Allegria natalizia da entrambi i lati dell'Atlantico

Dicembre 28, 2020 14:29

Le vacanze di Natale hanno visto una buona notizia per i mercati finanziari emergenti da entrambe le sponde dell'Atlantico.

In primo luogo, il 24 dicembre, dopo mesi di trattative e speculazioni, è stato raggiunto un accordo tra Londra e Bruxelles in merito alle future relazioni commerciali una volta che la Gran Bretagna avrà terminato il suo periodo di transizione alla fine dell'anno.

Sebbene ci siano stati dei compromessi sui principali punti critici, tra cui il tanto chiacchierato tema della pesca, entrambe le parti hanno rivendicato una vittoria. Le imprese britanniche, in particolare, che si sono affidate al libero scambio con l'UE per diversi decenni, saranno enormemente sollevate dal fatto che sia stato raggiunto un accordo.

Inoltre, nella tarda serata di domenica sera, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato il disegno di legge da 2,3 trilioni di dollari, che la scorsa settimana aveva definito una "vergogna", alimentando la speculazione che avrebbe cercato di bloccarlo.

Anche se questo disegno di legge fornirà un sollievo molto necessario, molti economisti concordano sul fatto che l'aiuto finanziario all'interno del disegno di legge dovrebbe essere più ampio per aiutare l'economia a rimettersi in moto.

Il DAX30 ha risposto positivamente ad entrambe le notizie mentre i mercati britannici rimangono chiusi oggi per il giorno festivo del Boxing Day.

Allegria natalizia da entrambi i lati dell'Atlantico

Le vacanze di Natale hanno visto una buona notizia per i mercati finanziari emergenti da entrambe le sponde dell'Atlantico.

In primo luogo, il 24 dicembre, dopo mesi di trattative e speculazioni, è stato raggiunto un accordo tra Londra e Bruxelles in merito alle future relazioni commerciali una volta che la Gran Bretagna avrà terminato il suo periodo di transizione alla fine dell'anno.

Sebbene ci siano stati dei compromessi sui principali punti critici, tra cui il tanto chiacchierato tema della pesca, entrambe le parti hanno rivendicato una vittoria. Le imprese britanniche, in particolare, che si sono affidate al libero scambio con l'UE per diversi decenni, saranno enormemente sollevate dal fatto che sia stato raggiunto un accordo.

Inoltre, nella tarda serata di domenica sera, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato il disegno di legge da 2,3 trilioni di dollari, che la scorsa settimana aveva definito una "vergogna", alimentando la speculazione che avrebbe cercato di bloccarlo.

Anche se questo disegno di legge fornirà un sollievo molto necessario, molti economisti concordano sul fatto che l'aiuto finanziario all'interno del disegno di legge dovrebbe essere più ampio per aiutare l'economia a rimettersi in moto.

Il DAX30 ha risposto positivamente ad entrambe le notizie mentre i mercati britannici rimangono chiusi oggi per il giorno festivo del Boxing Day.

Allegria natalizia da entrambi i lati dell'Atlantico

Le vacanze di Natale hanno visto una buona notizia per i mercati finanziari emergenti da entrambe le sponde dell'Atlantico.

In primo luogo, il 24 dicembre, dopo mesi di trattative e speculazioni, è stato raggiunto un accordo tra Londra e Bruxelles in merito alle future relazioni commerciali una volta che la Gran Bretagna avrà terminato il suo periodo di transizione alla fine dell'anno.

Sebbene ci siano stati dei compromessi sui principali punti critici, tra cui il tanto chiacchierato tema della pesca, entrambe le parti hanno rivendicato una vittoria. Le imprese britanniche, in particolare, che si sono affidate al libero scambio con l'UE per diversi decenni, saranno enormemente sollevate dal fatto che sia stato raggiunto un accordo.

Inoltre, nella tarda serata di domenica sera, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato il disegno di legge da 2,3 trilioni di dollari, che la scorsa settimana aveva definito una "vergogna", alimentando la speculazione che avrebbe cercato di bloccarlo.

Anche se questo disegno di legge fornirà un sollievo molto necessario, molti economisti concordano sul fatto che l'aiuto finanziario all'interno del disegno di legge dovrebbe essere più ampio per aiutare l'economia a rimettersi in moto.

Il DAX30 ha risposto positivamente ad entrambe le notizie mentre i mercati britannici rimangono chiusi oggi per il giorno festivo del Boxing Day.

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 - DAX30 Daily Chart. Intervallo di date: 2 giugno 2020 - 28 dicembre 2020. Data di cattura: 28 dicembre 2020. Le performance passate non sono necessariamente un'indicazione delle performance future.

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 - DAX30 Weekly Chart. Intervallo di date: 3 maggio 2015 - 28 dicembre 2020. Data di cattura: 28 dicembre 2020. Le performance passate non sono necessariamente un'indicazione delle performance future.

 

Trading sugli indici con Admiral Markets

Con un conto Trade.MT5 di Admiral Markets, è possibile negoziare contratti per differenza (CFD) sul DAX30, S&P 500, DJI30 e molti altri dei più grandi indici del mondo! I CFD permettono ai trader di tentare di trarre profitto sia dai mercati in rialzo che da quelli in ribasso, beneficiando al tempo stesso dell'uso della leva finanziaria. Clicca il banner qui sotto per aprire un conto oggi stesso:

apri un conto di trading

INFORMAZIONI SUI MATERIALI ANALITICI:

I dati forniti forniscono ulteriori informazioni riguardanti tutte le analisi, le stime, le previsioni, le previsioni, le revisioni di mercato, le prospettive settimanali o altre valutazioni o informazioni simili (di seguito "Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento si prega di prestare molta attenzione a quanto segue:

1.Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve in alcun modo essere interpretato come un consiglio o una raccomandazione di investimento. Non è stata redatta in conformità con i requisiti di legge volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetta ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

2.Ogni decisione di investimento è presa da ciascun cliente da solo, mentre Admiral Markets (Admiral Markets) non sarà responsabile per eventuali perdite o danni derivanti da tali decisioni, basate o meno sul contenuto.

3.Al fine di proteggere gli interessi dei nostri clienti e l'obiettività dell'Analisi, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4.L'Analisi è preparata da un analista indipendente Jitan Solanki, Collaboratore Freelance (di seguito "Autore") sulla base di stime personali.

5.Mentre viene fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti del contenuto siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, preciso e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.

6.Qualsiasi tipo di performance passata o modellata degli strumenti finanziari indicati nel contenuto non deve essere interpretata come una promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può sia aumentare che diminuire e la conservazione del valore patrimoniale non è garantita.

7.I prodotti a leva (inclusi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono comportare perdite o profitti. Prima di iniziare a fare trading, assicuratevi di comprendere appieno i rischi connessi.

 

 

Avatar-Admirals
Admirals
Una soluzione all-in-one per spendere, investire e gestire i tuoi soldi

Più di un broker, Admirals è un hub finanziario, che offre una vasta gamma di prodotti e servizi finanziari. Diamo la possibilità di affrontare la finanza personale attraverso una soluzione all-in-one per investire, spendere e gestire i soldi.