Una disparità nei risultati di Commerzbank e Crédit Agricole

Febbraio 11, 2021 17:04


Dalla crisi finanziaria del 2008, il settore finanziario ha sofferto a causa delle politiche di stimolo fiscale e dei tassi d'interesse delle banche centrali. Il "Quantitative easing" è stato il protagonista negli anni immediatamente successivi alla recessione, e si è aggravato con la crisi dell'euro e del debito. Questo periodo è stato caratterizzato da bassi tassi d'interesse che hanno colpito direttamente i margini di profitto del business bancario.

La crisi del coronavirus non ha fatto altro che prolungare questa situazione, aumentando le prospettive di crescita nel futuro, perché negli ultimi mesi gli stati stanno affrontando una crisi che non si vedeva da molti anni. Anni in cui ci sono stati seri problemi di crescita del PIL e di disoccupazione.

Durante la giornata di trading di oggi, sono stati annunciati i risultati di due grandi banche europee, che sono stati accolti in modo disomogeneo dai mercati finanziari, nonostante il fatto che non siano stati del tutto positivi.

Commerzbank, negli ultimi mesi, è stata coinvolta in diversi problemi che hanno incoraggiato le voci su una possibile fusione con un altro gigante tedesco, Deutsche Bank. Tuttavia, questa fusione ha finito per essere esclusa per il momento. Al momento, questa società sta subendo una profonda ristrutturazione, anche se questo potrebbe essere troppo poco, dato che i risultati annunciati oggi mostrano perdite nette di 2,7 miliardi di euro, rispetto ai 97 milioni di dollari di perdite durante l'anno precedente.

Tra i piani di ristrutturazione, c'è la possibilità della chiusura di centinaia di filiali, eliminando fino a 10.000 posti di lavoro in un chiaro tentativo di ridurre i costi e tornare sulla strada della crescita e della redditività. Questi risultati sono stati accolti duramente dal mercato, mentre allo stesso tempo Commerzbank ha annunciato perdite superiori al 6%.

Tecnicamente parlando, dopo aver segnato un minimo annuale dopo le forti cadute causate dalla pandemia, il prezzo si è stabilizzato in un canale con una pendenza al rialzo che lo ha portato a superare la sua media mobile a 200 sessioni che attualmente si comporta come il suo primo livello di supporto. Con le cadute di oggi, il prezzo sta cercando questo importante livello e la rottura di esso potrebbe causare un aumento delle cadute verso la zona inferiore del suo canale.

Se guardiamo i suoi oscillatori, possiamo vedere che c'è una divergenza ribassista in entrambi i suoi indicatori MACD e stocastico, quindi questo potrebbe portare ad un breakout ribassista della sua media a 200 sessioni se i cali continuano.


Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5. Grafico giornaliero di Commerzbank. Intervallo di dati: dal 18 ottobre 2019 all'11 febbraio 2021. Preparato l'11 febbraio 2021 alle 12:30 CET. Tieni presente che i rendimenti passati non garantiscono quelli futuri.

Evoluzione dei prezzi negli ultimi 5 anni:

2020: -4.55%
2019: -4.6%
2018: -53.75%
2017: 72.58%
2016: -24.3%

D'altra parte, il Crédit Agricole è la seconda banca quotata in Francia, e ha visto perdite straordinarie di 851 milioni di dollari dopo che il suo utile è sceso del 92,6% nel quarto trimestre del 2020. Ciò è dovuto principalmente al deterioramento dei suoi attivi e degli accantonamenti, anche se Crédit Agricole stabilisce che se si escludono queste circostanze, ha guadagnato un utile netto fino a 975 milioni di euro.

Nonostante ciò, è stato registrato un utile di 4,7 milioni di euro per tutto l'anno, con una riduzione del 34,9% rispetto all'anno precedente. Contrariamente a Commerzbank, questi risultati sono stati accolti positivamente dal mercato, dato che Credit Agricole sta attualmente registrando un rialzo del 3,70%.

Tecnicamente parlando, dopo aver rimbalzato dalla zona di coincidenza della sua media mobile a 200 sessioni e del livello 38.2% di fibonacci, il prezzo è su un nuovo slancio rialzista verso i suoi massimi precedenti che attualmente agiscono come il principale livello di resistenza in verde.

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5. Grafico giornaliero di Credit Agricole. Intervallo di dati: dal 30 ottobre 2019 all'11 febbraio 2021. Preparato l'11 febbraio 2021 alle 12:40 CET. Tieni presente che i rendimenti passati non garantiscono quelli futuri.

Evoluzione dei prezzi negli ultimi 5 anni:

2020: -20.15%
2019: 37.06%
2018: -31.67%
2017: 17.15%
2016: 8.27%
Con il conto Admiral Markets Trade.MT5, puoi negoziare i Contratti per Differenza (CFD) di Commerzbank e più di 3000 azioni! I CFD permettono ai trader di provare a trarre profitto dai mercati toro e orso, così come l'uso della leva finanziaria. Clicca sul seguente banner per aprire un conto oggi stesso:



INFORMAZIONI SUL MATERIALE ANALITICO:

I dati presentati forniscono informazioni aggiuntive riguardanti tutte le analisi, stime, prognosi, previsioni, revisioni di mercato, prospettive settimanali o altre valutazioni o informazioni simili (di seguito "Analisi") pubblicate sui siti web delle società di investimento Admiral Markets che operano sotto il marchio Admiral Markets (di seguito "Admiral Markets") Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento si prega di prestare molta attenzione a quanto segue:

  1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato solo a scopo informativo e non deve in alcun modo essere interpretato come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

  2. Ogni decisione di investimento è presa da ogni cliente da solo, Admiral Markets non è responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da qualsiasi decisione, basata o meno sul contenuto.

  3. Al fine di proteggere gli interessi dei nostri clienti e l'obiettività dell'analisi, Admiral Markets ha stabilito procedure interne pertinenti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

  4. L'Analisi è preparata da un analista indipendente (Alberta Gava, di seguito "Autore") sulla base delle sue stime personali.

  5. Sebbene sia stato compiuto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti del contenuto siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, preciso e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza di qualsiasi informazione contenuta nell'Analisi.

  6. Qualsiasi tipo di performance passata o modellata di strumenti finanziari indicata all'interno del contenuto non deve essere interpretata come una promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può sia aumentare che diminuire e la conservazione del valore dell'asset non è garantita.

  7. I prodotti con leva finanziaria (inclusi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono comportare perdite o profitti. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.
Avatar-Admirals
Admirals Una soluzione all-in-one per spendere, investire e gestire i tuoi soldi

Più di un broker, Admirals è un hub finanziario, che offre una vasta gamma di prodotti e servizi finanziari. Diamo la possibilità di affrontare la finanza personale attraverso una soluzione all-in-one per investire, spendere e gestire i soldi.