Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza possibile sulla nostra pagina web. Continuando la navigazione su questo sito, dai il consenso all`utilizzo dei cookie. Per ulteriori dettagli, tra cui come modificare le proprie preferenze, si prega di leggere Informativa sulla Privacy.
Ulteriori Informazioni Accetto
Il 79% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. expand_more

▶️ Come diventare un trader indipendente nel 2021 [GUIDA] ✅

Gennaio 16, 2021 12:33 UTC

Trader di successo - Scopri come dinventare un trader di successo nel 2021

Per diventare un trader, ci sono alcuni passaggi e regole di base che vanno seguiti:

✔️ Prendersi il tempo necessario per familiarizzare con la piattaforma di trading selezionata in modo da poterla sfruttare al meglio

✔️ Imparare a svolgere un’analisi tecnica e ad utilizzare gli strumenti necessari per leggere e comprendere meglio i grafici

✔️ Testare diverse strategie e strumenti finanziari su un conto demo per scoprire quali si abbinano meglio al proprio stile di trading.

✔️ Concentrarsi solo su alcuni mercati, in modo da comprenderli appieno e padroneggiarli

✔️ Inserire ordini di stop loss per chiudere automaticamente le posizioni negative ed evitare grandi perdite.

✔️ Operare dapprima con piccole posizioni per poi ampliarle man mano che si acquista esperienza

✴️ Fai il primo passo per diventare un trader indipendente oggi stesso scaricando la piattaforma di trading MT5.

Desiderare di diventare un trader è un buon punto di partenza, ma da solo questo non è sufficiente. Admiral Markets UK Ltd resta al tuo fianco in ogni fase del percorso per diventare un trader freelance.

Una volta scaricata la piattaforma di trading, non ti lasceremo solo. Admiral Markets Infatti fornisce anche centinaia di articoli di formazione sul trading e centinaia di video per imparare a diventare un trader professionista gratuitamente da casa, oltre ad un eccellente servizio clienti che è sempre a disposizione per rispondere alle tue domande.

È possibile anche ottenere una formazione più approfondita tramite i nostri corsi di video trading gratuiti.

Puoi anche trovare i nostri analisti ogni mattina in diretta sul nostro canale Youtube per dialogare con loro e trarre ispirazione dalle loro tecniche di trading.

Tutto ciò non ti basta? Admiral Markets ti dà accesso gratuito a Premium Analytics, un'interfaccia per ottenere notizie finanziarie, analisi tecniche e suggerimenti di trading da parte di professionisti dell’ambiente.

Nel dettaglio quindi, in questa guida per il 2021, analizzeremo i seguenti punti:

Continua a leggere e scopri come diventare trader!

❓ Chi è un trader online? | Definizione

Un trader online è una persona che inserisce ordini in borsa, acquista e vende prodotti sui mercati finanziari, con l'obiettivo di realizzare profitti, sia per conto di un istituto finanziario che per conto proprio. Ci sono diverse categorie di trader, a seconda dei mercati trattati e dell'orizzonte di investimento.

Molte persone che hanno studiato finanza cercano di diventare trader professionisti, ma fare carriere in questo settore tramite i canali tradizionali è molto difficile, anche per i più intraprendenti.

Fortunatamente, la professione di investitore è stata democratizzata grazie al trading online, ed è diventata accessibile a tutti, sia che si tratti di professionisti della finanza o si semplici autodidatti che seguono corsi di trading in rete.

❗ Tuttavia, anche se diventare un trader online è accessibile a tutti, non significa che fare trading sia facile. Il trading online è ancora un'attività rischiosa, e questa guida ti aiuterà ad evitare gli errori più comuni commessi dai trader indipendenti principianti.

✳️ Riassumendo, cos'è quindi il trading? È una persona che prende decisioni di acquisto e di vendita sui mercati finanziari al fine di far crescere il proprio capitale.

▶️ Come Diventare Trader in 8 Passi

Ecco un percorso in 8 passi per diventare un trader indipendente:

Scegliere un obiettivo di trading

◈ Definire il proprio profilo di trader

◈ Seguire un corso di trading

◈ Scegliere una strategia di trading

Sviluppare un piano di trading

◈ Esercitarsi su un conto demo

◈ Passare ad un conto reale con piccole posizioni

◈ Aumentare le posizioni con l'esperienza

1️⃣ Scegliere un Obiettivo di Trading

La prima cosa da fare prima di cercare di diventare un trader indipendente online, è definire gli obiettivi che si desidera raggiungere. La cosa più importante in questa fase è essere realistici nella scelta propri obiettivi. Inoltre, questi dovrebbero anche essere quantificabili.

Per esempio, un obiettivo potrebbe essere qualcosa come: raggiungere un ritorno annuo del 20% sull'investimento, realizzare un profitto di 10.000 euro alla fine dell'anno, ottenere un totale di 2.000 euro al mese o qualcosa di simile. Qualunque cosa tu scelga, il tuo obiettivo dovrebbe sempre essere facile da misurare.

È inoltre importante che l’obiettivo sia a lungo termine. Si consiglia pertanto di fissare un obiettivo annuale o trimestrale piuttosto che mensile.

Anche la nozione di obiettivi realistici e raggiungibili è molto importante. Molti trader alle prime armi entrano sui mercati finanziari sperando di diventare trader professionisti in breve tempo e di accumulare fortune in pochi giorni o settimane. Purtroppo, questi obiettivi irrealistici, o quantomeno estremamente difficili da raggiungere, li spingono ad assumersi grandi rischi sul mercato azionario e spesso a subire perdite significative.

Allo stesso modo, alcuni trader inesperti diventano ossessionati dalla ricerca del profitto, e questa ansia può portare a errori di trading che generano perdite.

✍ Il primo passo per diventare un trader è quello di evitare obiettivi e traguardi irrealistici.

Fissando un obiettivo di profitto troppo ambizioso all'inizio, si crea una grande pressione emotiva, che potrebbe portare a uno dei più grandi errori che la gente commette quando cerca di diventare trader: acquistare azioni ad alto rischio.

2️⃣ Definire il proprio Profilo di Trader

Esiste numerosi stili e profili di trader differenti ed è necessario definire il proprio. Ma in che modo?

Durante questa scelta possono entrare in gioco diversi elementi come:

L’obiettivo di trading prescelto è il primo passo: probabilmente non investiresti allo stesso modo se stessi solamente puntando ad avere un nuovo televisore rispetto all'acquisto di un immobile o a risparmiare in vista del pensionamento.

Anche l’età può essere un fattore determinante: Uno studente ventenne non sposato o che ha appena iniziato la sua vita professionale potrebbe non avere lo stesso approccio di una persona di 40 anni, con dei figli a proprio carico, che si affaccia al trading per la prima volta e che ha lavorato per anni per costruire un capitale da investire.

Il tempo da dedicare alla propria carriera di trader: Il trading offre una grande libertà in termini di gestione del tempo. A seconda che tu voglia passare diverse ore al giorno a fare trading o solamente poche ore alla settimana, questo ti aiuterà a definire il tuo profilo di trader.

Il capitale di partenza: è chiaro che chi vuole investire qualche centinaio di euro non avrà lo stesso approccio di chi investe diverse decine di migliaia di euro.

Il rapporto rischio/rendimento: tutti gli elementi sopracitati ti aiuteranno in ultima analisi a definire un profilo di trader per quanto riguarda il rischio dei mercati finanziari, sapendo che qualsiasi ricerca di profitti elevati è accompagnata da una maggiore esposizione ai rischi. Quindi, dovresti chiederti se sei pronto a correre il maggior rischio possibile nel tentativo di guadagnare di più, oppure se preferisci ridurre la tua esposizione al rischio e puntare su profitti più bassi.

✍ In breve, la tua esposizione al rischio influirà sul tuo particolare profilo di trader.

Facendo un altro esempio, un giovane single che cerca di aumentare un piccolo capitale spesso ha un profilo di rischio più aggressivo rispetto ad un padre che si prepara alla pensione o che vuole comprare un nuovo immobile.

Alla fine, tuttavia, spetta a ciascun individuo definire la propria posizione in relazione al livello di rischio che si preferisce assumere durante il trading. Devi essere consapevole che questo profilo può cambiare con il tempo e l'esperienza, ma è importante avere un punto di partenza da cui partire.

3️⃣ Seguire un Corso di Trading

È importante capire che diventare un trader è come imparare un mestiere. È quindi essenziale seguire un corso di formazione per diventare trader.

In Italia ci sono molti corsi di formazione per il trading, sia di persona che online

Qual è il corso migliore per diventare un trader?

Admiral Markets offre gratuitamente questi due corsi di trading da casa:

Da Trader Zero a Trader Pro

Forex 101

Questi due corsi completamente gratuiti ti insegneranno come diventare un trader indipendente e, con un po' di esperienza, ti aiuteranno a diventare un trader di successo.

I corsi di formazione online di Admiral Markets sono accompagnati da sessioni dal vivo ogni mattina a partire dalle 8:30 sul canale Youtube. Gli analisti professionisti ti mostreranno dal vivo come analizzano i mercati in tempo reale e come fanno trading.

▷ Perché è importante seguire un corso per trader professionisti?

Prima di assumere posizioni sul mercato azionario, è necessario avere una buona conoscenza dei fondamenti del mercato e acquisire le basi dell'analisi tecnica dei grafici del mercato azionario. Questo ti aiuterà ad evitare molti degli errori che vengono generalmente commessi dai trader principianti.

Capire quali sono i fattori di successo è essenziale per imparare a fare trading. Se vuoi iniziare la tua formazione per diventare un trader, prendi in considerazione la possibilità di frequentare i corsi di formazione gratuiti di Admiral Markets per imparare a fare trading online attraverso apposite lezioni tenute da trader professionisti esperti.

Essere in grado di parlare di rapporti, grafici, indici e trading in generale in modo naturale dovrebbe essere visto come un'abilità da acquisire quando si inizia ad imparare a fare trading.

All'inizio, può essere allettante seguire frettolosamente il processo di apprendimento per iniziare a fare trading il prima possibile, ma è importante fare un passo indietro. Prenditi il tempo necessario e procedi ad un ritmo ragionevole. Devi essere in grado di valutare costantemente le tue prestazioni di trading online e comprendere le ragioni dietro i tuoi guadagni e le tue perdite.

4️⃣ Scegliere una Strategia di Trading

Il corso di trading ti insegnerà come diventare un trader migliore, ma ti darà anche suggerimenti utili sulle strategie di trading da utilizzare.

Utilizzando uno dei numerosi strumenti di trading a disposizione, insieme agli indicatori tecnici e possedendo grande carisma, tra gli altri, è possibile implementare un gran numero di strategie di trading differenti.

Non c'è un modo giusto o sbagliato di fare trading, ciò che conta davvero è definire la strategia che si utilizzerà nelle diverse situazioni.

A volte potresti accorgerti che una strategia di trading funziona bene per un determinato strumento o orizzonte temporale, mentre un'altra strategia è più appropriata in un contesto diverso.

Per diventare un trader di successo, cerca di concentrarti sul bilanciare la tua strategia di trading con la tua esposizione al rischio. Utilizza tutti gli strumenti finanziari che sono alla tua portata. Studiale tecniche che hanno senso e pensa a come possono essere utilizzate nella tua strategia di trading.

➡️ Differenza tra Scalper, Day-trader e Swing-trader

Una volta che hai scelto di diventare un trader, e conosci il tuo livello di tolleranza al rischio e le basi del trading, devi scegliere il tuo stile di trading.

  • Scalper: Lo scalping consiste nel trading su orizzonti temporali molto brevi, da pochi secondi a pochi minuti. È una delle strategie d'investimento più rischiose, ma anche quella con il maggior potenziale di guadagno. Lo scalper cerca di moltiplicare le posizioni e di accumulare rapidamente piccoli guadagni. Va notato che ciò richiede un maggiore controllo delle emozioni e rapidi movimenti di mercato.
  • Day-trader: Anche il day trading è un approccio a brevissimo termine, ma con orizzonti temporali che vanno da pochi minuti a diverse ore. Le posizioni aperte non superano mai il giorno. È un approccio meno rischioso dello scalping.
  • Swing-trader: Lo Swing trading è una strategia per orizzonti temporali leggermente più lunghi, che vanno da pochi giorni a qualche settimana. Si tratta quindi di uno stile di trading meno rischioso e in genere richiede anche meno tempo.

5️⃣ Sviluppare un Piano di Trading

Disciplina e rigore sono elementi chiave per diventare un trader di successo, soprattutto se si vuole essere un trader indipendente da casa. Pertanto, è essenziale sviluppare un piano di trading.

Un piano di trading consiste in una serie di regole che devono essere rispettate prima di prendere posizioni sui mercati finanziari. Deve contenere regole di:

  • Strategia di trading: regole chiare per entrare e uscire dal mercato, basate ad esempio su analisi tecniche
  • Gestione del denaro: Regole di gestione del rischio quantificabili, come ad esempio non perdere più del 5% del capitale su una singola operazione
  • Psicologia del trader: Il trader deve avere un alto livello di fiducia nel suo piano di trading per seguirlo alla lettera e lasciare da parte le emozioni

Molti trader inesperti sviluppano abitudini negative. Un esempio è l'over-trading, in cui una volta che un trader inizia a guadagnare, aumenta il ritmo del trading senza regole di base e aumenta la propria esposizione al rischio, cosa che spesso si tramuta in perdite significative.

Pertanto, è importante rafforzare le sane abitudini di trading in quanto ti aiuteranno a raggiungere il tuo obiettivo di diventare un trader di successo.

6️⃣ Esercitarsi su un Conto Demo

Ora che hai scelto il tuo profilo di trader e hai acquisito le basi teoriche per iniziare la vostra tua di trader, è giunto il momento di fare pratica su un conto demo.

Admiral Markets offre un conto di trading demo gratuito che ti permetterà di imparare a diventare un trader con denaro virtuale, ma con una piattaforma di trading completa e in condizioni di mercato reale.

In questo modo potrai mettere in pratica quanto appreso nei corsi e testare le tue strategie di trading. Sarai in grado di valutare le tue competenze per fare soldi nel mercato azionario e migliorarle per imparare passo dopo passo come diventare un trader indipendente di successo, il tutto in un ambiente realistico ma senza rischi.

Nel conto demo di Admiral Markets utilizzare tutto il denaro virtuale che desideri, ma è importante fare pratica con un importo vicino a quello che hai intenzione di investire in denaro reale in seguito.
Questo perché molti trader inesperti si esercitano con grandi quantità di denaro, e poi investono somme molto più piccole nella vita reale, perdendo l'orientamento, soprattutto in termini di gestione del rischio e di gestione del denaro.

⬇️ Clicca sul banner sottostante per aprire subito il tuo conto demo.

Diventare trader - Prova il trading con un conto demo gratuito

Quanto tempo ci vuole per fare pratica su un conto demo prima di iniziare a fare trading con un conto reale?

In generale, qualche settimana o qualche mese dovrebbero essere sufficienti per padroneggiare la piattaforma di trading, capire come funzionano i mercati e definire strategie personali.

Se desideri avere successo nel trading, dovrai metterti alla prova nei tuoi mercati preferiti fino a quando non ti sentirai a tuo agio con la tua strategia.

Tuttavia, è importante ricordare che il conto demo non è destinato a farti diventare un eccellente trader, ma a permetterti di applicare e testare le basi del tuo trading in condizioni reali di mercato.

Pertanto, non dovresti aspettare troppo a lungo prima di passare ad un conto reale per imparare davvero a diventare un trader indipendente.

7️⃣ Passare ad un conto reale con piccole posizioni

Non è possibile diventare un trader senza iniziare a negoziare sui mercati azionari. Quindi il passo successivo è quello di aprire un vero e proprio conto di trading.

Questo segna l'inizio della tu carriera come trader di borsa, per la quale ti sei già ben preparato. Tuttavia, nonostante tutta quella preparazione, c'è un ultimo elemento chiave che entrerà in gioco: il fattore psicologico.

Infatti, il trading con denaro virtuale e il trading con il proprio capitale non sono la stessa cosa dal punto di vista emotivo e psicologico. Ecco perché è importante non passare troppo tempo su un conto demo ed iniziare ad operare su un conto reale il prima possibile, perché è allora che si conosceranno davvero le proprie capacità di trading.

Per evitare di farti trascinare dalle emozioni, inizia a fare trading con piccole posizioni. In questo modo, anche se dovessi commettere degli errori come trader principiante, non subirai grosse perdite. Inoltre, la pressione emotiva e lo stress saranno meno intensi.

✍ Il tuo obiettivo primario è quello di allenarti a controllare le tue emozioni e imparare a generare piccoli ma costanti guadagni. Questo è un passo importante prima di cercare di diventare un trader che genera un reddito significativo dal mercato azionario.

8️⃣ Aumentare le Posizioni con l'Esperienza

Man mano che acquisisci esperienza, avrai anche più fiducia nelle tue capacità e imparerai a controllare le tue emozioni per evitare errori inutili.

Sarai quindi in grado di aumentare gradualmente le dimensioni delle tue posizioni e di ottenere maggiori guadagni assumendo un po' più di rischio, ma sempre in conformità con piano di trading definito in precedenza.

Diventare un trader senza diploma è quindi del tutto possibile. Infatti, non è necessario un diploma per essere un trader, ma bisogna prendersi il tempo necessario per esercitarsi e soprattutto mantenere un alto livello di disciplina e rigore ad ogni passo.

Il processo di apprendimento non finisce mai veramente, poiché le strategie di trading e le possibilità di investimento sul mercato azionario sono quasi infinite. Sarai quindi sempre in grado di evolvere ed apprendere tutto ciò di cui avrai bisogno per diventare nel tempo un trader migliore sui mercati finanziari.

Consigli per Diventare Trader di Successo

Di seguito sono riportati alcuni consigli su come diventare un buon trader. È importante notare che diventare un trader migliore richiede molta pratica e disciplina, fai uso di questi consigli per incrementare le tue probabilità di successo mercato finanziario.

☑️ Sviluppare una propria Strategia di Trading

Uno degli obiettivi del trader principiante è quello di essere in grado di definire una propria strategia di trading e seguirla. Questo può essere più difficile all'inizio, ma con un po' di esperienza sarai meglio equipaggiato per migliorare la tua strategia.

Sia che tu scelga di essere un trader scalper o un trader a lungo termine, l'obiettivo della tua strategia è quello di sviluppare coerenza e routine. Come per qualsiasi altra professione, la pratica migliora l'efficienza.

❎ Più si approfondisce la conoscenza e l'esperienza di uno strumento o di una tecnica di trading, più si è in grado di prendere decisioni informate e redditizie. Man mano che cresci in esperienza come trader, anche la tua strategia si evolverà insieme a te.

Ci sono molte strategie di trading disponibili. Potrai scegliere di diventare uno scalper, un day-trader o uno swing-trader. Tuttavia, indipendentemente dall'approccio utilizzato, la cosa più importante è sviluppare una strategia con cui ci si senta a proprio agio.

È possibile iniziare a partire da una strategia di trading popolare o di qualcun altro, per poi farla propria aggiungendo un tocco personale.

Devi ormai aver capito come fare trading. In questa fase, un conto demo è ancora una volta un must in quanto permette di testare la propria strategia senza rischi. Non scoraggiati per il tempo che ci vorrà, vai avanti e non arrenderti alle prime difficoltà.

☑️ Utilizzo del Stop Loss

Qualunque sia la tua strategia di trading, dovresti sempre impostare uno stop loss. Questo tipo di ordine consente di impostare un prezzo di chiusura per la tua posizione nel mercato azionario. La tua posizione verrà automaticamente chiusa una volta raggiunto questo livello, anche in tua assenza.

❇️ In altre parole, impostare uno stop loss ti darà la tranquillità di non perdere più del limite che hai impostato.

Tuttavia, il tuo stop loss deve essere ben posizionato in conformità con il tuo piano di trading e le regole di gestione del denaro che avrai scelto. 

Bisogna notare che gli stop loss non sono una garanzia, in quanto ci possono essere momenti in cui il mercato si comporta in modo irregolare e presenti forti differenze di prezzo. Se ciò accade, lo stop loss non verrà eseguito all'esatto livello predeterminato, ma verrà attivato la prossima volta che il prezzo raggiungerà tale livello. Questo fenomeno è chiamato slittamento.

Il Take profit permette ai trader di chiudere automaticamente una posizione quando i prezzi raggiungono un livello predefinito, ma questa volta non per limitare le perdite, ma per ottenere i profitti e chiudere una posizione vincente quando raggiunge un obiettivo prestabilito.

Diventare Trader - Scopri la pratica dello stop loss con MT5

☑️ Mettere da parte l’Emotività

Le emozioni sono il peggior nemico di coloro che vogliono diventare trader online. Alcuni investitori si affacciano al trading come un gioco in cui si cerca di battere il mercato, ma quando iniziano a perdere, si sentono delusi.

Prima di tutto, il trading non è un gioco, e non bisognerebbe mai trattarlo come tale. Il trading è un'attività finanziaria che si trova a metà tra l’analisi e la disciplina. Non dovresti incolpare il mercato, né preoccuparti delle possibili perdite di trading se utilizzi una sana gestione del denaro.

Per diventare un buon trader devi capire il funzionamento dei mercati, fidarti della tua analisi e seguire le regole e la strategia che hai stabilito. Le emozioni possono rovinare l'esperienza di un trader, quindi è fondamentale metterle da parte e non coinvolgerle nel trading.

✍ Se non ti senti a tuo agio, non negoziare azioni. Lo stesso vale per l'eccesso di fiducia e l'eccitazione. L'eccessiva fiducia nella propria strategia di trading può portare a perdite significative.

Uno dei modi migliori per prepararsi all'emotività del trading è quello di mettere alla prova le proprie capacità su un conto demo gratuito, per poi iniziare con piccole posizioni e crescere con l'esperienza.

Invece di andare direttamente sui mercati reali e rischiare di perdere il proprio capitale, puoi evitare del tutto ogni possibile rischio semplicemente esercitandoti online su un conto demo fino a quando non sarai pronti a passare al trading reale.

☑️ Evitare l'Over-Trading in Borsa

L'over-trading consiste nel vedere le opportunità di trading e nel realizzare guadagni in mercati dove non ce ne sono realmente. Alcuni aspiranti trader cercano opportunità per raggiungere il loro obiettivo, e aprono contrattazioni anche quando l'opportunità non è abbastanza interessante, mettendo a rischio il proprio capitale.

Questo può accadere anche dopo aver generato alcuni guadagni, il trader sentendosi euforico cerca di replicare questi successi assumendosi molti più rischi e spesso abbandonando le regole che gli hanno permesso di avere successo in primo luogo.

Esistono due tipi comuni di over-trading:

✦ Negoziare troppo frequentemente.

✦ Negoziare volumi eccessivi

☑️ Fare trading troppo frequentemente

Fare trading troppo spesso, al di fuori delle strategie di scalping, è un modo sicuro per perdere più soldi di quanti se ne possano guadagnare.

Per spiegare perché questo può essere dannoso, in uno dei suoi discorsi, il famoso investitore Warren Buffett ha insistito sulla necessità di una rigorosa disciplina degli investimenti:

"Quando si tratta di investimenti, bisogna aspettare che l’occasione si presenti in modo chiaro, perché i mercati non sono un gioco. Non c'è nulla di male ad aspettare più di un giorno affinché l'opportunità si palesi. Possiamo solamente attendere fino a quando non otteniamo un prezzo favorevole, ed è allora che si entra in gioco.”

Quando si decide di diventare un trader, ha senso seguire questo stesso principio nel mercato forex e in quello dei CFD (contratti per differenza). Il messaggio è chiaro: un trader non ha bisogno di eseguire molte operazioni per avere successo, ma solamente le operazioni giuste.

Quando si fa trading su un conto live, è necessario avere una strategia con termini specifici e predefiniti per l'entrata e l'uscita dalle negoziazioni. Ti basta seguire il tuo piano di trading e non operare emotivamente.

☑️ Fare trading per volumi eccessivi

L'altra forma di over-trading è il trading per volumi eccessivi. Per molte persone, il colpevole è la leva. Ma è vero?

Come sappiamo, i broker di forex e CFD offrono la leva finanziaria nei loro conti di trading. In linea di principio, questa esiste per dare ai commercianti l'opportunità di operare con piccoli investimenti. Ciò permette a più persone di diventare dei trader di forex e CFD.

Tuttavia, in pratica, l'abuso di leva è ancora molto comune tra i trader alle prime armi che sono tentati di massimizzare i loro profitti troppo rapidamente. In realtà, quello che stanno facendo è massimizzare la loro perdita effettiva.

Una leva elevata di per sé non significa cadere in errore. La leva è semplicemente uno strumento che permette di operare con volumi di trading più elevati. È un'arma a doppio taglio, se il mercato si muove a tuo favore, i profitti sono amplificati, ma se si muove nel verso opposto, lo sono anche le potenziali perdite.

✍ Il trading con posizioni troppo lunghe rende un conto di trading più vulnerabile a perdite sostanziali.

✔️ L'importante è imparare ad evitare l'over-trading e a comprendere la leva finanziaria.

Continua a leggere questo articolo per capire meglio l'uso della leva finanziaria e come evitare perdite significative.

☑️ Accettare i Rischi del Trading Online

Ogni trader vuole avere successo nel mercato azionario. In realtà, "successo" nel trading non significa vincere ogni negoziazione, ma che la media di tutti i tuoi trade è positiva.

È semplicemente impossibile chiudere ogni posizione con un profitto. Alcuni trader professionisti possono essere costantemente redditizi su base giornaliera, ma nessuno di loro è in grado di mostrare un record di trading che non includa operazioni in perdita.

Se si perde un trade, non disperare. Alcuni dei migliori trader con decenni di esperienza hanno ammesso che meno del 40% di tutte le loro operazioni sono redditizie, e alcuni addirittura quotano meno del 20%.

Per essere un trader vincente, le operazioni vincenti devono essere abbastanza grandi, in numero o volume, da coprire le posizioni perdenti, e quindi mantenere alla fine un bilancio positivo.

Devi tenere presente che le perdite (controllate con una buona gestione del denaro) sono molto comuni tra i trader, anche tra quelli di successo. Dovi capirlo, ma soprattutto accettarlo e non lasciarti coinvolgere emotivamente quando ciò accade.

☑️ Mantenete la concentrazione e lavorate in questo senso

Nel tuo viaggio per diventare un trader di successo, hai un solo obiettivo: fare soldi sul mercato azionario. Hai anche fissato degli obiettivi specifici. Durante tutta la tua esperienza e le difficoltà che potresti incontrare, non devi mai perdere di vista il tuo obiettivo iniziale.

Naturalmente, ciò può cambiare nel tempo, ma bisogna sempre tenere a mente il proprio obiettivo e lavorare duramente per raggiungerlo.

La scelta della parola "lavoro" non è casuale. Sì, diventare trader è un lavoro, a volte anche lungo. Questo è particolarmente vero se il tuo obiettivo finale è quello di guadagnarti da vivere con il trading.

☝️ Non commettere l'errore di prendere questa attività alla leggera e di non dedicarvi il tempo e gli sforzi necessari.

I trader che sfoggiano sui social network uno stile di vita lussuoso ottenuto attraverso il trading nel mercato azionario (se reali) ci sono arrivati dopo molti sforzi e sacrifici. La realtà è che anche nel trading ci vuole molto lavoro per avere successo.

☑️ Tenersi aggiornati sulle le ultime notizie dai Mercati Finanziari

È essenziale tenersi sempre aggiornati sulle ultime novità del mercato. Molti movimenti di mercato vengono innescati da notizie, annunci economici e delle banche centrali, dagli eventi politici o da un insieme di tutti questi fattori.

Anche se fai trading di analisi tecnica, cioè sei una persona che opera sulla base dell'analisi grafica di uno strumento di mercato, dovresti comunque prestare molta attenzione alle notizie di mercato, in quanto tali eventi sono un fattore chiave nei movimenti del mercato.

Per esempio, se hai una strategia di trading affidabile e diversi indicatori tecnici che consigliano un acquisto, dovresti comunque controllare il calendario economico per assicurarti che il tuo ordine corrisponda agli eventi attuali.

Anche se la tua strategia di trading tecnica funziona perfettamente, le notizie possono cambiare tutto.

☑️ Passaggio ad un Conto Reale senza indugio

Sono in tanti a desiderare di diventare dei trader, ma la maggior parte di essi non va mai oltre il trading su un conto demo.

La verità è che molte persone passano troppo tempo sui conti demo, senza osare andare oltre. Tuttavia, il vero trading avviene nella vita reale, e per conquistarlo è necessario conoscere le proprie reali capacità.

Il conto demo è molto utile per imparare le basi del trading per un trader principiante, e anche per testare e sviluppare nuove strategie per i trader più esperti, ma per diventare un trader di successo, il passaggio al conto reale è un test cruciale.

Per questo motivo, è essenziale passare a un conto di trading reale non appena si è pronti. Tuttavia, all'inizio è consigliabile iniziare con piccole posizioni, per acquisire esperienza e abituarsi all’emotività del trading.

✴️ Per i nuovi trader che utilizzano i conti demo, uno o due mesi sono di solito sufficienti per comprendere le meccaniche della piattaforma di trading e per iniziare a diventare un trader vero e proprio. 

✍ Il trading è anche una questione di psicologia e il conto demo non dà la stessa sensazione di un vero conto di trading.

Infatti, diventare trader è anche una questione di controllo delle emozioni, che sono assenti nei conti demo. Per conoscere il proprio vero valore come trader, bisogna farsi le ossa nella vita reale. Tuttavia, è importante ricordare di limitare l’esposizione al rischio inizialmente assumendo solo piccole posizioni, per poi aumentarle con il tempo e con l'esperienza.

☑️ Scegliere il proprio Broker con attenzione

Se si è in apprensione per la sicurezza finanziaria o la reputazione del proprio broker online, può essere difficile concentrarsi sul trading. Se, d'altra parte, si ha piena fiducia nel proprio broker azionario, si avrà spazio mentale per dedicare più tempo e attenzione all'analisi e allo sviluppo delle strategie di trading.

❇️ Eseguire una ricerca approfondita su un particolare broker prima di decidere di affidarsi ad esso può essere molto utile e può migliorare le possibilità effettuare operazioni di successo.

Bisognerebbe prendersi il tempo necessario per trovare il broker migliore per le proprie esigenze, consultando le recensioni e le classifiche di ranking online.

Come diventare trader professionista | Alcuni criteri per la scelta del Broker

Broker Forex regolamentato - È importante fare trading con un broker regolamentato. Admiral Markets UK Ltd è un broker autorizzato e regolamentato dalle autorità di regolamentazione finanziaria come la Financial Conduct Authority (FCA).

Piattaforma di trading - Scegli il broker che offre la migliore piattaforma di trading per i tuoi obbiettivi, quella con cui ti senti più a tuo agio e che si adatta maggiormente alle tue esigenze. Admiral Markets offre diverse opzioni tra cui MetaTrader 4, MetaTrader 5 e Webtrader, oltre allo strumento MetaTrader Supreme Edition che migliora ulteriormente il software di trading.

Spread e commissioni di intermediazione - Trovare il broker con i migliori spread e commissioni di intermediazione e prendere in considerazione anche gli swap e le tariffe. Ad esempio, Admiral Markets offre un trading azionario con CFD senza commissioni con spread molto bassi di 0,8 sul CAC 40 e DAX 30 e 0,6 sulla coppia EUR/USD.

Qualità dell'esecuzione degli ordini e Slippage - Avere spread bassi è un buon inizio, ma avere ordini eseguiti al prezzo desiderato è ancora meglio.

Tipi di strategie possibili - Un buon broker non pone limiti agli stili di trading per i suoi clienti. Admiral Markets permette lo scalping e l’hedging senza limiti su ogni tipo di ordine, mentre alcuni broker li proibiscono o li limitano per le posizioni corte.

Sicurezza dei fondi - Scegli un broker forex con conti bancari europei e soprattutto con conti bancari segregati.

Diversi tipi di conti di trading - Un broker serio dovrebbe offrirti diversi tipi di conti con diversi vantaggi per specifici stili di trading. Dai un’occhiata alla nostra selezione di tipi di account.

Mercati offerti - È sempre interessante poter investire in più mercati contemporaneamente. Per questo motivo è consigliabile affidarsi ad un broker che offre diversi mercati e strumenti di trading, come indici azionari, materie prime, azioni, obbligazioni o ETF (exchange traded funds). Guarda gli strumenti di Admiral Markets.

Servizio clienti - Avere un broker con un servizio clienti rapido e reattivo è conveniente e più rassicurante. Sentiti libero di provarlo.

L'offerta formativa - I migliori broker offrono ai loro clienti una formazione di trading gratuita. Per chi vuole diventare trader, un broker con buoni strumenti di formazione è sempre una scelta migliore. Admiral Markets offre diversi corsi di formazione: Trader 007, Trader Zero to Trader Pro, una libreria di articoli sul forex e sul trading, analisi di mercato, video e sessioni di trading in diretta.

Quindi, se sei pronto a fare trading in tempo reale con Admiral Markets, puoi aprire un conto live cliccando sull’immagine qui sotto!

Diventare un trader - Scopri il miglior broker Admiral Markets e apri un conto

☑️ Seguire Regole di Trading

Diventare un trader online richiede di seguire alcune regole di trading per prosperare, non solo di conoscerle:

Definisci il tuo profilo di rischio. Sei moderato? Aggressivo? Conservatore?

Cerca di sviluppare le tue strategie di trading

Imposta ordini stop-loss per ogni transazione. Altrimenti, il fallimento è quasi certo.

Non investire mai più del 5% del tuo capitale per transazione.

Tieni a freno le tue emozioni quando fai trading.

Non effettuare mai operazioni solo per compensare una perdita.

Negozia solo quando pensi che sia il momento giusto. O su un segnale di trading della tua strategia.

Non avere paura delle perdite. Ogni trader ha delle perdite, ma cerca di limitarli con l'aiuto di parametri di gestione del denaro.

✴️ Potresti dover affrontare molte perdite e stress lungo il tuo percorso per diventare un trader indipendente, ma non arrenderti. Con fatica e perseveranza, si può rimediare a tutte le esperienze negative che si possono avere.

Se vuoi diventare un forex trader, tutto quello che dovete fare è lavorare ogni giorno e allenarti continuamente.

▶️ Come diventare un trader | I migliori Mercati per Iniziare

Ci sono diversi mercati in cui si può fare trading, ma alcuni sono più rischiosi di altri, soprattutto a causa dei diversi gradi di volatilità.

  • Per cominciare, è quindi preferibile orientarsi verso mercati popolari non troppo volatili. Questi includono il CAC 40, S&P 500 e le principali coppie Forex come EUR/USD, GBP/USD e USD/JPY.
  • Con l'esperienza, il trader può muoversi in mercati leggermente più volatili come gli indici azionari DAX 30 e Dow Jones, coppie di valute minori come GBP/JPY, AUD/USD, USD/CAD, così come le materie prime oro e petrolio.

All'inizio, è consigliabile concentrarsi solo su pochi strumenti per acquisire una certa dimestichezza ed esperienza in questi mercati, prima di considerare di aumentare il numero di mercati in cui operare.

Diventare un trader binario è anch’essa un'opzione da valutare, ma si può mettere in dubbio la sostenibilità di tali strategie nel tempo. Anche il value trading va considerato, ma si tratta di un mercato estremamente volatile e uno dei più rischiosi.

▶️ Trader Indipendente o Copy Trader?

Per diventare un trader indipendente capace di generare profitti nel lungo periodo, è essenziale avere le proprie strategie ed essere in grado di operare da soli. Il copy trader può aiutarti per un po', ma probabilmente non sarà altrettanto efficacie nel lungo periodo. Soprattutto se l'obiettivo è quello di diventare un trader indipendente.

Infatti, il copy trading, che consiste nel copiare altri trader, nell'assumere un trader o nell’operare tramite segnali di trading, non ti insegnerà a fare trading. Questi investitori, che vengono pagati per l'utilizzo dei loro servizi, faranno di tutto per tenerti all'oscuro e per renderti dipendente da loro.

Al contrario, diventare un trader richiede l'acquisizione di competenze e la pratica sui mercati finanziari in maniera indipendente, oppure seguendo un coach di trading, come fanno gli analisti di Admiral Markets ogni mattina su Youtube.

▶️ Quanto guadagna un Trader Indipendente?

È quasi impossibile dare un range per lo stipendio potenziale di un trader online dal momento che il trading online è accessibile a tutti. A seconda delle proprie competenze e del capitale a disposizione, un trader di forex online può guadagnare uno stipendio più o meno alto.

▶️ Quanto tempo ci vuole per diventare un trader di successo?

Diventare un trader di successo richiede tempo, di solito sono necessari da 6 mesi a 1 anno per iniziare a generare guadagni sul mercato azionario. Alcuni trader avranno bisogno di più tempo, mentre altri potrebbero non riuscire mai a diventare trader di successo.

 ℹ️ In ogni caso, chi si aspetta di diventare ricco sul mercato azionario in pochi giorni o settimane rimane spesso deluso. Si assumono dei rischi che non comprendono e si ben presto si ritrovano in perdita.

▶️ Trading Indipendente o Trading Istituzionale?

In genere, la maggior parte dei trader indipendenti che vogliono diventare trader professionisti e farne una professione optano per una società di trading IE (Individual Entrepreneur) o EIRL (Individual Entrepreneur with Limited Liability).

Il trading indipendente viene poi praticato con lo status di investitore indipendente come libero professionista non regolamentato.

Per quanto riguarda la tassazione del trader indipendente, egli è soggetto all'imposta sul reddito e deve presentare una dichiarazione annuale delle sue entrate.

Si noti che il trading indipendente non è regolamentato, mentre il trading per conto di terzi è soggetto alla regolamentazione e all'autorizzazione della Consob (Commissione nazionale per le società e la Borsa).

Siamo giunti alla conclusione della prima parte di questo articolo. Da qui in avanti ci dedicheremo al trading per i professionisti che operano all'interno di un istituto finanziario, dove imparai tutto quello che c’è da sapere sulla professione di trader professionista, le caratteristiche dei trader professionisti, così come alcuni nomi famosi nel mondo del trading con i loro consigli di trading.

▶️ Qual è il lavoro di un trader professionista in un istituto finanziario?

La professione di trader professionista è piuttosto ampia e si possono distinguere 2 categorie di commercianti:

◇ Operare per conto dei clienti dell'azienda

◇ Operare per conto della società stessa

Il trader professionista lavora spesso in un istituto finanziario ed esegue ordini di acquisto e vendita per conto dei clienti del suo datore di lavoro. In questo caso, il trader non si assume praticamente nessun rischio sul mercato per l'azienda, il cliente si assumerà il rischio, e otterrà anche i potenziali guadagni, in cambio del pagamento di una commissione.

La professione di trader indipendente sta diventando sempre più rara negli istituti finanziari. Il trader indipendente si assume un rischio sul mercato per conto del suo datore di lavoro e ha un certo margine di manovra.

▶️ Come diventare trader professionista

Per diventare un trader per un istituto finanziario, è necessario avere un profilo che sia richiesto, con determinate competenze della professione:

  • Prove di una passata esperienza di successo nel trading
  • Diploma commerciale in un'azienda o in una Grande Università di Ingegneria
  • Avere una buona conoscenza dei mercati finanziari e padroneggiare diversi strumenti (futures, opzioni, swap, credit default swap, obbligazioni convertibili, ecc.)
  • Avere una solida conoscenza dello sviluppo dei mercati.
  • Abilità personali - dinamiche, anglofone, mentalità aperta e rigorosa, disponibilità di lavorare in team e possesso di capacità di sintesi, di analisi e di adattamento.
  • Autonomia analitica e proattiva, con forte capacità di ascolto e di gestione dello stress.

In Italia si cercano profili specifici, ma spesso è meno difficile diventare trader a Wall Street, dove i profili variegati hanno più possibilità di emergere, anche se la concorrenza è molto forte.

▶️ Università di Trading – Cosa studiare per diventare trader?

Il mondo del trading professionale è cambiato molto. All'inizio, gli operatori del mercato svolgevano le loro negoziazioni su una borsa valori fisica. Con lo sviluppo della tecnologia e di internet, il commercio è diventato una questione di computer, programmazione e robot di trading ad alta frequenza.

Al giorno d'oggi, gli assistant trader sono programmatori, con capacità avanzate di programmazione informatica.

Ecco i diplomi che possono aiutarvi a diventare commercianti:

◉ Master in Finanza di Mercato

◉ Master in ingegneria

◉ Laurea presso un importante istituto commerciale (tipo HEC o ESCP Europe), specializzato in Finanza di Mercato

La conoscenza dell'inglese è obbligatoria e, in un contesto piuttosto internazionale, saper parlare più lingue un vantaggio non da poco.

Gli studi per diventare un trader di borsa sono quindi lunghi e devono includere diverse competenze. I diplomi commerciali sono diversi, ma per fare carriere in questo settore bisogna in particolare possedere esperienza pregressa.

Come diventare trader - Inizia subito con un conto reale Admiral Markets

▶️ Qual è lo stipendio medio di un trader professionale?

I trader principianti guadagnano in media dai 4.000 ai 6.000 euro al mese. I bonus per i trader professionisti sono regolamentati e limitati e possono essere fino a 8 volte lo stipendio base.

Lo stipendio di un trader di Wall Street è molto più alto, senza un tetto per i bonus. È possibile quindi immaginare quanto guadagnano i migliori trader del mondo. Probabilmente diversi milioni di dollari su base annua.

Con questo argomento tocchiamo il motivo per cui la gente vuole entrare nel mondo del trading. Ci sono stati così tanti film sul trading, sulla finanza e sullo sfarzoso stile di vita dei trader più famosi che nell’immaginario comune si pensa che tutti i trader vadano in giro in auto di lusso e abbiano uno stile di vita da invidiare.

Questo non è il caso di tutte le persone che lavorano nella finanza e nel commercio.

Un assistant trader con un contratto a tempo indeterminato potrebbe aspettarsi di guadagnare 40.000-45.000 euro all'anno. Un assistant trader si occuperà principalmente della programmazione, del monitoraggio del mercato e del reporting.

Gli stipendi dei trader professionisti sono molto più alti, in quanto hanno più esperienza e ricevono bonus, ma anche in questo caso non ci sono cifre specifiche per questo lavoro.

▶️ Esempi di ruoli di trading

Ecco i ruoli più comuni di un trader professionista:

Assistant Trader

  • Gestione del portafoglio - aggiornamento dei parametri di mercato, spiegazione dei risultati di trading
  • Sviluppo di strumenti di trading - misurare i rischi di mercato, rilevare le opportunità di arbitraggio.
  • Monitoraggio delle operazioni di trading
  • Sviluppo strumenti di supporto per le decisioni di investimento
  • Miglioramento degli strumenti di monitoraggio del rischio per i prodotti
  • Automazione dei compiti

Trade/Sales Trader

Il modo più comune per diventare un trader istituzionale è già di iniziare come assistente di un trader già affermato. Gli istituti di grandi dimensioni assumono più spesso in proprio. Il trader gestirà quindi le operazioni di trading e il processo decisionale sui mercati.

Il trader svolge anche altri compiti, tra i quali troviamo:

  • Monitoraggio del mercato
  • Fare preventivi
  • Trattare con i clienti
  • Gestione del mercato interbancario
  • Gestione del portafoglio
  • Sviluppare nuovi prodotti (soprattutto nei mercati dei derivati)

Ora vedremo chi sono i trader meglio pagati e più famosi al mondo. Le loro storie possono servirti da ispirazione e mostrarti quali sono gli elementi più importanti per diventare un operatore di borsa, professionale o indipendente.

▶️ Il Miglior trader Forex al Mondo - George Soros

Iniziamo la lista dei migliori trader del mondo con George Soros, probabilmente il più grande trader di tutti i tempi. Ad oggi, la sua fortuna è stimata in 25 miliardi di dollari. È in cima alla lista dei trader di maggior successo per un motivo. Scopriamo il perché:

George Soros è conosciuto come il miglior trader di forex online e nel corso degli anni si è costruito la reputazione di imbattibile gestore di fondi. Ha guadagnato 1 miliardo di dollari sulle sue posizioni corte in GBP il 16 settembre del 1992.

All'epoca, l’Europa si trovava in piena recessione e la Banca d'Inghilterra intervenne per fissare il tasso di cambio della valuta rispetto al marco tedesco.

Soros ha capito che questo sistema era fragile e che la Banca d'Inghilterra non sarebbe stata in grado di mantenere a lungo la sterlina nella fascia di prezzo fissata, mentre il paese era in crisi.

Soros ha quindi utilizzato il suo fondo di investimento per mantenere una grande posizione corta nella sterlina.

Quando il Regno Unito ha deciso di abbandonare il sistema monetario comune, il capì che la sterlina si sarebbe svalutata, ed infatti perse il 15% rispetto al marco tedesco. Anche il GBPUSD scese del 25%.

Di conseguenza, il fondo Soros guadagnò miliardi di dollari e Soros divenne l'uomo che aveva fatto saltare in aria la Banca d'Inghilterra.

✅ I trader esperti più famosi sanno come scegliere i momenti migliori per effettuare gli ordini giusti, diventando così i trader più pagati al mondo.

Vuoi sapere la parte migliore?

Anche se la posizione corta di Soros sulla sterlina era enorme, il suo rischio è sempre stato limitato. Il mercato nel suo complesso non pensava che la sterlina potesse crollare. Lo dimostra il ripetuto bisogno del governo britannico di intervenire sul prezzo della sterlina.

➡️ Anche se Soros si fosse sbagliato e il Regno Unito fosse rimasto nell'ARR, l'inerzia avrebbe comunque permesso a Soros di agire rapidamente.

È qui che entra in gioco la corretta comprensione del rapporto rischio/rendimento. È grazie alle sue scelte di rischio/ricompensa che si è guadagnato la reputazione di miglior trader forex di tutti i tempi ed è stato in grado di guadagnare miliardi di dollari.

La teoria di Soros si basa sul principio della riflessività. Questa teoria suggerisce che esiste una relazione tra le aspettative dei trader ed il mercato: le aspettative dei trader modellano il mercato, e il mercato finanziario, a sua volta, influenza le aspettative dei trader.

Questo ha funzionato per la giocata sulla sterlina: la svalutazione della sterlina ha avuto luogo solo quando un numero sufficiente di investitori pensava che la moneta sarebbe scrollata decidendo così di vendere.

George Soros una volta disse al Wall Street Journal: "Sono ricco solo perché so quando sbaglio". Questo dimostra che il trading si basa molto sulla disciplina e sulla capacità di ridurre le perdite in modo rapido.

▶️ Diventare un trader di successo come Bill Lipschutz

Stranamente, Bill Lipschutz ha realizzato centinaia di milioni di dollari di profitti nel dipartimento Forex della Salomon Brothers negli anni '80, nonostante non avesse alcuna esperienza precedente di trading sui mercati azionari.

Spesso definito come il Sultano delle Valute, secondo Lipschutz il forex è un mercato molto psicologico. E come altri trader forex di successo , il Sultano ritiene che le aspettative determinano i prezzi tanto quanto i fondamentali economici.

Lipschutz concorda anche con l'opinione di Stanley Druckenmiller, secondo cui per essere un trader forex di successo è necessario avere più vincite che perdite. Invece, egli sottolinea che un trader deve sapere come fare trading per guadagnare solo dal 20% al 30% del tempo.

In altre parole, per diventare un trader di successo, non è necessario vincere sempre (il 20%-30% di operazioni vincenti può essere sufficiente), ma è necessario limitare il volume delle perdite e massimizzare il volume dei guadagni.

Ecco gli altri principi chiave di Lipschutz:

  • Ogni strategia di trading sul forex deve essere ben ponderata prima di effettuare l'ordine in borsa.
  • Mantieni una posizione nello stesso verso del mercato: entra nel mercato se va nella tua direzione ed esci se si sviluppa nel verso opposto.
  • È importante capire che il forex è un mercato aperto 24 ore su 24 e che non si ferma quando si va a letto.

Lipschutz sottolinea anche la necessità di gestire il rischio. La dimensione di una posizione di trading dovrebbe essere scelta per evitare di essere costretti ad uscire dal mercato se non dispone di buon tempismo. Evitare che le perdite latenti siano troppo elevate e che si debba uscire prima di un segnale.

Come diventare un trader | Conclusioni ✔️

Non è complicato affacciarsi al trading, e si può iniziare con un conto demo Admiral Markets in pochi minuti. Basta aprire un conto, scaricare e installare la piattaforma di trading ed iniziare a fare ad operare!

Se sei convinto delle tue capacità di trading, puoi invece andare direttamente su un conto live e depositare i tuoi fondi per iniziare a fare trading sui mercati in tempo reale.

Diventare un trader online vi ti di lavorare praticamente da qualsiasi luogo con accesso ad Internet. I trader del mercato azionario sono fortunati a poter lavorare in un ambiente con forte potenziale di crescita, e il loro stile di vita può certamente offrire molte soddisfazioni.

Ma se hai già intrapreso questa strada, sai già che non è facile e richiede molto lavoro e dedizione.

Clicca sul banner qui sotto per iniziare subito! ⬇️

Diventare un trader - Inizia subito con un conto reale Admiral Markets

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie (FCA). Offriamo l'accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

Buon Trading!

Admiral Markets

Avvertenza sui rischi: i dati forniti forniscono informazioni aggiuntive rispetto a tutte le analisi, stime, previsioni o altre valutazioni o informazioni simili ("Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, prestare particolare attenzione a quanto segue:

1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve essere interpretato in alcun modo come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

2. Qualsiasi decisione di investimento è presa da ciascun cliente separatamente, mentre Admiral Markets AS (Admiral Markets) non sarà responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da tale decisione, sia che si basi o meno sul contenuto.

3. Per garantire che gli interessi dei clienti siano protetti e l'obiettività dell'Analisi non sia compromessa, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4. L'analisi è preparata da un analista indipendente (Pierre Perrin-Monlouis e Eva Blanco) sulla base delle sue stime personali.

5. Sebbene sia stato fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti dell'Analisi siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, accurato e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.

6. Qualsiasi precedente performance o modellizzazione degli strumenti finanziari indicati nella Pubblicazione non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare o diminuire e il mantenimento del valore dell'attività non è garantito.

7. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono determinare perdite o guadagni. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.

8. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono generare profitti o perdite. Prima di iniziare a fare trading, è necessario assicurarsi di aver compreso tutti i rischi.