Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza possibile sulla nostra pagina web. Continuando la navigazione su questo sito, dai il consenso all`utilizzo dei cookie. Per ulteriori dettagli, tra cui come modificare le proprie preferenze, si prega di leggere Informativa sulla Privacy.
Ulteriori Informazioni Accetto
L` 81% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L` 81% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. expand_more

▶️ Titoli Tecnologici: Guida completa su come investire ✅

Dicembre 20, 2020 17:03 UTC

Oggigiorno, la tecnologia svolge un ruolo cruciale in tutto ciò che facciamo. Dagli smartphone e i computer, ai progressi nel campo della medicina, fino ad arrivare ai satelliti e alle automobili, la tecnologia è ovunque. Essendo presente in così tanti settori differenti è naturale che un gran numero di investitori sia seriamente entusiasta di investire nelle azioni delle aziende tecnologiche. Se anche tu fossi interessato a fare altrettanto, allora sei arrivato nel posto giusto!

⬇️ In questo articolo spiegheremo:

✴️ Non perdiamo altro tempo e cominciamo!

Azioni Tecnologiche - Guida completa a tutti i migliori titoli tecnologici

Cosa sono le azioni tecnologiche?

Un’azione tecnologica è una quota di un'azienda che si occupa della ricerca, sviluppo o produzione di prodotti e/o servizi che utilizzano risorse tecnologiche. Qualsiasi azienda in cui la maggioranza dei prodotti e dei servizi che offre sono fortemente influenzati dalla tecnologia può probabilmente essere definita tecnologica.

Ma va notato che ogni anno che passa, le aziende, di ogni settore, diventano sempre più dipendenti dalla tecnologia. Ad esempio, nel 2019, McDonald's ha annunciato l'acquisizione di una società di intelligenza artificiale (AI) per migliorare la gestione del traffico delle vetture in entrata nei loro magazzini. Questo è sufficiente a fare di McDonalds un'azienda tecnologica?

Per rispondere a questa domanda è importante considerare il prodotto finale o il servizio che viene offerto dall’azienda. Nonostante la quantità di tecnologia che può esserci dietro la consegna, il Big Mac rimarrà sempre un hamburger e non potrà mai essere considerato un prodotto tecnologico!

Le azioni di un'azienda tecnologica possono includere entità come i produttori di microchip ed i fornitori di programmi software, così come sistemi per l'intelligenza artificiale e le biotecnologie.

Si possono definire azioni tecnologiche anche quelle provenienti da aziende come Apple, Amazon, Alphabet (proprietario di Google), Cisco, Intel, Microsoft, Netflix, Verizon e molte altre. Questo settore è estremamente diversificato ed è possibile trovare azioni per ogni tipo di investitore.

ℹ️ L'andamento dei titoli tecnologici è spesso un indicatore di primo piano per determinare lo stato di salute dell'economia e del mercato azionario negli Stati Uniti e in tutto il mondo.

▶️ Tipi di aziende tecnologiche

Abbiamo già sottolineato come ci sia una grande diversità nel settore tecnologico. Per avere un'idea più chiara dei diversi tipi di aziende tecnologiche in cui è possibile investire, le divideremo in 5 grandi categorie, che potrebbero anche sovrapporsi tra di essi:

1️⃣ Società di software: Queste aziende sono specializzate nella scrittura di codici in diversi linguaggi di programmazione, dato che si traduce nella loro linea di prodotti che include strumenti per lo sviluppo della tecnologia, la funzionalità e la distribuzione di programmi software. Il leader di questo settore è Microsoft, il più grande fornitore servizi via software al mondo.

2️⃣ Società di hardware: A differenza delle aziende di software, le aziende di hardware producono tecnologie fisiche che chiunque può toccare con mano, come computer, smartphone, stampanti, dischi rigidi, modem e così via. Cisco è un esempio di società di hardware.

3️⃣ Produttori di Microchip: Tecnicamente, i produttori di microchip per computer appartengono anch’essi al gruppo delle società di hardware. Questo settore funge da supporto per tutti gli altri gruppi in quanto realizzano processori computerizzati che alimentato i dispositivi digitali. Qui Intel la fa da padrona essendo il più grande produttore di microchip sul mercato.

4️⃣ Fornitori di Informazioni Digitali: Questo gruppo comprende tutti i siti web che visiti ogni giorno per ottenere informazioni. Tra queste aziende ci sono colossi come Google e Facebook, che generano la maggior parte delle loro entrate vendendo spazi pubblicitari online.

5️⃣ Aziende di Telecomunicazione: Questo tipo di aziende tecnologiche forniscono connessioni Internet per permettere agli utenti di collegarsi alla rete. Esempi di tali aziende sono Verizon e AT&T. Oggi il più grande traino per le loro vendite sembra essere l'introduzione della tecnologia 5G.

➡️ Ogni investitore potrà scegliere a propria indiscrezione il tipo di azienda tecnologia su desidera puntare. Tuttavia, si raccomanda di non destinare tutto il capitale riservato per questo tipo di investimenti ad una singola società o a un solo tipo di società tecnologica, al fine di diversificare il proprio portafoglio.

▶️ Perché investire in azioni tecnologiche

Prova ad immaginare lo scenario in cui un uomo che era caduto in un sonno profondo negli anni ’90 si risvegli oggi. Sicuramente il mondo apparirebbe in maniera totalmente diversa ai suoi occhi e questa persona potrebbe avere difficoltà ad abituarsi alla nuova realtà che lo circonda. E tutti questi cambiamenti sono avvenuti in appena 3 decenni, ciò a riprova dell’incredibile velocità a cui si muove il progresso tecnologico.

Tutte le tecnologie di nuova generazione di cui sentiamo continuamente parlare, come il cloud computing, l'Internet delle cose (IoT), l'intelligenza artificiale (AI), i veicoli autonomi e altro ancora, fanno parte della rivoluzione tecnologica di oggi.

Le ragioni per cui si potrebbe valutare di investire in azioni tecnologiche sono molteplici e molto varie - dal mantenimento e l'aumento del proprio capitale alla promozione di ricerche votate all’innovazione, ma prima definiamo le più popolari. Vediamo cosa si può ottenere quando si investe in azioni tecnologiche:

◈ Esposizione al settore economico con la crescita più rapida al mondo

◈ Esposizione all'innovazione

◈ Opportunità per ottenere plusvalori e raggiungere gli obiettivi finanziari prefissati

◈ Opportunità per ottenere reddito passivo sottoforma di dividendi

◈ Opportunità per diversificare il portafoglio d’investimento

◈ Opportunità di risparmio o di contribuire al proprio fondo pensione

◈ Protezione contro l'inflazione

Elevata liquidità, poiché alcune azioni delle società tecnologiche sono tra le più negoziate al mondo

A questo proposito bisogna prestare attenzione alla quota del settore tecnologico nell'ampio indice statunitense S&P 500, che comprende le 500 azioni con il più alto margine di capitalizzazione del mercato, provenienti da 11 settori economici. Secondo uno studio condotto da siblingreserach.com, le aziende tecnologiche possiedono la quota più grande nell'indice che ammonta a oltre il 28%.

Si tratta di valori record ed è quasi il doppio rispetto al secondo settore più grande dell'S&P 500 – quello della sanità.

Allo stesso tempo, è buona pratica confrontare la performance dell'indice tecnologico Nasdaq 100 con quella dei mercati più ampi rappresentato dall’indice S&P 500, per vedere se i titoli tecnologici offrono davvero un rendimento migliore rispetto alla media di mercato.

Nel grafico seguente è possibile vedere le prestazioni del Nasdaq 100 (linea rossa) e dell'S&P 500 (linea blu):

Titoli Tecnologici - Prestazioni del Nasdaq 100 e dell'S&P 500

Fonte: TradingView

Il grafico sopra riportato mostra chiaramente come negli ultimi 10 anni: 

➠ Il Nasdaq 100 è cresciuto del 625.23%

➠ Il S&P 500 è cresciuto del 243.03%

Quindi possiamo tranquillamente concludere che il settore tecnologico ha avuto una crescita maggiore rispetto ai mercati più ampi nelle ultime due decadi. E se aggiungiamo il periodo degli anni '90 del secolo scorso, prima della bolla "dotcom", vedremo come il dominio delle aziende tecnologi duri da molto più tempo.

◮ Anche solo questo fatto è un motivo molto valido perché gli investitori guardino al settore tecnologico. Naturalmente, ogni investitore può trovare molti altri motivi per investire in azioni tecnologiche.

▶️ Rischi degli investimenti in azioni di aziende tecnologiche

Come per qualsiasi altro asset finanziario, anche investire in aziende tecnologiche può nascondere dei rischi. Di seguito sono elencati i principali:

Rapidi cambiamenti nel settore tecnologico, come la rimozione/sostituzione di alcuni prodotti con l'introduzione di nuovi

Maggiore volatilità del prezzo delle azioni rispetto alla maggior parte degli altri settori economici

Valutazione più elevata per le aziende del settore tecnologico (maggiore rapporto prezzo/utile)

Questi rischi sembrano abbastanza ragionevoli alla luce di quanto rapidamente avvengono i progressi nell’ambito tecnologico, grazie alla continua introduzione di nuovi prodotti e servizi.

☝️ Allenati a fare trading con le azioni di società tecnologiche utilizzando più di 8.000 strumenti finanziari senza rischi aprendo un conto demo su Admiral Markets. Comincia subito cliccando sull’immagine in basso:

Azioni Tech - Fai pratica con le azioni tech attraverso un conto demo

Quanto capitale si dovrebbe investire nelle azioni tecnologiche?

Ormai ti dovrebbe essere chiaro cosa sia un titolo tecnologico e perché dovresti investire in azioni di società tecnologiche. Ora è arrivato il momento di discutere un'altra questione chiave. Quanto capitale si dovrebbe investire in queste azioni?

La risposta a questa domanda dipende principalmente da tre fattori personali:

1️⃣ Liquidità

2️⃣ Obiettivi finanziari

3️⃣ Tolleranza al rischio

❗ Le capacità personali, essendo individuali, possono variare notevolmente da investitore ad investitore e quindi non è possibile determinare l'importo esatto da cui partire.

Allo stesso tempo, è importante per prima cosa identificare i propri obiettivi finanziari. Quali sono i tuoi progetti per il futuro? Potresti voler acquistare una casa o un'auto, finanziare l'istruzione dei tuoi figli, pianificare delle vacanze all'estero, avviare o sviluppare un'attività o una nuova impresa, oppure semplicemente risparmiare abbastanza denaro per quando andrai in pensione.

Il modo in cui risponderai a queste domande ti aiuterà a farti un’idea su quali sono i tuoi obbiettivi finanziari.

L'aspetto successivo da considerare è la tua tolleranza al rischio, ovvero la capacità di assumere dei rischi. Ciò dipende da fattori quali il reddito personale, i risparmi, le spese, gli obblighi finanziari (come il pagamento di un mutuo) e un'adeguata copertura finanziaria per la vita e la salute. E inoltre, non da ultimo, dal tuo temperamento

Potresti anche guardare all'orizzonte temporale, ovvero l’intervallo massimo di tempo per il quale sei disposto ad investire i capitali. Questo dato varia a seconda del fatto che tu preferisca concentrarti su investimenti a breve termine oppure su quelli a lungo termine. Un investimento cumulativo (ad esempio allocando un certo importo mensilmente) può rendere importante un rendimento apparentemente piccolo quando lo si proietta in tempi più lunghi.

♦️ Nonostante questi due modi di veduta siano diametralmente opposte è possibile che diano risultati simili. Ciò contribuisce a rendere gli investimenti di mercato estremamente versatili e variegati, permettendo ad ogni trader di scegliere come muoversi in base alle proprie esigenze ed ai propri obbiettivi.

▶️ Come scegliere le azioni delle aziende tecnologiche

La grande varietà delle azioni delle aziende tecnologiche, unita alla velocità a cui progredisce questo settore, fanno sì che sia necessario condurre indagini approfondite sulle aziende scelte e valutare attentamente i pro e contro.

Ciascun investitore adotta un approccio diverso nella scelta delle azioni che vogliono aggiungere al proprio portafoglio. Nonostante l'unicità di ogni d'investimento, è possibile comunque stilare una serie di consigli che possono tornare utili nella selezione delle azioni del settore tecnologico.

Di seguito potrai trovarne alcuni.

➡️ Metodologie per la valutazione delle azioni tecnologiche

I metodi tradizionali per la valutazione delle aziende su cui si intende investire includono passaggi come lo studio di fattori quali il rendimento per la singola azione, il rapporto prezzo/utile, i tassi di crescita, le formule di determinazione del prezzo degli asset e il calcolo del rendimento globale delle attività. Tuttavia, quando si valutano le aziende tecnologiche con questi metodi, non sempre si riesce a cogliere il pieno potenziale delle aziende in ascesa.

La maggior parte delle aziende tecnologiche deve costantemente dirottare parte del proprio budget nella ricerca e nello sviluppo di nuovi prodotti per rimanere davanti alla concorrenza. Per essere competitivi, le aziende tecnologiche devono continuare ad investire. Pertanto, indicatori come: 

Liquidità: Comprende le disponibilità liquidi di contante e gli investimenti a breve e a lungo termine

Debito a lungo termine: Soldi che devono essere restituiti negli anni a venire

Flusso di cassa: Tutto il denaro generato dalle varie operazioni, meno i costi di capitale

❗ Gran parte delle aziende tecnologiche impiega molto tempo per diventare redditizio.

È inoltre possibile utilizzare un indicatore come la crescita del fatturato al posto dei metodi di valutazione tradizionali quando si valutano le azioni tecnologiche.

➡️ In generale, le aziende che dispongono di molta liquidità, pochi debiti e flussi di cassa ingenti possono non solo subire un calo, ma anche crescere ulteriormente dopo essersi ripresi. Questo perché approfittano dei prezzi più bassi e possono quindi riacquistare le proprie azioni a condizioni più vantaggiose, rilevare start-up ad un prezzo scontato o semplicemente offrire i loro propri prodotti a prezzi più accattivanti per sbaragliare la concorrenza. 

▶️ Ritorno degli Investimenti in azioni tecnologiche

Nel senso più elementare, il rendimento è l'importo che si guadagna o si perde da un investimento in un certo lasso di tempo. Il rendimento dell'investimento può essere espresso come valore nominale in una determinata valuta (BGN, USD, EUR, ecc.), inoltre può essere presentato come importo al netto di tasse, commissioni e inflazione.

I principali tipi di ritorno sono:

Rendimento nominale - l'utile o la perdita netta dell'investimento in termini nominali. È determinato dalla variazione del valore dell'investimento per un certo periodo di tempo e tutti i costi vengono detratti da esso.

Rendimento reale - in questo caso il risultato netto viene rettificato per tener conto dell'inflazione e di altri fattori esterni. Questo metodo esprime la misura nominale del rendimento in termini reali, per mantiene costante nel tempo il potere d'acquisto del capitale.

✍ È inoltre possibile effettuare un calcolo relativo alla redditività. Basta dividere gli utili di un'azienda per la capitalizzazione di mercato e moltiplicare il tutto per 100 per ottenere una percentuale. Se sei soddisfatti di tale rendimento e questo supera il rendimento annuale a lungo termine dell'ampio mercato S&P 500 (circa il 10%), allora dovresti pianificare di investire su una azienda di questo tipo.

▶️ Ricavi, posizione nel settore, futuro del settore

Una delle principali domande da porsi prima di investire in un titolo tecnologico è la seguente: qual è la principale fonte di reddito dell'azienda?

◉ Se la maggior parte delle entrate dell'azienda provengono da prodotti che si affidano alla tecnologia attuale, che gradualmente verrà superata, allora sarebbe meglio investire altre azioni tecnologiche

◉ Se l'azienda genera introiti esclusivamente dalla vendita di prototipi e modelli Presales, anche in questo caso investire nelle sue azioni può essere rischioso

◉ Nel caso ideale l’azienda tecnologica dovrebbe possedere varie fonti di reddito

Un altro quesito che bisogna obbligatoriamente porsi prima di iniziare ad investire in azioni tecnologiche è: in quale settore rientra l'azienda?

◉ Può essere opportuno investire in un settore che è in crescita in questo momento e che rimarrà stabile fra 5 anni.

◉ Valutare qualora l’azienda sia leader nel settore in cui opera (minor rischio) oppure al contrario sia ancora in rampa di lancio (maggior rischio)

◉ La diversificazione degli investimenti in azioni di diversi settori industriali è preferibile

✳️ Il futuro di un'azienda tecnologica e il prezzo delle sue azioni dipende molto dal settore in cui opera. Quindi, prima di procedere all'acquisto delle azioni, assicurati di esserti informato sull’azienda scelta.

▶️ Come investire in azioni tecnologiche

Gli investitori hanno diverse opportunità per investire nel settore tecnologico, ognuna delle quali ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Ciascun investitore può scegliere gli strumenti che preferisce, tenendo conto delle proprie capacità personali, degli obiettivi finanziari personali e della propria tolleranza al rischio.

Ecco le  3️⃣ principali opportunità di investimento in titoli tecnologici:

➢ Contratti per differenza (CFD) di azioni di società tecnologiche

Azioni reali di aziende tecnologiche

Fondo quotato in borsa che investe in aziende tecnologiche

Descriviamo questi punti un po’ più nel dettaglio.

▶️ CFD di azioni di società tecnologiche

I CFD (English Contract for Difference) sono contratti per differenza, che vengono stipulati tra un trader e un broker per negoziare la differenza di prezzo di un asset. Questi contratti rimangono attivi fino alla loro chiusura da parte del trader, ed i compensi che derivano da essi prevedono un pagamento in contanti, invece che della effettiva consegna dell’asset negoziato.

In pratica, i contratti per differenza forniscono agli investitori quasi tutti i vantaggi di un investimento reale in asset finanziari, ma senza doverli effettivamente.

Diamo un’occhiata ai vantaggi del trading con contratti per differenza:

✔️ Vendite a breve termine. Uno dei principali vantaggi del trading con i CFD di oggi risiede nella possibilità di mantenere posizioni corte. In questo modo, è possibile trarre profitto sia dalla crescita che dalla flessione del mercato.

✔️ Utilizzo della leva. I CFD consentono di gestire un importo maggiore di quello che si ha sul proprio conto trading. Questo è possibile attraverso l’uso della leva finanziaria.

✔️ Opportunità di effettuare transazioni nel corso della giornata. I CFD consentono di sfruttare l’andamento dei prezzi a breve termine delle azioni, degli indici o delle materie prime.

✔️ Facile accesso ai mercati globali. È possibile accedere a molti strumenti finanziari, come azioni, obbligazioni, valute, materie prime, criptovalute, ecc. tramite un intermediario di tua scelta.

✔️ Facendo trading CFD con Admiral Markets il più delle volte non ci sono oneri o commissioni per l'apertura e la chiusura delle posizioni.

✔️ Non ci sono restrizioni sul modo in cui si voglia fare trading (almeno per alcuni broker come Admiral Markets).

Come ogni investimento, anche i CFD presentano degli svantaggi:

Non esiste la titolarità del bene sottostante, quindi non si hanno diritti di proprietà in caso di fallimento della società.

❌ I CFD possono essere un prodotto meno regolamentato.

L'effetto della leva può essere un’arma a doppio taglio. Ciò significa che oltre ad aumentare i potenziali profitti, la leva finanziaria può aumentare anche le potenziali perdite.

Richiedono il pagamento di commissioni swap per mantenere la posizione di notte.

Inizia a negoziare con i CFD sui titoli tecnologici più popolari del mondo adesso senza commissioni. Clicca sull’immagine qui sotto per iniziare oggi stesso! ↙️

Azioni Tech - Prova il trading sulle azioni tech con MT5

▶️ Azioni reali di aziende tecnologiche

Vantaggi dell'investimento e del trading in azioni reali:

☑️ Titolarità reale dell’asset con tutti i relativi diritti di proprietà

☑️ Meno rischi dovuti al mancato utilizzo della leva

☑️ Nessuna commissione swap per tenere la posizione aperta di notte

☑️ Regolamentazione più stabile

Allo stesso modo, gli svantaggi dell'investimento e del trading in azioni reali sono gli stessi del trading in CFD:

⭕ Mancanza di opportunità per aprire posizioni corte

⭕ Mancanza di opportunità di utilizzare la leva

⭕ Pagamento di canoni e commissioni per l’acquisto e la vendita delle azioni

⭕ Mancanza di opportunità di trading per molti altri mercati

➡️ Sia che tu voglia fare trading con azioni CFD o con azioni reali, è importante di ricordarsi di fare affidamento ad un broker regolamentato come Admiral Markets.

▶️ ETF titoli tecnologici

ETF significa "exchange traded fund" in inglese. In generale, un ETF è un paniere di titoli che si possono acquistare e vendere sulle borse valori interessate tramite un intermediario finanziario (broker).

Questi fondi possono investire in molte classi di attività diverse, una delle quali è costituita dalle azioni di società tecnologiche.

I vantaggi dell'investimento in ETF tecnologici sono:

Costi inferiori, in quanto è possibile acquistare un paniere di azioni, piuttosto che una semplice diversificazione automatica del portafoglio.

Efficienza fiscale (ad esempio, i fondi comuni d'investimento gestiti attivamente spesso acquistano e vendono asset che generano plusvalenze imponibili, cosa che non avviene con gli ETF).

Gli svantaggi includono:

➠ In alcuni casi, gli ETF possono avere una liquidità inferiore a quella delle azioni

➠ Ci possono essere alcune discrepanze con l’asset sottostante che segue il fondo

. Ecco alcuni popolari ETF con i quali è possibile ottenere un'esposizione nel settore tecnologico:

Fidelity MSCI Information technology Index ETF CFD

Vanguard Information Technology ETF CFD

Technology Select Sector SDR Fund ETF CFD

❇️ Non ci sono strumenti giusti o sbagliati quando si inizia ad investire in titoli tecnologici per la prima volta. Devi solamente scegliere lo strumento finanziario più adatto al tuo stile di trading e di investimento.

▶️ I titoli tecnologici più popolari

Il settore tecnologico comprende alcune delle aziende più grandi al mondo, tra cui dei colossi che hanno già superato i 1.000 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato. Esempi di tali società sono:

1️⃣ Apple (con una capitalizzazione di mercato superiore a 2.000 miliardi di dollari)

2️⃣ Amazon

3️⃣ Microsoft

4️⃣ Alphabet (proprietario di Google)

Queste sono alcune delle azioni di società tecnologiche più popolari tra i trader e gli investitori e fanno parte del famoso acronimo FAANG (Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google).

A questo proposito spenderemo qualche parola in più su ciascuno di loro.

Azioni Apple

Apple Inc. progetta, produce e commercializza smartphone, personal computer, tablet, dispositivi portatili e accessori in tutto il mondo, con servizi annessi.

La gamma di Prodotti Apple include l’iPhone, una linea di smartphone; i Mac, una linea di personal computer; l’iPad, una linea di tablet multifunzione; e accessori come AirPods, Apple TV, Apple Watch, prodotti Beats, HomePod, iPod touch e molti altri targati Apple.

❎ La società è stata la prima negli Stati Uniti a raggiungere 1.000 miliardi di dollari di capitalizzazione (agosto 2018), e successivamente la prima a toccare i 2.000 miliardi di dollari di capitalizzazione (agosto 2020).

Di seguito è riportato un grafico del prezzo delle azioni Apple:

Titoli Tech - Grafico settimanale azioni Apple

Fonte: Admiral Markets, MetaTrader 5, #APLL, Grafico settimanale per l’intervallo compreso tra 3 Febbraio, 2013 – 6 Novembre, 2020. Prodotto il 6 Novembre, 2020 alle 17:05. Si prega di notare che le prestazioni passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

Azioni Amazon

Amazon.com, Inc. è impegnata nella vendita al dettaglio di prodotti di consumo e abbonamenti in Nord America e a livello internazionale. La società opera in tre segmenti: Nord America, Internazionale e Amazon Web Services (AWS). Amazon rivende beni e servizi acquistati appoggiandosi a rivenditori terzi, sia fisici che online.

Amazon si occupa anche della produzione e vendita di dispositivi elettronici proprietari, tra compaiono i Kindle, i tablet Fire, le TV e altri dispositivi; fornisce Kindle Direct Publishing, un servizio online che permette ad autori ed editori indipendenti di rendere disponibili i loro libri nel Kindle Store; e sviluppa contenuti multimediali.

♦️ Amazon fu la seconda società a raggiungere una capitalizzazione di 2 miliardi di dollari negli Stati Uniti. Nell'immagine seguente è possibile vedere un grafico del prezzo delle azioni di Amazon:

Azioni Tec- Grafico settimanale azioni Amazon

Fonte: Admiral Markets, MetaTrader 5, #AMZN, Grafico settimanale per l’intervallo compreso tra 3 Febbraio 2013 - 6 Novembre, 2020. Prodotto il 6 Novembre, 2020 alle 17:05. Si prega di notare che le prestazioni passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

Azioni Microsoft

Microsoft Corporation sviluppa, concede in licenza e si occupa della manutenzione di software, servizi, dispositivi e soluzioni in tutto il mondo. Il suo segmento di produttività e processi aziendali comprende suite come Office, Exchange, SharePoint, Microsoft Teams, Office 365 Security and Compliance e Skype for Business.

L’azienda è anche titolare di LinkedIn e Dynamics 365, un insieme di soluzioni aziendali locali e basate sul cloud pensato per piccole e medie imprese, grandi organizzazioni e business unit. Il suo segmento di smart cloud concede in licenza i server SQL e Windows, Visual Studio, System Center e la piattaforma cloud Azure.

✴️ Dopo Apple e Amazon, Microsoft è la terza azienda statunitense ad aver raggiunto il trilione di capitalizzazione. Di seguito puoi trovare il grafico dell’andamento del prezzo delle azioni Microsoft:

Titoli Tech - Grafico settimanale azioni Microsoft

Fonte: Admiral Markets, MetaTrader 5, #MSFT, Grafico settimanale per l’intervallo compreso tra 3 Febbraio 2013 - 6 Novembre, 2020. Prodotto il 6 Novembre, 2020 alle 17:05. Si prega di notare che le prestazioni passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

Azioni Google

Alphabet Inc. fornisce servizi pubblicitari online in tutto il mondo. L'azienda opera principalmente attraverso i segmenti di Google, ma è attiva anche in altri settori. Il segmento Google comprende prodotti come Ads, Android, Chrome, Google Cloud, Google Maps, Google Play, Hardware, Search e YouTube, nonché infrastrutture tecniche.

L'azienda offre anche contenuti digitali, servizi cloud, dispositivi hardware ed altri servizi e prodotti come gli smartphone.

☑️ Alphabet è stato il quarto ed ultimo (almeno finora) ad essere entrato nell’esclusivo “Club 1 trilione" del mercato finanziario. Qui sotto troverai anche il grafico dei prezzi delle azioni Google:

Titoli Tech - Grafico settimanale delle azioni Google

Fonte: Admiral Markets, MetaTrader 5, #GOOG, Grafico settimanale per l’intervallo compreso tra 3 Febbraio 2013 - 6 Novembre, 2020. Prodotto il 6 Novembre, 2020 alle 17:05. Si prega di notare che le prestazioni passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

▶️ Come iniziare a fare trading con le azioni tecnologiche

Una volta aver compreso cos'è un titolo tecnologico, perché iniziare a investire in azioni di aziende tecnologiche, quanti capitale bisognerebbe dedicare e come investire in queste aziende, è il momento di passare alla parte più interessante, quella pratica. Ovvero effettuare il tuo primo investimento in azioni tecnologiche!

Tutto ciò di cui hai bisogno per cominciare è:

Aprire un account di trading.

➠ Scaricare la piattaforma di trading azionario che si preferisce.

➠ Aprire un Nuovo Ordine ed effettuare la prima transazione!

ℹ️ Per maggiori informazioni su come aprire un conto di trading azionario con Admiral Markets, puoi guardare il video seguente:

☝️ Facciamo un esempio di come acquistare/vendere azioni CFD alle aziende tecnologiche utilizzando Apple.

▶️ Azioni tecnologiche da comprare | Come comprare le azioni

➠ Accedi al tuo conto con (MT4 / MT5 / WebTrader / Applicazione mobile)

➠ Vai su "Stato del Mercato"

➠ Cerca Azioni Apple

➠ Fai clic con il tasto destro del mouse sulle azioni e poi seleziona "Finestra Grafico"

➠ Una volta che appare il grafico, clicca sul pulsante "Nuovo ordine" (nella barra degli strumenti sotto il menu)

➠ Seleziona il numero di lotti che desideri acquistare nel campo Volume, nonché i livelli di stop loss e take profit se scegli di utilizzare questa opzione

➠ Clicca sul pulsante blu "Acquista sul mercato”

➡️ Quando si acquistano (posizioni lunghe) azioni Apple ci si aspetta che salgano in modo da poter trarre un potenziale profitto dalla transazione.

▶️ Come vendere le azioni

➠ Accedi al tuo conto con (MT4 / MT5 / WebTrader / Applicazione mobile)

➠ Vai su "Stato del Mercato"

➠ Cerca Azioni Apple

➠ Fai clic con il tasto destro del mouse sulle azioni e poi seleziona "Finestra Grafico"

➠ Una volta che appare il grafico, clicca sul pulsante "Nuovo ordine" (nella barra degli strumenti sotto il menu)

➠ Seleziona il numero di lotti che desideri acquistare nel campo Volume, nonché i livelli di stop loss e take profit se scegli di utilizzare questa opzione

➠ Clicca sul pulsante rosso "Vendi sul mercato"

➡️ Quando si vendono (posizione corta) azioni Apple ci si aspetta che il loro prezzo scenda, in modo da poter trarre un potenziale profitto dalla transazione.

Ora che sai tutto sui migliori titoli tecnologici sul mercato e come poter investirvi, investi in azioni di società tecnologiche e ETF tecnologici con un broker regolamentato come Admiral Markets. Puoi cominciare oggi stesso cliccando sul banner sottostante per aprire un conto reale ⬇️

Titoli Tech - Inizia ad investire con un broker regolamentato come Admiral Markets

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie. Offriamo l'accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

Buon Trading!

1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve essere interpretato in alcun modo come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

2. Qualsiasi decisione di investimento è presa da ciascun cliente separatamente, mentre Admiral Markets AS (Admiral Markets) non sarà responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da tale decisione, sia che si basi o meno sul contenuto.

3. Per garantire che gli interessi dei clienti siano protetti e l'obiettività dell'Analisi non sia compromessa, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4. L'analisi è preparata da un analista indipendente (Pierre Perrin-Monlouis e Eva Blanco) sulla base delle sue stime personali.

5. Sebbene sia stato fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti dell'Analisi siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, accurato e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.

6. Qualsiasi precedente performance o modellizzazione degli strumenti finanziari indicati nella Pubblicazione non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare o diminuire e il mantenimento del valore dell'attività non è garantito.

7. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono determinare perdite o guadagni. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.

8. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono generare profitti o perdite. Prima di iniziare a fare trading, è necessario assicurarsi di aver compreso tutti i rischi.