Il 79% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
expand_more

🔸 Come fare trading o investire nelle migliori azioni farmaceutiche 🔸

Dicembre 23, 2020 09:01 UTC

investire in azioni farmaceutiche

Durante il 2020, il settore farmaceutico è stato probabilmente più al centro dell’attenzione che mai. Con la diffusione del virus a Febbraio e il conseguente scoppio della pandemia mondiale, tutto il mondo, e quindi anche gli investitori, hanno iniziato ad osservare con attenzione i movimenti delle grandi case farmaceutiche internazionali. 

Logico no? Quando la salute pubblica viene messa a repentaglio è normale guardare a chi potrebbe risolvere questa grave crisi: la ricerca, lo sviluppo di un farmaco, la sperimentazione di un vaccino. Il settore farmaceutico è anche tipicamente identificato come uno dei beni rifugio trasversali per ogni tipo di crisi, ma in una crisi sanitaria, si trasforma definitivamente nel centro dell’attenzione. 

Se tutto questo interessa anche te e negli ultimi tempi hai pensato di iniziare a investire o fare trading con azioni farmaceutiche questo articolo fa al caso tuo! 

Affronteremo nei prossimi paragrafi: 

Iniziamo subito!

 

Il settore farmaceutico: un attore importante nei mercati mondiali

L'industria farmaceutica scopre, sviluppa, produce e commercializza farmaci o medicinali da utilizzare, somministrare o auto somministrare a pazienti, con l'obiettivo di curarli, vaccinarsi o alleviare i sintomi di una patologia. Le aziende farmaceutiche possono commercializzare farmaci generici o di marca e dispositivi medici. Esse sono soggette a una varietà di leggi e regolamenti che regolano la brevettazione, i test, la sicurezza, l'efficacia e la commercializzazione dei farmaci.

Un dato interessante e relativamente scontato è che il settore farmaceutico è il primo settore al mondo in termini di investimenti nella ricerca. Tuttavia, il settore farmaceutico è spesso anche avvolto da polemiche e accuse:

Il termine "Big Pharma" ad esempio viene utilizzato nella stampa e in vari blog online per indicare il grande potere esercitato da varie compagnie farmaceutiche (di solito le più grandi, come Pfizer, GSK, Bayer e Novartis); e il termine assume quindi una connotazione negativa, a tratti complottista. 

Il settore farmaceutico, dall’alto della sua autorità medica e scientifica, rimane un ambiente lontano dalla maggior parte delle persone, che non comprendendolo, tendono a demonizzarlo. 

PROVA UN CONTO DEMO

Indubbiamente il settore farmaceutico gode di un’ampia fetta della capitalizzazione dei mercati mondiali. Qui di seguito ad esempio possiamo vedere le 10 aziende biotecnologiche e farmaceutiche leader a livello mondiale sulla base della capitalizzazione di mercato nel 2020 (in miliardi di dollari). 

azioni farmaceutiche più grandi al mondo

Fonte: Statista.com

Come abbiamo già menzionato, le aziende farmaceutiche sono note soprattutto per la produzione di farmaci. Questi farmaci hanno lo scopo di diagnosticare, curare, trattare o prevenire le malattie.

Il settore farmaceutico rappresenta un'industria enorme, con un mercato farmaceutico globale che vale quasi un trilione di dollari.

 I più noti attori principali del settore farmaceutico globale sono Pfizer, Merck e Johnson & Johnson degli Stati Uniti, Novartis e Roche della Svizzera, Sanofi in Francia, ecc. La maggior parte di queste aziende non si occupa solo di puro business farmaceutico, ma produce anche tecnologia medica e prodotti per la salute dei consumatori, vaccini, ecc. Ad esempio, Johnson & Johnson realizza la maggior parte dei suoi ricavi attraverso dispositivi medici, diagnostica e prodotti per la salute dei consumatori.

Settore Farmaceutico o Biotech?

Esistono sia aziende di biotecnologia pura che aziende farmaceutiche che, tra gli altri prodotti, producono anche prodotti biotecnologici all'interno delle loro divisioni biotecnologiche. La maggior parte delle aziende farmaceutiche leader a livello mondiale ha divisioni biofarmaceutiche. Sebbene non si tratti di un'azienda biotecnologica "pure play", la svizzera Roche è la più grande produttrice di prodotti biotecnologici a livello mondiale. Al contrario, l'azienda californiana Amgen è la più grande società biotech al mondo di pure-play. Amgen ha realizzato 23,4 miliardi di dollari di ricavi nel 2019 e 7,8 miliardi di dollari di utile netto.

Le aziende biotecnologiche utilizzano la biotecnologia per generare i loro prodotti, più spesso farmaci medici o ingegneria genetica agricola. Quest'ultimo segmento è dominato da aziende come Monsanto, Syngenta e Bayer CropScience. La Convenzione delle Nazioni Unite sulla diversità biologica definisce la biotecnologia come segue: "Qualsiasi applicazione tecnologica che utilizza sistemi biologici, organismi viventi, o loro derivati, per realizzare o modificare prodotti o processi per un uso specifico". In realtà, la biotecnologia è millenaria, utilizzata in agricoltura, nella produzione alimentare e in medicina.

trading azioni farmaceutiche

Quali sono sono le azioni farmaceutiche più popolari a livello internazionale? 🔻

Tra le prime 50 aziende farmaceutiche per vendite su prescrizione medica nel 2019 - e la loro spesa in ricerca e sviluppo (R&S) - figurano grandi nomi come Pfizer, Novartis e Merck &Co. Durante quell'anno, le vendite di Roche sono state di circa 48,3 miliardi di dollari. Nello stesso anno, ad esempio, il colosso farmaceutico svizzero Roche era sia la più grande azienda farmaceutica basata su ricavi farmaceutici puri a livello mondiale, sia la prima azienda farmaceutica basata sulla spesa per la ricerca e lo sviluppo. In quell'anno Roche ha speso 10,3 miliardi di dollari in R&S.

Spesa in R&S farmaceutica ✅

La ricerca e lo sviluppo nell'industria farmaceutica comporta l'identificazione e lo sviluppo di composti utilizzati per la produzione di nuovi farmaci. L'industria farmaceutica ha la più alta percentuale di spesa attribuibile alla ricerca e sviluppo tra tutti i settori. La spesa per la ricerca e lo sviluppo nell'industria farmaceutica in tutto il mondo è in aumento nel tempo. Tuttavia, ci sono state variazioni nella crescita della spesa per ricerca e sviluppo con un significativo calo nel 2012 e un aumento nel 2016.

Nuovi prodotti farmaceutici 💊

Come abbiamo già menzionato, l'obiettivo della ricerca e sviluppo è quello di produrre nuovi farmaci e composti. A livello globale,  il settore farmaceutico statunitense ha creato il maggior numero di nuovi farmaci e composti tra il 2014 e il 2018, seguito dall'Europa. Tra le case farmaceutiche statunitensi, ci sono vari livelli di successo per i nuovi farmaci a seconda della fase di sviluppo. I dati mostrano che solo tra la fase I e II, oltre un terzo di tutti i farmaci sta fallendo. Nel complesso, la probabilità che un nuovo farmaco riesca a passare dalla fase I all'approvazione è inferiore al dieci per cento.

SCARICA METATRADER

Analisi tecnica: azioni farmaceutiche popolari

Chi avrebbe mai pensato che il settore farmaceutico sarebbe stato uno degli attori più importanti nel 2020? Ma la necessità di trovare un vaccino per il Covid-19 è diventato l’unica urgenza ed un vero e proprio imperativo se si vuole che i mercati azionari tornino ad una relativa normalità.

Pfizer, Moderna, Oxford e molti altri continuano a lavorare ogni giorno per trovare un vaccino che sia efficace al 100% e che apra le porte a tutti i settori per tornare al lavoro quotidiano. Questo avrà un impatto diretto e positivo su tutti gli altri settori. Finché non ci sarà un vaccino efficace, non potremo vedere settori come le compagnie aeree, il settore bancario, il commercio retail, il settore immobiliare, turistico, automobilistico, ecc. tornare a lavorare normalmente e continuare a generare profitti. 

D'altra parte, ci sono altri settori che saranno "danneggiati" da questa situazione, come nel caso del settore tecnologico, che ora gode di tutte le attenzioni degli investitori, e con l'arrivo del vaccino si tornerà a guardare ad altri settori.

Vediamo l’analisi tecnica del grafico di alcune delle più importanti azioni farmaceutiche mondiali: 

✴️ Azioni farmaceutiche: Pfizer

I recenti accordi dell'azienda con altre aziende farmaceutiche per la commercializzazione del vaccino possono generare buoni numeri per l'entità nelle prossime settimane. Fosun in Cina, i governi di Regno Unito e Stati Uniti e altre aziende di altri paesi hanno già presentato domanda per la commercializzazione del vaccino. Pfizer insieme a BioNTech sta prendendo il controllo della situazione e questo dà loro qualche vantaggio.

L'emergere di altri vaccini con uguale o migliore efficacia, come Moderna, può compromettere la crescita dei prezzi delle azioni farmaceutiche Pfizer. C’è molta concorrenza e sempre più laboratori inizieranno a pubblicare buoni risultati per quanto riguarda il proprio vaccino, quindi questo potrebbe essere un problema.

Si tratta di un'azienda che, nonostante gli impulsi dei suoi prezzi, ha ancora una volatilità inferiore alla media di settore, inferiore del 30% rispetto al mercato di riferimento (Beta a 0,7). L’EPS degli ultimi risultati (1,49) ha continuato a crescere rispetto ad altri trimestri e il ratio P/R rimane stabile ma piuttosto elevato.

I prezzi rimangono al di sopra delle medie mobili di riferimento e anche al di sopra della tendenza al rialzo a breve e medio termine. Finché sarà così, continueremo a parlare di tendenza al rialzo. Al momento non vi è alcun rischio che ciò cambi, ma come sembre, bisogna rimanere attenti al grafico e soprattutto alle notizie.

L'andamento delle azioni farmaceutiche Pfizer durante il 2020 è andato al rialzo da quando i prezzi hanno toccati i minimi nel mese di Marzo.

azioni farmaceutiche pfizer

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5, #PFE, Daily- Data range: 17 Gennaio 2020 fino al 16 Dicembre 2020, eseguita il 16 dicembre 2020. Nota bene: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri

 

✴️ Azioni case farmaceutiche: Bayer

La casa farmaceutica tedesca Bayer continua a riflettere le perdite su base trimestrale e ciò è rappresentato nei dati trimestrali dei risultati. EPS di -7,42 negli ultimi risultati. 42,16 trilioni, che rimangono inferiori ai risultati precedenti, lasciano l'azienda in una situazione delicata ma non allarmante. Ha il 23% di volatilità in più rispetto al settore farmaceutico e questo può essere un problema se si vede uno scenario negativo per le azioni europee e, in particolare, tedesche.

L'andamento dei prezzi nell'esercizio 2020 è andato chiaramente da più a meno, riflettendo perdite significative e rompendo i livelli di sostegno con un volume crescente, riflettendo un chiaro interesse per i movimenti ribassisti a breve e medio termine.

Prezzi in netta tendenza al ribasso segnati dal canale verde e al di sotto delle medie mobili di riferimento (200 e 60 sedute).

Gli indicatori continuano a riflettere la debolezza e il volume degli scambi rimane in calo settimana dopo settimana. Finché l'interesse non cresce e i prezzi superano i livelli di resistenza a breve termine, non saremo in grado di parlare di cambiamento di tendenza.

migliori azioni farmaceutiche

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5, #BAYN, Daily- Data range: 24 Gennaio 2020 fino al 16 Dicembre 2020, eseguita il 16 dicembre 2020. Nota bene: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri

 

✴️ Azioni farmaceutiche: GlaxoSmithKline (GSK)

GlaxoSmithKlin, in collaborazione con Sanofi, avrebbe dovuto presentare il suo vaccino all'inizio della seconda metà del 2021, ma é stato recentemente comunicato che le due società non saranno in grado di presentarlo fino alla fine del 2021.  Di recente, le due case farmaceutiche avevano firmato un accordo con l'Unione europea per fornire 300 milioni di dosi di vaccino, a condizione che tali scadenze fossero rispettate e potessero affrontare questa emergenza, ma questa nuova notifica ritarda molti piani e potrebbe far sì che l'Europa determini l'aggiudicazione di questa attività ad altre società.

Nonostante questi sviluppi, GSK è un'azienda con una buona crescita e buoni numeri di profitto, anche se peggiori dei trimestri precedenti, ha generato un EPS di 3,41 eD ha una volatilità inferiore del 33% rispetto al mercato di riferimento (Beta a 0,67). Tutto questo e il debito che ha, lascia il rapporto P/R a 10,8, ben al di sotto dell'industria e della media di mercato.

Tecnicamente vediamo come i prezzi della società siano diminuiti e riflettano le perdite mensili. Le azioni farmaceutiche GSK perdono livelli di sostegno molto facilmente e senza cifre di volume elevato, quindi non sembra esserci alcun interesse a invertire il suo aspetto a breve o medio termine. I prezzi rimangono al di sotto delle medie mobili di riferimento e anche in netta tendenza al ribasso con indicatori che non riflettono possibili cambiamenti di tendenza o aumento dell'interesse per gli impulsi. Finché questo non cambierà, lo scenario per l'azienda rimarrà ribassista nel breve e medio termine.

azioni farmaceutiche gsk

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5, #GSK, Daily- Data range: 27 Gennaio 2020 fino al 16 Dicembre 2020, eseguita il 16 dicembre 2020. Nota bene: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri

Analisi tecnica: Investire in ETF farmaceutici

Con ben 6 ETF (Exchange traded found) scambiati solo nei mercati statunitensi, gli ETF farmaceutici raccolgono un patrimonio totale in gestione di 1,25 miliardi di dollari. L'expense ratio medio è dello 0,55%. 

Il più grande ETF farmaceutico è l'iShares U.S. Pharmaceuticals ETF IHE con 343,68 milioni di dollari di attività. Nell'ultimo anno, l'ETF farmaceutico con le migliori prestazioni è stato l'XPH al 18,16%. L'ETF più recente lanciato nello spazio Pharmaceuticals è stato il Direxion Daily Pharmaceutical & Medical Bull 3X Shares PILL nel 2017. 

migliori etf farmaceutici

Fonte: Etf.com

Se vuoi iniziare subito a investire in ETF farmaceutici Admiral Markets offre il conto perfetto per le tue esigenze: Invest.MT5 offre più di 4000 azioni ed ETF delle 15 borse principali del mondo! Aprine uno in pochi clicl cliccando nel bottone qui sotto:

CONTO INVEST.MT5

Vediamo ora l’analisi di uno di questi ETF farmaceutici: 

 

✴️ SPDR S&P Pharmaceuticals (XPH)

Come si può vedere nel grafico, il settore farmaceutico ha avuto un'evoluzione chiaramente positiva, superando i livelli di resistenza a breve e medio termine e raggiungendo i livelli target secondari.

Recentemente ha superato i massimi storici e se le cose continueranno sulla stessa strada per quanto riguarda il vaccino, potrebbe continuare a marcare nuovi massimi settimana dopo settimana.

Le medie mobili di riferimento attualmente funzionano come un buon supporto e lasciano un ottimo scenario per continuare a recuperare posizioni. Finché i prezzi non perderanno la media di 200 sessioni, che attualmente è scambiata a 43,00 non si potrà parlare di un cambiamento di tendenza e continuerà una evidente tendenza al rialzo.

SPDR S&P Pharmaceuticals ha accumulato un certo eccesso di acquisti a causa dei movimenti al rialzo molto volatili che hanno portato ai prezzi degli ultimi mesi.

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5, #XPH, Weekly- Data range: 27 Gennaio 2020 fino al 16 Dicembre 2020, eseguita il 16 dicembre 2020. Nota bene: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri

Strategia di trading per Azioni farmaceutiche e ETF farmaceutici

Per fare trading con azioni farmaceutiche o ETF farmaceutici una strategia che potrebbe rivelarsi valida è quella dei 3 schermi o Three screens strategy. 

Questa strategia di trading basata sul Triple Screen System è stata sviluppata dal Dr. Alexander Elder e ha fatto la sua prima apparizione in un articolo pubblicato nel 1986 sulla rivista Futures. La strategia a triplo schermo utilizza diversi indicatori come mezzo per filtrare i segnali di trading contraddittori. Elder ha sostenuto che non esiste un unico indicatore per analizzare correttamente e regolarmente la complessità dei mercati finanziari. Come ha sottolineato, indicatori diversi possono fornire segnali opposti per lo stesso mercato.

Per cercare di risolvere questo problema, il sistema a triplo schermo sottopone ogni potenziale trade a tre test. I trade che superano tutti e tre i requisiti strabiliti dalla strategia dovrebbero offrire maggiori possibilità di profitto rispetto a quelli che ne falliscono uno o più.

Vediamo come impostare i tre schermi per fare trading con questa tecnica: 

1️⃣ SCHERMO: Utilizzeremo un indicatore di tendenza, come ad esempio il MACD con parametri standard di 12 e 26. In questo schermo il grafico dei prezzi dovrà essere visualizzato in una temporalità superiore a quella che desideriamo utilizzare. Ad esempio, se vogliamo fare trading su un grafico di 1 ora, il primo schermo dovrebbe essere impostato su 4 ore.

2️⃣ SHERMO: Qui imposteremo un indicatore di impatto o forza, come ad esempio l’RSI. In questo grafico impostiamo la temporalità su cui desideriamo operare. 

3️⃣ SCHERMO: Nell’ultimo schermo aggiungiamo un indicatore che ci permetterà di individuare segnali di entrata nel mercato: una media mobile esponenziale di 26 periodi. 

 

✳️ Quando si produce un segnale di acquisto?

Per individuare un segnale di ingresso in lungo nel mercato in lungo è necessario che: 

  • Il primo schermo con MACD mostri una tendenza al rialzo
  • Il secondo scermo con RSI mostri una tendenza al ribasso
  • Il terzo schermo veda il prezzo elle azioni rompere al rialzo la media mobile. 

Se si danno queste 3 condizioni, si può entrare in lungo nel mercato con un ordine Buy stop

 

✴️ Quando si produce un segnale di vendita?

Per individuare un segnale di ingresso in corto nel mercato in lungo è necessario che: 

  • Il primo schermo con MACD mostri una tendenza al ribasso
  • Il secondo scermo con RSI mostri una tendenza al rialzo
  • Il terzo schermo veda il prezzo rompere al ribasso la media mobile. 

Se si danno queste 3 condizioni, si può entrare in corto nel mercato con un ordine Sell stop.

Se i primi due schermi mostrano entrambi tendenza al rialzo o al ribasso, o se la rottura della media nel terzo schermo non si verifica, non si produce alcun segnale di trading. 

Sapevi che puoi speculare sulla direzione dei prezzi delle azioni farmaceutiche e degli ETF farmaceutici utilizzando i Contratti per Differenza (CFD)? Questo permette di trarre potenzialmente profitto sia nel mercati al rialzo che al ribasso, proprio come abbiamo descritto nella strategia qui sopra. Cosa aspetti? Apri subito un conto demo per iniziare a fare pratica con la strategia a 3 schermi! 

CONTO DEMO GRATIS

Dove investire in azioni farmaceutiche o ETF farmaceutici?

Nella nostra ampia offerta di strumenti finanziari potrai trovare più di 4000 azioni ed ETF (Exchange Traded Found) e 8000 strumenti di trading come valute Forex, CFD su indici, materie prime, valute digitali e molto altro ancora!

Quindi, come iniziare subito ad investire in aziende farmaceutiche? Segui questi semplici passi:

▶️ Apri un conto demo gratuito per testare la tua strategia di trading sulle azioni farmaceutiche in un ambiente virtuale privo di rischi prima di iniziare ad investire con capitale reale.

▶️ Assicurarti di scegliere un broker regolamentato da autorità finanziarie competenti e riconosciute. Per esempio Admiral Markets è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority ( FCA) di Londra.

▶️ Scarica la piattaforma e prendi confidenza con i suoi strumenti e le sue funzioni: è fondamentale per avere un'operativa efficace! Admiral Markets offre:

MetaTrader 4

MetaTrader 5

MetaTrader Supreme Edition

MetaTrader WebTrader

▶️ Controlla i costi correlati al trading di tuo interesse! Molti broker occultano costi e commissioni, assicurati di essere al corrente di quanto dovrai spendere per investire nello strumento di tuo interesse. Admiral Markets su questo fronte è trasparente: scopri spread e commissioni qui.

Una volta fatto tutto ciò potrai iniziare a fare trading in modo più sicuro e consapevole con azioni farmaceutiche ed ETF farmaceutici! Clicca qui sotto per aprire un conto di trading in pochi passi:

 

apri un conto di trading e investi in azioni farmaceutiche

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale autorizzato e regolamentato dalla Financial Conduct Authority (FCA), dall'Estonian Financial Supervisory Authority (EFSA), dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) e dalla Australian Securities and Investment Commission (ASIC). Offriamo l'accesso a piattaforme di trading per il trading con Contratti per Differenza (CFD) su azioni, Forex, indici, materie prime, così come fondi negoziati in Borsa (ETF) e azioni.

Buon Trading!

  1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve essere interpretato in alcun modo come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.
  2. Qualsiasi decisione di investimento è presa da ciascun cliente separatamente, mentre Admiral Markets UK Ltd (Admiral Markets) non sarà responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da tale decisione, sia che si basi o meno sul contenuto.
  3. Per garantire che gli interessi dei clienti siano protetti e l'obiettività dell'Analisi non sia compromessa, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.
  4. L'analisi è preparata da un analista indipendente (Alberta Gava) sulla base delle sue stime personali.
  5. Sebbene sia stato fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti dell'Analisi siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, accurato e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.
  6. Qualsiasi precedente performance o modellizzazione degli strumenti finanziari indicati nella Pubblicazione non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare o diminuire e il mantenimento del valore dell'attività non è garantito.
  7. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono determinare perdite o guadagni. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.
  8. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono generare profitti o perdite. Prima di iniziare a fare trading, è necessario assicurarsi di aver compreso tutti i rischi.

 

Avatar-Admirals
Admirals
Una soluzione all-in-one per spendere, investire e gestire i tuoi soldi

Più di un broker, Admirals è un hub finanziario, che offre una vasta gamma di prodotti e servizi finanziari. Diamo la possibilità di affrontare la finanza personale attraverso una soluzione all-in-one per investire, spendere e gestire i soldi.