading. Tuttavia, se non stai attento, può anche distruggerla completamente. Quando è volatile, il mercato si muove lateralmente, il che fa crescere gli spread e gli ordini scivolano. Come un trader Forex principiante, è necessario accettare che una volta che si è sul mercato, tutto può potenzialmente accadere, e può negare completamente la tua strategia.

Ad esempio, la crisi con il franco svizzero nel gennaio 2015 ha posto fine alle attività di molti trader e broker nel giro di poche ore dal suo verificarsi. Admiral Markets ha contribuito a minimizzare il rischio di volatilità offrendo un pacchetto di impostazioni avanzate di trading della volatilità per aiutarti a evitare le barriere coralline dei mercati finanziari.

La tendenza è il tuo amico

Che tu sia un trader principiante o un professionista, è meglio operare con ciò che vedi e non con ciò che pensi. Ad esempio, si potrebbe pensare che il dollaro USA sia sopravvalutato e sia stato sopravvalutato per troppo tempo. Naturalmente, vorrai andare short e potresti avere ragione alla fine. Ma se il prezzo sta salendo, non importa cosa ne pensi. In realtà, non importa quello che pensa qualcuno - il prezzo sta salendo e si dovrebbe essere di negoziazione con la tendenza.

Il commercio è aperto fino a quando non è chiuso

Un normale principiante del trading Forex si concentra sull'apertura di un'operazione, ma il punto di uscita è altrettanto importante. Se la tua strategia di trading non considera il meccanismo di chiusura di un'operazione, non finirà bene, ed è molto più probabile che tu subisca pesanti perdite.

Scrivi tutto

Un trader Forex alle prime armi deve sviluppare la mentalità di un imprenditore. Ogni azienda richiede un business plan, un monitoraggio costante e una revisione contabile regolare. Saltare avanti senza piani e processi è un modo sicuro per fallire. Avviare una diario di trading è un must assoluto.

Ogni giorno, assicurati di scrivere quanto segue:

  • Punti per ulteriori ricerche
  • Motivi per aprire o chiudere un'operazione
  • Successi ed errori

Tieni il tuo diario a portata di mano come punto di riferimento per l'analisi della tua attività. Un diario assicura che nessuna delle tue azioni sia vana. L'analisi di buoni affari aumenterà la tua fiducia nel trading e ti motiverà a spingere di più e ad andare oltre. D'altra parte, l'analisi delle operazioni sbagliate ti aiuterà ad estrarre valore e migliorare.

forex per principianti

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie. Offriamo l'accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

Buon Trading!

Admiral Markets

Questo materiale non contiene e non deve essere interpretato come contenente consulenza in materia di investimenti, raccomandazioni di investimento, offerta o una sollecitazione per qualsiasi operazione su strumenti finanziari. Si prega di notare che tale analisi di trading non è un indicatore affidabile per qualsiasi performance attuale o futura, in quanto le circostanze possono cambiare nel tempo. Prima di prendere qualsiasi decisione d'investimento, è necessario chiedere il parere di consulenti finanziari indipendenti per assicurarsi di averne compreso i rischi.