Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza possibile sulla nostra pagina web. Continuando la navigazione su questo sito, dai il consenso all`utilizzo dei cookie. Per ulteriori dettagli, tra cui come modificare le proprie preferenze, si prega di leggere Informativa sulla Privacy.
Ulteriori Informazioni Accetto
L` 81% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L` 81% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. expand_more

Investire nell’Indice EuroStoxx 50⎹ Guida 2020

Aprile 03, 2020 15:18 UTC

indice eurostoxx 50

Sapevi che esiste un indice borsistico in cui sono quotate le più grandi società dell'Eurozona? Stiamo parlando dell'EuroStoxx 50, un indice che funge da termometro della salute economica europea, ampiamente utilizzato come attività sottostante nel trading attraverso prodotti derivati come i CFD o i contratti per differenza. In questo articolo ve ne parleremo:

  • Indice EuroStoxx 50 cos'è
  • EuroStoxx 50 azioni
  • Storico EuroStoxx
  • EuroStoxx 2020 - Prospettive
  • Correlazione EuroStoxx con altri indici
  • Conviene investire in EuroStoxx 50?
  • Come investire in EuroStoxx con Admiral Markets

Investire nell'Indice EuroStoxx 50 - Indice EuroStoxx 50 Cos'è?

L'EuroStoxx 50 è l'indice borsistico europeo di riferimento che raggruppa le 50 maggiori società dell'Eurozona quotate in euro, quelle considerate "blue chips", appartenenti a 19 settori diversi, con il settore bancario che ha il peso maggiore nella sua ponderazione. Diversi paesi sono rappresentati in questo indice, con Francia, Germania, Italia e Spagna in testa.

L'indice europeo si basa sul 31 dicembre 1991 con 1.000 punti, sebbene sia stato creato nel 1998. È stata guidata congiuntamente da Dow Jones & Company, Deutsche Börse e Swiss Exchange, una joint venture con il marchio Stoxx Limited. Questo marchio è dietro ad altri indici come lo Stoxx Europe 50 o lo Stoxx Europe 600.

L'EuroStoxx 50 è ponderato in base alla capitalizzazione di mercato corretta per il flottante, vale a dire che le società più valide e liquide hanno il peso maggiore nel calcolo dell'indice. Tuttavia, c'è un limite: nessuna azienda può avere più del 10 % di peso nell'indice per evitare distorsioni. La sua composizione viene rivista una volta all'anno.

L'indice EuroStoxx 50 è ampiamente utilizzato come sottostante per una vasta gamma di prodotti d'investimento, come fondi negoziati in borsa (ETF), futures, opzioni o prodotti derivati come CFD o contratti per differenza, in tutto il mondo. Inoltre, si tratta spesso di un asset di riferimento per i gestori di fondi d'investimento che spesso replicano la composizione dell'indice nel loro portafoglio.

Attualmente, l'Eurostoxx 50 ha una capitalizzazione totale di 2,41 trilioni di euro, come indicato sul sito ufficiale Stoxx.com il 4 marzo 2020.


Azioni Indice EuroStoxx

Qualche anno fa il settore finanziario, come l'IBEX35, aveva molto peso nell'indice europeo. Negli ultimi anni, tuttavia, le banche hanno perso peso rispetto ad altri settori legati al consumo e all'industria automobilistica. Qui sotto potete vedere le aziende che compongono l'indice al 4 marzo 2020:

ADIDAS (DE)

AHOLD DELHAIZE (NL)

AIR LIQUIDE (FR)

AIRBUS (FR)

ALLIANZ (DE)

AMADEUS (ES)

ANHEUSER-BUSH (BE)

ASML HLDG (NL)

AXA (FR)

BASF (DE)

BAYER (DE)

BBVA (ES)

BCO SANTANDER (ES)

BMW (DE)

BNP PARIBAS (FR)

CRH (IE)

DAIMLER (DE)

DANONE (FR)

DEUTSCHE BOERSE (DE)

DEUTSCHE POST (DE)

DEUTSCHE TELEKOM (DE)

ENEL (IT)

ENGIE (FR)

ENI (IT)

ESSILORLUXOTICA (FR)

FRESENIUS (DE)

GRP SG (FR)

IBERDROLA (ES)

INDITEX (ES)

ING GRP (NL)

INTESA SANPAOLO (IT)

KERING (FR)

L'OREAL (FR)

LINDE (DE)

LVMH (FR)

MUENCHENER RUECK (DE)

NOKIA (FI)

ORANGE (FR)

PHILIPS (NL)

SAFRAN (FR)

SANOFI (FR)

SAP (DE)

SCHNEIDER ELECTRIC (FR)

SIEMENS (DE)

TELEFÓNICA (ES)

TOTAL (FR)

UNILEVER (NL)

VINCI (FR)

VIVENDI (FR)

VOLKSWAGEN(DE

Fuente: Stoxx.com


Come si può vedere nella tabella, la Spagna è rappresentata da sei aziende nell'indice europeo: Telefónica, Iberdrola, Inditex, BBVA, Banco Santander e Amadeus. Tuttavia, nessuno di loro è nella "top 10" per capitalizzazione.

La Francia è il paese con il maggior peso nell'indice, con un totale di 18 aziende, seguita dalla Germania, con 15 aziende. I Paesi Bassi, pur avendo una società in meno della Spagna nell'indice, hanno un peso maggiore del nostro paese per capitalizzazione. Se facciamo una classifica delle cinque società con la maggiore capitalizzazione dell'EuroStoxx 50, la Francia continua a vincere, dato che la lista è guidata da LVMH, la cui capitalizzazione è ormai prossima ai 200 miliardi di euro. Il marchio di lusso è seguito da L'oreal, SAP, Sanofi-Synthelabo e ASML.


Storico Indice EuroStoxx 50 - Quotazione

L'EuroStoxx 50 ha raggiunto il suo massimo storico all'apice del boom economico europeo nel 2007, quando ha raggiunto i 4.500 punti. Con lo scoppio della crisi finanziaria, come i principali indici borsistici mondiali, ha subito una severa punizione dalla quale ha iniziato a riprendersi solo nel marzo 2009. Da allora, ha gradualmente riguadagnato terreno, testando la resistenza di 3.900 punti in due occasioni, come mostrato nel grafico sottostante:

eurostoxx 50 indice

Fonte: Investire. Grafico mensile EuroStoxx 50. Gamma di dati: agosto 2003 - marzo 2020. Prodotto il 5 marzo 2020. Si prega di notare che le prestazioni passate non sono garanzia di rendimenti futuri.

Vediamo ora il prezzo dell'EuroStoxx 50 negli ultimi nove anni. Come si vede nel grafico sottostante, in questo periodo possiamo distinguere tre cicli.

indice eurostoxx 50 cos'è

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5Supreme Edition. Grafico settimanale EuroStoxx 50. Gamma di dati: 27 marzo 2011 - 1 marzo 2020. Redatto il 5 marzo 2020. Si prega di notare che le prestazioni passate non sono garanzia di rendimenti futuri.

Sul lato sinistro del grafico si vede come tra settembre 2011 l'EuroStoxx 50 abbia iniziato un trend di crescita che si è esteso fino ad aprile 2015, quando ha raggiunto un massimo di 3.819 punti. Nel corso del prossimo anno, tuttavia, l'indice ha registrato alti e bassi in calo.

Nella parte centrale del grafico si osserva un andamento laterale tra febbraio 2017 e agosto 2018 che si è interrotto con una tendenza al ribasso a 2.985 punti. Da allora, nel dicembre 2018, l'EuroStoxx 50 è risalito e ha superato il suo massimo storico all'inizio del 2020 raggiungendo 3.841 punti.

La crisi causata dalla diffusione del coronavirus ha però interrotto questa buona corsa e, come si vede, a fine febbraio è scesa verticalmente, trascinata dalle perdite generalizzate sui mercati globali per il timore di una pandemia e le sue ripercussioni sui dati macroeconomici.

EuroStoxx 50 Indice - Prospettive 2020

Dalla metà del 2019 l'EuroStoxx 50 è in crescita, sostenuta dal leggero miglioramento dei dati macroeconomici, in coincidenza ad esempio con la certezza che la Germania non era entrata in recessione come si temeva all'inizio dell'estate di quell'anno. Nonostante il rallentamento annunciato da vari organismi internazionali, la verità è che l'economia europea era ancora in buona salute. Fino allo scoppio della crisi del coronavirus.

Vediamo come la comparsa del virus in Cina e il suo successivo arrivo in Europa hanno influenzato l'indice di riferimento della zona euro.

conviene investire in eurostoxx 50

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 Supreme Edition. Grafico giornaliero EuroStoxx 50. Gamma di dati: 5 marzo 2019 - 5 marzo 2020. Preparato il 5 marzo 2020. Si prega di notare che le prestazioni passate non sono garanzia di prestazioni future.

Il 24 febbraio il prezzo rompe la parte bassa del canale e scende nei giorni successivi fino a rompere l'importante supporto dei 3 400 punti. Nelle sessioni successive l'indice rimane tra i 3.300 e i 3.400 punti senza confermare una chiara tendenza.

È molto difficile fare una previsione sull'EuroStoxx 50 e, in generale, su qualsiasi indice in questo momento. Al momento, l'impatto che la crisi del coronavirus avrà sull'economia globale è sconosciuto, in quanto dipende da molti fattori: quanto durerà, se diventerà una pandemia, se i paesi europei saranno costretti a paralizzare l'attività delle loro aziende per evitare che il virus si diffonda, ecc.

Sebbene l'impatto specifico del virus sulle economie non sia quantificabile, gli organismi internazionali hanno già iniziato a ridurre le loro prospettive per quest'anno, per cui l'evoluzione dei mercati azionari dovrà essere attentamente monitorata per poter prendere decisioni.


EuroStoxx 50 Indice - Correlazione con altri indici

L'esclusivo plug-in Supreme Edition per MetaTrader 5 offerto da Admiral Markets include un utilissimo strumento chiamato Correlation Matrix. Questo strumento mostra la correlazione tra due attività, siano esse indici, coppie di valute o materie prime. In questo caso vedremo la correlazione dell'EuroStoxx 50 con i principali indici europei e di Wall Street:

indice eurostoxx 50

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 Supreme Edition. Data di elaborazione: 5 marzo 2020.

La foto mostra come il CAC 40 francese e l'EuroStoxx 50 siano strettamente correlati con un + 100 rosso. Questo non suona strano se si considera che l'indice europeo ha la maggioranza delle aziende francesi. Con tutti gli altri indici ha anche una correlazione elevata, con la sola eccezione del London Ftse100, con il quale ha una correlazione media di +55 Orange.


Come investire nell'Indice EuroStoxx 50 con Admiral Markets

Con Admiral Markets è possibile negoziare l'EuroStoxx 50 tramite CFD o contratti per differenza, il che permette anche di operare in short trading. Se hai già un conto e vuoi aprire posizioni CFD sull'EuroStoxx 50 nella tua MetaTrader, segui i seguenti passi:

  1. Vai alla scheda 'Visualizza' e clicca su 'Market Watch
  2. Cerca sotto "Symbol" l'indice EuroStoxx 50 (STOXX50)
  3. Se non appare, potete scriverlo sull'ultima riga
  4. Fai doppio clic sul simbolo
  5. Tutti i parametri necessari per aprire la posizione appariranno nella finestra pop-up
  6. Clicca su "Vendi" o "Compra" in base ai tuoi interessi

eurostoxx 50 indice

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 Supreme Edition. Schermata dell'apertura di un ordine Redatto il 5 marzo 2020. Si prega di notare che le prestazioni passate non sono garanzia di prestazioni future.

Adesso hai tua posizione aperta con il CFD STOXX50!


Condizioni CFD EuroStoxx 50 Indice

Nella sezione 'Specifiche del contratto' del sito web di Admiral Markets è possibile visualizzare tutte le condizioni di trading del CFD STOXX50. Gli aspetti più importanti da considerare sono i seguenti:

  • Diffusione tipica: 1,3 pips
  • Dimensione minima del contratto: 0,1 lotti
  • Dimensione massima del contratto: 50 lotti
  • Margine minimo trattenuto: 0,25 % (retail 2,5)
  • Nessuna tassa di apertura

Cliccando sul banner qui sotto, troverai tutte le informazioni sui tipi di conto Admiral Markets e le condizioni per ciascuno di essi:

indice eurostoxx 50 cos'è


Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie. Offriamo l'accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

Buon Trading!

1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve essere interpretato in alcun modo come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

2. Qualsiasi decisione di investimento è presa da ciascun cliente separatamente, mentre Admiral Markets AS (Admiral Markets) non sarà responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da tale decisione, sia che si basi o meno sul contenuto.

3. Per garantire che gli interessi dei clienti siano protetti e l'obiettività dell'Analisi non sia compromessa, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4. L'analisi è preparata da un analista indipendente (Pierre Perrin-Monlouis e Eva Blanco) sulla base delle sue stime personali.

5. Sebbene sia stato fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti dell'Analisi siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, accurato e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.

6. Qualsiasi precedente performance o modellizzazione degli strumenti finanziari indicati nella Pubblicazione non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare o diminuire e il mantenimento del valore dell'attività non è garantito.

7. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono determinare perdite o guadagni. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.

8. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono generare profitti o perdite. Prima di iniziare a fare trading, è necessario assicurarsi di aver compreso tutti i rischi.