Prospettive settimanali: BOC, RBNZ al centro dell'attenzione

Luglio 13, 2021 11:17

BOC e RBNZ

Tutti gli occhi sono puntati sulla dichiarazione dei tassi della Bank of Canada (BOC) e sulla conferenza stampa di mercoledì 14 luglio. Il dollaro canadese è stato una delle valute più performanti nella prima metà dell'anno, ma da allora ha faticato a guadagnare slancio dopo che la banca centrale ha annunciato una riduzione del suo quantitative easing.

Prima della BOC, la Reserve Bank of New Zealand (RBNZ) rilascia il suo ultimo rapporto sui tassi. Il dollaro neozelandese (NZD) è stato una valuta al centro dell'attenzione in quanto la banca centrale ha annunciato un improvviso cambiamento nei possibili aumenti dei tassi di interesse qualche settimana fa, causando una temporanea spinta al rialzo del NZD.

Ci sono anche altri importanti annunci di notizie economiche in uscita, tra cui i dati dell'IPC statunitense martedì, i numeri dell'occupazione AUD giovedì e le vendite al dettaglio statunitensi venerdì.

Puoi saperne di più su alcuni dei temi globali che influenzano i mercati in questa selezione di nuovi articoli di carattere formativo.

Calendario Forex settimanale

calendario forex

Fonte: Calendario Forex dalla piattaforma di trading MetaTrader 5 di Admirals 

Sapevi che tre volte alla settimana, tre trader professionisti parlano dal vivo dei mercati e ti mostrano come identificare potenziali opportunità di trading? Prenota subito il tuo posto gratuito al webinar Admirals Spotlight cliccando sul banner qui sotto!

webinar

Radar del trader - Dichiarazione sui tassi della RBNZ

La Reserve Bank of New Zealand (RBNZ) ha scioccato i mercati qualche settimana fa, quando ha improvvisamente annunciato un cambiamento nella politica dei tassi di interesse. Il NZDUSD ha guadagnato quasi 150 pip nel periodo successivo, prima di restituire tutti i suoi guadagni.

Questo evidenzia quanto siano importanti le decisioni sui tassi di interesse della banca centrale per il mercato in questo momento. I trader saranno alla ricerca di indizi su quando è probabile il prossimo aumento dei tassi di interesse - più tardi quest'anno o l'anno prossimo?

È probabile che la banca manterrà i tassi di interesse in attesa per ora, ma il mercato ha già anticipato le sue aspettative di un aumento alla fine di quest'anno dal 2022. Questo potrebbe causare una certa forza nel dollaro neozelandese, ma ci sono rischi se anche altre banche centrali cambiassero la politica dei tassi di interesse.

metatrader

Fonte: Admirals MetaTrader 5, NZDUSD, mensile - Intervallo dati: dal 1° settembre 2013 al 11 luglio 2021. Eseguito il 11 luglio 2021, alle 7:00 GMT. Nota bene: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri. 

Nel lungo termine, grafico mensile dei prezzi della coppia di valute NZDUSD, è chiaro vedere il supporto attuale che sta tenendo il prezzo. La linea orizzontale nera inferiore funge da livello di resistenza nel 2019, ora che l'ha sfondata funge da livello di supporto intorno a 0,6970.

Se i buyers possono rimanere al di sopra di questo livello di supporto, allora ci potrebbe essere qualche ulteriore rialzo verso il precedente swing high e la resistenza storica intorno a 0,7460 a 0,7560. 

Se ti senti ispirato e pronto a fare trading dal vivo sul mercato, puoi aprire un conto di trading dal vivo cliccando sul banner qui sotto e accedere a una gamma straordinaria di funzioni di trading per assisterti nel tuo percorso.

Fai trading col Forex

Aggiornamenti sul trading corporate e indici azionari

Gli indici dei mercati azionari globali statunitensi continuano ad essere in prima linea, mentre gli indici europei e asiatici sono in difficoltà. La maggior parte dei flussi nei mercati azionari statunitensi, tuttavia, sta trovando la sua strada nel settore tecnologico.

I titoli FAANG (Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google) hanno portato il Nasdaq 100 e l'indice S&P 500 al rialzo. Anche se Netflix potrebbe essere sostituito da Nvidia, che è un titolo in forte crescita.

MT5

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5, SP500, Daily - Intervallo di dati: dal 15 ottobre 2020 al 11 luglio 2021, eseguito l'11 luglio 2021 alle 18:30 GMT. Nota: la performance passata non è un indicatore affidabile dei risultati futuri. 

Performance quinquennale passata dello S&P 500:

  • 2020 = +16,17%
  • 2019 = +29,09%
  • 2018 = -5,96%
  • 2017 = +19,08%
  • 2016 = +8,80

 

L'indice S&P 500 mostrato sopra, conferma ancora la tendenza generale al rialzo del mercato. Le medie mobili esponenziali (20, 50 e 100 periodi) si stanno ancora muovendo verso l'alto confermando la tendenza.

I buyer hanno usato queste medie mobili come livelli per aprire nuove posizioni con gli ultimi cicli d'impulso provenienti dalla media mobile esponenziale a 50 periodi (rossa).

Sapevi che puoi usare l'indicatore Trading Central Technical Ideas Lookup per trovare idee di trading su questo indice e migliaia di altri strumenti su Forex, azioni, indici, materie prime e altro?

Puoi ottenere questo indicatore completamente GRATIS aggiornando la tua piattaforma di trading MetaTrader 5 fornita da Admirals all'esclusiva Supreme Edition!

MT5

INFORMAZIONI SUL MATERIALE ANALITICO:

I dati forniti forniscono informazioni aggiuntive riguardanti tutte le analisi, stime, prognosi, previsioni, analisi di mercato, prospettive settimanali o altre valutazioni o informazioni simili (di seguito "Analisi") pubblicate sui siti web delle società di investimento Admiral Markets che operano sotto il marchio Admiral Markets (di seguito "Admiral Markets") Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento si prega di prestare molta attenzione a quanto segue:

  1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato solo a scopo informativo e non deve in alcun modo essere interpretato come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.
  2. Ogni decisione di investimento è presa da ogni cliente da solo, mentre Admiral Markets non è responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da qualsiasi decisione, basata o meno sul contenuto.
  3. Al fine di proteggere gli interessi dei nostri clienti e l'obiettività dell'analisi, Admiral Markets ha stabilito procedure interne pertinenti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.
  4. L'Analisi è preparata da un analista indipendente, Jitan Solanki (analista), (di seguito "Autore") sulla base delle proprie stime personali.
  5. Sebbene sia stato compiuto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti del contenuto siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, preciso e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza di qualsiasi informazione contenuta nell'Analisi.
  6. Qualsiasi tipo di performance passata o modellata di strumenti finanziari indicata all'interno del contenuto non deve essere interpretata come una promessa espressa o implicita, garanzia o implicazione da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può sia aumentare che diminuire e la conservazione del valore dell'asset non è garantita.
  7. I prodotti con leva finanziaria (inclusi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono comportare perdite o profitti. Prima di iniziare a fare trading, assicuratevi di aver compreso appieno i rischi connessi.
Jitanchandra Solanki
Jitanchandra Solanki
Autore testi mercati finanziari, Admirals, Londra

Jitanchandra è un autore di mercati finanziari con più di 15 anni di esperienza nel trading di valute, indici e azioni USA. È un tecnico di mercato accreditato con una laurea BA Hons.