Il 79% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
expand_more

Quali Sono i Migliori Indicatori Trading❓ Ecco i Più Efficaci ✔️

Novembre 20, 2020 13:35 UTC

Nel mondo, ci sono tante versioni ed opinioni su quale siano i migliori indicatori trading forex, ed in questo articolo cercheremo di darti maggiori informazioni e spunti su questa tematica.

Quali Sono i Migliori Indicatori Trading? Ecco i Più Efficaci - Guida 2020

La questione che ci poniamo nel titolo di questo articolo effettivamente è una domanda a cui risulta difficile rispondere. In primo luogo, è doveroso specificare che ci sono trader che non usano indicatori, sostenendo che non si può trarre nessun beneficio da qualcosa che ci stiamo lasciando alle spalle nel mercato.

Ci sono anche altre persone che decidono di usare una combinazione di indicatori e sostengono che non esiste un unico indicatore che sia sufficientemente valido da solo, applicato al grafico.

D'altra parte, ci sono trader che hanno difficoltà a trovare degli indicatori efficaci per loro perché semplicemente non hanno la pazienza di testare realmente le funzionalità e specificità di ognuno di essi.

In questo articolo analizzeremo i migliori indicatori di trading per trovare l'indicatore forex più autosufficiente e versatile di tutti.
Nel dettaglio parleremo di:

✴️ Il trading sul Forex non è una disciplina facile in quanto comporta vari rischi. Nonostante ciò, alcuni trader esperti sono in grado di trarne un profitto davvero interessante.

▶️ Cosa Sono gli Indicatori di Trading?

Gli indicatori sono strumenti matematici che vengono incorporati nei grafici di trading e che analizzano ciascuno dei seguenti elementi:

➠ Prezzo di apertura

➠ Massimo

➠ Minimo

➠ Prezzo di chiusura

➠ Volume

Come risultato del calcolo, gli indicatori vengono tracciati in schemi grafici. Questi a volte sono sovrapposti al grafico dei prezzi mentre altre volte vengono raffigurati in una finestra separata.

Ci sono letteralmente migliaia di indicatori in circolazione, e chiunque abbia abilità di codifica può crearne di proprie, ma bisogna tenere presente che non tutte le informazioni raccolte saranno veramente utili.

Un'altra cosa da tenere a mente è che la maggior parte degli indicatori di trading sono stati sviluppati per il mercato azionario ed i grafici giornalieri, perché al momento della loro creazione, il tempo minimo richiesto per l'aggiornamento dei grafici di trading era 24 ore.

▶️ Gli indicatori forex sono davvero utili?

Come fanno i trader a realizzare profitti sulle loro operazioni? Parte della risposta a questa domanda è che sanno utilizzare con successo degli indicatori trading. L'esistenza di indicatori di trading implica di per sé che il mercato valutario non è una passeggiata né un insieme di dati a casaccio, come sostengono alcune teorie economiche.

✳️ I mercati tendono a comportarsi in un certo modo in determinate condizioni.

E vuoi sapere qual è la parte migliore?

Questo comportamento solitamente si ripete, e il che significa che alcuni modelli di prezzo si verificano più e più volte. I migliori indicatori trading cercano di identificare questi modelli e quindi ottenere un vantaggio sfruttando questa conoscenza e cercando di sviluppare una previsione per il futuro.

▶️ Quali sono i migliori indicatori trading forex?

I migliori indicatori Forex saranno quindi quelli che si adattano ad hoc al proprio stile e alla propria psicologia di trading. Ciò significa che non esiste un unico indicatore trading che si adatti a tutti gli stili dei trader e garantisca un buon risultato.

La buona notizia è che esiste un'ampia gamma di indicatori Forex disponibili e nel corso del tempo, facendo pratico, sarai in grado di trovare i migliori indicatori trading per te.

▷ Ecco una lista dei migliori indicatori trading

Per dare una panoramica degli indicatori trading esistenti, inseriamo qui sotto una tabella con le diverse categorie e con alcuni dei migliori indicatori di trading, o almeno, i più utilizzati ⬇️

Indicatori di tendenza

  • Ichimoku Kinko Hyo
  • Medie mobili
  • Bande di Bollinger

Oscillatori

  • MACD

▷ Cercando i migliori indicatori trading

Come abbiamo appena visto, gli indicatori possono essere classificati in due gruppi: indicatori di tendenza e oscillatori.

Gli indicatori di tendenza mostrano le aree di ipercomprato e ipervenduto, oltre a cercare di prevedere i rimbalzi dei prezzi. Questo tipo di indicatori funziona bene nei mercati di tendenza, mentre gli oscillatori funzionano meglio nei mercati di gamma.

D'altra parte, sembra che non ci sia mai un metodo garantito per sapere che piega prenderà il mercato fino a quando non sarà troppo tardi per accumulare guadagni significativi.

i migliori indicatori per il trading - Scoprili attraverso i nostri webinar

Allo stesso modo, è chiaro che non esiste un indicatore che fornisce sempre risultati corretti, in quanto il mercato cambia sempre. Con il mutare delle condizioni di mercato, cambiano anche i parametri degli indicatori.

Questo non solo è praticamente impossibile, ma renderebbe anche la vita dei trader un inferno, come se non fosse già abbastanza difficile.

Inoltre, come detto sopra, tutti gli indicatori trading richiedono al trader di attendere la conferma di un segnale, il che ritarda solo il trading rispetto alla price action.

▶️ Le candele e i migliori indicatori per il forex

Probabilmente avrai già sentito dire che i grafici con candele giapponesi lo strumento più popolare, con più di 300 anni. Quindi almeno 200 anni in più di Wall Street.

➠ Sapevi che il Forex trading giapponese contribuisce in media tra il 30% e il 40% del volume globale del trading al dettaglio? No? E che ne pensi del fatto che 1 persona su 20 in Giappone fa trading? É il maggior numero di commercianti pro capite al mondo.

Probabilmente ti starai chiedendo se c'è qualcosa che i trader giapponesi sanno sul Forex che tu invece non sai.

Ed è qui che scopriamo l'indicatore Ichimoku, che è disponibile di default sulla maggior parte delle piattaforme di trading.

Ichimoku Kinko Hyo - è l'unico indicatore di trading che prevede i movimenti dei prezzi piuttosto che limitarsi a misurarli. Come si intuisce dal nome, è un indicatore trading giapponese. E sì, in un test dei dati storici di 5 anni sul grafico giornaliero EUR/USD, questo indicatore ha avuto il massimo rendimento di pip e la più bassa probabilità di perdite, con prestazioni 10 volte migliori rispetto ad altri famosi indicatori trading come il MACD e le bande di Bollinger, al SAR parabolico, all'oscillatore stocastico Forex e all'RSI, tutti fattori che hanno portato a perdite. Per non parlare di altri indicatori come l'RVI.

Indicatori Trading ▷ Indicatore Ichimoku

Ichimoku Kinko Hyo non è solo un indicatore trading, ma un sistema di trading completo. I trader che utilizzano Ichimoku non utilizzano altri indicatori, in quanto non ne hanno la necessità. L'Ichimoku è un sistema che segue le tendenze basate su grafici a candela e ha la particolarità di essere l'unico indicatore che prevede i movimenti dei prezzi anziché limitarsi a misurarli, è un indicatore Forex forward, che supera i problemi di ritardo che sono inerenti a tutti gli altri indicatori.

Oltre al fatto che Ichimoku ha funzionato meglio di altri indicatori molto più popolari, ha anche una solida logica alle sue spalle. Può davvero essere l'indicatore Forex più efficace?

ℹ️ Un breve excursus storico a parte.Goichi Hosoda è il genio che merita un riconoscimento per il metodo Ichimoku. Goichi-san era un giornalista negli anni '30 che indagava sul comportamento dei prezzi del riso nel mercato giapponese. Ci sono voluti 30 anni per perfezionare questo metodo e ha presentato le sue scoperte solo nel 1960.

❓ Come funziona?

L'Ichimoku è costituito da 5 linee che producono un segnale forte a scapito del tempo.

Questo è un dettaglio unico. Le linee usate in Ichimoku sono simili a semplici medie mobili, ma invece di usare il prezzo di chiusura delle candele, usano il prezzo medio.

❓ Perché non usano il prezzo di chiusura? Perché pensi che Goichi-san sia stato così impegnato per 30 anni? Stava facendo test con dati storici! Ha persino assunto studenti per aiutarlo con le migliaia di calcoli manuali ha dovuto fare, dato che ovviamente non c'erano ancora i computer. Una delle sue scoperte è stata che una media mobile basata sul prezzo medio delle candele piuttosto che sul loro prezzo di chiusura riflette meglio l'equilibrio dei prezzi.

❇️ Prima o poi la domanda si equilibrerà con l'offerta e si formerà un nuovo livello di prezzo.

Oltre ad identificare e misurare la tendenza, i l sistema Ichimoku ha un modo di prevedere dove si formerà il prossimo livello di equilibrio. Mettiamola in un altro modo per capire più facilmente perché Ichimoku è al vertice della "catena alimentare" dei migliori indicatori trading Forex. Ichimoku mostra dinamicamente dove saranno in futuro i livelli di supporto e resistenza!

Spiegare in questo articolo tutti i componenti di Ichimoku e come usarlo sarebbe troppo lungo e difficile, e vogliamo parlare anche di altri indicatori. Ecco perché abbiamo tracciato solo alcune linee guida e se desideri approfondire uno dei migliori indicatori Forex ti consigliamo di leggere il nostro articolo dedicato: "Ichimoku: Strategia e tecniche di trading"

Le caratteristiche che rendono Ichimoku considerato l'indicatore più redditizio dai trader, o almeno, all'interno del gruppo dei migliori indicatori trading, sono le seguenti:

➢ Permette al trader di misurare la direzione e la forza di una tendenza, oltre a fornire punti di ingresso accurati.

➢ Permette al trader di identificare le future aree di equilibrio, fornendo punti di uscita o di ingresso (a seconda della strategia).

➢ Permette al trader di identificare se il mercato è in trend o in range

Tutte queste informazioni sono disponibili con un rapido sguardo al grafico - è ciò che dà il nome al sistema - rendendo Ichimoku non solo uno degli indicatori forex affifabili, ma anche un sistema facile da capire e un indicatore trading che prevede un margine di errore davvero ridotto rispetto agli altri.

Ichimoku si applica a tutti i mercati e temporalità, anche se funziona meglio a intervalli di tempo più lunghi dove c'è meno "rumore". Il tempo minimo consigliato è di 4 ore.

➡️ Ti invitiamo a investigare questo indicatore trading davvero unico da solo sul grafico, anche se non lo adotti come strumento di trading principale, almeno potrai ottenere informazioni dai suoi principi di base.

Arigatou, Goichi-san, per aver creato quello che forse si potrebbe definire il miglior indicatore di trading della storia!

Per provare questi indicatori sui grafici è necessario disporre di una piattaforma di trading scaricata sul tuo dispositivo. Se non ne hai già una, scarica gratuitamente la nostra cliccando sull'immagine qui sotto ⬇️

migliori indicatori per MT5 - Prova i migliori indicatori per il trading

I migliori indicatori per il trading ▶️ Le medie mobili

Una media mobile semplice (SMA) è il prezzo medio per un determinato periodo di tempo. Qui, media significa media aritmetica. Ad esempio, la media mobile a 20 giorni è la media dei prezzi di chiusura dei 20 giorni precedenti.

Perché usare quindi una media?

L'obiettivo è quello di attenuare le oscillazioni dei prezzi per meglio identificare la tendenza. Si noti che la SMA incorpora i prezzi passati e fornisce un segnale dopo l'inizio del trend. Più lungo è il periodo di tempo della SMA, maggiore è la levigatura e più lenta è la reazione ai cambiamenti del mercato.

Questo è il motivo per cui la SMA non è sicuramente da considerate tra i migliori indicatori trading per anticipare i movimenti futuri.

Ma ecco che arriva la parte migliore...

La media mobile semplice è decisamente uno dei migliori indicatori forex quando si tratta di confermare una tendenza.

L'indicatore solitamente negozia medie calcolate a partire da più di un insieme di dati - uno (o più) periodi di tempo - uno più breve e uno più lungo.

I valori tipici per la SMA più breve possono essere di 10, 15 o 20 giorni. I valori tipici per la SMA più lunga possono essere di 50, 100 o 200 giorni.

Ti starai chiedendo, quando segnala una tendenza questo indicatore trading?

La media mobile semplice segnala una nuova tendenza quando la media a breve termine si incrocia con la media a lungo termine.

I migliori indicatori per il trading - Le medie mobili

Fonte: EURUSD, grafico H4, MT5 Admiral Markets. Gamma di dati: dal 3 febbraio 2020 al 26 marzo 2020. Condotto il 26 marzo 2020. Si prega di notare che le prestazioni passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

 

➡ Se la media più breve si incrocia verso l'alto la media più lunga, questo può essere un segno dell'inizio di un trend rialzista.

➡ Se, d'altra parte, attraversa verso il basso, può segnalare l'inizio di un trend ribassista.

È inoltre possibile sperimentare con diverse lunghezze di periodi per trovare quello che funziona meglio per te.

Indicatori Forex ▷ La media mobile esponenziale

Sebbene sia simile alla media mobile semplice, questo indicatore Forex si concentra sui prezzi più recenti. Ciò significa che la media mobile esponenziale (EMA) risponderà più rapidamente alle variazioni di prezzo.

I valori tipici per le medie a lungo termine possono essere di 50 giorni e 200 giorni. Le EMA di 12 e 26 giorni sono le più popolari a breve termine. Un sistema molto semplice che utilizza una doppia media mobile è quello di scambiare ogni volta che le due medie si incrociano. Si acquista quando la media mobile più corta (EMA) incrocia verso l'alto l'EMA più lunga, e si vende quando l'EMA più breve incrocia verso il basso l'EMA più lunga.

✴️ Se non vuoi stare molto tempo sul mercato, questa probabilmente non sarà la migliore combinazione di indicatori Forex per te. In questo caso, una combinazione con un terzo periodo di tempo potrebbe andarti meglio.

Una strategia a tripla media mobile utilizza una terza EMA. Il periodo di tempo più lungo funge da filtro di tendenza. Quando l'EMA più corta attraversa quella centrale, non è sempre necessario fare trading.

indicatori di trading

Fonte EURUSD, grafico H4, MT5 Admiral Markets. Gamma di dati: giugno 2019 - settembre 2019. Si prega di notare che i risultati passati non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

Il filtro dice che i trade in lungo possono essere realizzati solo quando le due EMA più corte si trovano al di sopra dell'EMA più lunga. Si va in corto solo quando entrambe si trovano al di sotto dell'EMA più lunga.

Indicatori Forex ▷ Indicatore di tendenza ADX

Questo indicatore azionario è costituito dalle medie mobili esponenziali di altri 2 indicatori noti come +DI e -DI. L'obiettivo dell' ADX Indicatore è quello di esaminare la forza della tendenza in una determinata coppia di valute.

Gli indicatori DI confrontano le relazioni tra gli alti, i bassi e i prezzi di chiusura del giorno corrente e del giorno precedente. In particolare, l'indicatore +DI misura la forza dei compratori oggi rispetto al giorno precedente, mentre l'indicatore -DI misura la forza dei venditori oggi rispetto al giorno precedente.

L'indicatore di trading ADX fondamentalmente utilizza i valori di +DI e -DI per identificare qual è la forza dominante oggi: acquirenti o venditori.

Una volta che questo indicatore viene visualizzato sul grafico del prezzo, appaiono 3 linee (+DI, -DI e ADX) che vanno da 0 a 100.

✦ Quando l'ADX è al di sotto del livello 20, è un segno che la tendenza è debole.

✦ D'altra parte, quando i valori di ADX sono al di sopra del livello 50, è un segno che la tendenza è molto forte.

Allo stesso modo, le singole linee degli indicatori DI possono dare diversi segnali: se la linea +DI è sopra -DI, mostra che gli acquirenti sono la forza predominante sul mercato. D'altra parte, quando la linea -DI è sopra la linea +DI, è un segnale che i venditori hanno il potere.

Indicatori Forex ▷ Indicatore di tendenza Aroon

Aroon è un indicatore di tendenza che misura qualora ci sia una tendenza, il modo in cui si sta sviluppando e la sua forza. L'indicatore Forex Aroon opera con l'idea che il trend possa essere misurato valutando quanto recenti siano stati i precedenti alti e bassi.

Le linee vanno da 0 a 100. Ad esempio, quando la linea verso l'alto si avvicina all'inizio della scala, intorno al segno 100, e la linea verso il basso è appena sopra il fondo, ovvero 0, significa che gli alti più alti si verificano spesso, mentre i bassi più bassi si verificano raramente. Quali informazioni ci fornisce questo indicatore forex? Che abbiamo una forte tendenza al rialzo.

Le croci indicano un cambiamento nella direzione del trend. Aroon è anche un indicatore di un mercato azionario in ritardo, e viene spesso utilizzato per confermare se una tendenza è rimasta intatta.

Indicatori Forex - Indicatore di tendenza Aroon

Fonte: Grafico EURUSD D1, indicatore MT4 Aroon, piattaforma Admiral Markets. I dati vanno dal 19 settembre 2019 al 31 gennaio 2020. Si prega di notare che le prestazioni passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri

Indicatori Forex Affidabili ▷ MACD

Il MACD (Moving Average Convergence/Divergence) è un indicatore Forex progettato per misurare la quantità di moto.

❓ Vuoi sapere qual è la parte migliore?

Oltre a identificare la tendenza, cerca anche di misurarne la forza. In altre parole, segnala la forza che sta dietro al movimento, quindi per molti trader si potrebbe considerare uno sei migliori indicatore trading.

➡️ Il calcolo della divergenza tra un'EMA più veloce e un'EMA più lenta è un concetto chiave.

L'indicatore disegna due linee sul grafico dei prezzi. La linea MACD viene calcolata sottraendo l'EMA a 26 giorni dall'EMA a 12 giorni, quindi tracciando un'EMA a 9 giorni dal MACD come linea di segnale

Quando la linea MACD attraversa verso il basso la linea del segnale, questo è un segnale di vendita. Quando attraversa la linea del segnale verso l'alto, si tratta di un segnale di acquisto.

È possibile configurare i tre parametri (26, 12 e 9) come si desidera. Come per le medie mobili, la sperimentazione ti aiuterà a trovare l'impostazione ottimale per il tuo caso specifico.

iIndicatori trading online - Prova gli indicatori forex con un conto reale

Indicatori di trading ▷ Le Bande di Bollinger

Qualsiasi lista dei migliori indicatori trading Forex deve includere alcuni canali di volatilità.

Un canale di volatilità altro non è che un altro metodo per identificare una tendenza. Si basa sull'idea che se il prezzo va oltre una media mobile più un importo aggiuntivo, allora è possibile che una tendenza inizi.

Le Bollinger Bands sono un canale di volatilità inventato dall'analista finanziario John Bollinger, oltre 30 anni fa. É ancora uno dei migliori indicatori trading per il Forex tra i vari metodi e canali di volatilità.

Le Bande di Bollinger utilizzano due parametri:

1️⃣ Il numero di giorni per la media mobile.

2️⃣ Il numero di deviazioni standard che si desidera che la banda si allontani dalla media mobile.

I valori più comuni sono 2 o 2,5 come deviazione standard.

In statistica, la deviazione standard è una misura di come vengono separati i valori di un insieme di dati. Nella finanza, la deviazione standard agisce come un modo per misurare la volatilità.

❓ Qual è la linea di base?

Le Bande di Bollinger si adeguano alla volatilità del mercato. Si allargano o restringono con l'aumento e la diminuzione della volatilità. Un sistema di monitoraggio delle tendenze a lungo termine utilizzando le Bande di Bollinger potrebbe utilizzare due deviazioni standard e una media mobile di 350 giorni.

Una posizione lunga può essere aperta se la chiusura del giorno precedente si trova sopra la parte superiore del canale, e una posizione corta se la chiusura del giorno precedente si trova sotto la parte inferiore della banda.

Il punto di uscita si può individuare quando la chiusura del giorno precedente attraversa nuovamente la media mobile.

Indicatori di trading ▷ RSI

L'indicatore Relative Strength Index (RSI) è primo nel gruppo degli indicatori tecnici di slancio insieme alle gamme di Williams % e Stocastico, che servono allo stesso scopo di base, ma funzionano con metodi leggermente diversi. Gli indicatori di quantità di moto vengono utilizzati per indicare se uno strumento è ipercomprato o ipervenduto misurando la velocità e l'entità dei movimenti di prezzo.

Lo slancio non è altro che il tasso di variazione del prezzo. La RSI confronta i prezzi di chiusura dei candelieri attuali e passati per le tendenze al rialzo e al ribasso, e successivamente converte i risultati ottenuti in medie mobili.

Queste medie oscilleranno su una scala da 1 a 100. Maggiore è la differenza tra oggi e ieri, più forte sarà lo slancio.

Quindi, maggiore è la differenza tra oggi e ieri, più forte è lo slancio:

  • Se ogni chiusura futura è superiore alla precedente, l'RSI oscillerà verso l'alto, e non appena raggiungerà la soglia dei 70, l'area di ipercomprato costituirà un segnale di vendita.
  • Se ogni chiusura futura è inferiore alla precedente, l'RSI oscillerà verso il basso, e non appena raggiunge la soglia di 30, l'area di ipervenduto costituirà un segnale di vendita.

La RSI non è estranea al concetto di divergenza. Se il prezzo raggiunge un massimo più alto, mentre l'RSI raggiunge solo un massimo più basso, viene generato un segnale ribassista e viceversa.

❎ Questo lo rende un indicatore MetaTrader 4 molto completo.

Fonte: Conto Demo - MetaTrader 4 Supreme Edition - EURUSD - Grafico H1 - Intervallo di dati: dal 18 dicembre 2019 al 14 gennaio 2020 - Si prega di notare che le prestazioni passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

I migliori indicatori per il trading ▷ Retrocessi di Fibonacci

Questo indicatore, considerato anche come uno dei migliori indicatori per trading, si basa sull'idea che dopo una mossa aggressiva, il mercato avrà una maggiore probabilità di ritirarsi, in proporzioni chiave.

➡️ Queste proporzioni provengono dalla sequenza di Fibonacci.

Si tratta di una sequenza di numeri conosciuti fin dall'antichità, ma divulgati dal matematico italiano Fibonacci. La sequenza moderna inizia con 0 e 1. Ogni numero successivo è la somma dei due numeri precedenti della sequenza.

Quindi la sequenza è 0, 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144, 233 ecc.

Le proporzioni di Fibonacci vengono da quei numeri.

  • La proporzione più importante è 0,618.

Questo numero è calcolato guardando la proporzione di un numero che lo segue immediatamente nella sequenza.

Questo valore tende a 0,618 mentre ci si sposta nella serie. Ad esempio, 89/144 = 0,6181 e 144/233 = 0,6180.

  • Un altro rapporto chiave è 0,382.

Questo è derivato dalla relazione di un numero ad un altro numero due posti in seguito nella sequenza. Il rapporto tende a 0,382 mentre si muove nella serie. Ad esempio, 55/144 = 0,3819 e 89/233 = 0,3820.

  • L'ultimo rapporto chiave importante è 0,236.

Questo è derivato dal rapporto tra un numero e un altro numero tre posti più avanti nella sequenza.

❓ Cosa significa tutto questo?

I migliori indicatori per il trading - Grafico Illustrativo sui Retrocessi di Fibonacci

Fonte GBPUSD, H1 Chart, MT5 Admiral Markets. Grafico Illustrativo. Si prega di notare che i risultati passati non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

La teoria è che dopo un'importante variazione dei prezzi, i successivi livelli di supporto e resistenza si avvicineranno ai livelli suggeriti dai rapporti di Fibonacci. Si tratta pertanto di un indicatore prospettico, che mira a prevedere l'andamento dei prezzi prima che si verifichino. Ciò va in contrasto con gli indicatori che utilizzano medie mobili, che mostrano le tendenze solo dopo averle avviate.

C'è un elemento di profezia che si compie sulle relazioni di Fibonacci. Ci sono molti trader che possono agire su queste aspettative e, a loro volta, influenzare il mercato.

Quali sono i migliori indicatori trading? ▶️ Tiriamo le somme ☑️

I migliori indicatori trading per operare sul Forex saranno quelli che funzionano meglio per te, in linea con il tuo piano di trading, con la tua strategia operativa, con la tua predisposizione alla gestione del rischio e delle emozioni. Si può trovare efficace combinare diversi indicatori trading, utilizzando un indicatore primario per identificare una possibile opportunità e l'altro come filtro o come supporto al primo.

Il filtro determinerebbe se le condizioni generali sono adatte al trading. In questo articolo ti abbiamo presentato alcuni dei migliori indicatori per il forex, ma ce ne sono anche tanti altri come:

E molti altri ancora..

Se non hai ancora potuto utilizzare o sperimentare alcuni di questi indicatori, potresti provarli in un conto DEMO.

Come per la maggior parte delle altre attività, imparerai a fare trading con i migliori indicatori forex solo attraverso la pratica e la sperimentazione. A questo punto, è possibile trovare tutti gli indicatori di cui abbiamo discusso e altri ancora in MetaTrader 5 Supreme Edition per testare le tue strategie senza rischi con un conto demo. Inoltre, è possibile saperne di più sui sistemi di trading consultando i nostri prossimi webinar.

Una volta che avrai praticato a sufficienza la tua strategia con i migliori indicatori trading su un conto demo e ti sentirai pronto, potrai passare a fare trading in un conto reale ⬇️

Migliori indicatori per trading - Provali ora con un conto reale

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie. Offriamo l'accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

Buon Trading!

Admiral Markets

Avvertenza sui rischi: i dati forniti forniscono informazioni aggiuntive rispetto a tutte le analisi, stime, previsioni o altre valutazioni o informazioni simili ("Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, prestare particolare attenzione a quanto segue:

1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve essere interpretato in alcun modo come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

2. Qualsiasi decisione di investimento è presa da ciascun cliente separatamente, mentre Admiral Markets AS (Admiral Markets) non sarà responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da tale decisione, sia che si basi o meno sul contenuto.

3. Per garantire che gli interessi dei clienti siano protetti e l'obiettività dell'Analisi non sia compromessa, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4. L'analisi è preparata da un analista indipendente (Pierre Perrin-Monlouis e Eva Blanco) sulla base delle sue stime personali.

5. Sebbene sia stato fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti dell'Analisi siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, accurato e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.

6. Qualsiasi precedente performance o modellizzazione degli strumenti finanziari indicati nella Pubblicazione non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare o diminuire e il mantenimento del valore dell'attività non è garantito.

7. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono determinare perdite o guadagni. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.

8. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono generare profitti o perdite. Prima di iniziare a fare trading, è necessario assicurarsi di aver compreso tutti i rischi.