Prospettive di mercato settimanali: La Fed e i dati PMI europei in primo piano

Marzo 22, 2021 12:34

PMI

Dopo la conferenza stampa del FOMC della scorsa settimana, il dollaro statunitense è salito in alto cercando di uscire dal suo recente range. Mentre non è riuscito a farlo, i commercianti saranno alla ricerca di ulteriori indizi questa settimana dalla Federal Reserve Jerome Powell nei discorsi di lunedì e martedì. 

Inoltre, l'euro sarà al centro dell'attenzione quando gli operatori digeriranno i dati PMI della Germania e della Francia mercoledì. Con le nuove chiusure europee e una pausa nelle vaccinazioni, i numeri economici di questa settimana potrebbero stabilire la tendenza per le coppie di euro per le prossime settimane. 

Puoi saperne di più su alcuni dei temi globali che influenzano i mercati in questa selezione di articoli sull'istruzione:

◉ Impara a riconoscere i Market Mover per migliorare il tuo trading! ◉

- [Le basi dell'Analisi Fondamentale Forex]

Come l'andamento PIL si riflette sui mercati finanziari ✔️

Calendario Forex Settimanale

Forex Calendario

Fonte: Piattaforma di trading MetaTrader 5 fornita da Admiral Markets


Sapevi che tre volte a settimana, tre trader professionisti parlano dal vivo dei mercati e ti mostrano come identificare potenziali opportunità di trading? Prenota subito il tuo posto gratuito al webinar Admirals Spotlight cliccando sul banner qui sotto!

webinar avanzati

Radar del trader - Dati PMI Flash europei

Mercoledì 24 marzo, Markit rilascia l'ultimo rapporto sull'indice dei direttori d'acquisto che copre il PMI dei servizi flash francese, i servizi flash tedeschi e il PMI manifatturiero. Le cifre sono essenzialmente un indice basato su un sondaggio dei direttori d'acquisto di queste industrie. 

Qualsiasi dato superiore a 50 indica un'espansione nell'economia. Non ci si aspettano grandi cambiamenti dalle cifre del mese scorso, solo un leggero aumento. Queste cifre sono estremamente importanti perché la maggior parte dell'Europa è ancora in isolamento o sta tornando in isolamento, il programma di lancio del vaccino per il coronavirus ha avuto molti problemi e il denaro del fondo di recupero non è ancora stato distribuito. 

Se i numeri mostrano un declino in queste industrie, le cose potrebbero peggiorare molto per l'euro, quindi è certamente da tenere d'occhio!

Fonte: Admirals MetaTrader 5, EURUSD, mensile - Intervallo dati: dal 1 ottobre 2004 al 19 marzo 2021. Eseguito il 19 marzo 2021, alle 19:00 GMT. Nota bene: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri. 

A lungo termine, la coppia di valute EURUSD si trova a un bivio. Il prezzo sul grafico mensile mostrato sopra ha appena respinto una linea di resistenza discendente a lungo termine dai massimi del 2010, 2011 e 2014. Inoltre, c'è anche una linea di resistenza orizzontale che si è sviluppata. 

Il prezzo ha già venduto da questo livello e i commercianti a lungo termine potrebbero essere alla ricerca di una narrazione per sostenere un euro più debole. Potrebbe arrivare questa settimana con i dati PMI, quindi è sicuramente da tenere d'occhio perché potrebbe essere l'inizio di una tendenza al ribasso a lungo termine.  

Se ti senti ispirato e pronto a fare trading dal vivo sul mercato, puoi aprire un conto di trading dal vivo cliccando sul banner qui sotto e accedere a una gamma impressionante di funzioni di trading per sostenerti nel tuo viaggio.

Apri un conto Reale Forex


Aggiornamenti sul trading aziendale e indici azionari

L'ineguaglianza tra i mercati azionari globali rimane ancora. Gli indici dei mercati azionari europei hanno guidato la strada verso l'alto con il DAX 30 ai massimi storici e il CAC 40 a pochi punti percentuali di distanza. 

Tuttavia, gli indici azionari statunitensi hanno faticato. Mentre il Dow Jones 30 è ai massimi storici, l'S&P 500 ha lottato per rompere il suo precedente record e il Nasdaq 100 è ben al di sotto dei suoi rispettivi massimi storici. 

L'aumento dei rendimenti obbligazionari ha ancora un po' di investitori che rimangono cauti se non nervosi. La Fed ha cercato di calmare il mercato, ma al momento il mercato sta credendo a quello che dicono. 



Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5, SP500, Daily - Intervallo di dati: dal 7 luglio 2020 al 19 marzo 2021, eseguito il 19 marzo 2021 alle 18:30 GMT. Nota: la performance passata non è un indicatore affidabile dei risultati futuri. 

 

Performance quinquennale passata dello S&P 500: 

2020 = +16,17%, 

2019 = +29,09%, 

2018 = -5,96%, 

2017 = +19,08%, 

2016 = +8,80%, 

2015 = -0,82%.

Nel grafico giornaliero dell'indice azionario S&P 500 mostrato sopra, il prezzo ha recentemente respinto il suo precedente massimo storico di circa 3.965 che è stato raggiunto solo il mese scorso. 

Se il prezzo riesce a sfondare quest'ultimo , è un segno rialzista che potrebbe aprire la strada per un maggiore rialzo. Questo potrebbe aiutare i singoli settori dove si sta facendo la maggior parte dei movimenti. Idealmente, se anche il Nasdaq 100 potesse spingere più in alto, sarebbe una conferma più forte che gli investitori sono disposti a comprare di nuovo le azioni americane.

Sapevi che puoi usare l'indicatore Trading Central Technical Ideas Lookup per trovare idee di trading su questo indice e migliaia di altri strumenti su Forex, azioni, indici, materie prime e altro?

MT5 SE

INFORMAZIONI SUL MATERIALE ANALITICO:

I dati presentati forniscono informazioni aggiuntive riguardanti tutte le analisi, stime, prognosi, previsioni, revisioni di mercato, prospettive settimanali o altre valutazioni o informazioni simili (di seguito "Analisi") pubblicate sui siti web delle società di investimento Admiral Markets che operano sotto il marchio Admiral Markets (di seguito "Admiral Markets") Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento si prega di prestare molta attenzione a quanto segue:

  1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato solo a scopo informativo e non deve in alcun modo essere interpretato come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.

  2. Ogni decisione di investimento è presa da ogni cliente da solo, Admiral Markets non è responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da qualsiasi decisione, basata o meno sul contenuto.

  3. Al fine di proteggere gli interessi dei nostri clienti e l'obiettività dell'analisi, Admiral Markets ha stabilito procedure interne pertinenti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

  4. L'Analisi è preparata da un analista indipendente (Alberta Gava, di seguito "Autore") sulla base delle sue stime personali.

  5. Sebbene sia stato compiuto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti del contenuto siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, preciso e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza di qualsiasi informazione contenuta nell'Analisi.

  6. Qualsiasi tipo di performance passata o modellata di strumenti finanziari indicata all'interno del contenuto non deve essere interpretata come una promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può sia aumentare che diminuire e la conservazione del valore dell'asset non è garantita.

  7. I prodotti con leva finanziaria (inclusi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono comportare perdite o profitti. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.
Avatar-Admirals
Admirals
Una soluzione all-in-one per spendere, investire e gestire i tuoi soldi

Più di un broker, Admirals è un hub finanziario, che offre una vasta gamma di prodotti e servizi finanziari. Diamo la possibilità di affrontare la finanza personale attraverso una soluzione all-in-one per investire, spendere e gestire i soldi.