Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza possibile sulla nostra pagina web. Continuando la navigazione su questo sito, dai il consenso all`utilizzo dei cookie. Per ulteriori dettagli, tra cui come modificare le proprie preferenze, si prega di leggere Informativa sulla Privacy.
Ulteriori Informazioni Accetto
L` 81% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L` 81% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. expand_more

Come l'andamento PIL si riflette sui mercati finanziari ✔️

Ottobre 08, 2020 17:50 UTC

Il termine PIL appare quotidianamente sulla stampa finanziaria e commerciale. I dirigenti, gli investitori e i trader esperti vi fanno frequenti riferimenti. Ma cos'è il PIL? Qual è l'effetto del PIL sui mercati finanziari? Come si può tenere traccia di esso e dei suoi cambiamenti? Ed è possibile costruire strategie di trading e di investimento intorno all'andamento del pil?

Lo scopriamo insieme in questo articolo: iniziamo

➢ Definizione PIL

Il PIL (Prodotto Interno Lordo) è una misura che mira a dare un valore monetario alla dimensione complessiva di un'economia in un determinato periodo di tempo, solitamente un anno. Quando si parla di economia, ci si riferisce tipicamente a quella di un paese, ma a volte anche di una regione (come il Sud Est asiatico) o di una città.

Confrontando l'andamento PIL dei diversi Paesi è possibile conoscere le dimensioni relative e i punti di forza delle loro economie. Anche se non è perfetto, il PIL è la migliore guida alle dimensioni di un'economia e ai suoi alti e bassi.

➢Chi pubblica l'andamento PIL?

I dati ufficiali del PIL sono calcolati e comunicati negli Stati Uniti su base trimestrale dal Bureau of Economic Analysis (BEA). Nel Regno Unito l'Office for National Statistics (ONS) pubblica i dati mensili, trimestrali e annuali. Ogni stato ha un'ente preoposto quindi per pubblicare i dati relativi all'andamento PIL.

➢Cosa ci indica l'andamento PIL?

Come per molte altre misure economiche e finanziarie, una figura da sola non è molto informativa. Tuttavia, confrontando l'entità del PIL, o il suo tasso di variazione, su un certo numero di mesi, trimestri o anni, si può capire molto sullo stato di salute di un'economia.

Agli economisti e agli investitori piace che l'economia cresca in modo costante e sano. Un andamento PIL in crescita dell'1,5% all'anno è considerata sana per un'economia sviluppata come quella del Regno Unito o degli Stati Uniti. Una crescita più rapida porterebbe a preoccupazioni per l'inflazione e/o bolle economiche insostenibili. Una crescita più lenta porterebbe a preoccupazioni per la stagnazione e il declino degli standard economici.

Per le economie in via di sviluppo, tassi di crescita più rapidi possono essere considerati sani. Ad esempio, i dati ufficiali mostrano che l'economia cinese è cresciuta costantemente di oltre il 6% all'anno, per quasi tre decenni.

I cambiamenti nella crescita del PIL sono monitorati ancora più attentamente del PIL stesso.

Il PIL e l'andamento PIL sono trattati come indicatori dello stato di salute generale di un'economia. Quando la crescita è elevata, l'economia si "sente" in buona salute. L'occupazione aumenta man mano che le aziende assumono più persone. Queste persone hanno più soldi da spendere all'interno dell'economia, il che è positivo per le aziende e rafforza l'effetto positivo complessivo.

➡️Cosa succede se l'andamento PIL non è quello previsto?

È possibile avere troppe cose buone. Troppa crescita del PIL per troppo tempo si tradurrà in un'alta inflazione, che i governi e le banche centrali cercheranno di contrastare, tipicamente aumentando i tassi di interesse. Tassi di interesse più alti rallentano l'economia e hanno un impatto diretto e abbastanza immediato sulla maggior parte dei mercati finanziari, che esamineremo di seguito.

Naturalmente, quando il PIL si riduce, si verifica l'opposto; le imprese riducono le loro attività e alcuni lavoratori perdono il posto di lavoro, con conseguente riduzione della spesa complessiva dell'economia. Questo può portare a una contrazione dell'economia o a una decrescita. Due trimestri consecutivi di crescita negativa del PIL sono tipicamente visti come una recessione.

Se vuoi saperne di più sui mercati, utilizzando l'analisi fondamentale o tecnica, perché non ti iscrivi a uno dei nostri webinar di trading GRATUITI? Clicca sul bottone qui sotto per registrarti in pochi click!

bottone

Come si realizza il calcolo del PIL

Ci sono tre modi comuni di misurare l'andamento PIL, ogni metodo dovrebbe portare alla stessa cifra:

  • Sommando il valore totale di tutti i beni e servizi prodotti nell'economia;
  • Aggiungendo tutti i redditi guadagnati dagli individui e dalle organizzazioni nell'economia;
  • Sommando tutte le spese - consumi, investimenti, spesa pubblica e esportazioni nette

Come sfruttare l'andamento PIL nel trading

Il PIL è un dato importante di per sé, ma è anche una componente importante di altre statistiche che vengono seguite da vicino. La crescita del PIL, discussa sopra, è la più importante di queste, ma ce ne sono altre.

Confrontando i PIL di due paesi si può capire quale dei due ha l'economia più grande. Ma questo non significa necessariamente che la popolazione stia meglio per questo. Ci sono due ragioni principali per questo.

In primo luogo, il paese con il PIL più grande può avere molti più cittadini tra cui dividere quel reddito. Per permettere questo, gli economisti spesso dividono il PIL di un paese per il numero di cittadini. Questo produce il cosiddetto PIL pro capite. Il PIL pro capite è la statistica più comune utilizzata quando si confrontano gli standard di vita nei diversi paesi.

La seconda ragione è che il costo della vita in un paese può essere molto diverso dal costo della vita in un altro. Per questo motivo, i dati del PIL sono spesso corretti in base al costo della vita, per dare i dati del PIL a parità di potere d'acquisto (PPA).

Questi due concetti possono essere meglio compresi con un esempio.

Le stime del Fondo Monetario Internazionale (FMI) per il 2019 classificano la Cina e gli Stati Uniti come le due maggiori economie mondiali:

World Rank

Paese

PIL (USD)

1st

US

21.2 trn

2nd

China

14.1 trn

Ma gli Stati Uniti sono un posto più costoso in cui vivere rispetto alla Cina. A questo proposito, utilizzando il PPA, i due paesi si collocano al contrario nella classifica mondiale:

World Rank

Paese

PPA PIL (USD)

1st

China

27.8 trn

2nd

US

20.3 trn

La Cina ha molte più persone degli Stati Uniti (1,4 miliardi di persone contro 330 milioni), quindi i dati del PIL pro capite riportano un quadro molto diverso:

World Rank

Paese

PIL per capita (USD)

10

US

67,426

67

China

20,984

Un altro aggiustamento comune ai dati del PIL è l'estrazione dell'inflazione. Il PIL nominale (o non corretto) mostra le cifre del PIL nei loro prezzi di mercato "grezzi". Gli economisti sottraggono l'inflazione per produrre cifre del PIL reale. Per esempio, se il PIL nominale cresce del 10% e l'inflazione è del 3% nello stesso periodo, il PIL reale è cresciuto del 7%.

PIL reale = PIL nominale - Inflazione

Gli economisti tenderanno a concentrarsi sul PIL reale quando valutano lo stato di salute di un'economia.

SCARICA METATRADER PER FARE TRADING SULL'ANDAMENTO PIL

L'effetto dell'andamento PIL sui mercati finanziari

Speriamo che ora sia più chiaro cos'è il PIL, come viene calcolato e alcune delle statistiche utili che ne possono derivare. Ma come influisce l'andamento del PIL sui mercati finanziari? Il rapporto tra le due cose non è semplice e, di conseguenza, ci sono molti fattori da considerare quando si risponde a questa domanda.

In primo luogo, il PIL è un indicatore di ritardo - viene calcolato retrospettivamente, guardando indietro al periodo di tempo in questione. Al contrario, i mercati finanziari tendono ad essere lungimiranti e sono maggiormente influenzati dalle aspettative di ciò che accadrà in futuro.

Il PIL influenzerà maggiormente i mercati finanziari quando cambierà le aspettative della gente su ciò che accadrà in futuro.

Un'altra cosa da considerare è che il PIL influisce su altre variabili, come i redditi individuali, l'appetito per gli investimenti e l'inflazione. Queste variabili, a loro volta, possono avere un effetto a catena su altri. L'inflazione, ad esempio, può influenzare i tassi di interesse.

Tutte queste variabili possono avere un impatto sugli investimenti, spesso più diretto e immediato del PIL. Pertanto, per valutare o prevedere il pieno impatto dell'effetto del'andamento PIL sui mercati finanziari, dobbiamo considerare questi effetti di secondo e talvolta anche di terzo ordine.

Per esaminare in modo più completo gli effetti del PIL sui mercati finanziari, esamineremo separatamente le principali classi di attività.

✔️Andamento PIL e Mercato Forex

I trader fondamentali utilizzano i dati del PIL come misura chiave per determinare la forza dell'economia di un paese e quindi la forza della sua valuta. Tuttavia, si tratta di un rapporto complesso.

Una componente importante del PIL è costituita dalle esportazioni e l'aumento delle esportazioni ha un impatto diretto, non ambiguo e positivo sul valore di una valuta. Guardare oltre il dato principale del PIL per vedere cosa sta accadendo con le esportazioni di un Paese può, quindi, fornire utili indicazioni sulle aspettative valutarie.

Un'elevata crescita del PIL può portare ad un aumento dell'inflazione. L'alta inflazione, a sua volta, tenderà ad erodere il valore di una valuta nel tempo, influenzando negativamente i tassi di cambio.

Tuttavia, se la banca centrale di un paese decide di combattere l'inflazione aumentando i tassi di interesse (la reazione più comune), gli aumenti dei tassi di interesse avranno un effetto positivo sul valore della valuta.

Ricorda che il Forex viene scambiato in coppia. Per questo motivo è importante confrontare i PIL, e altre cifre, dietro entrambe le valute che si intende negoziare. Ciò su cui i trader devono concentrarsi è la differenza tra i tassi di crescita del PIL delle due valute. Quella che ha un tasso di crescita più alto di solito sperimenterà un apprezzamento rispetto all'altra.

Il 28 maggio 2020, il Bureau of Economic Analysis ha annunciato la seconda stima del PIL degli Stati Uniti per il primo trimestre del 2020. Secondo la loro stima rivista, il PIL degli Stati Uniti è sceso del 5%, lo 0,2% in più rispetto alla precedente stima del 4,8% annunciata il 29 aprile dello stesso anno.

Nel grafico USD/CHF che segue, la candela evidenziata rappresenta il momento dell'annuncio appena citato. Il valore del dollaro USA si è successivamente deprezzato nelle ore successive.

INFLUENZA ANDAMENTO PIL SUL FOREX

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 - USDCHF M15 Chart. Intervallo di date: 28 maggio 2020 - 29 maggio 2020. Attenzione: I grafici per gli strumenti finanziari in questo articolo sono a scopo illustrativo e non costituiscono una consulenza di trading o una sollecitazione ad acquistare o vendere qualsiasi strumento finanziario fornito da Admiral Markets (Contratti per differenza, Exchange-Traded Funds, Azioni). I rendimenti passati non sono necessariamente un'indicazione dei rendimenti futuri.

Trading Forex con Admiral Markets

Se desidere mettere in pratica quento appreso sull'effetto del PIL sul mercato Forex dal vivo, il conto reale di Admiral Markets è il posto perfetto per farlo! Fai trading Forex & CFD su oltre 80 valute, scegliendo tra una gamma di Forex major, Forex minori e coppie di valute esotiche, con accesso alle più recenti analisi tecniche e informazioni sul trading. Fai trading nel modo giusto, apri subito il tuo conto reale cliccando sul banner qui sotto!

INIZIA A FARE TRADING SULL'ANDAMENTO PIL

✔️Andamento PIL e Azioni

Le imprese ottengono risultati migliori nelle economie più forti, quindi una forte crescita del PIL è generalmente positiva per le azioni. Ma non c'è una relazione lineare diretta tra le due cose.

Dopo la crisi finanziaria del 2008, l'S&P 500 è sceso di oltre il 40%, mentre la crescita del PIL statunitense è scesa di circa nove punti percentuali dal picco del 2005 al punto più basso del 2009, quando l'economia si è ridotta del 2%.

Da allora, i prezzi delle azioni hanno registrato un forte aumento, anche se la crescita del PIL è stata molto più contenuta. Ad esempio, la crescita annuale del PIL statunitense è stata in media inferiore al 2% dalla recessione del 2008. In quel periodo l'S&P 500 ha registrato un guadagno medio annuo superiore al 27%, esclusi i dividendi.

INFLUENZA ANDAMENTO PIL SUL MERCATO AZIONARIO

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 - [SP500] Grafico settimanale. Intervallo di date: 22 maggio 2005 - 11 settembre 2020. Attenzione: I grafici per gli strumenti finanziari in questo articolo sono a scopo illustrativo e non costituiscono una consulenza di trading o una sollecitazione ad acquistare o vendere qualsiasi strumento finanziario fornito da Admiral Markets (CFD, ETF, Azioni). La performance passata non è necessariamente un'indicazione di performance futura.

I bassi tassi di interesse e la natura lungimirante dei mercati azionari sono due ragioni per la divergenza di cui sopra - ma ci possono essere altre ragioni.

In generale, le società più grandi tendono a trarre maggiori profitti dalle esportazioni rispetto alle società più piccole. Ciò significa che la loro performance dipenderà probabilmente dalla salute di molte economie diverse piuttosto che dalla propria. Questa è un'altra ragione per cui le loro prestazioni possono divergere dai dati del PIL nazionale.

Questo effetto è amplificato da indici di blue chip come l'FTSE100 che, oltre a contenere principalmente i grandi esportatori, comprende 14 aziende straniere.

Le aziende possono produrre in un paese, vendere in un altro ed essere quotate in un terzo, quindi è importante conoscere i fatti fondamentali del business quando si cercano collegamenti tra i dati del PIL e la performance delle azioni di ogni singola azienda.

È anche importante capire cosa fa l'azienda. Non importa quanto l'economia vada male, tutti hanno ancora bisogno di comprare cose come cibo, medicine e servizi. Al contrario, gli acquisti di prodotti come automobili, lavatrici e telefoni cellulari hanno più probabilità di subire un colpo in un'economia in difficoltà. I prezzi delle azioni reagiranno di conseguenza.

Un effetto è molto più prevedibile. A causa della complessa relazione tra il PIL e il mercato azionario, così come tra il PIL e i tassi di cambio, è probabile che la volatilità aumenti in questi due mercati intorno al momento della pubblicazione dei dati del PIL. E la volatilità può essere la migliore amica di un trader! I trader che amano la volatilità dovrebbero prepararsi a negoziare le loro attività preferite intorno al momento della pubblicazione dei dati di andamento PIL.

bottone

✔️Andamentp PIL e prezzo delle Obbligazioni

L'effetto del PIL sugli investimenti in obbligazioni societarie ha spesso l'effetto opposto che ha sulle azioni.

Una forte crescita del PIL di solito significa una maggiore domanda di prestiti da parte delle imprese e dei consumatori, e a volte è un segno di inflazione imminente. Sia l'aumento dei prestiti che l'inflazione si traduce di solito in tassi d'interesse più elevati, il che deprime i prezzi delle obbligazioni societarie.

Inoltre, l'aumento dell'indebitamento delle imprese di solito avviene attraverso le obbligazioni societarie, aumentando l'offerta di obbligazioni sul mercato. Ciò esercita anche una pressione al ribasso sui prezzi delle obbligazioni.

Al contrario, il calo del PIL si traduce generalmente in una minore pressione inflazionistica e in una minore domanda di prestiti, il che si traduce generalmente in tassi d'interesse più bassi e, di conseguenza, in un aumento dei prezzi delle obbligazioni societarie.

I titoli di Stato sono visti come un rifugio sicuro da molti investitori, il che significa che c'è un aumento della domanda in tempi di congiuntura economica negativa (tempi di dati deludenti sul PIL) e un minore interesse degli investitori nei periodi di congiuntura favorevole. Ciò significa che il rapporto inverso tra il PIL e i prezzi dei titoli di Stato è ancora più forte rispetto a quello delle obbligazioni societarie.

Questo è generalmente il caso delle economie sviluppate. Per i mercati più deboli e in via di sviluppo, se la performance del PIL inizia a sembrare così negativa da far sì che il governo faccia fatica a pagare i propri debiti, allora i dati negativi del PIL porteranno a un calo dei prezzi dei titoli di stato.

✔️Andamento PIL e prezzo delle Materie Prime

L'impatto del PIL e della crescita del PIL sui prezzi delle materie prime dipende dal tipo di merce in questione.

La forte crescita del PIL tende ad aumentare la domanda di un intero elenco di "materie prime industriali". Tra queste vi sono il rame, l'alluminio e, naturalmente, il petrolio. Questo tipo di materie prime tenderà a salire con forti cifre del PIL.

Lo stesso vale per le materie prime associate al lusso come il caffè, lo zucchero e il cacao.

È vero il contrario per il tipo di merce che viene visto come un rifugio sicuro per gli investitori durante i periodi di crisi economica - come l'oro, l'argento e il platino. Questi tendono a scendere di prezzo quando l'economia è sana.

Nel grafico dell'oro qui sotto, possiamo vedere che nel 2020, in mezzo alle difficoltà economiche globali e al calo del PIL, il prezzo dell'oro è aumentato.

INFLUENZA ANDAMENTO PIL SULLE MATERIE PRIME

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 - Grafico giornaliero dell'oro. Intervallo di date: 11 dicembre 2019 - 15 settembre 2020. Disclaimer: I grafici per gli strumenti finanziari in questo articolo sono a scopo illustrativo e non costituiscono una consulenza di trading o una sollecitazione ad acquistare o vendere qualsiasi strumento finanziario fornito da Admiral Markets (CFD, ETF, Azioni). La performance passata non è necessariamente un'indicazione di performance futura.

Riassunto degli effetti dell'andamento PIL sui mercati

La tabella seguente riassume l'effetto del PIL sui diversi mercati finanziari:

Mercato

Quando l'andamento PIL migliora

FX

Probabilmente può aumentare il valore della valuta locale. Ciò avviene in particolare quando aumentano anche le esportazioni (una componente importante del PIL) - e se ciò porta ad un aumento dei tassi di interesse.Una crescita persistente e consistente del PIL può portare a un'inflazione che, se non controllata, eroderà il valore della valuta in questione.

Azioni

In generale, impatto positivo sui prezzi delle azioni - a meno che non vi siano timori di inflazione o di aumento dei tassi d'interesse da parte delle banche centrali. L'aumento dei tassi d'interesse avrà un impatto al ribasso maggiore e più immediato sui corsi azionari.

Obbligazioni societarie

Probabilmente porterà ad un calo dei prezzi delle obbligazioni. Tre motivi:

1) aumenta le probabilità che i tassi d'interesse salgano prima, piuttosto che dopo.

2) incoraggerà le aziende a emettere più obbligazioni, aumentando l'offerta di obbligazioni, aggiungendo pressione al ribasso ai prezzi delle obbligazioni.

3) Dato che le notizie positive sul PIL sono riconosciute come positive per il mercato azionario, alcuni investitori venderanno le loro obbligazioni per acquistare più azioni.

Obbligazioni governative

Lo stesso delle obbligazioni societarie, solo di più.

Questo rapporto si romperà se la performance del PIL comincerà ad essere così negativa che il governo sembrerà a rischio di non essere in grado di pagare i propri debiti.

Materie Prime

L'aumento della domanda di materie prime industriali e di lusso, quindi, i prezzi crescono.

Aumenta il costo opportunità di investire in materie prime non remunerative e sicure come oro, argento e platino, quindi i prezzi diminuiscono.

L'andamento PIL influenza la volatilità?

Come abbiamo visto, esiste un rapporto complesso tra l'andamento PIL e i mercati finanziari. Ciò significa tipicamente che c'è un aumento della volatilità per la maggior parte degli attivi intorno al momento del rilascio del PIL.

Se questo si adatta al tuo stile di trading, puoi approfittare di questa volatilità per cercare opportunità rilevanti.

Come seguire l'andamento del PIL?

Admiral Markets fornisce un Calendario Economico Forex che riassume gli annunci e gli eventi previsti durante le prossime sessioni di trading - inclusi gli annunci del PIL.

Admiral Markets Forex Economic CalendarFonte: Calendario economico di Admiral Markets

Il Calendario FX è uno degli strumenti più importanti per i trader che desiderano stare al passo con le notizie fondamentali che riguardano i mercati.

Il calendario fornisce le seguenti informazioni:

  • L'ora di pubblicazione, nell'ora locale;
  • Il paese di origine dell'annuncio;
  • Il livello di importanza dell'annuncio;
  • Le statistiche di previsione e i risultati precedenti;
  • I risultati.

Mostrando le previsioni e i risultati precedenti, rendiamo facile valutare le differenze nei dati pubblicati e confrontarli con il precedente consenso del mercato.

Con tutte queste informazioni, il trader può seguire le tendenze dei mercati e prepararsi a sfruttare le opportunità offerte dal rilascio dei dati del PIL.

Creare una strategia di trading sull'andamento PIL

Ecco alcuni passi per aiutarti a costruire la tua strategia di trading del PIL, che si adatta al tuo stile di trading e ai tuoi interessi di investimento

  1. Seleziona una classe di attività e uno strumento specifico (una coppia di valute, un'azione, un'obbligazione o una materia prima).
  2. Pensa al probabile impatto delle variazioni del PIL e della crescita del PIL sullo strumento scelto. Assicurati di considerare i potenziali effetti secondari dell'inflazione, dei tassi di interesse, ecc.
  3. Acquisisci la massima familiarità possibile con ciò che il mercato si aspetta in termini di PIL e di crescita del PIL. Queste aspettative saranno probabilmente contenute nella stampa e nelle ricerche pubblicate da banche, broker ed economisti.
  4. Preparati a posizionarti "su entrambi i lati del mercato": cosa farai se la crescita del PIL è superiore alle aspettative? Cosa farai se è inferiore?
  5. Guarda attentamente le pubblicazioni sul PIL e preparatevi a piazzare uno dei tuoi ordini.
  6. Sperimenta la tua strategia di trading del PIL con piccole somme o in un conto demo fino a quando non sarai sicuro di aver trovato relazioni che funzionano. Se alcuni dei tuoi esperimenti non vanno come previsto, cerca di capirne il motivo.

Un possibile approccio al trading delle notizie relative al PIL è quello di utilizzare un ordine OCO (One Cancels the Other). Un ordine OCO consiste di due ordini condizionati separati, ma collegati, e, come suggerisce il nome, se le condizioni di mercato sono soddisfatte per un ordine da eseguire, l'altro ordine sarà automaticamente annullato.

Pertanto, è possibile impostare un ordine OCO in previsione di un annuncio del PIL con il quale, se il prezzo si muove in una delle due direzioni, verrà aperta automaticamente un'operazione per tuo conto per trarre vantaggio dal possibile movimento del prezzo.

Gli ordini OCO non fanno parte della piattaforma standard di trading MetaTrader 5. Tuttavia possono essere eseguiti con l'add-on Admiral Markets MetaTrader Supreme Edition! Per inserire un ordine OCO, basta seguire questi passi:

1. Scarica il componente aggiuntivo MetaTrader Supreme Edition

2. Clicca su 'File' e selezionare 'Nuovo Grafico' per aprire un grafico dei prezzi, come mostrato di seguito:

MetaTrader aprire un ordine andamento pil

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 Edizione Suprema

3. Una volta selezionato un grafico, premere Ctrl+N sulla tastiera per aprire la finestra 'Navigatore' (se non è già aperta sul lato sinistro)

4. Dalla finestra 'Navigatore', seleziona 'Expert Advisors' e poi clicca e trascina 'Admiral - Mini Terminal' sul grafico dei prezzi aperto

Admiral Markets MetaTrader Expert Advisors

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 Edizione Supreme - Consulenti esperti

5. Una volta aperto, è necessario cliccare sull'ingranaggio giallo in alto a destra del Mini Terminal per aprire un trade

Admiral Markets Mini Terminal nuovo ordine

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 Supreme Edition - Mini Terminal

6. Nella finestra di dialogo successiva, seleziona un tipo di ordine di breakout OCO e poi compila le condizioni desiderate per avviare l'ordine!

Admiral Markets OCO ordine

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 Supreme Edition - Mini Terminal Nuovo Ordine

Conclusioni: Trading e Andamento PIL

Ora dovresti essere pienamente consapevole di cosa sia il PIL, dell'effetto del PIL sui mercati finanziari e di come puoi utilizzarli a tuo vantaggio quando fai trading. Come per ogni nuovo approccio o strategia di trading, è importante testarne la fattibilità in un ambiente virtuale prima di rischiare il capitale sui mercati live.

Negoziare senza rischi con un conto demo Admiral Markets

Sapevi che è possibile fare trading con valuta virtuale, utilizzando i dati di mercato in tempo reale senza mettere a rischio il tuo capitale? Proprio così. Con un conto demo di Admiral Markets senza rischi, i trader possono testare le loro strategie di trading del PIL e perfezionarle senza rischiare il capitale.

Un conto demo è il luogo perfetto per un trader principiante per familiarizzare con il trading, o per i trader esperti per esercitarsi. Qualunque sia lo scopo, un conto demo è una necessità per il trader moderno. Apri oggi stesso il tuo conto demo GRATUITO cliccando sul banner sottostante!

apri un conto di trading per investire sull'andamento pil

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie (FCA). Offriamo l'accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

Buon Trading!

Admiral Markets

Avvertenza sui rischi: i dati forniti forniscono informazioni aggiuntive rispetto a tutte le analisi, stime, previsioni o altre valutazioni o informazioni simili ("Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, prestare particolare attenzione a quanto segue:

Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve essere interpretato in alcun modo come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

  1. Qualsiasi decisione di investimento è presa da ciascun cliente separatamente, mentre Admiral Markets AS (Admiral Markets) non sarà responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da tale decisione, sia che si basi o meno sul contenuto.
  2. Per garantire che gli interessi dei clienti siano protetti e l'obiettività dell'Analisi non sia compromessa, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.
  3. L'analisi è preparata da un analista indipendente (Pierre Perrin-Monlouis e Eva Blanco) sulla base delle sue stime personali.
  4. Sebbene sia stato fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti dell'Analisi siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, accurato e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.
  5. Qualsiasi precedente performance o modellizzazione degli strumenti finanziari indicati nella Pubblicazione non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare o diminuire e il mantenimento del valore dell'attività non è garantito.
  6. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono determinare perdite o guadagni. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.
  7. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono generare profitti o perdite. Prima di iniziare a fare trading, è necessario assicurarsi di aver compreso tutti i rischi.