Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza possibile sulla nostra pagina web. Continuando la navigazione su questo sito, dai il consenso all`utilizzo dei cookie. Per ulteriori dettagli, tra cui come modificare le proprie preferenze, si prega di leggere Informativa sulla Privacy.
Ulteriori Informazioni Accetto
L` 81% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L` 81% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. expand_more

Overtrading e altri Errori da Evitare per avere successo nel Trading

Gennaio 28, 2020 09:37 UTC

Overtrading significato e altri errori trading da evitare nella propria operativa

La strada per il successo nel mondo del trading è piena di sfide e di ostacoli.
È quindi molto importante essere ben preparati per poter riconoscere tali ostacoli e cercare di superarli nel modo migliore. Molte volte però, i trader finiscono con il divenire i peggior nemici di se stessi e questo perché gli errori umani sono spesso alla radice della maggior parte degli errori in ambito trading.

In questo articolo, parleremo quindi degli errori più comuni commessi dai trader, con un focus sull'overtrading, una pratica strettamente legata alla psicologia del trading.

Nel mercato Forex, chi vuole diventare un trader di successo lo fa certamente con l'intenzione di fare soldi. Ma nella realtà non tutti i trader riescono a guadagnare veramente e questo per via di una serie di errori molto comuni.

Analizzeremo quindi i seguenti punti:

  • Cos'è che impedisce a così tante persone di avere successo?
  • Quali sono i motivi che differenziano i trader di successo?
  • Cosa fa perdere soldi alla maggioranza delle persone ed in che modo quel piccolo numero di trader di successo fa la differenza?
  • Cos'è l'overtrading

Forniremo quindi un elenco degli errori più comuni che i trader di forex commettono.

Se vuoi evitare di cadere in questi error, continuate a leggere.

1️⃣ Errori da Evitare nel Trading: Mancanza di formazione

Questo sarà un punto breve, perché è abbastanza ovvio e non c'è molto da approfondire. Studiare e formarsi nel trading sul Forex è essenziale per il successo del trading. Studiare vuol dire allenarsi.

In genere, i trader alle prime armi leggono pochissimi libri ed articoli, si esercitano poco sui loro conti demo e si dimenticano di avere a che fare con una professione che può richiedere diversi anni di esperienza.

Infatti, spesso i trader principianti sanno così poco sul trading che molte volte non sanno nemmeno da dove cominciare.

Come poter evitare di commettere allora gli errori di trading più ovvi e pericolosi?
È molto semplice, occorre studiare! Inizia a fare pratica con un piccolo conto, studia ed allenati ogni giorno se possibile

2️⃣ Errori da Evitare nel Trading: Non seguire il piano di trading

Sicuramente, nel corso della vita avrai spesso notato gli effetti positivi apportati dall'aver adottato una pianificazione dettagliata, indipendentemente dal progetto che intendi realizzare.

Il trading sui mercati finanziari non fa eccezione e non avere un piano di trading è uno degli errori comuni che i trader commettono nel Forex. Forse la ragione dietro questo errore è proprio la mancanza di una chiara comprensione di come deve essere un buon piano di trading.

Un piano di trading è un rigido insieme di regole, metà delle quali derivano dalla strategia di trading stessa e l'altra metà dalla politica di gestione del rischio, nota anche come " Money Management".

È quindi possibile integrare il piano con tutti i punti che il trader ritiene necessario aggiungere. Secondo le proprie esigenze.

Un piano di trading è molto simile ad un elenco di cose da dover evitare quando si è ubriachi, tra le quali possiamo trovare: non guidare, non chiamare l'ex, non arrampicarti su strutture alte e non ed evitare altre cose stupide che magari finiranno con il farti arrestare dalla polizia.

Ognuno ha la propria lista di cose da evitare nella vita, quindi ti consigliamo di fare lo stesso con il trading.

Questo è un esempio di Piano di Trading:

  • Condizioni di mercato specifiche per aprire un'attività
  • Quantità di denaro da poter rischiare su una transazione
  • Condizioni di mercato specifiche per chiudere un'operazione con una certa perdita in caso di errore (stop loss)
  • Condizioni di mercato specifiche per chiudere un'operazione con profitto in caso di successo (take profit)
  • Tempo approssimativo per il mercato per raggiungere gli obiettivi proposti
  • Prendere note e tenere traccia di tutto!

Annota questa lista come suggerito sopra e riponila dove potrai tenerla d'occhio. Incorniciala e appendila alla parete, oppure impostala come sfondo del desktop.

Potresti anche pensare di non aver bisogno di un piano, ma ricorda che questo è uno degli errori che molti trader fanno nel Forex.

VAI AL TRADING

3️⃣ Errori da Evitare nel Trading: Errori di gestione del rischio

Nel mercato Forex, le cose possono diventare rapidamente problematiche perché i broker hanno molta libertà di utilizzare la leva finanziaria ed i trader principianti sono raramente consapevoli dei rischi e quindi rimangono indietro per quanto riguarda la gestione del denaro.

Di conseguenza, la combinazione di questi due fattori rende il trading pericoloso e rischioso.

Ecco alcune domande che i trader dovrebbero porsi per non commettere alcuni degli errori più importanti nel trading sul Forex:

  • Sto investendo propriamente? (Posso permettermi di investire e perdere questi soldi?).
  • Qual è la percentuale massima del mio investimento totale che sono disposto a perdere in una singola operazione?
  • Qual è il numero massimo di operazioni che posso aprire contemporaneamente?
  • Qual è il rapporto profitti/perdite che la mia strategia promette?
  • Sono soddisfatto dal mio rapporto rischio/rendimento per ogni operazione?

Facciamo una piccola osservazione sull'ultimo punto. È qui che la politica di Money Management menzionata precedentemente può diventare complicata, in quanto dipende soprattutto dalla strategia.

In alcuni casi si potrebbe preferire una strategia che promette una perdita potenziale di 1000 euro e un probabile guadagno di 500 euro, che funzioni in 8 operazioni su 10. Tuttavia, altre volte si può preferire una strategia che promette una perdita di 500 euro ed un guadagno di 1000 euro ma che funziona 2 volte su 5.

Una volta che abbiamo chiari questi concetti, potremo allora mettere insieme alcuni consigli su come condurre una buona gestione del denaro in ambito Forex.

La dimensione del vostro capitale di rischio complessivo sarà un fattore per determinare il limite superiore della dimensione di una posizione. Ad esempio, dovresti considerare prudente non rischiare più del 2% del tuo capitale di rischio totale su una qualsiasi operazione.

⭕ Evita il trading troppo aggressivo
Il trading troppo aggressivo è forse uno degli errori più importanti che i trader principianti commettono. Se una piccola serie di perdite consecutive potrebbe essere sufficiente a prosciugare la maggior parte del tuo capitale di rischio, questo vuol dire che il tuo volume di trading è troppo alto o che il nostro rapporto rischio/rendimento è troppo alto, quindi ogni operazione comporta un rischio troppo elevato.

Pertanto, un modo per evitare questa situazione e monitorare il corretto livello di rischio è quello di regolare la dimensione della posizione per riflettere la volatilità della coppia che si sta negoziando. Ma ricorda che una valuta più volatile richiede una posizione più piccola rispetto ad una coppia meno volatile.

Autochartist è uno strumento che include PowerStats. Lo strumento PowerStats mostra i movimenti medi dei pip in diversi intervalli di tempo e la misura della volatilità attesa.

⭕ Sii realistico
Uno dei motivi principali per cui i trader principianti sono troppo aggressivi è che le loro aspettative non sono realistiche, pensando che una strategia aggressiva li aiuterà ad arricchirsi rapidamente.

I migliori trader, tuttavia, sono più interessati ad ottenere rendimenti costanti che ad ottenere grandi quantità di denaro a causa dell'alto rischio che questa strategia comporta. Obiettivi realistici ed un approccio conservativo sono il modo giusto per iniziare a fare trading.

⭕ Ammetti i tuoi errori
La regola d'oro della gestione del denaro nel Forex è quella di lasciare correre i profitti e ridurre le perdite. È essenziale uscire rapidamente da un'operazione di trading quando vi sono chiare prove che tale operazione sia fallita.

Gli esseri umani tendono a non ammettere i propri errori e ad aspettare che la situazione si risolva, ma questo, nel mercato Forex, è un errore ancora più grave. Il motivo? Non si può controllare il mercato.

⭕ Preparati al peggio
Non possiamo conoscere il futuro del mercato, ma abbiamo molte prove di ciò che è accaduto in passato. Quello che è successo prima potrebbe non ripetersi, ma ci dà un'idea di ciò che potrebbe accadere poi. Pertanto, è importante studiare i dati storici delle coppia di valute che si pensa di negoziare.

Pensa a quali azioni potresti intraprendere per proteggere te stesso in questo possibile scenario. Non sottovalutare la possibilità che si verifichino grandi cambiamenti dei prezzi, poiché è abbastanza comune, quindi dovresti ad esempio avere un piano di emergenza per questo tipo di scenario.

Inoltre, non occorre spingersi troppo lontano nel passato per trovare esempi di shock dei prezzi. Nel gennaio 2015 il franco svizzero è aumentato in pochi minuti di circa il 30% rispetto all'euro.

⭕ Pianifica i punti di uscita prima di entrare in una posizione
Quando apri una nuova operazione, dovresti avere ben chiari i livelli di profitto e di perdita che sei disposto ad assumerti. Pianificare i punti di uscita ti aiuterà a pensare in termini di rischio/beneficio.

⭕ Utilizza lo stop loss
Gli stop loss aiutano a ridurre le perdite e sono particolarmente utili quando il mercato non può essere monitorato continuamente. Ti consigliamo di utilizzare almeno gli stop mentali se non si vuole utilizzare un vero e proprio ordine sul mercato. Sono inoltre utili anche gli avvisi sui prezzi.

È possibile impostare avvisi via SMS o e-mail con MetaTrader 4 Supreme Edition.

Dai uno sguardo a questa piattaforma cliccando sul banner qui sotto.

⭕ Rispetta e comprendi la leva
Il leverage ti offre la possibilità di aumentare il rendimento del capitale di rischio a tua disposizione, ma aumenta anche il rischio di una potenziale perdita. Si tratta di uno strumento utile, ma è molto importante capire l'entità della vostra esposizione complessiva al mercato.

⭕ Pensa a lungo termine
È logico che sia il successo che il fallimento di un sistema di trading siano determinati dalla tua performance nel lungo termine. Quindi dovresti stare attento a non dare troppa importanza al successo o al fallimento nel tuo trading corrente.


prova metatrader supreme edition per potenziare il tuo trading evitando l'overtrading e i più comuni errori trading

4️⃣ Errori da Evitare nel Trading: Overtrading

Poniti questa una domanda: qual è il tuo approccio al trading? Fai le cose nel modo giusto, anche se potenzialmente significa fare meno soldi, o fai le cose in entrambi i modi finché c'è la possibilità di fare più soldi?

Si tratta di una questione difficile, poiché la cosa più sicura sia per il trader che per il saldo del suo conto è quella di non pensare affatto a fare denaro.

Se fare soldi è l'unico obiettivo di un trader, soprattutto nelle prime fasi della sua carriera nel trading online, questa sarà alla fine anche la probabile ragione del suo fallimento, in quanto lo porterà a commettere uno dei più importanti errori di trading.

Il motivo risiede nel fatto che tale approccio fa sì che i trader infrangano le proprie regole ed il proprio piano di trading. In alcuni casi eccezionali, la violazione delle regole può portare maggiori benefici. Tuttavia, nel lungo periodo, e qualsiasi piano di trading è costruito su prospettive a lungo termine, questo finirà quasi sempre con impattare il nostro saldo del conto.

Tale problema o errore, si verifica a causa del cosiddetto overtrading.

Overtrading Significato - Cos'è l'Overtrading?

Il termine overtrading è un anglicismo che si riferisce all'operare in modo sproporzionato, sia perché si aprono o si chiudono molte posizioni, ma anche a causa di un eccesso di volume di operazioni, effettuate in modo compulsivo e irrazionale. Quando si cade in questo errore è normale mettere a rischio più denaro di quanto ci si possa permettere nella speranza di compensare le perdite. Nella maggior parte dei casi il trader non è consapevole di essere caduto in un overtrading, quindi è importante conoscerne i sintomi, le cause e sapere come evitarlo.

Prima di entrare nelle cause dell'overtrading e nelle soluzioni per evitarlo, è molto importante fare un passo indietro e ragionare sul nostro stile di trading:

Negoziazione delle posizioni. Questo è uno stile di trading a lungo termine, in cui il trader mantiene le sue posizioni aperte per un lungo periodo di tempo, da settimane fino ad anni. Il trader sarà guidato maggiormente dall'analisi a lungo termine e non sarà così interessato ai movimenti di prezzo a breve termine.
Swing trading. Questo è uno stile in cui il trader mantiene le sue posizioni aperte per più di un giorno, quindi richiede molta pazienza e una buona gestione del rischio e degli strumenti.

Day trading o intraday trading. Il day trading consiste nell'aprire e chiudere la posizione nello stesso giorno cercando di sfruttare i movimenti di prezzo che si verificano durante la sessione. Il trader che pratica questo stile preferisce andare a dormire senza la pressione di dover pensare di avere delle posizioni aperte.

Scalping. Lo scalping è uno stile intraday in cui le posizioni vengono aperte e chiuse con un intervallo di tempo di minuti o addirittura di secondi. Il trader cerca di sfruttare i movimenti di prezzo che si verificano in pochi secondi, quindi è uno stile che viene praticato con asset molto volatili. Tuttavia, richiede sia molta concentrazione sia che il trader si trovi davanti allo schermo senza perdere di vista il grafico in qualsiasi momento.

Perché si cade nell'overtrading? Le principali cause

L'over-trading è uno degli errori più comuni nel trading. Di solito questo errore può essere dovuto a una sottocapitalizzazione che fa sì che il trader utilizzi un volume troppo elevato rispetto al saldo del suo conto. Questo errore può anche essere causato da una dipendenza dal trading che porta il trader ad esagerare.

Il trading non è solo avere una buona strategia e metterla in pratica: anche mantenere la calma e controllare i propri sentimenti può determinare il successo o il fallimento di un'operazione.

Vediamo quindi di seguito le principali cause dell'overtrading:

  • Confondere il trading con una scommessa. Molti trader principianti iniziano ad investire il loro denaro nei mercati finanziari con l'idea che fare trading possa essere qualcosa di simile ad un casinò o alle scommesse sportive.
    Se confondiamo il trading con il gioco d'azzardo, finiremo per fare compulsivamente overtrading senza nemmeno accorgercene.
  • Situazione economica disperata. Cercare di alleviare una delicata situazione monetaria attraverso il trading può essere uno degli errori più gravi che possiamo commettere. Il fatto di aver un disperato bisogno di soldi, potrebbe indurci a comprare e vendere senza pensare attentamente se quello che stiamo facendo sia sensato o meno.
  • Non abbiamo un piano o una strategia. L'assenza di un piano dietro ogni nostra decisione di trading è anche una delle cause più frequenti di overtrading. Se operiamo d'impulso, a seconda del movimento dei prezzi di un determinato strumento finanziario, è molto probabile che falliremo. I trader più esperti e di successo hanno sempre un piano di trading elaborato dal quale non si discostano di un millimetro, nonostante i cambiamenti di tendenza.
    Come detto anche precedentemente, avere un piano ben definito è fondamentale.
  • Troppa fiducia in noi stessi. Quando mettiamo insieme diverse posizioni vincenti e otteniamo profitti potremmo iniziare a credere che il trading sia semplice, che siamo invincibili e che abbiamo trovato facilmente la chiave del successo. Tuttavia, ogni trader dovrebbe sapere che è normale registrare delle perdite ad un certo punto e che il vero successo è solo quello di far sì che i profitti superino le perdite in modo sostenuto nel corso del tempo. L'euforia e l'eccessiva fiducia in se stessi porteranno a errori e delusioni non appena subiremo una perdita.
  • Impazienza. A volte ci troviamo di fronte al nostro MetaTrader con un piano e una strategia ben congegnata, ma mentre aspettiamo che il mercato si muova a nostro favore diventiamo impazienti e cambiamo strategia.

Se conosciamo le cause dell'overtrading sarà poi molto più facile individuarle e, soprattutto, evitarle. L'overtrading può portare non solo alla perdita di posizioni a lungo termine, ma anche a maggiori costi per commissioni aggiuntive.

Overtrading vs undertrading. Cos'è meglio?

L'undertrading è l'opposto dell'overtrading ed è un altro errore comune, soprattutto per i trader principianti, anche se è una pratica meno rischiosa dell'overtrading.

L'undertrading si verifica quando un trader non utilizza il proprio capitale per aprire posizioni per un lungo periodo di tempo, sia per negligenza che per paura di perdere denaro.

Possiamo anche cadere nell'undertrading perché non sappiamo come controllare i concetti di trading o non sappiamo come utilizzare gli strumenti della piattaforma, il che ci rende insicuri di fronte ai mercati finanziari.

Il modo migliore per imparare come funziona è esercitarsi e praticare. Quindi scarica la piattaforma di trading MetaTrader. Non preoccuparti: puoi accedere alla piattaforma con un conto demo per sperimentare senza rischi!

scarica metatrader 5 e inizia ad allenare il tuo trading evitando gli errori trading più comuni

Evitare l'Overtrading con la psicologia del trading

Nel trading c'è una "scuola" che difende l'importanza della psicologia nella pratica del trading. I sostenitori di questa tesi ritengono che la chiave che fa la differenza tra successo e fallimento sia la mente e il controllo delle emozioni.

In questo senso, mettono in guardia da certe emozioni che possono far fallire le nostre operazioni:

  • Paura. La paura ci blocca in tutti gli aspetti della vita, anche quando cerchiamo di ottenere un ritorno sui nostri risparmi. Se abbiamo paura di perdere i nostri soldi, possono succedere due cose: smettiamo di fare trading (e si verifica l'undertrading) o apriamo una posizione dopo l'altra (cadendo nell'overtrading).
  • Avidità. Non dobbiamo lasciarci trasportare dall'istinto di volere sempre più soldi, dobbiamo sempre valutare se è conveniente accedere ad un mercato o un'altro e se dobbiamo aprire una posizione o un'altra.
  • Grandi aspettative. Quando iniziamo a fare trading nel Forex o in qualsiasi altro mercato lo facciamo con la speranza di ottenere dei benefici, molte volte dando per scontato che arriveranno in breve tempo e senza troppi sforzi. Se nella realtà non va esattamente così, sorgeranno in noi sentimenti di frustrazione e di rabbia.

Evitare l'Overtrading con un buon piano di trading

Un piano di trading è una guida in cui progettiamo e programmiamo la nostra attività di trading sulla base di diversi parametri che dobbiamo stabilire.

In parole povere, è un elenco molto dettagliato di compiti che contempla tutti i possibili scenari che possiamo incontrare durante la nostra attività, in modo da sapere come reagire in ogni momento, controllando le nostre decisioni e non lasciarci trasportare dalle emozioni.

Cosa rende un piano di trading efficace? Questi dettagli sono essenziali:

✦ Scegli prima di tutto un broker regolamentato (meglio se FCA) e una piattaforma affidabile.

✦ Fissa gli obiettivi. Bisogna fissare obiettivi realistici, specifici e misurabili entro un determinato periodo di tempo.

✦ Metodo di analisi. Quale analisi useremo per basare le nostre decisioni, ad esempio, che tipo di grafici o indicatori useremo.

✦ Strategia. Ad esempio, prestabilire punti di entrata o di uscita precisi.

✦ Fissare dei limiti. Quanto capitale abbiamo a disposizione per il trading? Quanta leva utilizzare? Dove posso collocare lo stop loss e il take profit? Queste semplici domande ci eviteranno di trovarci in una situazione di overtrading.

✦ Gestione del rischio. Il piano di trading dovrebbe includere un buon piano di gestione del rischio per ridurre al minimo le possibili perdite. Nel prossimo capitolo approfondiremo questo concetto.

✦ Esamina quello che stai facendo, è consigliabile scrivere un diario di trading in cui appuntarsi tutto quello che si sta facendo e i risultati, in modo da poter tenere traccia dei propri errori e successi.

VAI AL TRADING

Overtrading e la Gestione dei rischi

Una delle parti più importanti di un piano di trading è la gestione del rischio. Perché? Se non sai quanti soldi dedicare al trading o quanti soldi puoi permetterti di perdere, sarà difficile minimizzare i rischi di trading.

Ogni trader dovrà determinare il livello di rischio che può assumere in base alla sua situazione finanziaria personale, ma ci sono alcuni consigli per aiutare a stabilire tale livello.

Se seguiamo la regola d'oro del trading e determiniamo che il nostro livello massimo di rischio è dell'1%, allora:

  • Per un conto di 1.000 euro il massimo che rischiamo su ogni posizione è di 10 euro.
  • Se trasferiamo questa regola al mercato Forex, possiamo aprire posizioni con un micro lotto o mini lotto (0,01 - 0,1).

Se facciamo trading con la leva, dobbiamo tenere presente che questo strumento è a doppio taglio perché, così come moltiplica i profitti, moltiplicherà anche le perdite se il mercato va contro la nostra posizione. Pertanto, non dobbiamo dimenticare che una leva di 1:100 implica che il trader può aprire l'ordine per 100 euro con solo 1 euro, cioè non abbiamo bisogno di 100 euro di capitale per aprire la posizione.

D'altra parte, nell'ambito della gestione del rischio è molto utile utilizzare il backtesting, che consiste nel testare una strategia con dati storici, tornando indietro nel grafico. Tuttavia, dobbiamo tener conto del fatto che una strategia che ha funzionato in passato non necessariamente garantirà successo nel futuro: le variabili sono troppe!

Speriamo che i nostri consigli per evitare l'overtrading ti saranno utili.

Se ti interessa implementare una strategia o un piano di trading, Admiral Markets offre la possibilità di aprire un conto demo gratuito in modo da poter operare con denaro virtuale attraverso la piattaforma MetaTrader.

Come evitare l'overtrading?

La disciplina e la perseveranza sono fattori indispensabili se vogliamo avere successo nel commercio. Detto questo, diamo un'occhiata ad alcuni suggerimenti per evitare di cadere nell'overtrading:

  • Basa le tue decisioni su motivazioni razionali, fondate su un'analisi approfondita. Non lasciare nulla al caso, progetta la tua tabella di marcia e non ti allontanare da essa.
  • Non rischiare più capitale di quanto tu possa permetterti e fai sempre fare attenzione alla leva finanziaria.
  • Diversifica il tuo portafoglio. Non dedicare tutto il tuo capitale di trading ad un unico strumento finanziario, è meglio aprire piccole posizioni in diverse attività piuttosto che una singola posizione.
  • Stabilisci il tempo che intendi dedicare al trading. Avere una giornata pianificata aiuta a mantenere una maggiore disciplina. Inoltre, fare delle pause di tanto in tanto è anche importante per poter staccare la spina ed essere maggiormente concentrati.

Errori Trading - Conclusioni

Magari questo ultimo punto potrebbe sorprenderti, ma molti trader principianti commettono questo banale errore.

Il trading sui mercati finanziari è un business e la maggior parte delle persone lo considerano un hobby. Confondere lo scopo per il quale si vuole entrare nel trading è uno degli errori principali da evitare.

Prima di tutto, questo influenza il livello di impegno che si ha nel fare trading. In secondo luogo, definisce il tuo atteggiamento nei confronti del denaro che investi. Ricorda, gli hobby sono fatti per divertirsi. Gli affari sono fatti invece per fare soldi.

Il trading quindi non è un hobby, ma un vero e proprio lavoro. Il poker è un hobby che si può fare il venerdì, è divertente, e potrebbe procurarti dei soldi, anche se di solito non lo fa. Bisogna essere realistici su questo aspetto.

La maggior parte delle persone che giocano d'azzardo sanno che probabilmente non vinceranno perché stanno solo tentando la fortuna mentre si divertono. Che perdano o vincano, per loro è un gioco.

Nel trading, si investe denaro per fare soldi, il che rende questa attività un business. Il divertimento non è affatto rilevante. Se punti quindi a fare soldi in modo coerente nel Forex, comportati come un vero e proprio imprenditore.

Studiare, ricercare, pianificare, seguire i piani, prendere appunti sui tuoi progressi e proteggere il tuo investimento saranno i tuoi migliori alleati. Non seguire queste semplici regole è invece uno dei peggiori errori che potresti commettere.

Comincia a mettere in pratica tutto quello che hai imparato oggi! Ma fallo sul tuo conto demo senza rischi, per poi passare ad un conto reale solo quando ti sentirai abbastanza pronto per fare sul serio.

Errori da evitare nel trading apri un conto demo e allenati


Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie. Offriamo l'accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

Buon Trading!

Admiral Markets

Questo materiale non contiene e non deve essere interpretato come contenente consulenza in materia di investimenti, raccomandazioni di investimento, offerta o una sollecitazione per qualsiasi operazione su strumenti finanziari. Si prega di notare che tale analisi di trading non è un indicatore affidabile per qualsiasi performance attuale o futura, in quanto le circostanze possono cambiare nel tempo. Prima di prendere qualsiasi decisione d'investimento, è necessario chiedere il parere di consulenti finanziari indipendenti per assicurarsi di averne compreso i rischi.