Intel potrebbe acquisire GlobalFoundries

Luglio 19, 2021 16:00

In attesa che Intel pubblichi i suoi risultati trimestrali il 22 luglio, il quotidiano statunitense Wall Street Journal ha pubblicato la notizia che l'azienda, presieduta da Pat Gelsinger, potrebbe essere interessata ad acquisire GLOBALFOUNDRIES per un valore vicino ai 30.000 milioni di dollari.

GlobalFoundries è attualmente di proprietà di Mubala Investment Co, del governo di Abu Dhabi, anche se, come Intel, ha sede nella città californiana di Santa Clara.

GlobalFoundries è dedicato alla produzione di circuiti integrati ad alto volume per aziende di semiconduttori come AMD, Broadcom o Qualcomm. Pertanto, con questa potenziale acquisizione, Intel potrebbe infliggere un duro colpo ai suoi concorrenti e aumentare la produzione di chip in un ambiente in cui, a causa della crisi dei semiconduttori, la domanda è a livelli record. Pertanto, con questa potenziale acquisizione Intel potrebbe registrare un forte aumento dei suoi risultati futuri.

Tecnicamente parlando, questa società sta risentendo in modo significativo dei dubbi sull'inflazione negli Stati Uniti. Dopo aver presentato i risultati del primo trimestre ad aprile, Intel ha subito una forte correzione che l'ha riportata a livelli che non si vedevano da gennaio, formando un doppio pavimento nella banda rossa vicino al livello di ritracciamento di Fibonacci del 61,8% dopo aver perso diversi livelli di supporto - quindi , rispettando la divergenza ribassista che avevamo osservato tra il prezzo e il suo indicatore MACD.

Da quel momento, il prezzo si è mosso in un ampio intervallo laterale tra le bande rossa e verde, lottando per recuperare la sua media mobile di 200 periodi. Dovremo prestare molta attenzione ai risultati della prossima settimana, perché se Intel riuscirà a superare le aspettative del mercato, potremmo assistere a un nuovo slancio al rialzo. Anche se finché non supera la banda di resistenza superiore (verde), non possiamo aspettarci un lungo periodo.

Fonte: Admirals MetaTrader 5 – Grafico giornaliero Intel. Intervallo di date: 2 marzo 2020 – 16 luglio 2021. Data di acquisizione: 16 luglio 2021. La performance passata non è un indicatore affidabile per i risultati futuri.

Performance degli ultimi 5 anni:

2020: -16,76%

2019: 27,53%

2018: 1,67%

2017: 27,27%

2016: 5,28%

Con l'account Invest.MT5 di Admirals, puoi fare trading con Intel e molti altri titoli! Clicca sul banner qui sotto per aprire un account oggi:

 

INFORMAZIONI SULLE ANALISI:

I dati forniscono ulteriori informazioni in merito a tutte le analisi, stime, previsioni, revisioni di mercato, prospettive settimanali o altre valutazioni o informazioni simili (di seguito "Analisi") pubblicate sui siti Web delle società di investimento Admiral Markets che operano con il marchio Admiral Markets (di seguito "Admiral Markets") Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, prestare molta attenzione a quanto segue:

  1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato solo a scopo informativo e non deve in alcun modo essere interpretato come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato redatto in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e che non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.
  2. Qualsiasi decisione di investimento viene presa da ciascun cliente da solo, mentre Admiral Markets non sarà responsabile per eventuali perdite o danni derivanti da tale decisione, basata o meno sul contenuto.
  3. Al fine di proteggere gli interessi dei nostri clienti e l'obiettività dell'Analisi, Admiral Markets ha stabilito procedure interne pertinenti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.
  4. L'Analisi è preparata da un analista indipendente Roberto Rojas, Collaboratore Freelance (di seguito "Autore") sulla base di stime personali.
  5. Sebbene venga compiuto ogni ragionevole sforzo per garantire che tutte le fonti del contenuto siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, preciso e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza di qualsiasi informazioni contenute nell'analisi.
  6.  Qualsiasi tipo di performance passata o modellata degli strumenti finanziari indicati nel contenuto non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può sia aumentare che diminuire e la conservazione del valore dell'attivo non è garantita.
  7. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono comportare perdite o profitti. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi coinvolti.
Roberto Rojas
Roberto Rojas
Analista finanziario, Admirals Spagna

Roberto è un analista finanziario con un certificato di consulente finanziario europeo. Nel 2013 si è laureato come Manager Esperto in Azioni con Derivati in Borse e Mercati spagnoli. Lavora in Admirals dal 2013.