Admiral Markets Group si compone delle seguenti aziende:

Admiral Markets UK Ltd

Regolamentato dalla Financial Conduct Authority (FCA)
  • Leva fino a:
    1:30 per clienti retail,
    1:500 per clienti professionali
  • Protezione FSCS
  • Protezione dal saldo negativo
CONTINUA
Selezionando una di queste compagnie visualizzerai le informazioni corrispondenti attraverso l`intero sito Web. Se desideri visualizzare le informazioni di una compagnia diversa, semplicemente cambia la selezione.
Selezionando una di queste compagnie visualizzerai le informazioni corrispondenti attraverso l`intero sito Web. Se desideri visualizzare le informazioni di una compagnia diversa, semplicemente cambia la selezione.

Pip trading - tutto ciò che devi sapere

Se ti interessa il Forex e leggi abitualmente analisi o commenti, è probabile che ti sia familiare il riferimento al termine 'pip' o 'pips'. Questo perché pip è un termine molto comune nel trading Forex. Ma cos'è un pip? Questo articolo affronterà questa domanda, spiegando il significato di un pip, trattando il calcolo del pip e quanto sia utile questo concetto quando si fa pip trading sul Forex.

pip trading calcolo pip

Cos'è un Pip nel Trading

Un pip è un movimento incrementale del prezzo, con un valore specifico che dipende dal mercato in questione. In parole povere, è un'unità standard per misurare quanto un tasso di cambio è cambiato di valore. Originariamente, un pip era di fatto il più piccolo incremento che un prezzo forex poteva realizzare, anche se con l'avvento di metodi di pricing più precisi, questa definizione originale ha perso la sua validità. Tradizionalmente, i prezzi FX sono quotati ad un determinato numero di decimali - più comunemente, quattro decimali - e, in origine, un pip era un movimento di un punto nell'ultima posizione decimale quotata.

Molti broker al giorno d'oggi quotano i prezzi del Forex con una posizione decimale extra; questo significa che un pip spesso non è più la posizione decimale finale all'interno di una quotazione. Il Pip trading rimane un valore standardizzato in tutti i broker e piattaforme, il che lo rende molto utile come misura che permette ai trader di comunicare sempre negli stessi termini senza confusione. Senza una tale unità specifica, ci sarebbe il rischio di confrontare le mele con le arance, quando si parla ad esempio, in termini generici, di punti o tick.

Calcolo del valore di un Pip Trading

Per la maggior parte delle coppie valutarie, un pip è un movimento al quarto decimale. Le eccezioni più importanti sono quelle coppie FX che coinvolgono lo Yen giapponese. Per le coppie che coinvolgono lo JPY, un pip è un movimento al secondo decimale. La tabella di calcolo pip points qui sotto mostra i tassi dei pips Forex per alcune comuni coppie di valute.

Moltiplicare la dimensione della vostra posizione per un pip vi permetterà di rispondere alla domanda: quanto vale un pip. Supponiamo che siate intenzionati ad operare con la coppia di valute EUR/USD, e decidete di acquistare un lotto. Un lotto vale 100.000 EUR. Un pip è di 0.0001 per EUR/USD. Il valore di un pip per un lotto di questa valuta è quindi 100.000 x 0,0001 = $10. Comprando la coppia EUR/USD a 1.16650, e chiudendo la posizione vendendo un lotto a 1.16660. La differenza tra i due è:

1.16660 - 1.16650 = 0.00010

In altre parole, la differenza è di 1 pip. Il guadagno è di 10 dollari. Se lavoriamo attraverso questi numeri di campione da una diversa angolazione possiamo proseguire con il nostro calcolo pip.

Coppia Forex

Un pip

Prezzo

Dimensione Lotto

Valore Pip Forex (1 lot)

EURUSD

0.0001

1.16671

EUR 100,000

USD 10

GBPUSD

0.0001

1.31114

GBP 100,000

USD 10

USDJPY

0.01

113.553

USD 100,000

JPY 1000

USDCAD

0.0001

1.27326

USD 100,000

CAD 10

USDCHF

0.0001

0.99543

USD 100,000

CHF 10

AUDUSD

0.0001

0.76260

AUD 100,000

USD 10

NZDUSD

0.0001

0.69008

NZD 100,000

USD 10

Calcolo valore Pip - Come fare Pip Trading

EURUSD - Diciamo che abbiamo aperto una posizione a 1.16650, comprando un contratto. Questo equivale ad un acquisto di 100.000 EUR. Attenzione: stiamo vendendo dollari per acquistare euro. Il valore dei dollari che stiamo vendendo teoricamente è naturalmente dettato dal tasso di cambio.

Per esempio:

  • EUR 100.000 x 1,16650 : USD/EUR = USD 116.650
  • Chiudiamo la tua posizione vendendo un contratto a 1.16660. In teoria, stiamo vendendo Euro e comprando Dollari.
  • EUR 100.000 x 1.16660 : USD/EUR = USD 116.660
  • Ciò significa che originariamente abbiamo venduto 166.650 dollari, terminando con 166.660 dollari, con un profitto di 10 dollari. Possiamo quindi vedere che un movimento di un pip a nostro favore ci ha fatto guadagnare $10.

Questo valore di pip trading è coerente con tutte le coppie forex quotate a quattro cifre decimali - un movimento di un pip nel tasso di cambio vale 10 unità della valuta di quotazione (cioè la seconda valuta denominata) se si tratta di una dimensione di un lotto (che è sempre 100.000 unità della valuta base - la prima valuta denominata). Una mossa di 10 pip vale 100 unità della valuta di quotazione. Una mossa di 100 pip vale 1.000 unità della valuta di quotazione, e così via.

E le valute che non sono pip trading?

La valuta più importante che rientra in queste eccezioni è lo yen giapponese. Le coppie di valute che coinvolgono lo yen vengono tradizionalmente quotate con due cifre decimali, e i pip forex per queste coppie sono quindi valutati dalla seconda cifra decimale. Diamo quindi un'occhiata al calcolo del valore del pip nella coppia di valute USD/JPY: Se vendi un lotto della coppia USD/JPY, un movimento al ribasso di un pip FX nel prezzo ti permetterà di guadagnare 1.000 yen.

Facciamo un esempio per capire perché:

Esempio Pip Trading USD/JPY

  • Supponiamo di vendere due lotti della coppia valutaria USD/JPY a 113.607. Un lotto della coppia USD/JPY vale 100.000 USD. Si stanno quindi vendendo 2 x 100.000 USD = 200.000 USD per acquistare 2 x 100.000 x 113,607 = 22.721.400 JPY.
  • Supponiamo che il prezzo si muova in nosta contra e si decida di ridurre le perdite chiudendo a 114.107. Un pip per lo USD/JPY è un movimento al secondo decimale. Il prezzo si è mosso in nostra contra di 0.50, ossia 50 pips.
  • Abbiamo chiuso la posizione acquistando 2 lotti di USD/JPY a 114.107. Il riacquisto di 200.000$ di USD a questo tasso di cambio costa: 2 x 100.000 x 114,107 = 22.821.400 JPY.
  • Ossia 100.000 JPY in più di quanto la vendita originale di dollari ci abbia dato. qCiò significa che avremo un deficit di 100.000 JPY.
  • Perdere 100.000 JPY per un movimento di 50 pip significa che per ogni pip perso: 100.0000/50 = 2.000 JPY. Dato che abbiamo venduto 2 lotti, questo valore di pip è di 1.000 per lotto.

Se il tuo conto è denominato in una valuta diversa da quella di quotazione, questo influirà sul valore del pip. Puoi usare la nostra Calcolatrice di trading per calcolare con facilità i valori dei pip.

conto demo pip trading

Ma cosa sta a significare Pip trading?

Alcuni dicono che il termine "pip" derivi originariamente da Percentage-In-Point, ma questo potrebbe essere un caso di falsa etimologia. Altri sostengono che stia per Price Interest Point. Qualunque sia l'origine del termine, i pips consentono agli operatori valutari di discutere di piccole variazioni dei tassi di cambio in termini facilmente comprensibili.

Così come suo cugino - il punto base (o bip) - permette di discutere più facilmente di piccole variazioni dei tassi di interesse. Questo ci fornisce la risposta più semplice a ciò per cui i pips sono utili - è molto più facile dire "l'oro è aumentato di 55 pips", per esempio, piuttosto che dire "è aumentato di 0,0055". Diamo un'occhiata a come appaiono i prezzi FX in MetaTrader 4 (MT4) per illustrare ulteriormente cos'è un pip:

Pip trading: Prezzi in MT4

L'immagine qui sotto mostra una schermata "Ordine" per la coppia di valute GBP/USD in MetaTrader 4:

MT4 calcolo pip

Fonte: Piattaforma MetaTrader 4 - prezzi da Admiral Markets - ordine GBP/USD - Accesso: 13 novembre 2017

La quotazione mostrata nell'immagine è: 1.31190/1.31208. Possiamo vedere che le cifre dell'ultima cifra decimale sono più piccole degli altri numeri. Questo per dimostrare che si tratta di semi frazionari. La differenza tra l'offerta e l'offerta è di 1.8 pips. Se acquistate e vendete istantaneamente a questa quotazione, il costo del pip sarebbe di 1.8. Se guardate la schermata sottostante di un altroordine, potete vedere che la finestra di "Modifica ordine":

MT4 - calcolo valore pip

Fonte: Piattaforma MetaTrader 4 - prezzi da Admiral Markets - bordine GBP/USD - Accesso: 13 novembre 2017.

Nota che la finestra Modifica ordine contiene un menù a tendina che permette di selezionare rapidamente livelli che si trovano ad un certo numero di 'punti' di distanza. C'è, quindi, un'importante distinzione da fare tra punti e pips. I punti in questi menù a tendina si riferiscono alla quinta posizione decimale, in altre parole, pip frazionari che sono un decimo di un pip.

Se selezioni 50 punti qui, sceglieremo un livello d'ordine che si trova a soli 5 pips di distanza. Un ottimo modo per familiarizzare con i pips nei prezzi Forex è quello di testare la piattaforma MT4 utilizzando un conto Demo Trading. Questo tipo di conto permette di visualizzare e negoziare prezzi del mercato reale senza alcun rischio, perché si opera solo con fondi virtuali, senza depositare il proprio capitale.

Pip trading - CFD

Se siete interessati al trading di azioni, vi sarete posti la domanda: esiste un pip nel trading azionario? Non c'è uso di pip quando si tratta di negoziare azioni, in quanto ci sono già termini pronti per comunicare le variazioni di prezzo: vale a dire, 'pence' e 'cent'.

Ad esempio, l'immagine qui sotto mostra un ticket di ordine per IBM:

mt4 cfd pip trading

Fonte: Piattaforma MetaTrader 4 - prezzi da Admiral Markets - ordine IBM - Accesso: 13 novembre 2017

I numeri interi nella quotazione rappresentano il prezzo in USD e i numeri decimali rappresentano i centesimi. Questo è facilmente comprensibile e familiare per la maggior parte dei trader. Pertanto, non c'è bisogno di introdurre altri termini, come pips, anche se a volte il gergo di mercato può includere un termine generico come 'tick', per rappresentare un movimento del più piccolo incremento possibile - in questo caso, un centesimo.

Qualsiasi strumento stiate progettando di operare, che si tratti di CFD su Forex o CFD su azioni, vorrete utilizzare la migliore piattaforma di trading disponibile. Per questa ragione dovreste provare ad utilizzare il plugin MetaTrader Supreme Edition (MTSE) per MetaTrader 4 e MetaTrader 5. MTSE è un plugin all'avanguardia che offre una selezione molto più ampia di indicatori e strumenti di trading rispetto alle versioni standard.

Conclusioni - Pip trading

Ora che abbiamo la risposta alla domanda "cosa sono i pips nel trading". Conoscere l'unità di misura delle variazioni dei tassi FX è un primo passo essenziale per diventare un trader esperto.

pip trading metatrader supreme edition

Questo materiale non contiene e non deve essere interpretato come contenente consulenza in materia di investimenti, raccomandazioni di investimento, un'offerta o una sollecitazione per qualsiasi operazione su strumenti finanziari. Si prega di notare che tale analisi di trading non è un indicatore affidabile per qualsiasi performance attuale o futura, in quanto le circostanze possono cambiare nel tempo. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, è necessario chiedere il parere di consulenti finanziari indipendenti per assicurarsi di averne compreso i rischi.

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie. Offriamo l'accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

Buon Trading!

Admiral Markets

Avvertenze di rischio

I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. L` 83% dei conti dei trader retail perdono soldi quando operano CFD con questo fornitore.. Si dovrebbe considerare se si capisce il funzionamento dei CFD e se ci si può permettere di assumersi l`alto rischio di perdere i propri soldi.