Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza possibile sulla nostra pagina web. Continuando la navigazione su questo sito, dai il consenso all`utilizzo dei cookie. Per ulteriori dettagli, tra cui come modificare le proprie preferenze, si prega di leggere Informativa sulla Privacy.
Ulteriori Informazioni Accetto
L` 81% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L` 81% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. expand_more

Previsioni di mercato settimanali: Stimoli di Trump e dati economici globali in primo piano

Ottobre 12, 2020 12:15

La prima settimana piena di ottobre ha visto i trader digerire un'enorme quantità di notizie economiche e politiche, che hanno causato alcune importanti oscillazioni nel mercato. La decisione del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump di fermare le trattative sugli stimoli ha sorpreso molti a Wall Street, così come alcuni nel suo stesso campo. Anche se gli indici sono inizialmente calati, si sono ripresi bene dopo che Trump ha annunciato che avrebbe comunque proceduto ad approvare un pacchetto di stimoli rivisto.

Per ora, è probabile che i mercati continuino a muoversi sulla base del racconto degli Stati Uniti, soprattutto in prossimità delle elezioni presidenziali. Gli investitori istituzionali hanno maggiori probabilità di fare un bilancio del quadro generale dopo le elezioni, dove il ciclo elettorale quadriennale mostra tipicamente una tendenza per un anno rialzista.

Anche altre attività di rischio, come il dollaro australiano, il dollaro neozelandese e il dollaro canadese hanno ricevuto una spinta dalle notizie e i trader potrebbero cercare di proseguire in alcune di queste mosse anche questa settimana.

Gli occhi sono puntati anche sullo Yuan cinese, che ha appena registrato il suo miglior trimestre degli ultimi 12 anni. La forte ripresa interna della Cina e gli alti rendimenti hanno contribuito ad alzare la sua valuta sia sulla domanda interna che internazionale. Molti analisti prevedono il potenziale di un ulteriore rialzo - soprattutto se Joe Biden vincerà la presidenza a novembre.

  • La volatilità del mercato azionario rimane elevata nella speranza di un nuovo ciclo di stimoli da parte della Casa Bianca
  • Finora gli investitori hanno scaricato valute di rifugio sicuro come lo Yen giapponese e il franco svizzero
  • Il dollaro USA ha continuato a rimanere la valuta più debole del G7
  • Lo Yuan cinese ha registrato il maggior rally in oltre 12 anni di ripresa interna
  • La sterlina britannica a fuoco dopo che il Primo Ministro britannico Boris Johnson ha detto al Presidente francese Emmanuel Macron che il Regno Unito è aperto a tutte le possibilità per un accordo, ma non a 'qualsiasi costo'.

Forex Calendar provided by Admiral Markets UK Ltd.Fonte: Calendario Forex fornito da Admiral Markets UK Ltd.

Questa settimana, ci sono annunci economici di base dovuti da una varietà di paesi che potrebbero avere un impatto sui livelli di volatilità del mercato valutario. Uno dei modi migliori per prepararsi è assicurarsi di avere a disposizione gli strumenti giusti.

Sapevi di poter partecipare ai webinar giornalieri offerti da Admiral Markets in modo completamente gratuito? Ogni mattina alle 8.50 analizzeremo l'apertura dei mercati, gli eventi economici salienti e le previsioni sull'andamento dei principali strumenti di trading per iniziare con il piede giusto la tua giornata! Iscriviti in pochi passi a "Colazione con Admiral Markets - Dove investire oggi"

Rapporti economici e mercati chiave da tenere d'occhio

Inflazione USA e vendite al dettaglio

È una grande settimana per il dollaro americano, con un calendario pieno di possibili annunci di notizie economiche di grande e piccolo impatto e la continua incertezza su quando sarà il prossimo dibattito per le elezioni presidenziali. Questi sono alcuni degli annunci chiave che conosciamo per questa settimana:

  • Martedì 13 ottobre:
    • Tasso di inflazione USD YoY - 1.4% previsto, 1.3% precedente
  • Venerdì 16 ottobre:
    • Vendite al dettaglio in USD MdM - 0,6% previsto, 0,6% precedente

La Federal Reserve statunitense si è distinta per la sua determinazione a spingere l'inflazione verso l'alto dai suoi attuali minimi, che considera pericolosamente bassi. Tuttavia, con l'intenzione della Fed di mantenere i tassi ai minimi storici vicino allo zero, ha deviato la curva dei rendimenti per i trader obbligazionari. Ancora più impegnativa è stata la decisione del 2018 di rivedere la propria politica, che ha portato le aspettative di inflazione al centro dell'attenzione.

Per misurare le aspettative di inflazione, la Fed ha tradizionalmente utilizzato i mercati a termine e ha preso in considerazione il tasso di breakeven a cinque anni, che è la proiezione dei trader per i tassi in mezzo decennio, come mostrato di seguito:

Federal ReserveFonte: Riserva Federale via Bloomberg

Questo rende i numeri dell'inflazione di questa settimana estremamente importanti. Anche se, in questo periodo unico, i trader potrebbero concentrarsi maggiormente sull'esito delle elezioni e su un possibile piano di stimolo. Ciò che sarà interessante questa settimana sono i commenti di diversi funzionari delle banche centrali e il modo in cui vedono i dati in uscita - rendendola una settimana interessante per il dollaro USA.

Nel grafico a lungo termine dell'indice del dollaro USA riportato di seguito, l'azione dei prezzi è stata contenuta in un intervallo a lungo termine compreso tra il livello di prezzo di 103 e 89 dollari. Attualmente, il prezzo si trova al centro di questo intervallo, con l'attuale debolezza che lo spinge di nuovo verso la linea di supporto inferiore intorno al livello di prezzo di 89 dollari. Tuttavia, il prezzo è in stallo intorno al supporto intermedio al livello di prezzo di 93 dollari.

 Admiral Markets MetaTrader 5 Web, USDX, MonthlyFonte: Admiral Markets MetaTrader 5 Web, USDX, Monthly - Gamma di dati: dal 1 novembre 2004, al 12 ottobre 2020, eseguita il 12 ottobre 2020, alle 6.00 am BST. Nota: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

Se ti senti pronto a fare trading dal vivo, puoi aprire un conto di trading reale cliccando sul banner qui sotto e accedendo ad un'impressionante gamma di funzioni di trading per supportarti nel tuo percorso.

Aggiornamenti sulle negoziazioni aziendali e indici azionari

La divergenza tra gli indici dei mercati azionari globali è continuata fino ad ottobre. Gli indici del mercato azionario europeo continuano ad essere in ritardo rispetto a quelli americani, poiché gli investitori digeriscono il potenziale impatto della seconda ondata di coronavirus, che sta causando blocchi locali in molti paesi. Oltre a ciò, l'aumento dell'euro ha anche indotto gli investitori a mettere in discussione i margini di profitto delle aziende.

Tuttavia, mentre gli Stati Uniti continuano a risentire dell'aumento del tasso di infezione da Covid-19 - come testimoniato dal presidente Donald Trump e dai membri della sua amministrazione che si sono dimostrati positivi - gli investitori hanno preferito concentrarsi sul potenziale di un pacchetto di stimoli. La scorsa settimana, Trump ha interrotto le trattative per un accordo tra repubblicani e democratici, ma in seguito ha dichiarato di aver approvato un nuovo pacchetto di stimoli senza ulteriori dettagli.

Gli indici del mercato azionario statunitense sono saliti alle stelle alla fine della scorsa settimana e i trader potrebbero benissimo cercare quello slancio per continuare con gli occhi sui precedenti livelli di prezzo massimi storici. Il grafico dei prezzi giornalieri dell'indice S&P 500 qui sotto, mostra il recente movimento verso l'alto:

Admiral Markets MetaTrader 5 Web, SP500, DailyFonte: Admiral Markets MetaTrader 5 Web, SP500, Daily - Data range: dal 17 febbraio 2020, al 12 ottobre 2020, eseguita il 12 ottobre 2020, alle 7.30 BST. Nota: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

Performance dell'ultimo quinquennio dell'S&P 500 circa: 2019 = +29,09%, 2018 = -5,96%, 2017 = +19,08%, 2016 = +8,80%, 2015 = -0,82%, 2014 = +12,32%.

Puoi scaricare l'indicatore Trading Central Technical Ideas completamente GRATIS aggiornando la tua piattaforma di trading MetaTrader 5 fornita da Admiral Markets UK Ltd all'esclusiva Admiral Markets MetaTrader Supreme Edition?

Questo indicatore fornisce idee di trading realizzabili e analisi tecniche su migliaia di strumenti diversi, come mostrato di seguito utilizzando l'indice S&P 500 come esempio:

Technical Insight Lookup indicator from the MetaTrader Supreme Edition platform provided by Admiral Markets.Uno screenshot dell'indicatore Technical Insight Lookup della piattaforma MetaTrader Supreme Edition fornito da Admiral Markets.

Per ottenerlo GRATIS, basta cliccare sul banner qui sotto e scaricarlo oggi stesso:

INFORMAZIONI SUI MATERIALI ANALITICI:

I dati forniti forniscono ulteriori informazioni riguardanti tutte le analisi, le stime, le previsioni, le revisioni di mercato, le prospettive settimanali o altre valutazioni o informazioni simili (di seguito "Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento si prega di prestare molta attenzione a quanto segue:

1.Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve in alcun modo essere interpretato come un consiglio o una raccomandazione di investimento. Non è stata redatta in conformità con i requisiti di legge volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetta ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

2.Ogni decisione di investimento è presa da ciascun cliente da solo, mentre Admiral Markets UK Ltd (Admiral Markets) non sarà responsabile per eventuali perdite o danni derivanti da tali decisioni, basate o meno sul contenuto.

3.Al fine di proteggere gli interessi dei nostri clienti e l'obiettività dell'Analisi, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4.L'Analisi è preparata da un analista indipendente Jitan Solanki, Collaboratore Freelance (di seguito "Autore") sulla base di stime personali.

5.Mentre viene fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti del contenuto siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, preciso e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.

6.Qualsiasi tipo di performance passata o modellata degli strumenti finanziari indicati nel contenuto non deve essere interpretata come una promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può sia aumentare che diminuire e la conservazione del valore patrimoniale non è garantita.

7.I prodotti a leva (inclusi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono comportare perdite o profitti. Prima di iniziare a fare trading, assicuratevi di comprendere appieno i rischi connessi.