Admiral Markets Group si compone delle seguenti aziende:

Admiral Markets Pty Ltd

Regolamentata dalla Australian Securities and Investments Commission (ASIC)
Sito disponibile solo in inglese
CONTINUA

Admiral Markets UK Ltd

Regolamentato dalla Financial Conduct Authority (FCA)
CONTINUA

Admiral Markets Cyprus Ltd

Regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC)
Sito disponibile solo in inglese
CONTINUA
Attenzione:Se si chiude questa finestra senza scegliere una compagnia si accetta di procedere con la regolamentazione FCA (UK).
Attenzione:Se si chiude questa finestra senza scegliere una compagnia si accetta di procedere con la regolamentazione FCA (UK).
Regolatore fca

Amazon ha perso 200 miliardi di dollari: ed ora?

Febbraio 11, 2019 11:13

Nel settembre 2018, il valore del gigante dell'e-commerce Amazon ha superato l'esclusivo trilione di dollari. Tuttavia - nell'ultima settimana di gennaio 2019 - un buco enorme di 200 miliardi di dollari è stato scritto sui registri. Questo calo di oltre il 30% colloca ufficialmente Amazon nel territorio del mercato dell'orso.

Amazon azioni caduta

Con gli analisti di Citigroup e Oppenheimer - tra gli altri - che dimezzano i loro obiettivi di prezzo, si sta preparando il terreno per un'epica battaglia tra tori e orsi. Questo potrebbe portare ad opportunità di trading uniche sul prezzo delle azioni Amazon - per i traders informati e ben preparati. In questo articolo troverete tutto ciò che c'è da sapere per operare in questo prodotto al giorno d'oggi.

La crescita vertiginosa dell'80.000% di Amazon

Da quando è diventato pubblico nel 1997 ed è salito a una valutazione di 1 trilione di dollari nel 2018, le azioni Amazon sono cresciute più del 80.0000%. L'azienda rappresenta ora il 43% di tutte le vendite online e continua ad espandersi a livello internazionale.

Fondata inizialmente come libreria online, Amazon è stata fondata nel 1994 e i suoi ricavi provengono da una moltitudine di luoghi come Amazon Studios, Amazon Publishing, Amazon Electronics, Amazon Grocery, Amazon Cloud (AWS), e una serie di prodotti di intelligenza artificiale e contratti governativi - così come il famoso sito di e-commerce Amazon.com.

grafico azioni amazon

Fonte: Admiral Markets MT5 Supreme Edition, Amazon, Settimanale - Gamma di dati: dal 13 novembre 2011 - 4 febbraio 2019, accessibile il 4 febbraio, alle 12:19pm GMT. - Nota bene: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

La crescita e l'espansione in diversi settori e paesi hanno contribuito alla decisione degli investitori di acquistare azioni della società, con il risultato di un'impennata dei prezzi delle azioni - come illustrato nel grafico sopra.

Infatti, nell'ultimo rilascio degli utili del quarto trimestre di Amazon, il 31 gennaio, l'azienda ha battuto tutte le stime degli analisti in entrate e utili per azione. Tuttavia, è stato proprio in questo appello che ha fatto scattare l'allarme. Analisti e investitori sono andati in modalità panico, facendo scendere il titolo del 5% il giorno stesso.

Che cosa è successo? Che cosa pensano ora gli analisti? Dove potrebbe arrivare il prezzo delle azioni? Andiamo a scoprirlo.

La ricaduta degli ultimi Earnings Call di Amazon

Mentre Amazon batteva le stime degli analisti sull'ammontare dei suoi ricavi, l'azienda registrava tre trimestri consecutivi di ricavi in calo nel 2018. Nonostante questi fossero superiori a quelli del 2017, il rallentamento della crescita è stato un punto di preoccupazione per molti analisti. Tuttavia, sono stati i commenti del Chief Financial Officer Brian Olsavsky che hanno davvero colpito il pulsante di panico.

Olsavsky ha dichiarato che Amazon aumenterà la quantità dei loro investimenti quest'anno e ha anche evidenziato le preoccupazioni sulle nuove normative in India che impediscono ai rivenditori online stranieri di vendere prodotti attraverso società esterne.

La combinazione di rallentamento della crescita - sia a livello nazionale che internazionale - e l'incertezza circa l'impatto dei regolamenti indiani è stata sufficiente per una serie di analisti per ridurre l'obiettivo di prezzo sul valore delle azioni Amazon:

  • Morgan Stanley prezzo target $2.200 (tagliato da $2.400)
  • Citigroup prezzo target $2.000 (tagliato da $2.125)
  • Oppenheimer prezzo target $1.975 (tagliato da $2.020)

Tuttavia, la maggior parte degli analisti continuano a raccomandare i rating di acquisto sulle azioni e a prevedere prezzi più elevati nel lungo termine.

Goldman Sachs ha aumentato l'obiettivo di prezzo a $2.100 affermando che: "Amazon rappresenta il miglior rischio/rendimento in Internet, dato lo spostamento relativamente precoce dei carichi di lavoro verso il cloud, la transizione del retail online tradizionale, e gli aumenti di quota nel suo business pubblicitario, i benefici a lungo termine di ciascuno di essi, riteniamo che il mercato continui a sottovalutare Amazon".

Ora che le carte degli analisti sono sul tavolo, diamo un'occhiata al grafico tecnico di Amazon per possibili opportunità di trading a lungo e breve termine.

La visione di Trading a lungo termine

Il grafico settimanale di Amazon mostra un solido trend a lungo termine che è ancora intatto dopo l'aumento della volatilità negli ultimi mesi.

media mobile azioni amazonFonte: Admiral Markets MT5 Supreme Edition, Amazon, Settimanale - Data range: dal 4 settembre 2011 - 4 febbraio 2019, accessibile il 4 febbraio, alle 15:12pm GMT. - Nota bene: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

La visione tecnica

Dal 2011, la media mobile esponenziale di 50 (indicata dalla linea rossa) è rimasta al di sopra della media mobile esponenziale di 100 (indicata dalla linea arancione). Ciò indica che gli acquirenti sono rimasti - e continuano a rimanere - al controllo nel lungo termine. Gli indicatori della media mobile sono utili per identificare le tendenze a lungo termine, ma sono utili anche per identificare le aree di supporto e resistenza dove il mercato potrebbe cambiare direzione.

Questo è evidente nel recente cambio di direzione del titolo Amazon, che si è spostato più in alto rispetto alla media mobile esponenziale 100. Nelle ultime settimane, il prezzo delle azioni è anche riuscito a rimanere al di sopra della media mobile esponenziale 50, il che suggerisce che un ulteriore movimento del toro potrebbe arrivare.

Tuttavia, la maggior parte degli investitori a lungo termine vorrebbe anche vedere un futuro positivo della società in ottica fondamentale: diamo un'occhiata.

La visione fondamentale

I trader o gli investitori a lungo termine che si basano sull'analisi fondamentale possono essere incoraggiati dalle opinioni di JP Morgan e Deutsche Bank che sono entrambe rialziste a lungo termine sulle azioni Amazon. Come afferma l'analista della Deutsche Bank Lloyd Walmsley: "Riteniamo che Amazon alla fine espanderà sostanzialmente la sua impronta fisica e si spingerà ulteriormente nel settore sanitario e nella logistica, aprendo ulteriormente i suoi mercati indirizzabili. Nonostante la volatilità delle azioni, riteniamo che le valutazioni rimangano convincenti".

Anche se il quadro a lungo termine sembra convincente, ci sono ancora - come in qualsiasi forma di investimento - rischi associati. Se sei interessato ad avere un conto di trading per investire in titoli a lungo termine e in ETF, in 15 tra le più grandi borse valori del mondo, dai un'occhiata ad Admiral.Invest.

La visione di Trading a breve termine

Il grafico di quattro ore del prezzo delle azioni Amazon dipinge un quadro interessante per i trader a breve termine.

azioni amazon supporto resistenza

Fonte: Admiral Markets MT5 Supreme Edition, Amazon, Settimanale - Data range: dal 1 maggio 2018 - 4 febbraio 2019, accessibile il 4 febbraio, alle 15:22pm GMT. Nota bene: - La performance passata non è un indicatore affidabile dei risultati futuri.

La visione tecnica

Nel grafico qui sopra, è chiaro che Amazon è stato scambiato all'interno di un intervallo laterale definito. Tuttavia, ciò che è più interessante è la mancata rottura verso il lato negativo e verso l'alto. Queste rotture fallite sono dimostrate dall'incapacità del prezzo di rompere i livelli di supporto e resistenza (indicati in blu) che evidenziano la gamma laterale.

Questi livelli potrebbero offrire opportunità di trading a due vie sia per gli acquirenti che per i venditori se il prezzo delle azioni rimane all'interno dell'intervallo di trading.

La visione fondamentale

L'obiettivo di prezzo medio per i prossimi dodici mesi - come rilevato da 32 analisti - è di 2.124,46 dollari; la stima più alta è di 2.450 dollari e la stima più bassa di 1.920 dollari. In effetti, questo ci sta dicendo che la maggior parte degli analisti ritiene che Amazon alla fine si sposterà di nuovo verso il suo precedente massimo storico e all'interno della fascia di capitalizzazione di mercato di 1 trilione di dollari.

Sarebbe un abbondante rialzo rispetto ai prezzi correnti e potrebbe servire come utile vantaggio per i trader a breve termine che operano sui CFD azionari di Amazon utilizzando la piattaforma Admiral Markets MetaTrader 5.

Conclusioni

Con la recente debolezza del settore tecnologico, i trader saranno attivamente alla ricerca del prossimo miglior titolo da negoziare. Le azioni Amazon dipingono un quadro interessante sia per i trader a lungo termine che per quelli a breve termine.Tu che farai?

azioni amazon metatrader

I dati forniti danno informazioni aggiuntive in merito a tutte le analisi, stime, previsioni, o altre valutazioni o informazioni analoghe (di seguito "Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione d'investimento si prega di prestare particolare attenzione a quanto segue:

  1. Le analisi sono pubblicate a solo scopo informativo e non possono né devono in alcun modo essere interpretate come consigli o raccomandazioni di investimento.
  2. Qualsiasi decisione d'investimento è presa da ciascun cliente autonomamente, Admiral Markets non é responsabile per eventuali perdite o danni derivanti da tali decisioni, basate o meno sull'Analisi.
  3. Ciascuna delle Analisi è preparata da un analista indipendente (Jitan Solanki, Collaboratore Freelance) sulla base di stime personali.
  4. Per garantire che gli interessi dei clienti siano protetti e che l'obiettività dell'analisi non venga danneggiata, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.
  5. Sebbene sia stato fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti dell'Analisi siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, preciso e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi. I dati presentati si riferiscono a qualsiasi performance passata non è un indicatore affidabile dei risultati futuri.
  6. Il contenuto dell'Analisi non deve essere interpretato come una promessa, espressa o implicita, di garanzia o implicazione da parte di Admiral Markets che il cliente trarrà profitto dalle strategie ivi contenute o che le perdite ad esse connesse potranno essere o saranno limitate.
  7. Qualsiasi tipo di performance precedente o modellata degli strumenti finanziari indicati nella Pubblicazione non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare o diminuire e il mantenimento del valore del bene non è garantito.
  8. Le proiezioni incluse nell'Analisi possono essere soggette a commissioni, tasse o altri oneri aggiuntivi, a seconda dell'oggetto della Pubblicazione. Il listino prezzi applicabile ai servizi forniti da Admiral Markets è disponibile al pubblico sul sito web di Admiral Markets.
  9. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono determinare perdite o profitti. Prima di iniziare a fare trading, è necessario assicurarsi di aver compreso tutti i rischi.

Avvertenze di rischio

I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. L` 85% dei conti dei trader retail perdono soldi quando operano CFD con questo fornitore.. Si dovrebbe considerare se si capisce il funzionamento dei CFD e se ci si può permettere di assumersi l`alto rischio di perdere i propri soldi.