Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza possibile sulla nostra pagina web. Continuando la navigazione su questo sito, dai il consenso all`utilizzo dei cookie. Per ulteriori dettagli, tra cui come modificare le proprie preferenze, si prega di leggere Informativa sulla Privacy.
Ulteriori Informazioni Accetto
L` 81% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L` 81% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. expand_more

Dollar Index | Ecco come fare trading con l'indice del dollaro

Giugno 10, 2020 14:44 UTC

Il dollaro USA è probabilmente una delle valute più importanti al mondo, se non la più importante in assoluto. Il movimento del dollaro attira l'attenzione di trader, gestori di fondi, aziende e governi. L'indice del dollaro misura il valore della valuta statunitense rispetto ad un paniere di valute estere ed è spesso uno degli strumenti più importanti nel portafoglio di trader professionisti e principianti.

come investire nel us dollar index

In questo articolo spiegheremo come funziona l'US dollar index, perché è importante considerare questo strumento per tutti i trader e gli investitori, qualunque sia il loro stile, e come iniziare a creare una strategia di trading sull'indice del dollaro dalla piattaforma MetaTrader con Admiral Markets. Cominciamo subito!

Dollar Index cos'è: storia e definizione

L'US Dollar Index, noto anche come indice del dollaro o indice spot del dollaro, misura, come abbiamo anticipato qui sopra, la performance o il valore del dollaro USA rispetto ad un paniere di valute estere. L'indice stesso è pubblicato dall'Intercontinental Exchange (ICE) ed è stato sviluppato per la prima volta nel 1973 dalla Federal Reserve (Fed).

All'epoca l'indice us dollar era stato progettato per aiutare ad analizzare il comportamento del dollaro USA rispetto alle valute dei principali partner commerciali americani, ossia:

  • Le valute dei paesi della zona euro
  • Lo yen giapponese
  • La sterlina britannica
  • Il dollaro canadese
  • La corona svedese
  • Il franco Svizzero

La ponderazione di ogni valuta all'interno dell'indice del dollaro è diversa. Secondo l'ICE FX Index Methodology Calculation, la ponderazione delle valute è la seguente:

Valuta

Percentuale nell'indice del dollaro (%)

Euro

57.6

Yen Giapponese

13.60

Sterlina Britannica

11.90

Dollaro Canadese

9.10

Corona Svedese

4.20

Franco Svizzero

3.60

Come si può vedere, l'indice del dollaro è fortemente correlato all'euro con il tasso di cambio EURUSD. Pur non essendo una correlazione perfetta, ciò significa che, man mano che l'indice del dollaro scende, il tasso di cambio EURUSD sale. Ciò è evidente dal confronto dei dati storici dell'indice del dollaro con l'andamento dell'EURUSD.

Il grafico sottostante mostra un'ampia tendenza al rialzo dei prezzi dall'inizio del 2018:

grafico dei prezzi del dollar index

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 Supreme Edition. Grafico settimanale USDX. Gamma di dati: 27 novembre 2016 - 14 aprile 2020. Preparato il 15 aprile 2020. Si prega di notare che le prestazioni passate non garantiscono le prestazioni future.

Il grafico EURUSD mostra invece una tendenza generale al ribasso dei prezzi dalla linea rossa verticale nell'aprile 2018, come si vede di seguito:

grafico dei prezzi dell'euro dollar rispetto al us dollar index

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 Supreme Edition. Grafico settimanale EURUSD. Gamma di dati: dal 5 febbraio 2020 al 14 aprile 2020. Redatto il 15 aprile 2020. Si prega di notare che le prestazioni passate non garantiscono le prestazioni future.

La Federal Reserve continua a mantenere una versione dell'indice del dollaro chiamata "trade weighted dollar index" che include una maggiore selezione di valute rispetto all'ICE dollar index. Tuttavia, l'ICE USDX rimane il più utilizzato da analisti e trader.

Avere la possibilità di analizzare diversi mercati, come il Dollar Index e l'EURUSD è molto importante per un trader, poiché i mercati sono sempre più correlati tra loro, in una società globalizzata. Capire in quale direzione il dollaro USA potrebbe muoversi potrebbe essere d'aiuto nella negoziazione di altri beni come l'oro o il petrolio, dato che vengono quotati e scambiati in questa valuta.

Prima di entrare nel dettaglio di come fare pratica nel trading con l'indice del dollaro, raccomandiamo di scaricare la piattaforma MetaTrader 5. Con Admiral Markets, è possibile scaricare la piattaforma gratuitamente e accedere ai grafici in tempo reale (come i due esempi di cui sopra) in pochi click.

Se desideri scaricare subito la piattaforma, basta cliccare sul banner qui sotto e seguire le istruzioni:

scarica mt5 per investire nell'indice del dollaro

Trading con US Dollar Index

Come abbiamo visto, l'indice del dollaro è stato inizialmente creato per misurare il valore della valuta statunitense rispetto alle valute dei suoi principali partner commerciali. Ora, il US Dollar Index viene scambiato da società che cercano di coprire la loro esposizione al dollaro così come da speculatori che cercano di trarre profitto dal rialzo o dal ribasso della valuta.

Per fare questo, i partecipanti al mercato possono acquistare o vendere un contratto futures sull'indice del dollaro quotato all'Intercontinental Exchange, l'organismo che mantiene e regola l'indice, allo stesso modo in cui, ad esempio, la Borsa di New York mantiene e regola lo scambio di azioni di società come Apple.

Indice US Dollar - Trading con Futures

Un contratto futures è un accordo tra due parti per acquistare o vendere un'attività, per esempio una valuta o una merce, a un prezzo predeterminato per una data futura.

L'Intercontinental Exchange aiuta le persone ad acquistare e vendere contratti futures sull'indice del dollaro, oltre ad altri strumenti come il petrolio o il gas naturale. I trader possono negoziare l'indice us dollar attraverso un broker di futures che li collegherà al mercato attraverso una piattaforma di trading.

I contratti futures si presentano con dei simboli unici. Ad esempio, il simbolo per il contratto future sul US Dollar Index è DX. Dopo questa dicitura il codice presenta un simbolo che indica il mese e successivamente l'anno di scadenza del contratto. In generale, tutti i contratti a termine sulle varie borse hanno scadenze trimestrali con un codice a simboli per indicare il mese di scadenza.

Nel caso del contratto a termine sull'indice del dollaro, i codici mensili sono

  • Marzo - H
  • Giugno - M
  • Settembre - U
  • Dicembre - Z

Ciò significa che qualsiasi posizione aperta può essere soggetta a liquidazione alla scadenza del contratto in corso e passare a quella successiva. Ci sono alcuni vantaggi e svantaggi nel trading di contratti futures, è possibile verificarli nel nostro articolo a proposito del trading con Futures contro il trading con CFD. Admiral Markets offre ai suoi clienti la possibilità di negoziare un contratto futures sull'indice del dollaro attraverso contratti per differenza o CFD.

I CFD permettono ai trader di fare trading lungo o corto e di ottenere potenziali profitti sia nei mercati in crescita che in quelli in calo. I trader di CFD possono anche fare trading utilizzando la leva finanziaria, il che significa che possono controllare una grande posizione con un piccolo deposito.

VAI AL TRADING

US Dollar Index - Come accere al grafico da MetaTrader

Per visualizzare il grafico online del US Dollar Index sulla piattaforma MetaTrader 5 con Admiral Markets, si prega di seguire i seguenti passi:

  1. Apri la tua piattaforma.
  2. Apri la finestra Market Watch. Puoi trovarla nella scheda "Visualizza" o con la scorciatoia 'CTRL + M' sulla tua tastiera.
  3. Clicca su "Simboli" nella finestra Market Watch o sulla scorciatoia "CTRL + U".
  4. Trova il simbolo di tuo interesso, in questo caso l'USDX, e trascinalo sul grafico.
  5. Prima di iniziare a negoziare qualsiasi attività, si prega di controllare le specifiche del contratto di ogni strumento.
  6. Dopo aver cliccato su OK il simbolo verrà aggiunto alla finestra Market Watch.
  7. Dalla finestra Market Watch è possibile selezionare semplicemente il CFD sull'indice del dollaro che inizierà con #USDX e poi trascinarlo sul grafico.

Se hai già scaricato MetaTrader e stai sperimentando quanto descritto qui sopra, avrai probabilmente notato che il codice del simbolo del CFD sull'indice del dollaro è USDX_M0. Questo simbolo include il simbolo dell'indice del dollaro DX accanto al mese e all'anno di scadenza del contratto: giugno 2020. Admiral Markets aggiunge US davanti a DX per sottolineare che si tratta del dollaro USA.

La piattaforma di trading MetaTrader con Admiral Markets facilita al massimo questa identificazione mettendo la data accanto al simbolo, in modo da non dover tenere traccia dei codici come fanno i trader di futures puri - questo aiuta ad avere più tempo per concentrarsi sul trading e sulla propria operativa!

Ora che sai come visualizzare il grafico dell'indice del dollaro qual è il prossimo passo? Diamo un'occhiata alla meccanica dell'apertura di un ordine di trading prima di immergerci in una strategia operativa con questo indice.

US Dollar Index - Come aprire un ordine passo a passo

Per aprire un ordine di mercato è necessario prima aprire il simbolo dell'asset che si desidera negoziare nella nostra MetaTrader, seguendo i passi sopra indicati. Una volta scelto lo strumento, possiamo iniziare seguire il seguente processo:

  1. Clicca con il tasto destro del mouse sul grafico
  2. Seleziona Operazioni o Trading
  3. Seleziona Nuovo ordine o premi F9 sulla tastiera per una scorciatoia
  4. Si aprirà una finestra dove bisognerà inserire il volume, lo stop loss e il take profit desiderati.

Ora che sai come realizzare un ordine, la prossima domanda è: quando è conveniente negoziare l'indice del dollaro? La decisione di acquistare o vendere in qualsiasi mercato dipende dal proprio stile di trading, dai propri obiettivi e dalla propria strategia complessiva. Infatti, prima di pensare di investire nell'indice del dollaro, può essere utile studiare e comprendere le previsioni per l'indice. Diamo un'occhiata alle opzioni:

Analisi Tecnica del US Dollar Index

Quando si tratta di investire nell'indice del dollaro, ci sono due tipi di analisi che possono aiutarci a decidere sulle opportunità di ingresso.

  • Analisi tecnica: Ciò comporta l'analisi del movimento dei prezzi per identificare dei pattern di comportamento. Molti trader utilizzano anche indicatori tecnici nei dati storici dell'indice del dollaro per trovare indizi su quali livelli potrebbero cambiare l'andamento del mercato. Ne parleremo di più nell'esempio di strategia di trading qui sotto.
  • Analisi fondamentale: Si tratta di analizzare le notizie riguardanti il dollaro USA al fine di prevedere l'andamento e la direzione in cui il mercato potrebbe muoversi. Le notizie più rilevanti che possono influenzare l'indice del dollaro sono i dati macroeconomici statunitensi, come l'occupazione, la politica dei tassi Fed, le vendite al dettaglio, ecc. È possibile tenere traccia delle date di rilascio di queste notizie macroeconomiche utilizzando un buon Calendario Forex.

La maggior parte dei trader utilizze una combinazione di analisi tecnica e fondamentale. Tuttavia, i trader a breve termine e i trader intraday, che operano con grafici in minuti o ore, sono soliti utilizzare principalmente l'analisi tecnica.

Se vuoi saperne di più sull'analisi tecnica e fondamentale e su altri argomenti, puoi consultare la nostra vasta libreria di articoli e tutorial, a tua completa disposizione gratuitamente. La formazione teorica è importante ma non bisogna tralasciare la pratica! Con un conto demo gratuito potrai mettere in pratica quanto appreso nei nostri articoli e allenare il tuo trading prima di investire denaro reale nei mercati finanziari.

Apri un conto demo gratis in pochi passi cliccando nell'immagine qui sotto!

apri un conto demo per sperimentare con il dollar index

Strategia di trading sul Dollar Index

Ci sono molti modi diversi per praticare il trading con il Dollar Index. Alcuni trader utilizzano la price action di questo indice per operare su altri mercati legati alla valuta statunitense, come le coppie di valute EURUSD, GBPUSD o AUDUSD. Molti possono anche utilizzare l'indice del dollaro per il commercio sui mercati che sono quotati in dollari, come l'oro o il petrolio, come menzionato all'inizio di questo articolo.

Uno dei modi più semplici per iniziare a negoziare l'indice del dollaro è trattarlo come qualsiasi altro mercato. Ad esempio, a molti trader del Forex piace utilizzare modelli di azione dei prezzi per aiutarsi ad identificare i punti di svolta nel mercato e quindi le aree di acquisto e vendita.

Un pattern di price action popolare è il modello engulfing che si può distinguere in due tipi: il modello engulfing ribassista e il modello engulfing rialzista.

pattern di candele per fare trading con l'indice del dollaro

Esempio di un modello di candela engulfing ribassista

Il modello di candela giapponese engulfing ribassista, come nell'immagine sopra riportata, si basa su due candele. La candela più importante è la seconda che comprende interamente la gamma (dal massimo al minimo) della candela precedente. Tuttavia, durante la stessa candela, i venditori intervengono e la spingono verso il basso, rompendo il minimo della candela precedente e chiudendola. Ciò rappresenta un significativo cambiamento nella dinamica di discesa.

pattern per investire nel dollar index

Esempio di candela engulfing rialzista

Il modello di candela engulfing al rialzo, come mostrato sopra, si basa su due candele. La candela più importante è la seconda che comprende la gamma, dal massimo al minimo, della candela precedente. Nella seconda candela, i venditori spingono il mercato verso il basso, rompendo il minimo della candela precedente. Tuttavia, durante la stessa candela, i compratori intervengono e la spingono verso l'alto rompendo il massimo della candela precedente e chiudendo al di sopra di esso. Ciò rappresenta un significativo cambiamento nella dinamica al rialzo.

US Dollar Index: identificare il pattern nel grafico

Il grafico che stiamo per vedere è di 4 ore. I quadrati gialli mostrano esempi di modelli di candele engulfing al ribasso e i quadrati blu mostrano esempi di modelli di candele engulfinf al rialzo. Nella maggior parte dei casi, ma non sempre, il mercato ha continuato nella direzione indicata dal pattern di candele giapponesi che abbiamo appena illustrato.

strategia di trading sul us dollar index

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 Supreme Edition. Grafico settimanale UDX_M0. I quadrati gialli mostrano pattern ribassisti e i quadrati blu mostrano pattern rialzisti. Si prega di notare che le prestazioni passate non garantiscono ritorni futuri.

I trader possono utilizzare molti altri strumenti tecnici e varie analisi per perfezionare ulteriormente questo modello di base. Ad esempio, l'aggiunta di una media mobile può aiutare a identificare il trend per fare trading solo nella direzione della tendenza principale. Le medie mobili sono spesso utilizzate per aiutare a identificare chi ha il controllo del mercato, se gli acquirenti o i venditori.

Vediamo un esempio con una media mobile esponenziale di 20 periodi, rappresentata da una linea blu:

strategia operativa per il us dollar index

Fonte: piattaforma di trading MetaTrader 5 fornita da Admiral Markets che mostra il grafico dei CFD sui futures dell'indice del dollaro. I quadrati gialli riflettono i pattern ribassisti e i quadrati blu mostrano pattern rialzisti. La linea blu è la media mobile a 20 periodi. Si prega di notare che le prestazioni passate non garantiscono ritorni futuri. I grafici di questo articolo sono solo a scopo illustrativo e non costituiscono in alcun modo una consulenza di trading o di investimento.

Nell'immagine qui sopra, alcune delle tendenze più chiare, ma non necessariamente le migliori, si verificano quando il prezzo è stato in modo costante sopra o sotto la linea blu. Vediamo alcune regole che possono offrirci degli indizi su come utilizzare la media mobile:

Regola 1. Identificare le candele rialziste solo quando il prezzo è superiore alla media mobile esponenziale a 20 periodi.

Regola 2. Identificare le candele ribassiste solo quando il prezzo è inferiore alla media mobile esponenziale di 20 periodi.

Ora, aggiorniamo il grafico secondo le regole appena menzionate:

strategia di trading per l'indice del dollaro

Fonte: MetaTrader 5 fornita da Admiral Markets che riflette il grafico dei CFD sui futures dell'indice del dollaro con quadrati gialli che mostrano pattern di candele al ribasso al di sotto della media mobile a 20 periodi e quadrati blu mostrano i pattern al rialzo al di sopra della media mobile a 20 periodi. I grafici di questo articolo sono solo illustrativi e non costituiscono un consiglio di trading o di investimento o un invito a negoziare strumenti finanziari. Si prega di ricordare che le prestazioni passate non sono una garanzia per i rendimenti futuri.

Il grafico qui sopra mostra esempi dei pattern che soddifano i requisite della regola uno e due. Ci saranno momenti in cui le regole scelte saranno meno efficaci e comporteranno delle perdite, quindi una buona gestione del rischio e l'uso di stop loss saranno fondamentali nel lungo periodo.

Questa strategia non si è dimostrata storicamente efficace, ma vuole essere un esempio o semplicemente un punto di partenza per sviluppare la propria strategia personalizzata. I trader possono fare un passo in più sperimentando diversi valori della media mobile, imparando ulteriori pattern di price action, aggiustando le fasce temporali del grafico o sperimentando altri mercati legati al dollaro USA.

Perchè investire nell'indice del Dollaro con Admiral Markets?

Con Admiral Markets puoi negoziare CFD su futures US Index Dollar a queste condizioni:

  • Leva fino a 1:500 per i clienti professionali e fino a 1:30 per i clienti retail. Ciò significa che è possibile controllare una grande posizione con un deposito ridotto.
  • Admiral Markets è un broker online consolidato e altamente regolamentato. Le nostre regolamentazioni includono la Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito, la Commissione Australiana per i Titoli e gli Investimenti, la Securities and Exchange Commission di Cipro e dell'Autorità di Vigilanza Finanziaria Estone.
  • Accedi alle piattaforme di trading più veloci e sicure del mondo: MetaTrader è disponibile per PC, Mac, Android e sistemi operativi iOS
  • Approfitta della nostra politica di protezione del saldo negativo per la vostra investire nei mercati con maggior tranquillità.
  • È possibile negoziare il CFD sui futures dell'indice del dollaro USA senza alcuna commissione!

Se questo articolo ti ha ispirato e desideri iniziare a fare trading, o se questo articolo ti ha fornito ulteriori informazioni sull'investimento online, Admiral Markets offre trading sul Forex e sui CFD in oltre 80 valute, fornendo gli ultimi aggiornamenti di mercato e analisi tecniche GRATUITE!

Sapevi che è possibile provare queste funzionalità in un ambiente completamente privo di rischi utilizzando il conto demo di Admiral Markets? Per aprire un conto demo GRATUITO, basta cliccare sul banner qui sotto e iniziare a far pratica con il denaro virtuale. Cosa aspetti? Buon trading!

apri un conto di trading per investire nell'indice del dollaro

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie. Offriamo l'accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

Buon Trading!

Admiral Markets

Avvertenza sui rischi: i dati forniti forniscono informazioni aggiuntive rispetto a tutte le analisi, stime, previsioni o altre valutazioni o informazioni simili ("Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, prestare particolare attenzione a quanto segue:

1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve essere interpretato in alcun modo come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

2. Qualsiasi decisione di investimento è presa da ciascun cliente separatamente, mentre Admiral Markets AS (Admiral Markets) non sarà responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da tale decisione, sia che si basi o meno sul contenuto.

3. Per garantire che gli interessi dei clienti siano protetti e l'obiettività dell'Analisi non sia compromessa, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4. L'analisi è preparata da un analista indipendente (Pierre Perrin-Monlouis e Eva Blanco) sulla base delle sue stime personali.

5. Sebbene sia stato fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti dell'Analisi siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, accurato e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.

6. Qualsiasi precedente performance o modellizzazione degli strumenti finanziari indicati nella Pubblicazione non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare o diminuire e il mantenimento del valore dell'attività non è garantito.

7. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono determinare perdite o guadagni. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.

8. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono generare profitti o perdite. Prima di iniziare a fare trading, è necessario assicurarsi di aver compreso tutti i rischi.