L'inflazione statunitense nel mirino degli investitori

Giugno 10, 2021 14:48

Calma piatta sul Nasdaq100 prima dei dati importanti

È un giorno di attesa per i mercati azionari, in cui gli investitori gettano la loro attenzione verso vari eventi macro che potrebbero influenzare il futuro dei mercati nelle prossime sessioni. Questo perché, durante la sessione di oggi, scopriremo una serie di dati importanti, tra cui il rapporto mensile dell'OPEC, e la decisione sui tassi di interesse sia della BCE che del CPI negli Stati Uniti.

Nelle ultime ore, abbiamo appreso che gli Stati Uniti e la Cina hanno tenuto una nuova conversazione su questioni commerciali, continuando così i colloqui tenuti durante le ultime settimane. Sembra che un nuovo negoziato commerciale sia vicino, anche se al momento non sembra che Washington abbia intenzione di tagliare le tariffe imposte da Donald Trump.

Nelle ultime settimane, abbiamo potuto osservare come il barile di Brent sia riuscito a superare dopo diversi tentativi il livello di 70 dollari al barile, grazie alle buone prospettive future in relazione al consumo di petrolio. Il rapporto OPEC di oggi dovrebbe confermare queste buone sensazioni, consolidando e quindi sostenendo questa ripresa del prezzo. Al contrario, un rapporto negativo o non del tutto positivo potrebbe influenzare il barile di greggio, causando una riduzione del prezzo.

D'altra parte, non ci si aspetta che la Banca Centrale Europea prenda alcuna decisione sui tassi di interesse in questo momento, anche se dovremo stare molto attenti alla successiva conferenza stampa di Christine Lagarde, poiché le sue parole potrebbero dare alcuni indizi su possibili misure o decisioni a medio termine.

Pertanto, il principale punto di interesse per gli investitori sarà intorno al tasso di inflazione mensile negli Stati Uniti, che conosceremo prima dell'apertura del mercato. Negli ultimi mesi, il timore di un aumento dell'inflazione ha portato a brusche correzioni nei mercati finanziari, poiché un'inflazione elevata potrebbe portare a cambiamenti nell'attuale politica monetaria della Federal Reserve, ritirando progressivamente l'attuale stimolo monetario, a partire dal tapering.

Il principale indice colpito dall'aumento dell'inflazione è stato senza dubbio il Nasdaq, poiché un possibile aumento sia dei tassi d'interesse che del rendimento delle obbligazioni statunitensi colpisce direttamente il finanziamento delle aziende tecnologiche.

Tecnicamente parlando, se guardiamo il grafico giornaliero possiamo vedere che l'NQ100 è riuscito a superare il suo importante livello di supporto/resistenza più in alto nella banda rossa, che potrebbe dare origine ad un nuovo slancio verso l'alto per cercare di recuperare i 14.000 punti.

Se alla fine l'inflazione sarà peggiore del previsto e successivamente rimarrà alta, il Nasdaq potrebbe sperimentare un'elevata volatilità, che metterebbe a rischio questa struttura al rialzo. La perdita dell'attuale livello di supporto (striscia rossa) potrebbe portare il prezzo a guardare la sua media di 18 sessioni vuote. La perdita di questo livello potrebbe aprire la porta ad un'ulteriore correzione.

grafico gioranliero del Nasdaq100 di Admirals MT5

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5. Grafico giornaliero del NQ100. Intervallo di dati: 8 ottobre 2020 al 10 giugno 2021. Preparato il 10 giugno 2021 alle 10:50 CEST. Si prega di notare che i rendimenti passati non garantiscono quelli futuri.

 

Evoluzione negli ultimi 5 anni:

2020: 43,64%

2019: 35,23%

2018: -3,88%

2017: 28,24%

2016: 7,50%
 

Con il conto Admirals Trade.MT5, puoi negoziare i Contratti per Differenza (CFD) di NQ100 e più di 3000 azioni! I CFD permettono ai trader di provare a trarre profitto dai mercati toro e orso, così come l'uso della leva finanziaria. Clicca sul seguente banner per aprire un conto oggi:

INFORMAZIONI SUL MATERIALE ANALITICO: 

I dati presentati forniscono informazioni aggiuntive riguardanti tutte le analisi, stime, prognosi, previsioni, revisioni di mercato, prospettive settimanali o altre valutazioni o informazioni simili (di seguito "Analisi") pubblicate sui siti web delle società di investimento Admiral Markets che operano sotto il marchio Admiral Markets (di seguito "Admiral Markets") Prima di prendere qualsiasi decisione d'investimento si prega di prestare molta attenzione a quanto segue: 

  • Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato solo a scopo informativo e non deve in alcun modo essere interpretato come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca sugli investimenti. 
  • Ogni decisione di investimento è presa da ogni cliente da solo, Admiral Markets non è responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da qualsiasi decisione, basata o meno sul contenuto. 
  • Al fine di proteggere gli interessi dei nostri clienti e l'obiettività dell'analisi, Admiral Markets ha stabilito procedure interne pertinenti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse. 
  • L'Analisi è preparata da un analista indipendente (Roberto Ganci, di seguito "Autore") sulla base delle sue stime personali. 
  • Sebbene sia stato compiuto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti del contenuto siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, preciso e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza di qualsiasi informazione contenuta nell'Analisi. 
  • Qualsiasi tipo di performance passata o modellata di strumenti finanziari indicata all'interno del contenuto non deve essere interpretata come una promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può sia aumentare che diminuire e la conservazione del valore dell'asset non è garantita. 
  • I prodotti con leva finanziaria (inclusi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono comportare perdite o profitti. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.
Avatar-Admirals
Admirals
Una soluzione all-in-one per spendere, investire e gestire i tuoi soldi

Più di un broker, Admirals è un hub finanziario, che offre una vasta gamma di prodotti e servizi finanziari. Diamo la possibilità di affrontare la finanza personale attraverso una soluzione all-in-one per investire, spendere e gestire i soldi.