Admiral Markets Group si compone delle seguenti aziende:

Admiral Markets Pty Ltd

Regolamentata dalla Australian Securities and Investments Commission (ASIC)
Sito disponibile solo in inglese
CONTINUA

Admiral Markets UK Ltd

Regolamentato dalla Financial Conduct Authority (FCA)
CONTINUA

Admiral Markets Cyprus Ltd

Regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC)
Sito disponibile solo in inglese
CONTINUA
Attenzione:Se si chiude questa finestra senza scegliere una compagnia si accetta di procedere con la regolamentazione FCA (UK).
Attenzione:Se si chiude questa finestra senza scegliere una compagnia si accetta di procedere con la regolamentazione FCA (UK).
Regolatore fca

$25 Miliardi di perdita per Boeing. Cosa accadrà ora?

Marzo 25, 2019 10:56

L'11 marzo, le azioni di Boeing sono crollate dopo un secondo incidente mortale che ha coinvolto uno dei suoi aerei di bandiera, il 737 Max. Più di 25 miliardi di dollari sono stati cancellati dal valore di mercato di Boeing nel suo crollo più pesante del prezzo delle azioni dopo gli attacchi terroristici dell'11 settembre.

crollo borsa boeing

Il 737 Max è il programma per l'aviazione commerciale più importante della Boeing, con oltre 5.000 ordini. Dopo aver consegnato solo 300 jet dalla prima consegna nel marzo 2018, gli investitori si interrogano su cosa sia andato storto, se può essere risolto, e se le compagnie aeree continueranno a fidarsi di Boeing - o si rivolgeranno ad Airbus? Diamo un'occhiata alla situazione.

Record mortale per il Boeing 737

Ci sono stati due gravi incidenti che hanno coinvolto l'ammiraglia di Boeing 737 Max carrier - entrambi caduti poco dopo il decollo. Il 10 marzo, il volo 302 della Ethiopian Airlines si è schiantato in una zona rurale a sud-est di Addis Abeba, uccidendo tutti i 149 passeggeri e gli otto membri dell'equipaggio a bordo.

Mentre le autorità francesi stanno conducendo l'ispezione della registrazione della scatola nera dell'aereo, ci sono già preoccupanti somiglianze con il Lion Air 737 Max jet che si inabissò nel Mare di Giava dell'Indonesia, appena cinque mesi prima dell'incidente di Ethiopian Airlines, con 189 persone sono rimaste vittime.

Paesi di tutto il mondo hanno ora deciso di mettere a terra il modello almeno fino a maggio. La stessa Boeing ha interrotto tutte le consegne de 737 Max. Alcune compagnie aeree chiedono un risarcimento, altre segnalano che potrebbero annullare completamente i loro ordini e molti investitori sono corsi verso l'uscita d'emergenza.

Che ne sarà di Boeing?

Tutta l'attenzione è ora rivolta al sistema anti-stallo del 737 Max chiamato "Maneuvering Characteristics Augmentation System". Si tratta di un sistema di sicurezza che agisce quando il sollevamento prodotto dalle ali dell'aereo è insufficiente a mantenere l'aereo in volo. In questo caso, spinge automaticamente il muso verso il basso, sia che i piloti volino manualmente che con l'autopilota.

Preoccupante per Boeing il fatto che molti piloti abbiano espresso shock e preoccupazione per il fatto che non siano riusciti a comunicare un cambiamento tanto significativo nel modo in cui il 737 Max vola. Tuttavia, da allora il prezzo delle azioni Boeing ha rallentato la sua caduta, verso la fine di una settimana tumultuosa per la più grande azienda aerospaziale del mondo. Ciò è dovuto in gran parte alle notizie dell'Agenzia France Press secondo cui Boeing avrebbe effettuato un aggiornamento del software per i suoi aerei 737 Max questo mese.

I guadagni sono stati limitati, tuttavia, poiché il gruppo aerospaziale ha annunciato che ci vorranno dai tre ai sei mesi per riparare e installare l'aggiornamento software, che costerà circa 500 milioni di dollari. Ma con il 737 Max, che l'anno scorso ha raggiunto quasi il 60% del fatturato record di 100 miliardi di dollari dell'azienda, gli investitori seguiranno da vicino tutti i nuovi sviluppi significativi, compresa l'indagine del Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti sullo sviluppo del velivolo.

Trading CFD su Azioni Boeing

All'inizio del 2019 non c'erano valutazioni di "sell" sulle azioni Boeing. Tuttavia, dopo il crollo dell'Ethiopian Airlines e le successive indagini, due case d'investimento hanno messo in vendita rating sulle azioni Boeing e potrebbero essercene altri in cantiere.

Gli analisti della Norddeutsche Landesbank (Nord/LB) hanno un rating di vendita e un obiettivo di prezzo di soli 300 dollari. Con le azioni di Boeing che chiudono a 378 dollari alla fine della settimana in cui si è verificato l'incidente, si tratta di un aspetto negativo significativo. Tuttavia, vale la pena ricordare che questa è solo una casa d'investimento - molte altre mantengono ancora il rating di acquisto sulle azioni.

Diamo un'occhiata al grafico del prezzo delle azioni di Boeing:

grafico crollo boeing borsa

Fonte: Admiral Markets MT5 Supreme Edition, Boeing, Monthly - Gamma di dati: dal 1 aprile 2007, al 18 marzo 2019, accessibile il 18 marzo 2019, alle 12:26 pm GMT. - Nota bene: i risultati passati non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

Nel grafico mensile del prezzo dell'azione Boeing qui sopra, il titolo ha registrato una crescita costante e costante dalla fine della recessione finanziaria del 2008. Tuttavia, con Boeing a rischio di perdere o ritardare di quasi 600 miliardi di dollari di ordini sul suo aeromobile 737 Max, gli investitori possono essere cauti nell'acquisto a prezzi correnti. Questo potrebbe aprire la porta a qualche ulteriore svantaggio.

Diamo un'occhiata al grafico settimanale del prezzo delle azioni di Boeing:

Boeing borsa incidente

Fonte: Admiral Markets MT5 Supreme Edition, Boeing, Weekly - Gamma di dati: dal 9 agosto 2015, al 18 marzo 2019, accessibile il 18 marzo 2019, alle 12:30 pm GMT. - Nota bene: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

Il grafico settimanale mostra il calo significativo più basso rispetto al livello di prezzo più alto di tutti i tempi di Boeing. Se le notizie continuano ad essere negative per gli investitori c'è il rischio che il prezzo delle azioni possa ricadere nella sua più recente gamma - tra le due linee orizzontali nere mostrate sul grafico.

In questo caso, i venditori potrebbero prendere il controllo del mercato che riporta il prezzo delle azioni alla linea di supporto più bassa intorno al livello di prezzo di 310 dollari. Alcuni trader potrebbero prendere in considerazione l'accorciamento dell'azione fino al raggiungimento di questo livello di prezzo e alcuni trader potrebbero aspettare ad acquistare, nel caso in cui il mercato scendesse a $310.

I trader potrebbe prendere in considerazione l'utilizzo di semplici strategie basate su azioni a prezzi rialzisti e ribassisti per possibili entrate, stop losse take profit. Ad esempio, un popolare pattern di azione sui prezzi è un'inversione rialzista della barra rialzista. Questo avviene quando una barra compie un nuovo minimo, ma poi compie tutti gli scambi fino in fondo e si chiude nella metà superiore della barra.

Nella settimana del 30 dicembre 2018, il prezzo delle azioni di Boeing ha formato un'inversione rialzista della barra. I trader avrebbero potuto inserire un ordine di acquisto al massimo di questa barra a 328,41 dollari. Uno stop loss potrebbe essere stato piazzato sul minimo della barra a $309.31.

Con 10 lotti o 10 azioni questo avrebbe portato ad una perdita di $191 se lo stop loss fosse stato attivato. Tuttavia, in questo caso, il prezzo delle azioni ha continuato a muoversi verso l'alto. Puntare la prossima linea orizzontale superiore a 372 dollari avrebbe portato ad un profitto di 435 dollari il 30 gennaio.

trading crollo boeing

I dati forniti forniscono informazioni aggiuntive in merito a tutte le analisi, stime, previsioni, previsioni o altre valutazioni o informazioni analoghe (di seguito "Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento si prega di prestare particolare attenzione a quanto segue:

  1. Le analisi sono pubblicate a solo scopo informativo e non possono né devono in alcun modo essere interpretate come consigli o raccomandazioni di investimento.
  2. Qualsiasi decisione di investimento è presa da ciascun cliente da solo, Admiral Markets non é responsabile per eventuali perdite o danni derivanti da tali decisioni, basate o meno sull'Analisi.
  3. Ciascuna delle Analisi è preparata da un analista indipendente (Jitan Solanki, Collaboratore Freelance) sulla base di stime personali.
  4. Per garantire che gli interessi dei clienti siano protetti e che l'obiettività dell'analisi non venga danneggiata, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.
  5. Sebbene sia stato fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti dell'Analisi siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, preciso e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi. I dati presentati si riferiscono a qualsiasi performance passata non è un indicatore affidabile dei risultati futuri.
  6. Il contenuto dell'Analisi non deve essere interpretato come una promessa, espressa o implicita, di garanzia o implicazione da parte di Admiral Markets che il cliente trarrà profitto dalle strategie ivi contenute o che le perdite ad esse connesse potranno o saranno limitate.
  7. Qualsiasi tipo di performance precedente o modellata degli strumenti finanziari indicati nella Pubblicazione non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare o diminuire e il mantenimento del valore del bene non è garantito.
  8. Le proiezioni incluse nell'Analisi possono essere soggette a commissioni, tasse o altri oneri aggiuntivi, a seconda dell'oggetto della Pubblicazione. Il listino prezzi applicabile ai servizi forniti da Admiral Markets è disponibile al pubblico sul sito web di Admiral Markets.
  9. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono determinare perdite o profitti. Prima di iniziare a fare trading, è necessario assicurarsi di aver compreso tutti i rischi.

Avvertenze di rischio

I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. L` 85% dei conti dei trader retail perdono soldi quando operano CFD con questo fornitore.. Si dovrebbe considerare se si capisce il funzionamento dei CFD e se ci si può permettere di assumersi l`alto rischio di perdere i propri soldi.