Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza possibile sulla nostra pagina web. Continuando la navigazione su questo sito, dai il consenso all`utilizzo dei cookie. Per ulteriori dettagli, tra cui come modificare le proprie preferenze, si prega di leggere Informativa sulla Privacy.
Ulteriori Informazioni Accetto
L` 81% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L` 81% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. expand_more

Pessimismo sugli indici europei: la fiducia dei consumatori tedeschi si deteriora

Ottobre 22, 2020 15:09

indici europei al ribasso

Gli indici europei sono andati in rosso e sono scesi ai minimi storici di un mese trascinati dal calo di fiducia dei consumatori tedeschi oltre le aspettative. Secondo l'istituto tedesco GfK, l'indice di fiducia dei consumatori rispetto a novembre è peggiorato a -3,1 punti da -1,7 punti del mese precedente. Si tratta di un calo maggiore del previsto.

L'incertezza e il timore di nuove misure restrittive per affrontare la seconda ondata di infezioni in Europa, che si sta accelerando, ha portato i consumatori tedeschi a optare per il risparmio. Questo dato si aggiunge ai dati pubblicati una settimana fa sulla fiducia degli investitori tedeschi: l'indice di fiducia ZEW è crollato in ottobre, passando da 77,4 punti a 56,1 punti: più del previsto.

Questo pessimismo si sta diffondendo sui mercati europei, con i loro principali indici azionari tinti di rosso. Alle 11 del mattino (EET):

  • Il DAXè sceso dello 0,73% a 12.464 punti
  • Il CAC 40 è sceso dello 0,56% a 4.828 punti
  • L'EuroStoxx 50 è sceso dello 0,61% a 3.161 punti
  • L'IBEX 35 è sceso dello 0,52% a 6776 punti.

Il FTSE 100, invece, è sceso dello 0,30% a 5.758 punti, mentre IAG (proprietario dei marchi British Airways e Iberia) ha annunciato una perdita di 1,3 miliardi di euro nel terzo trimestre.

Admiral Markets MetaTrader 5. Daily CFD DAX chartFonte: Admiral Markets MetaTrader 5. 5. Grafico giornaliero dei CFD DAX. Intervallo di dati: dal 26 giugno 2019 al 22 ottobre 2020. Preparato il 22 ottobre 2020, alle ore 11. Tenere presente che i rendimenti passati non garantiscono i rendimenti futuri.

Nel grafico, vediamo la performance del DAX nell'ultimo anno. Pur essendo riuscito a recuperare parte di quanto perso nel crollo di fine febbraio, quando la pandemia di coronavirus si è diffusa in Europa, non è riuscito a rimbalzare con forza dal supporto di 12.500 punti.

Finora, nel 2020, l'indice è sceso del 5,8%. Negli ultimi cinque anni, il DAX ha chiuso solo un anno negativo, nel 2018, con un calo del mercato azionario del 18,26%.

Con Admiral Markets UK Ltd è possibile speculare non solo sui movimenti rialzisti ma anche al ribasso sul DAX grazie ai Contratti per Differenza (CFD). Se sei interessato ad iniziare a fare trading con i CFD, basta cliccare sul seguente banner e aprire un conto di trading dal vivo:

INFORMAZIONI SUI MATERIALI ANALITICI:

I dati forniti forniscono informazioni aggiuntive su tutte le analisi, le stime, le previsioni, le revisioni di mercato, le prospettive settimanali o altre valutazioni o informazioni simili (di seguito "Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, prestare molta attenzione a quanto segue:

1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato solo a scopo informativo e non deve essere interpretato come un consiglio o una raccomandazione di investimento. Non è stata redatta in conformità con i requisiti di legge volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetta ad alcun divieto di divulgazione preventiva della ricerca in materia di investimenti.

2. Ogni decisione di investimento è presa da ciascun cliente da solo, mentre Admiral Markets UK Ltd (Admiral Markets) non sarà responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da tale decisione, sia essa basata sul contenuto o meno.

3. Al fine di proteggere gli interessi dei nostri clienti e l'obiettività dell'Analisi, Admiral Markets ha stabilito delle procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4. L'analisi è preparata da un analista indipendente, Carolina Caro, SEO implementer (di seguito "Autore") sulla base di stime personali.

5. Mentre tutti gli sforzi ragionevoli sono fatti per assicurare che tutte le fonti di contenuto siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, accurato e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza. o l'integrità di qualsiasi informazione contenuta nell'Analisi.

6. Qualsiasi performance passata o modellazione degli strumenti finanziari indicati nel contenuto non deve essere interpretata come una promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare e diminuire, e la conservazione del valore dell'attività non è garantita.

7. I prodotti a leva (inclusi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono generare profitti o perdite. Prima di iniziare a fare trading, assicuratevi di comprendere appieno i rischi.