Admiral Markets Group si compone delle seguenti aziende:

Admiral Markets Pty Ltd

Regolamentata dalla Australian Securities and Investments Commission (ASIC)
Sito disponibile solo in inglese
CONTINUA

Admiral Markets Cyprus Ltd

Regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC)
Sito disponibile solo in inglese
CONTINUA

Admiral Markets UK Ltd

Regolamentato dalla Financial Conduct Authority (FCA)
CONTINUA
Attenzione:Se si chiude questa finestra senza scegliere una compagnia si accetta di procedere con la regolamentazione FCA (UK).
Attenzione:Se si chiude questa finestra senza scegliere una compagnia si accetta di procedere con la regolamentazione FCA (UK).
Regolatore fca

Che cos'é il Social Trading?

Sempre più persone decidono di fare trading, sia perché vogliono trarre profitto dai loro risparmi, sia perché vogliono dedicarsi a questo settore in modo professionale. Lo sviluppo di nuove tecnologie e la diffusione massiva della connessione ad internet ha democratizzato l'accesso a questo settore di investimento e ora chiunque può praticarlo da casa.

social trading cos'é

Tuttavia, non tutti dispongono della preparazione necessaria per praticare questa disciplina o abbastanza tempo libero per svilupparla, motivo per cui il social trading è diventato popolare negli ultimi anni. Di seguito in questo articolo parleremo di:

  • Che cos'è e come nasce il social trading
  • Social trading, mirror trading e copy trading sono la stessa cosa?
  • Come funziona il social trading
  • Vantaggi e rischi
  • Regolamentazione

Social trading cos'é e come é nato?

Il social trading nasce dall'esigenza di alcuni trader, per lo più principianti, di interagire con i professionisti per apprendere tecniche e strategie, analizzare le azioni e i grafici e discutere gli interessi comuni. Si tratta, in breve, di una comunità di utenti che funziona allo stesso modo di un social network ma intorno ad un argomento specifico come il trading.

Le community di trading hanno iniziato a costituirsi all'inizio del secolo per professionisti e negli ultimi anni si sono aperte ai trader retail interessati ad imparare a commerciare o a trovare esperti per prendere ispirazione dalle loro strategie. Questi network stanno diventando molto popolari tra i millennials, una generazione che conosce le nuove tecnologie e si apre a tutto ciò che può fornire. Il social trading è un'opportunità per loro di avvicinarsi al mercato in generale e ai prodotti finanziari complessi in particolare, come i Contratti per differenza (CFD), senza una formazione preliminare.

Social trading, mirror trading e copy trading sono uguali?

Questi tre termini sono attualmente usati in modo intercambiabile, ma hanno alcune piccole differenze che sarebbe interessante conoscere, prima di avventurarsi in queste pratiche.

  • Mirror trading. Dei tre, questo è stato il primo ad emergere. Ha molto a che fare con il trading automatico in quanto consiste nel replicare una strategia programmata da un trader e ospitata sul server dell'azienda che offre i servizi di trading in modo che possa essere messa a disposizione di quegli utenti che vogliono eseguirla.
  • Copy trading. In questo caso, un trader professionista collega il suo conto personale ad una piattaforma in modo che si registrino tutte le sue operazioni, si valutino, si verifichino e si offrano i risultati ad altri investitori, in modo che possano copiarli.
  • Social trading. Si tratta di un passo avanti rispetto ai due precedenti, in quanto permette non solo di copiare o replicare le strategie, ma anche di interagire con altri trader, fare domande, valutare le loro performance, ecc. I trader hanno un profilo, come in un social network, e attraverso di esso condividono opinioni e operative.

social trading opinioni

Come funziona il Social Trading?

Una comunità di social trading funziona in modo simile ad alcuni social network popolari come Facebook, ma invece di condividere storie personali i partecipanti discutono e parlano di trading. Tuttavia, in questo caso possiamo dividere gli attori che partecipano a questa rete in due tipi: i fornitori di segnale o professionisti che condividono le loro operazioni e i loro seguaci, che cercano consigli e strategie vincenti. Alcuni broker offrono già questo tipo di servizio.

Logicamente, i trader che condividono le loro strategie non lo fanno per beneficenza, ma cercano di guadagnarci a loro volta. Le aziende o i broker che offrono questo servizio pagano al fornitore del segnale una commissione per ogni scambio o un compenso mensile concordato con lui. Generalmente, elaborano una classifica dei fornitori con punteggi basati sul successo delle loro operazioni o sulla loro popolarità.

Vantaggi del Social Trading

Il social trading ha diversi vantaggi che sono descritti di seguito:

  • Offre la possibilità di lavorare in rete con altri trader, potendo porre domande su tutti i tipi di mercati, dubbi sulle tecniche, discutere di un evento del calendario economico che interessa gli investitori, ecc.
  • Permette di entrare in contatto con il trading senza una precedente formazione e di imparare poco a poco da altri trader esperti.
  • Quei trader che non sopportano alti livelli di pressione e che sono facilmente influenzabili dalle emozioni possono trovare nel social trading un modo per investire in sicurezza, semplicemente copiando le posizioni di altri trader.

Svantaggi del Social Trading

Nonostante la sua crescente popolarità, il social trading ha molti svantaggi che devono essere soppesati se decidiamo di praticarlo. Si può citare quanto segue:

  • I trader principianti che decidono di praticarlo per il loro primo contatto con il mercato possono mettersi a proprio agio, lasciare le loro operazioni nelle mani di professionisti e non essere preparati adeguatamente. Questo porta ad una minore percezione del rischio, che è molto pericoloso quando si decide quanto capitale investire nei mercati.
  • Può comportare un costo maggiore perché, oltre allo spread che paghiamo al broker per ogni operazione, c'è una commissione aggiuntiva per replicare o copiare il fornitore del segnale.
  • C'è la possibilità che nel tempo tra il fornitore del segnale che applica la sua strategia e un altro trader che la replica, il mercato è cambiato e quindi non è più così efficace.
  • Nonostante i controlli che i broker che offrono questo servizio possono implementare, c'è sempre la possibilità che ci siano trader che cercano di barare ed emulare strategie di successo non reali per guadagnare punti e popolarità. È quindi importante fare qualche ricerca prima di decidere di replicare la strategia di un particolare trader.
  • Il profilo di rischio e il capitale che abbiamo potrebbe essere molto diverso dal trader che replichiamo, quindi dobbiamo stare attenti quando replichiamo alcune strategie ad alto rischio come, ad esempio, il trading intraday.

social trading forex

Regolamentazione del Social Trading Forex

Qualsiasi azienda il cui modello di business si basa sulla fornitura di una piattaforma online per la pubblicazione di strategie di investimento replicabili dai propri clienti deve essere autorizzata, registrata e controllata, nel caso dell'italia, dalla CONSOB (Commissione nazionale per le società e la Borsa)

La CONSOB spiega che le piattaforme di Social trading "devono offrire i loro servizi agli investitori nell'ambito di un contratto di gestione discrezionale del portafoglio" e che prima della firma del presente contratto "l'idoneità dell'investitore deve essere valutata dall'ente autorizzato che fornirà il servizio di investimento e rispettare tutte le altre regole di condotta applicabili per la fornitura dello stesso".

Una alternativa al Social Trading: il Market Sentiment

Admiral Markets UK Ltd non fornisce servizi di gestione di portafoglio o di social trading, ma offre una buona alternativa grazie alla sua piattaforma di trading. Admiral Markets ha l'esclusivo plugin Supreme Edition per MetaTrader 4 e Metatrader 5 che aggiunge a queste piattaforme, tra gli altri indicatori, il Market Sentiment.

Anche se questo indicatore differisce significativamente dal social trading, può essere utilizzato dai trader per scoprire le posizioni di maggioranza degli investitori in qualsiasi momento. Questo strumento misura lo stato emotivo degli attori del mercato per identificare se la maggior parte delle operazioni è in lungo o in corto, se c'è ottimismo o pessimismo, e così via. Con queste informazioni, il trader può misurare il polso del mercato e unirsi all'onda generale o misurare i rischi di andare contro la tendenza della maggioranza.

Social trading - Conclusioni

Qualsiasi trader, sia principiante che professionista, dovrebbe sempre tenere presente che le performance passate non sono una garanzia di performance future e quindi copiare o replicare strategie altrui, per quanto esperte, non è un indicatore di successo assicurato. Come per tutto ciò che riguarda il trading, è necessario essere cauti e avere sempre il proprio piano di trading appropriato al proprio capitale e al proprio profilo di rischio, anche se poi si applicano le strategie altrui.

D'altra parte, il social trading è un buon modo di fare networking con altri trader, conoscere altri punti di vista, discutere le tecniche di investimento online, ecc. Tuttavia, questo non è l'unico modo per interagire con altri professionisti, in quanto possiamo farlo attraverso seminari, webinar o eventi specifici del settore.

come funziona il social trading

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie. Offriamo l'accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

Buon Trading!

Admiral Markets

Questo materiale non contiene e non deve essere interpretato come contenente consulenza in materia di investimenti, raccomandazioni di investimento, un'offerta o una sollecitazione per qualsiasi operazione su strumenti finanziari. Si prega di notare che tale analisi di trading non è un indicatore affidabile per qualsiasi performance attuale o futura, in quanto le circostanze possono cambiare nel tempo. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, è necessario chiedere il parere di consulenti finanziari indipendenti per assicurarsi di averne compreso i rischi.


Avvertenze di rischio

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 77% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.