Il 79% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
expand_more

▶️ Conviene investire in azioni Hermes? [GUIDA 2021]

Marzo 24, 2021 12:19 UTC

Se c'è un settore in cui la Francia è il leader indiscusso, ed è il lusso. Solo nell’indice CAC 40 ha tre titoli. Sono tutti imperi familiari con la caratteristica di una buona gestione finanziaria oltre a un portafoglio di marchi di fama mondiale.

Dall'inizio degli anni 2010 ad oggi, investire in beni di lusso è stato estremamente redditizio. Le opportunità di crescita futura non mancano. Tuttavia, lo stock picking è stato all'ordine del giorno negli ultimi anni. Per esempio, nel settore del lusso italiano, i prezzi delle azioni Tod's e Salvatore Ferragamo sono lontani dai loro massimi storici.

In Francia, se c'è un'azienda che ha mantenuto una vera autenticità nel lusso per diverse generazioni, è Hermes, soprannominato “il sellaio”. Gli investitori che possiedono azioni sono soddisfatti della sua performance in borsa per 10-20 anni. Ma conviene ancora comprare le azioni Hermes sui massimi storici?

Investire in azioni Hermes - Guida completa per gli investimenti 2021

👉 In questo articolo, vedremo perché le azioni Hermes non hanno nulla da invidiare ai suoi concorrenti LVMH, Christian Dior e Kering. Per farlo, passeremo in rassegna l'analisi fondamentale attraverso la sua attività, la storia, la performance finanziaria, il dividendo e le prospettive di crescita e completeremo la nostra analisi con un grafico del prezzo delle azioni.

Parleremo quindi nello specifico dei seguenti argomenti:

Investire in Azioni Hermes | Storia di Hermes

Hermes è stata fondata nel 1837 a Parigi da Thierry Hermes che aveva aperto una fabbrica per fabbricare selle, finimenti e attrezzature per cavalli. I suoi figli, Charles-Émile ed Émile-Maurice Hermes, gli subentrarono dopo la sua morte a metà del XXI secolo e stabilirono l'azienda al 24 di rue du Faubourg Saint-Honoré.

All'inizio del 20° secolo, Hermes amplia le sue attività rispettivamente nella pelletteria e nella moda, concentrandosi su prodotti di fascia alta come le borse di pelle Kelly e i foulard di seta. Nel 1947, l'azienda si lancia nel business dei profumi.

Con la famiglia fondatrice, Hermes si afferma come pioniere del lusso nazionale, ma è con la famiglia Dumas che l'attività di selleria prende gradualmente una dimensione internazionale con il successo che conosciamo oggi.

Quando Jean-Louis Dumas, figlio di Robert Dumas e Jacqueline Hermes, prende le redini del gruppo, decide di diversificare l’attività in gioielleria, orologeria e oreficeria, e acquisisce la calzoleria inglese John Lobb, la cristalleria Saint-Louis e l’oreficeria Puiforcat.

È stato anche il pioniere dei prodotti che hanno reso Hermes famoso nel mondo, come le borse Birkin (dal nome dell'attrice Jane Birkin). Ebbe anche il merito di modernizzare la collezione dei suoi prodotti verso una clientela più giovane con l'intenzione di porre fine ai codici troppo rigidi del lusso dell'epoca.

➢ Nel 1993, Hermes è stata ufficialmente quotata in borsa con il nome di Hermes International, e il 74% del capitale rimane nelle mani della famiglia Hermes per motivi di indipendenza. Hermes ha accelerato la sua internazionalizzazione concentrandosi principalmente su tre aree geografiche: Asia-Pacifico, Europa e Stati Uniti. L'azienda ha aperto negozi nelle principali megalopoli internazionali e ora ha 311 negozi.

➢ In Cina, uno dei suoi primi mercati, Hermes ha lanciato il marchio Shang Xia nel 2007 e ha aperto il suo primo negozio nel 2010.

➢ Nel 2006, Jean-Louis Dumas lascia la presidenza per motivi di salute a Patrick Thomas, direttore di Hermes International, che sarà il primo direttore a non provenire dalla famiglia fondatrice.

➢ Il 23 ottobre 2010, LVMH (Moët Hennessy Louis Vuitton) ha annunciato pubblicamente una partecipazione del 17,1% in Hermes, che sarebbe poi salita al 22,28% il 20 dicembre 2011.

L'impero della famiglia Arnault specifica che si tratta di una partecipazione strategica a lungo termine e non di un'intenzione di tentare un'acquisizione. Hermes vede questo ingresso del suo concorrente come una minaccia alla sua indipendenza e all'interesse dei suoi azionisti e ordina a LVMH di ritirarsi dal suo capitale. LVMH rifiuta.

➢ Nel 2011, Hermes fonda una holding familiare non quotata H51 per contrastare l'ingresso di LVMH nel suo azionariato con l'autorizzazione dell'AMF (Autorité des Marchés Financiers).

➢ Nel luglio 2012, Hermes continua la sua battaglia contro LVMH sul fronte legale, accusandola di insider trading e manipolazione dei prezzi. LVMH l’accusa di ricatto e calunnia.

➢ Nel luglio 2013, questa battaglia tra i leader mondiali dell'industria del lusso ha portato a una multa di 8 milioni di euro a LVMH e alla formalizzazione della holding familiare non quotata, H51.

➢ Nel 2012 Hermes prende una partecipazione significativa nella gioielleria Arthus-Bertrand. Nel 2013, Hermes acquista la conceria di Annonay per la sua divisione Precious Leather e alla fine del 2015 acquisisce le concerie Puy-en-Velay.

➢ Dal 2015, Hermes ha stretto una fruttuosa partnership con Apple per il design dell'Hermes Apple Watch.

➢ Le azioni Hermes sono entrate nel CAC 40 nel giugno 2018. Dopo un inizio difficile nell'indice della Borsa di Parigi, il titolo fa una serie di massimi storici nel 2019 e 2020 nonostante la crisi del Covid-19.

Azioni Hermes - Investi con un agente di fiducia come Admirals

Il modello di business di Hermes

Il modello di business di Hermes è incentrato sull'artigianato ad alto valore aggiunto e sull'autenticità dei suoi marchi. A differenza di LVMH e Kering, Hermes conta molto sulla crescita organica per generare la maggior parte delle sue entrate dal suo marchio fondatore Hermes e raramente fa grandi acquisizioni per guadagnare quote di mercato.

La ripartizione delle sue entrate è divisa in 7 imprese:

✴️ Pelletteria-selleria per il 50% delle sue entrate: borse, valigie, portafogli, selle, ecc.

✴️ Abbigliamento e accessori per il 23% del suo fatturato: prêt-à-porter femminile e maschile, accessori moda (guanti, cinture, scarpe, internet delle cose), ecc.

✴️ Seta e tessuti per il 9% del suo fatturato

✴️ Altri mestieri come gioielleria, stile di vivere, vasellame per il 7% del suo fatturato

✴️ Profumi per il 5% del suo fatturato

✴️ Orologi per il 3% del suo fatturato

✴️ Altri prodotti e marchi per il 3% delle sue entrate (Cristallerie Saint-Louis, Puiforcat, John Lobb, attività di conceria e pelli preziose, Shang Xia, ecc.)

L'Asia-Pacifico è la zona geografica più redditizia in termini di entrate, con il 53%, dove Cina e Giappone che rappresentano una quota significativa. L'Europa è al secondo posto con il 30%, di cui la Francia è il primo mercato del continente con il 13%.

Le Americhe, dove Stati Uniti, Canada e Messico, rappresentano il 18%. Il restante 9% è in Medio Oriente e Asia centrale.

Azionisti di Hermes

📈 Il 31 dicembre 2019, la maggioranza del capitale di Hermes International è detenuta dal gruppo familiare Hermes attraverso le società H51, H2 e le partecipazioni dei suoi membri per una quota del 66,7%.

Il resto del capitale è condiviso da società di gestione patrimoniale come Vanguard Group, Morgan Stanley, Capital Research & Management, Blackrock, ecc. Ognuno di loro possiede circa lo 0,5-1,5% del capitale.

Alcuni investitori possono ricordare il confronto con LVMH, che era salito a oltre il 20% del capitale nel 2010-2011.

Anche se Bernard Arnault non aveva intenzione di prendere il controllo del gruppo, questo ha creato tensioni all'interno della direzione di Hermes. Molti investitori e analisti finanziari all'epoca pensavano che Hermes sarebbe stata rilevata dalla famiglia Arnault.

➡️ Tuttavia, con il senno di poi, l'operazione non sarebbe fattibile. Da un lato, Hermes è una società in accomandita che la protegge da qualsiasi intento ostile. D'altra parte, la fusione dei due gruppi non offre reali sinergie e ostacolerebbe la concorrenza nel settore del lusso.

Hermes Azioni | Storia del prezzo delle azioni Hermes

Dalla sua quotazione alla borsa di Parigi nel giugno 1993, il prezzo delle azioni di Hermes ha mostrato una chiara tendenza al rialzo. Nonostante il fervore dei titoli tecnologici negli anni '90 e nei primi anni 2000, Hermes valeva più di 10 volte il suo prezzo iniziale.

È stato all'indomani della crisi dei subprime nel marzo 2009 che le azioni di Hermes International sono decollate definitivamente, toccando diversi massimi storici.

L'azienda sta beneficiando dello sviluppo della classe media nei paesi emergenti, in particolare nell'Asia-Pacifico, e del turismo globale. I suoi driver di crescita non sono al punto di saturazione nonostante la crisi del Covid-19.

In effetti, la digitalizzazione delle sue attività avrà maggiori possibilità di compensare le potenziali perdite legate alla mancanza di turisti.

Se il titolo Hermes si distingue meglio in termini di performance borsistica rispetto a LVMH e Kering, è per la sua disciplina a mantenere la sua indipendenza e autenticità. Il sellaio ha una solida base di crescita organica.

Questo le permette di ottenere economie di scala e di non sprecare il suo flusso di cassa in acquisizioni rischiose. Inoltre, il prezzo delle azioni di Hermes ha superato LVMH e Kering per diversi decenni.

Ad ogni crisi del mercato azionario, gli investitori approfittano del suo declino per aggiungere al loro portafoglio. Come prova, le azioni Hermes hanno superato la crisi del Covid-19 facendo nuovi massimi storici alla fine di maggio e all'inizio di giugno 2020.

Se hai investito in Hermes da marzo 2009 in poi, avrete moltiplicato il vostro capitale per più di 10 volte senza tener conto dei dividendi ricevuti.

Dividendi e rendimenti di Hermes

➡️ Hermes è stata una delle poche società dell'indice CAC 40 a mantenere il suo dividendo dopo la crisi del Covid-19, a differenza di LVMH e Kering, che lo hanno ridotto. Se si esclude questo caso particolare e unico, Hermes ha sempre aumentato il suo dividendo ogni anno.

☝️ Questo testimonia due cose.

➤ Da un lato, la direzione è fiduciosa nel futuro dell'azienda anche in tempi di crisi.

➤ D'altra parte, Hermes offre costantemente una redditività tale da generare un abbondante flusso di cassa. Il tutto senza usare la leva.

Poiché Hermes è un'azione ad alta crescita, non aspettatevi un rendimento attraente. Su una media di cinque anni, il suo rendimento è appena superiore all'1%. Hermes tende a favorire una politica di dividendi conservativa, poiché la sua priorità, come ogni impresa familiare, è di preservare un bilancio sano.

👉 Fonte TradingSat:

➠ 2015: €3.35

➠ 2016: €3.75

➠ 2017: €4.1

➠ 2018: 4,55 euro

➠ 2019: 4,55 euro

(Hermes aveva previsto di distribuire un dividendo più alto del 2018, ma la crisi del Covid-19 l'ha costretta a mantenerlo).

💰 Inoltre, dal 2010, Hermes International è uno dei pochi titoli al mondo a distribuire un dividendo extra in aggiunta al dividendo ordinario per ricompensare al meglio la fedeltà dei suoi azionisti. Di solito, l'azienda francese di lusso lo offre ogni tre anni.

Azioni Hermes | Rischi e opportunità

✔️ Un margine operativo e una redditività del 33% e del 25% rispettivamente, una politica dei dividendi attualmente favorevole e una posizione di cassa che copre comodamente il suo debito sono tutti fattori che tendono a dare un'opinione positiva delle azioni Hermes.

✔️ L'attraente tendenza a lungo termine del suo prezzo delle azioni è una chiara indicazione della solidità del suo modello di business. Il fatto che abbia superato i massimi storici dimostra che Hermes è un'azienda che si è adattata ai cambiamenti del suo settore e della società senza minare l'autenticità delle sue attività.

✔️ L'altra grande risorsa è il suo potere di prezzo attraverso la sua capacità di mantenere i prezzi alti. Comprare un prodotto Hermes dal 10 al 20% più caro non è di per sé una barriera per i consumatori che cercano qualità e personalizzazione.

✔️ La crisi del Covid-19 ha aumentato la consapevolezza pubblica delle questioni ambientali ed etiche. Questa è una buona cosa! I marchi di lusso sono in prima linea perché la maggior parte dei loro prodotti sono fabbricati localmente.

✔️ La digitalizzazione delle loro attività attraverso l'e-commerce potrebbe essere un motore di crescita nei prossimi anni. I potenziali clienti come i Millenial tendono a comprare online anche se provano il prodotto in negozio. Inoltre, la spesa media di un consumatore di lusso è di circa 2.500 euro.

❌ D'altra parte, il suo profilo come stock di crescita può rivelarsi un rischio. Hermes è un'azione con un rapporto prezzo-utile (PE ratio) di 72. Chiaramente, una piccola delusione nelle sue prospettive di crescita è sufficiente per far scendere significativamente il suo prezzo delle azioni. Detto questo, Hermes ha dimostrato la sua capacità di superare crisi che risalgono a generazioni precedenti

Hermes Trading | Un obiettivo di 1.000 euro nel corso del 2021?

💰 Nessuna azione del CAC 40 ha mai superato la soglia simbolica dei 1.000 euro. Se questo fosse il caso, sarebbe una prima volta storica per la borsa di Parigi. Hermes International potrebbe raggiungerla durante il 2021, a condizione che la società superi il consenso degli analisti finanziari sulla crescita del suo EPS (utile per azione).

Rispetto al 2020, la maggior parte dei cui negozi sono stati chiusi durante il lockdown, è più probabile che le sue entrate aumentino meccanicamente man mano che la campagna di vaccinazione Covid-19 va avanti.

Nell'analisi tecnica, il trend rimane rialzista. Dal suo minimo di marzo 2020, il titolo Hermes ha recuperato oltre il 75%. Se si proietta il grafico su unità di tempo più lunghe, è prematuro venderlo.

Perché e come comprare azioni Hermes su Admiral Markets?

La maggior parte degli investitori o dei trader preferisce piazzare un ordine di acquisto con i broker tradizionali. Con le azioni francesi, le commissioni di intermediazione possono essere relativamente alte.

Tuttavia, è possibile investire in azioni Hermes senza impegnare una grande quantità di capitale utilizzando broker CFD come Admiral Markets Cyprus Ltd. Autorizzati e regolati dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC), i CFD (contratti per differenza) sono prodotti derivati basati su attività sottostanti come azioni, obbligazioni, materie prime o Forex.

📢 Per via della loro flessibilità, possono essere scambiati 24 ore al giorno sia sul lato di acquisto che su quello di vendita con un livello di leva di tua scelta. Una parola di cautela sulla leva. Può essere a tuo favore o sfavore, a seconda dello scenario di mercato. Se va come previsto, non esitare ad assicurare i tuoi guadagni in base akla tua gestione del denaro.

Qualunque sia il tuo profilo di trading, è più saggio usare un livello che sia in linea con la tua avversione al rischio per non metterti in una situazione molto difficile sia finanziariamente che psicologicamente.

In caso di difficoltà nell'utilizzo della piattaforma MetaTrader per piazzare un ordine su Hermes, segui la i seguenti passaggi:

1️⃣   Accedi al tuo conto di trading MetaTrader 5.

2️⃣   Vai su Inserisci e poi clicca su Visualizza e poi su Prezzi per visualizzare il Market Observatory sulla sinistra.

3️⃣   Vai su Simboli e scrivi Hermes o #RMS per la quotazione in tempo reale nella barra di ricerca

4️⃣   Seleziona l'azione Hermes e clicca su Visualizza simbolo

➡️ Infine, se hai a che fare con una società che paga i dividendi come Hermes, il tuo conto sarà accreditato se sei in posizione lunga. Lo pagherai se sei in posizione corta.

Che aspetti allora? Inizia subito ad investire con Admirals. Se preferisci puoi iniziare con un conto demo gratuito cliccando sul banner qui sotto:

Azioni Hermes - Inizia subito ad investire con un conto demo gratuito

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

INFORMAZIONI SUL MATERIALE ANALITICO:

I dati presentati forniscono informazioni aggiuntive riguardanti tutte le analisi, stime, prognosi, previsioni, revisioni di mercato, prospettive settimanali o altre valutazioni o informazioni simili (di seguito "Analisi") pubblicate sui siti web delle società di investimento Admiral Markets che operano sotto il marchio Admiral Markets (di seguito "Admiral Markets") Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento si prega di prestare molta attenzione a quanto segue:

  1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato solo a scopo informativo e non deve in alcun modo essere interpretato come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.
  2. Ogni decisione di investimento è presa da ogni cliente da solo, Admiral Markets non è responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da qualsiasi decisione, basata o meno sul contenuto.
  3. Al fine di proteggere gli interessi dei nostri clienti e l'obiettività dell'analisi, Admiral Markets ha stabilito procedure interne pertinenti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.
  4. L'Analisi è preparata da un analista indipendente (Alberta Gava, di seguito "Autore") sulla base delle sue stime personali.
  5. Sebbene sia stato compiuto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti del contenuto siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, preciso e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza di qualsiasi informazione contenuta nell'Analisi.
  6. Qualsiasi tipo di performance passata o modellata di strumenti finanziari indicata all'interno del contenuto non deve essere interpretata come una promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può sia aumentare che diminuire e la conservazione del valore dell'asset non è garantita.
  7. I prodotti con leva finanziaria (inclusi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono comportare perdite o profitti. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.
Avatar-Admirals
Admirals
Una soluzione all-in-one per spendere, investire e gestire i tuoi soldi

Più di un broker, Admirals è un hub finanziario, che offre una vasta gamma di prodotti e servizi finanziari. Diamo la possibilità di affrontare la finanza personale attraverso una soluzione all-in-one per investire, spendere e gestire i soldi.