Liquidità Finanziaria. Cos'è la liquidità del mercato?

Admirals
9 Min lettura

Sicuramente ti sarai già imbattuto in molte notizie finanziarie che parlano di liquidità del mercato o la citano all'interno delle loro analisi. Ma conosci davvero il significato di liquidità, cosa suppone la liquidità del mercato o quali sono i mercati liquidi? In questo articolo entreremo nel dettaglio:

Cosa significa liquidità del mercato o liquidità finanziaria?

Quando parliamo di liquidità in qualsiasi area finanziaria, ci riferiamo alla facilità e alla velocità con cui possiamo acquistare o vendere un determinato bene a un prezzo più o meno stabile. Se parliamo della nostra vita quotidiana, una persona o un'azienda sarà considerata liquida se ha la capacità di far fronte ai suoi obblighi finanziari più immediati.

➢ La capacità di pagare a lungo termine si chiama solvibilità.

Se parliamo della liquidità del mercato, questo dipenderà in larga misura dal numero di acquirenti e venditori che vi sono presenti.

➡️ Logicamente, più partecipanti ci sono, più facile sarà 'posizionare' i nostri beni. E più un bene dispone di liquidità, più velocemente possiamo venderlo.

Alla luce di ciò, possiamo dire che il denaro contante è il bene più liquido perché possiamo scambiarlo in qualsiasi momento con qualsiasi prodotto o servizio. Al contrario, una casa e un'auto sono beni illiquidi perché non sono facili da commerciare, richiedono tempo, calcoli di prezzo e, quasi sempre, burocrazia e intermediari.

Liquidità Finanziaria: Perché la liquidità è importante nel trading? ✍

Quando decidiamo di fare il salto nel mondo del trading è molto importante per il nostro capitale tenere conto della liquidità del mercato in cui vogliamo operare. Perché?

1️⃣ Prima di tutto perché più il mercato è liquido, meno alto sarà il rischio che correremo. Questo a conseguenza del fatto che ci sarà sempre qualcuno disposto a comprare o vendere.

2️⃣ In secondo luogo, più il mercato è liquido, più partecipanti attirerà, il che renderà sempre più facile aprire diverse operazioni, a seconda dei nostri interessi.

Inoltre, nel trading, la liquidità può influenzare direttamente lo spread che paghiamo al broker per negoziare un determinato strumento. Un mercato che è liquido automaticamente ha molte operazioni giornaliere ed è composto da molti trader attivi.
Questo farà sì che la differenza tra i prezzi di acquisto (ask) e di vendita (bid) di una certa attività finanziaria si riduca e quindi lo spread sia più ristretto.

▶️ Facciamo un esempio pratico di come l'aumento della liquidità renda più facile il trading con meno costi.

Se scambiamo la coppia di valute più liquida, l'Euro Dollaro EUR/USD, lo spread tipico con Admirals è di 0,6 pips, senza commissioni aggiuntive. Tuttavia, se si negozia un bene meno liquido come le azioni, il costo sarà un po' più alto. Nell'IBEX35 ad esempio, il titolo di Telefonica è uno dei più liquidi: con Admirals si può investire nelle sue azioni pagando una commissione di 2 euro e con uno spread tipico di 2 pips.

Quando scegliamo di operare in un mercato considerato molto liquido, dobbiamo tenere conto anche degli orari di trading. Il motivo è che non ci sarà lo stesso numero di partecipanti in una sola volta. Ad esempio, il mercato Forex è considerato uno dei mercati più liquidi, tuttavia, se scambiamo la coppia euro-sterlina non sarà così liquido durante il periodo europeo come lo è durante il periodo asiatico o durante i periodi di vacanza.

▷ Inoltre, quando i venditori superano gli acquirenti o viceversa, il trading può diventare più complicato e potremmo non essere in grado di chiudere con successo la nostra posizione.

Uno dei motivi per cui è scoppiata l'ultima crisi finanziaria nel 2008 è stata la mancanza di liquidità dei cosiddetti mutui subprime. Sebbene il contesto attuale sia molto diverso, all'inizio del 2020 l'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) ha messo in guardia dal rischio di liquidità nel settore immobiliare e dei fondi. "Molti dei fondi del settore immobiliare offrono quotidianamente liquidità, indicando un rischio di vulnerabilità strutturale, in quanto investono in attività illiquide ma permettono agli investitori di scambiare le loro azioni in un breve periodo di tempo".

Liquidità del mercato - Quali sono i mercati più liquidi? ✅

Come spiegato in precedenza, il denaro contante è il bene più liquido di tutti perché possiamo scambiarlo con qualsiasi altro bene in qualsiasi momento. Quindi quando parliamo di mercati liquidi, ci riferiamo a quanto velocemente possiamo trasformare le attività in liquidità. Vediamo di seguito quali sono i mercati storicamente più liquidi:

▶️ Il mercato Forex

Prima di parlare di liquidità nel Forex, vediamo di cosa tratta esattamente questo mercato.

Il Forex è il mercato dove vengono scambiate le valute. Secondo la Banca dei Regolamenti Internazionali (BRI), questo mercato muove 6,6 trilioni di dollari al giorno (dati del 2019), una cifra che può già darci un'idea della sua liquidità.

➢ Chiunque di voi può aver già partecipato a questo mercato, semplicemente scambiando una valuta con un'altra, ad esempio, quando si viaggia fuori dalla comunità europea.

Inoltre, dobbiamo tenere presente che questo mercato è aperto 24 ore su 24 per cinque giorni alla settimana: apre la domenica alle 23:00, ora italiana, e chiude il venerdì alle 22:00, ora italiana. Le varie borse del mondo ed i loro rispettivi fusi orari di apertura fanno si che il forex e i suoi prodotti siano praticamente sempre accessibili.

Le valute sono scambiate in coppia, ad esempio l'EUR/USD misura il valore dell'euro rispetto al dollaro USA. Quando il valore della coppia aumenta, significa che il valore dell'Euro aumenta rispetto al Dollaro. Se il suo valore scende, significa che il dollaro si rafforza rispetto all'euro.

Le coppie di Forex sono suddivise in tre categorie in base alla loro frequenza e al volume di trading e quindi alla loro liquidità:

Maggiori

Sono le coppie composte da USD, EUR, JPY, GBP, CHF, CAD, AUD, NZD

Minori

Sono quelle coppie che non includono il dollaro USA o almeno una di queste tre principali valute: GBP, EUR e JPY

Esotiche

Qualsiasi valuta diversa da quelle sopra indicate, ad esempio MAD (Dirham marocchino) o QAR (Qatar Rial)

Logicamente, le coppie formate dalle principali valute sono le più liquide perché sono le più negoziate.

Conto Demo Senza Rischi

Registrati per un conto demo online gratuito e perfeziona la tua strategia di trading

▶️ Materie prime / Commodities

A prima vista, potremmo pensare che le materie prime siano un mercato illiquido in quanto la consegna fisica potrebbe ritardare lo scambio di contanti. Tuttavia, attualmente le cosiddette materie prime sono negoziate attraverso prodotti derivati come i contratti per differenza o CFD, i futures o gli ETF (exchange-traded funds), quindi possono essere considerate tra i mercati piuttosto liquidi. Le materie prime più liquide sono quelle che vengono scambiate con maggiore frequenza:

▷ Petrolio

Al mercato del petrolio partecipano grandi società di trivellazione, sia pubbliche che private, compagnie aeree, governi, ecc. Questo significa che il volume di trading sarà molto alto e quindi ci saranno molti acquirenti e venditori che faciliteranno la liquidità. A questo proposito, dobbiamo tenere presente che il petrolio greggio non viene utilizzato solo come combustibile, ma anche per la produzione di materie plastiche, fertilizzanti e persino cosmetici. Secondo TradingView, il volume di scambi di petrolio a settembre 2019 era di quasi 14 milioni di contratti.

▷ Metalli

L'oro è il più liquido di tutti, anche se nessun paese oggi usa questo metallo prezioso come riferimento monetario. Gli investitori si rivolgono all'oro in tempi di instabilità e incertezza per la sua stabilità, per cui è considerato un bene rifugio sicuro. D'altro canto, il volume degli scambi è mantenuto anche dalla domanda del settore della gioielleria e di altri settori come l'elettronica.

▷ Il caffè

Questo è il secondo mercato delle materie prime con il più alto volume di scambi, dopo il petrolio. In questo mercato si specula sull'evoluzione dei prezzi del caffè, che dipendono dalla domanda mondiale, dalla produzione, dal clima delle zone in cui viene coltivato e dal movimento del dollaro.

▷ Azioni

Come potrai immaginare, le azioni più liquide saranno quelle con il più alto volume di trading, cioè quelle che possono essere scambiate velocemente perché ci sono molti venditori e acquirenti che vi fanno trading.
Le società a grande capitalizzazione quotate sui principali indici azionari mondiali sono le più liquide perché molte delle loro azioni sono negoziate in una sola sessione.

Liquidità del mercato - Quali sono i mercati meno liquidi? ❌

Le attività meno liquide sono quelle che presentano maggiori problemi quando vengono vendute o scambiate con un'altra attività in modo rapido e ad un prezzo più o meno stabile. Ecco alcuni esempi:

▶️ Case. Il prezzo degli immobili dipende non solo dalla domanda e dall'offerta, ma anche dal ciclo economico del momento. Dal momento in cui vengono messi in vendita al momento in cui qualcuno li compra, possono passare mesi.

▶️ Auto. Quando compriamo un'auto non possiamo aspettarci di farlo come un investimento a lungo termine come potrebbe accadere con la casa, dato che ogni anno che passa il suo prezzo scende tenendo conto della sua età.

▶️ Dispositivi elettronici (telefoni cellulari, televisione), elettrodomestici, computer, ecc. Come l'auto, questi beni si ammortizzano con l'uso e perdono valore.

Questo è tutto quello che dovresti sapere sulla liquidità dei mercati. Inizia oggi stesso ad operare sui mercati liquidi, forex e CFD. Inizia subito cliccando sul banner qui sotto ⬇️

Fai trading su Forex e CFD

Ottieni l'accesso a più di 40 CFD su coppie di valute, 24/5

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Questo materiale non contiene e non deve essere interpretato come un consiglio di investimento, raccomandazioni di investimento, un'offerta o una sollecitazione di transazioni in strumenti finanziari. Tali analisi di trading non sono un indicatore affidabile per qualsiasi performance attuale o futura, in quanto le circostanze possono cambiare nel tempo. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, si dovrebbe chiedere consiglio a consulenti finanziari indipendenti per assicurarsi di comprendere i rischi connessi.

MIGLIORI ARTICOLI
Capire il rapporto rischio-rendimento ▶️ GUIDA
Nella vita in generale e nel trading e negli investimenti in particolare, c'è spesso una relazione tra rischio e rendimento (risk reward ratio), nel senso che, se vuoi una rendimento maggiore, spesso devi correre più rischi.Ma qual è la relazione tra rischio e rendimento? Esiste un rapporto rischio-...
La Carta di Credito che trasforma le tue finanze: la Admiral Markets Card.
Qui in Admirals (ex Admiral Markets), ci sforziamo di mettere a disposizione dei nostri clienti le risorse finanziarie più vantaggiose in un obiettivo finale di completa coesione finanziaria; siamo il tuo hub finanziario a servizio completo. Più conveniente e accessibile a livello internazionale è l...
AEX Index. Scopri l'AEX 25 [GUIDA]
Hai mai sentito parlare dell'indice AEX? Forse sì, ma probabilmente non sai nient'altro. Se è così, sei nel posto giusto. Quali aziende vi sono incluse? Quale settore rappresenta? Dove si trova? In questo articolo, parleremo di tutte le caratteristiche e le strategie d'investimento relative a questo...
Visualizza tutto