La valuta della Federal Reserve si svaluta di nuovo

Gennaio 25, 2021 12:19

analisi fondamentale forex

Il sentimento positivo ha prevalso nei mercati finanziari la scorsa settimana e gli investitori erano alla ricerca di alternative più rischiose per ottenere rendimenti più elevati. In questo ambiente, il dollaro statunitense si è ritirato dai massimi mensili.

USD

I dati economici statunitensi sono stati abbastanza ottimistici. L'indice PMI preliminare del settore manifatturiero era a 59,1 punti e ha superato significativamente la previsione del mercato di 56,5 punti. L'indice del settore dei servizi era di 57,5 punti e ha suggerito un forte sentimento positivo tra i partecipanti al business. Le vendite di case esistenti sono rimaste molto attive, con vendite annuali che hanno raggiunto 6,76 milioni di case a dicembre. Il numero di nuove richieste di lavoro è sceso leggermente da 0,97 a 0,90 milioni a settimana.

La diffusione del virus nel mondo ha mostrato un moderato rallentamento. La situazione negli Stati Uniti ha continuato a migliorare, con la media settimanale che è scesa da 228 a 184 mila casi al giorno. Il numero di persone vaccinate nel paese è aumentato da 13,7 a 19,8 milioni e il cambiamento è stato di 6,1 milioni. Nel complesso, gli Stati Uniti hanno già vaccinato circa il 6,0% della popolazione. I focolai del virus continuano nel Regno Unito, con una media di 38 mila nuovi casi al giorno. Il virus rimane particolarmente attivo in Spagna, dove il numero di casi giornalieri è ai massimi storici. Circa 60 milioni di dosi di vaccino sono state iniettate in tutto il mondo, e questo livello è salito dai 40 milioni della settimana scorsa.

Euro

La principale coppia di valute EUR/USD ha riflesso principalmente il sentiment del dollaro statunitense, che ha portato all'aumento del valore della coppia al livello di 1.207 punti. Tra i dati economici in Europa c'erano gli indici PMI preliminari: l'indice PMI manifatturiero si è attestato a 54,7 e il PMI dei servizi a 45,0. Entrambi gli indicatori sono stati leggermente peggiori del mese scorso, ma leggermente migliori delle previsioni degli operatori di mercato. Giovedì si è tenuta una riunione della Banca centrale europea. Ha deciso sull'ulteriore politica monetaria. Non sono stati adottati cambiamenti significativi - il programma di interessi e di incentivi quantitativi è rimasto invariato. La strategia in corso della banca non mostra segni positivi, quando l'inflazione annuale dell'Europa in dicembre era negativa a -0,3%. Le ragioni principali menzionate sono state la riduzione dell'IVA in Germania, i bassi prezzi dell'energia e la riduzione della domanda generale a causa della situazione pandemica. La coppia EUR/USD ha chiuso la settimana con un apprezzamento del +0,8%.

JPY

La principale coppia asiatica, USD/JPY, ha fluttuato molto leggermente sotto il livello 104.0 e la media mobile a 50 giorni su un grafico giornaliero. Tra i dati economici, c'è stata una variazione del volume delle esportazioni del 2,0% su base annua. Gli indici PMI preliminari erano in territorio negativo: l'indice PMI manifatturiero era a 49,7 punti e i servizi a 45,7. Secondo i dati di dicembre, l'inflazione annuale era negativa a -1,2%. USD/JPY ha terminato la settimana deprezzandosi del -0,1%.

GBP

La sterlina britannica si è apprezzata contro il dollaro statunitense e ha raggiunto un livello di 1.374 alla fine della settimana, il più alto da maggio 2018. I dati economici hanno incluso un'inflazione annuale dello 0,6% a dicembre e i dati sulle vendite al dettaglio, che hanno mostrato un'attività superiore del 2,9% rispetto a un anno fa. L'indice PMI manifatturiero era a 52,9 punti e 38,8 punti nel settore dei servizi. GBP/USD ha terminato la settimana apprezzandosi dello +0,7%.

Eventi economici

Questa settimana inizierà con i dati dell'indice Ifo sul clima tedesco e il discorso di Christine Lagarde della Banca centrale europea. Martedì verranno monitorati i dati del mercato del lavoro inglese e l'indice di fiducia dei consumatori statunitensi. Mercoledì, gli investitori attenderanno la riunione dei membri della Federal Reserve degli Stati Uniti e le decisioni sui tassi di interesse e sul programma di stimolo. Anche se non sono attesi grandi cambiamenti, l'attenzione si concentrerà su una conferenza stampa per capire meglio la posizione dei membri e la prospettiva sull'attuale situazione economica. Giovedì saranno osservati l'inflazione preliminare in Germania a gennaio e la crescita economica preliminare negli Stati Uniti nel quarto trimestre. Venerdì, gli investitori aspetteranno la crescita economica preliminare del quarto trimestre in Germania e gli indicatori del mercato del lavoro del paese.

Secondo i dati sul sentiment del mercato di Admiral Markets, il 41% degli investitori ha posizioni lunghe nella coppia EUR/USD (in calo di -39 punti percentuali rispetto alla settimana scorsa). Nella principale coppia asiatica USD/JPY, il 26% degli investitori ha posizioni lunghe (in calo di -45 punti percentuali). Nella coppia GBP/USD, il 31% dei partecipanti si aspetta un aumento (in calo di -28 punti percentuali). Tali dati di mercato vengono interpretati come controindicazioni, quindi è probabile un apprezzamento in tutte le principali coppie - EUR/USD, GBP/USD e USD/JPY. L'analisi dei dati di posizionamento deve essere combinata con le proiezioni fondamentali e l'analisi tecnica.

Fonti: bloomberg.com, reuters.com, Admiral Markets MT4 Supreme Edition, investing.com

 

Con un conto Admiral Markets Trade.MT5, puoi scambiare contratti per differenza (CFD) su oltre 3.000 azioni! I CFD permettono ai trader di provare a trarre profitto sia dai mercati toro che da quelli orso, oltre a trarre profitto dall'uso della leva finanziaria. Clicca sul seguente banner per aprire un conto oggi:

apri un conto di trading

INFORMAZIONI SUI MATERIALI ANALITICI:

I dati forniti forniscono ulteriori informazioni riguardanti tutte le analisi, le stime, le previsioni, le previsioni, le revisioni di mercato, le prospettive settimanali o altre valutazioni o informazioni simili (di seguito "Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento si prega di prestare molta attenzione a quanto segue:

1.Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve in alcun modo essere interpretato come un consiglio o una raccomandazione di investimento. Non è stata redatta in conformità con i requisiti di legge volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetta ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

2.Ogni decisione di investimento è presa da ciascun cliente da solo, mentre Admiral Markets (Admiral Markets) non sarà responsabile per eventuali perdite o danni derivanti da tali decisioni, basate o meno sul contenuto.

3.Al fine di proteggere gli interessi dei nostri clienti e l'obiettività dell'Analisi, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4.L'Analisi è preparata da un analista indipendente Jitan Solanki, Collaboratore Freelance (di seguito "Autore") sulla base di stime personali.

5.Mentre viene fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti del contenuto siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, preciso e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.

6.Qualsiasi tipo di performance passata o modellata degli strumenti finanziari indicati nel contenuto non deve essere interpretata come una promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può sia aumentare che diminuire e la conservazione del valore patrimoniale non è garantita.

7.I prodotti a leva (inclusi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono comportare perdite o profitti. Prima di iniziare a fare trading, assicuratevi di comprendere appieno i rischi connessi.

 

 

Avatar-Admirals
Admirals
Una soluzione all-in-one per spendere, investire e gestire i tuoi soldi

Più di un broker, Admirals è un hub finanziario, che offre una vasta gamma di prodotti e servizi finanziari. Diamo la possibilità di affrontare la finanza personale attraverso una soluzione all-in-one per investire, spendere e gestire i soldi.