Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza possibile sulla nostra pagina web. Continuando la navigazione su questo sito, dai il consenso all`utilizzo dei cookie. Per ulteriori dettagli, tra cui come modificare le proprie preferenze, si prega di leggere Informativa sulla Privacy.
Ulteriori Informazioni Accetto
L` 81% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L` 81% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. expand_more

EUR/USD in procinto di riprendere 1.1000 - 1.1200?

Maggio 22, 2020 13:55

EUR/USD

EUR/USD
Fonte: Eventi economici 22 maggio 2020 - Calendario Forex di Admiral Markets

Mentre il calendario economico è piuttosto scarso per la chiusura settimanale, e gli operatori di mercato potrebbero aspettarsi che la volatilità del forex sia moderata in previsione della prossima festività americana di lunedì prossimo, la coppia EUR/USD si trova ad affrontare una zona di resistenza a breve termine estremamente interessante, intorno a 1.1000.

In effetti, una pausa più alta, con uno stint dinamico e un follow through veloce fino a 1.1200, è diventata probabile negli ultimi giorni. Perché, lunedì, la Germania e la Francia hanno proposto un fondo di recupero dell'UE di 500 miliardi di euro che offrirebbe sovvenzioni alle regioni e ai settori dell'Unione Europea più colpiti dalla pandemia del coronavirus.

In effetti, si potrebbe considerare questo come un primo passo verso un'unione di trasferimento e in aggiunta al massiccio stimolo monetario da parte della BCE, la recente bolla dell'euro con ulteriori guadagni non è una grande sorpresa.

Oltre a ciò, vediamo che il dollaro USA rimane sotto costante pressione, e mentre ci aspettiamo che i rendimenti europei continuino a salire, è probabile anche un calo sostenibile dei rendimenti del Tesoro USA a 10 anni al di sotto dello 0,60%, con conseguente ulteriore restringimento del differenziale di rendimento tra i titoli UE e USA, favorendo i guadagni in EUR/USD.

Tecnicamente, un break sopra 1,1000 coincide con un break fuori dal range di negoziazione tra 1,0750/0800 e 1,1000 dall'inizio di aprile, con il risultato di un obiettivo previsto al rialzo intorno a 1,1200/1250:



Fonte: Admiral Markets MT5 con il grafico MT5-SE Add-on Add-on EUR/USD Daily (dal 22 marzo 2019 al 21 maggio 2020). Accesso: 21 maggio 2020, alle 22:00 pm GMT - Si prega di notare: la performance passata non è un indicatore affidabile dei risultati futuri, o delle performance future.


Scopri la piattaforma multi-asset numero 1 al mondo

Admiral Markets offre ai trader professionisti la possibilità di operare con una versione personalizzata e aggiornata di MetaTrader 5, permettendovi di sperimentare il trading ad un livello significativamente più alto e gratificante. I vantaggi dell'esperienza, come l'aggiunta della Market Heat Map, vi permette di confrontare diverse coppie di valute per vedere quali potrebbero essere investimenti redditizi, accedere ai dati di trading in tempo reale e molto altro ancora. Clicca il banner qui sotto per iniziare il tuo download GRATUITO di MT5 Supreme Edition!

EUR/USD

Avvertenza sui rischi: i dati forniti forniscono informazioni aggiuntive rispetto a tutte le analisi, stime, previsioni o altre valutazioni o informazioni simili ("Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, prestare particolare attenzione a quanto segue:

1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve essere interpretato in alcun modo come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

2. Qualsiasi decisione di investimento è presa da ciascun cliente separatamente, mentre Admiral Markets AS (Admiral Markets) non sarà responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da tale decisione, sia che si basi o meno sul contenuto.

3. Per garantire che gli interessi dei clienti siano protetti e l'obiettività dell'Analisi non sia compromessa, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4. L'analisi è preparata da un analista indipendente (Pierre Perrin-Monlouis e Eva Blanco) sulla base delle sue stime personali.

5. Sebbene sia stato fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti dell'Analisi siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, accurato e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.

6. Qualsiasi precedente performance o modellizzazione degli strumenti finanziari indicati nella Pubblicazione non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare o diminuire e il mantenimento del valore dell'attività non è garantito.

7. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono determinare perdite o guadagni. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.

8. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono generare profitti o perdite. Prima di iniziare a fare trading, è necessario assicurarsi di aver compreso tutti i rischi.