Previsioni di mercato settimanali: insediamento presidenziale, utili e Banche centrali

Gennaio 18, 2021 12:34

previsioni di trading

Inizia una settimana importante per i trader e gli investitori e i dati economici, i rapporti aziendali e la politica sono al centro dell'attenzione. La 59a edizione dell’insediamento presidenziale si terrà mercoledì 20 gennaio. Tuttavia, gli investitori saranno in difficoltà dopo l'attacco al Campidoglio a Washington.

Dal punto di vista economico, i trader si concentreranno sulla dichiarazione della Bank of Canada e sulla conferenza stampa di mercoledì, sulla dichiarazione della Bank of Japan e sulla conferenza stampa della Banca Centrale Europea (BCE) alle 13.30 GMT di giovedì. 

I mercati azionari hanno già reagito al pacchetto di stimolo di Joe Biden annunciato per 1,9 trilioni di dollari e saranno ora focalizzati sulla stagione dei guadagni che ha preso il via la scorsa settimana. Con risultati contrastanti da parte di banche come JP Morgan e Citigroup, tutti gli occhi sono puntati su pesi massimi come Goldman Sachs, Morgan Stanley e Bank of America.  

Puoi saperne di più su alcuni dei temi globali che riguardano i mercati in questa selezione di articoli di formazione:

Calendario Forex della settimana

Fonte: Calendario Forex fornito da Admiral Markets.

 

Sapevi che ogni mattina alle 8.50 analizziamo in diretta l'andamento dei mercati e prendiamo in analisi le opportunità del giorno? Iscriviti al nostro webianar gratuito e quotidiano: Colazione con Admiral Markets - Dove investire oggi e inizia la tua giornata di trading con il piede giusto!

webinar trading gratis

Radar di trading - Conferenza stampa della BCE

Giovedì 21 gennaio alle 13.30 GMT, tutti gli occhi saranno puntati sull'euro e sulla conferenza stampa della BCE. Non sono previsti cambiamenti nella politica monetaria della banca, i trader saranno desiderosi di saperne di più sulla visione della banca sull'euro. La valuta si è apprezzata più del 16% rispetto al dollaro USA l'anno scorso, dai minimi di marzo ai massimi di gennaio. 

La valuta ha già iniziato a restituire alcuni guadagni la scorsa settimana, in gran parte grazie ad un dollaro USA più rialzista su tutta la linea. Tuttavia, l'euro è sceso contro la maggior parte delle altre principali valute, mentre i trader aggiustano i portafogli di fronte alla conferenza stampa ad alto rischio.

Mentre il fondo di recupero degli stimoli da 750 miliardi di euro ha già iniziato ad essere distribuito, molti analisti ritengono che questo non sia sufficiente ora che molti paesi sono tornati in isolamento. Alcuni analisti ritengono che l'Eurozona stia ora affrontando una doppia recessione e che la potenziale crisi di governo in Italia non sia d’aiuto.

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5, EURUSD, Mensile - Intervallo di dati: dal 1 settembre 2005, al 15 gennaio 2021. Eseguita il 15 gennaio 2021, alle 19:00 GMT. Nota bene: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri. 

Nel grafico mensile a lungo termine qui sopra dell’EURUSD, è chiara la linea di tendenza discendente a lungo termine rispetto ai massimi del 2007, 2011, 2013 e 2017. Il prezzo ha finalmente superato questo livello di resistenza alla fine del 2020. 

Tuttavia, il prezzo si è ora spostato direttamente in un'altra linea di resistenza a lungo termine, come mostra la linea orizzontale nera intorno al livello di prezzo di 1,2239. Questo livello ha fornito un sostegno significativo nel 2010 e nel 2013, prima di rompere nel 2014 e trovare resistenza nel 2017. 

I trader possono benissimo utilizzare questi livelli per appoggiarsi a posizioni in corto, dato che la storia che circonda l'euro e il dollaro USA comincia a cambiare. Una rottura al di sopra di questa linea di resistenza orizzontale sarebbe un chiaro segno di forza da parte degli acquirenti. 

Se ti senti ispirato e pronto a fare trading dal vivo sul mercato, puoi aprire un conto di trading dal vivo cliccando sul banner qui sotto e accedendo a un'impressionante gamma di funzioni di trading per supportarti nel tuo viaggio.

inizia a fare trading online

Aggiornamenti sulle negoziazioni aziendali e indici azionari

La scorsa settimana, i mercati azionari globali hanno faticato a continuare i guadagni iniziati dall'inizio dell'anno. Gli indici azionari europei hanno trascorso la maggior parte dell'ultima settimana in un intervallo di negoziazione ristretto, anche dopo che il DAX 30 ha raggiunto i massimi record solo di recente. Mentre gli indici azionari statunitensi hanno cercato di spingere più in alto prima di stabilizzarsi, sono stati gli indici del mercato azionario asiatico ad avere la migliore performance. 

Molti analisti e gestori di fondi guardano ora ai mercati emergenti, dopo aver lamentato le alte valutazioni del mercato azionario statunitense. Alcuni sono anche preoccupati per i piani di Joe Biden, che potrebbero far iniziare un ulteriore slancio verso il rialzo. 

Tuttavia, la distribuzione dei flussi è stata nella maggior parte dei casi disuguale, poiché alcuni titoli continuano a sovraperformare. Ad esempio, le aziende tecnologiche più piccole hanno ricevuto una spinta da parte degli investitori che stanno uscendo dai nomi più grandi del settore tecnologico, che sono più instabili. 

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5, SP500, Daily - Data range: dal 22 aprile 2020, al 15 gennaio 2021, eseguita il 15 gennaio 2021, alle 20:30 GMT. Nota: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri. 

Performance degli ultimi cinque anni dell'S&P 500 circa: 2020 = +16,17%, 2019 = +29,09%, 2018 = -5,96%, 2017 = +19,08%, 2016 = +8,80%, 2015 = -0,82%.

Il grafico giornaliero dell'S&P 500 qui sopra conferma ancora una tendenza al rialzo con le medie mobili esponenziali a 20 periodi (blu) a 50 periodi (rosso), 100 periodi (verde) e 200 periodi (nero), tutte in aumento. Queste medie mobili non solo hanno contribuito a confermare la tendenza al rialzo, ma hanno anche funto da livelli di supporto per gli acquirenti. 

Sia i trader che gli investitori terranno d'occhio le aziende che dovranno segnalare i loro ultimi risultati trimestrali. Alcuni di questi includono:

  • Martedì 19 gennaio - Bank of America, Goldman Sachs, Halliburton, Netflix
  • Mercoledì 20 gennaio - ASML, Morgan Stanley, Alcoa, Procter & Gamble
  • Giovedì 21 gennaio - Intel, IBM
  • Venerdì 22 gennaio - Schlumberger

Sapevi di poter utilizzare l'indicatore Trading Central Technical Ideas Lookup per trovare idee di trading realizzabili su questo indice e migliaia di altri strumenti nel Forex, azioni, indici, materie prime e altro ancora?

Puoi ottenere questo indicatore completamente GRATIS aggiornando la tua piattaforma di trading MetaTrader 5 fornita da Admiral Markets all'esclusiva Admiral Markets Supreme Edition!

scarica metatrader

INFORMAZIONI SUI MATERIALI ANALITICI:

I dati forniti forniscono ulteriori informazioni riguardanti tutte le analisi, le stime, le previsioni, le previsioni, le revisioni di mercato, le prospettive settimanali o altre valutazioni o informazioni simili (di seguito "Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento si prega di prestare molta attenzione a quanto segue:

1.Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve in alcun modo essere interpretato come un consiglio o una raccomandazione di investimento. Non è stata redatta in conformità con i requisiti di legge volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetta ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

2.Ogni decisione di investimento è presa da ciascun cliente da solo, mentre Admiral Markets (Admiral Markets) non sarà responsabile per eventuali perdite o danni derivanti da tali decisioni, basate o meno sul contenuto.

3.Al fine di proteggere gli interessi dei nostri clienti e l'obiettività dell'Analisi, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4.L'Analisi è preparata da un analista indipendente Jitan Solanki, Collaboratore Freelance (di seguito "Autore") sulla base di stime personali.

5.Mentre viene fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti del contenuto siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, preciso e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.

6.Qualsiasi tipo di performance passata o modellata degli strumenti finanziari indicati nel contenuto non deve essere interpretata come una promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può sia aumentare che diminuire e la conservazione del valore patrimoniale non è garantita.

7.I prodotti a leva (inclusi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono comportare perdite o profitti. Prima di iniziare a fare trading, assicuratevi di comprendere appieno i rischi connessi.

 

 

Avatar-Admirals
Admirals
Una soluzione all-in-one per spendere, investire e gestire i tuoi soldi

Più di un broker, Admirals è un hub finanziario, che offre una vasta gamma di prodotti e servizi finanziari. Diamo la possibilità di affrontare la finanza personale attraverso una soluzione all-in-one per investire, spendere e gestire i soldi.