🚀Conviene investire in azioni EasyJet nel 2021❓

Marzo 04, 2021 10:35 UTC

Non è molto comune tra gli investitori investire nel mercato azionario del settore del trasporto aereo. La cosa peggiore è che non è a causa del Covid anche se è stato un acceleratore dei problemi strutturali delle compagnie aeree. Essere sostenuti artificialmente dagli stati dimostra che i loro fondamenti intrinseci non sono giusti.

Detto questo, è possibile che in tempi di pessimismo si presentino le migliori opportunità di investimento. Questo non è falso, come ha dimostrato più volte la storia del mercato azionario. Anche se la campagna di vaccinazione contro il Covid-19 continua in tutto il mondo, ci vorrà del tempo perché le compagnie aeree tornino ai livelli di crescita del 2019. Secondo la società di database dell'aviazione Cirium, il Covid ha cancellato 21 anni di crescita del traffico aereo.

Azioni EasyJet - Guida completa agli investimenti per il 2021

➡️ Comprare azioni di compagnie aeree oggi significa assumersi un rischio significativo per la performance di un portafoglio. Prendiamo come caso d'investimento la compagnia aerea britannica a low cost Easy Jet, che sta avendo difficoltà a partire dal 2015.

Pensi che questo sia davvero il momento di comprare o piuttosto di starne alla larga fino a quando non ci sarà un sospetto di miglioramento significativo? Questo è quello che vedremo quando analizzeremo l’attività di Easy Jet, la sua storia, il suo dividendo e lo stato finanziario dell'azienda.

📈 Inoltre, un'analisi grafica del suo prezzo delle azioni vi aiuterà a valutare il guadagno/perdita di rischio per una posizione di acquisto o di vendita.

Nel dettaglio, in questo articolo tratteremo i seguenti argomenti: 

Azioni EasyJet | Storia di EasyJet

EasyJet Azioni | L’attività di EasyJet

Azionisti di EasyJet

Storia del prezzo delle azioni Easy Jet

Dividendo e rendimento di Easy Jet

Rischi e opportunità

Perché e come investire in EasyJet con Admiral Markets?

Pronto a scoprire tutto su EasyJet? Bene, iniziamo!

▶ Azioni EasyJet | Storia di EasyJet

✅ EasyJet è una compagnia aerea britannica fondata da Stelios Haji-Ioannou nel 1995 che si è ispirata al modello di business della compagnia americana Southwest Airlines basato sulla competitività dei prezzi. I suoi primi voli erano solo per il Regno Unito dall'aeroporto di Londra-Luton.

✅ Nell'aprile 1996, EasyJet ha ottenuto il suo primo volo internazionale per Amsterdam. Nel marzo 1998, EasyJet acquisisce il 40% delle azioni della compagnia aerea svizzera TEA Basel, che diventerà EasyJet Switzerland.

✅ Nel novembre 2000, EasyJet si è quotata alla Borsa di Londra per raccogliere nuovi finanziamenti e continuare a far crescere il suo business.

✅ Nel 2002, EasyJet ha acquisito il suo concorrente Go Fly per 374 milioni di sterline. Questa acquisizione le ha permesso di aumentare la sua capacità di volo nei principali aeroporti del Regno Unito. Nello stesso anno, la compagnia apre una base aerea all'aeroporto di Londra-Gatwick.

✅ Dal 2003 al 2007, EasyJet ha continuato ad espandersi in Europa aprendo basi aeree in Germania, Francia, Italia e Spagna. Nell'ottobre 2007, EasyJet ha acquisito la filiale GB Airways di British Airways per 103,5 milioni di sterline. Questa operazione consolida le sue quote di mercato nel Regno Unito.

✅ Nel 2011, EasyJet accelera la sua espansione sia nel Regno Unito che in Europa con una nuova base all'aeroporto di Londra-Southend e voli verso le città più turistiche della Spagna come Barcellona, Ibiza, Mallorca, Alicante e Malaga, verso Faro in Portogallo, Amsterdam nei Paesi Bassi e Belfast in Irlanda del Nord.

✅ Nel luglio 2017, EasyJet stabilisce la sua filiale EasyJet Europe a Vienna e comincia ad offrire voli tra i paesi dell'Unione Europea e alcuni paesi al di fuori dell'Unione Europea. Nell'ottobre 2017, EasyJet stabilisce una presenza in Germania all'aeroporto di Berlino-Tegel assumendo il leasing di 25 aerei A320 dopo il fallimento di Air Berlin.

✅ Nel marzo 2018, EasyJet si espande in Francia aprendo la rotta Lione-Rennes.

✅ Alla fine di marzo 2020, Easy sospende tutti i suoi voli e la sua flotta in seguito alle restrizioni di viaggio dovute al Covid-19. Nell'aprile 2020, EasyJet ha ricevuto un prestito di 600 miliardi di sterline dal governo britannico senza nessun corrispettivo. Da giugno 2020 ad oggi, la compagnia aerea britannica ha potuto riprendere i voli con capacità che rimangono ridotte fino a quando la pandemia non sarà sotto controllo.

▶ Easy Jet Azioni | L’attività di EasyJet

L’attività di EasyJet è sensibile alle dinamiche del traffico aereo. L'azienda britannica guadagna principalmente attraverso la vendita di biglietti aerei online, tramite agenzie o direttamente negli aeroporti. Essendo posizionata nella fascia bassa del mercato, la crescita del numero di biglietti venduti e del numero di passeggeri è importante.

✳️ Se EasyJet può offrire tariffe competitive sui suoi biglietti aerei, deve sacrificare alcuni vantaggi che possono pesare sulla scelta del consumatore. Da un lato, le compagnie aeree low cost predilige gli aeroporti secondari a scapito degli aeroporti internazionali. D'altra parte, le opzioni di bagaglio e di peso sono restrittive con il rischio di aumentare il conto.

Detto questo, EasyJet ha sviluppato una strategia di espansione e acquisizione di compagnie per stabilirsi negli aeroporti internazionali e diversificare la sua tipologia di clienti tra i vacanzieri attenti al budget e i viaggiatori d'affari. Nelle compagnie aeree low-cost, la concorrenza è feroce perché c'è poco spazio per gli aumenti di prezzo. Tra i competitor, ce ne sono molti nel Vecchio Continente: Ryanair in Irlanda, Vueling e Volotea in Spagna, Jet 2 nel Regno Unito, Blu-Express in Italia, Transavia in Olanda, ecc.

 Storicamente, il Regno Unito rimane il suo primo mercato in termini di fatturato con il 38,5%. Il saldo restante è suddiviso tra il Nord Europa al 35,5%, il Sud Europa al 24,5% e altre aree geografiche all'1,5%.

Azioni EasyJet - Investi con un portale di fiducia come Admiral Markets

▶ Azionisti di EasyJet

Secondo ZoneBourse, la partecipazione azionaria della compagnia EasyJet è dominata dalla famiglia fondatrice Haji-Ioannou con il 28,7% del capitale. Società di gestione patrimoniale come Credit Suisse Asset Management, Citibank, Ninety One Uk e Invesco Asset Management detengono quote significative rispettivamente al 9,7%, 5,9%, 4,26% e 3,94%.

🏆 C'è anche Blackrock, leader mondiale della gestione patrimoniale, Phoenix Asset Management Partners e Barclays con quote che vanno dal 2,5% al 3,5% del capitale della società.

▶ Storia del prezzo delle azioni Easy Jet

La sua introduzione nel novembre 2000 è stata un successo. Avrà vita breve a causa degli attacchi dell'11 settembre 2001 a New York che hanno scosso il mondo intero e l'intera industria del trasporto aereo. Dopo aver raggiunto un picco di 577 GBp nel marzo 2002, la quota di Easy Jet è scesa costantemente fino all'ottobre 2004 a 115 GBp.

Da ottobre 2004 ad aprile 2007, il prezzo delle azioni è passato da 115 GBp a 741,6 GBp, rappresentando una performance totale di circa il 545%. La crisi dei subprime ha colpito di nuovo duramente.

La conferma della crescita formatosi durante il 2007 e l'inizio del 2008 in unità mensili ha portato a un calo del 72% della quota di Easy Jet a 206 GBp nel novembre 2008. Il miglioramento della crescita economica dopo la crisi dei subprime non ha permesso una ripresa spettacolare del prezzo delle azioni. Bisognerà aspettare da ottobre 2011 per vedere il titolo Easy Jet esplodere verso l'alto e raggiungere regolarmente i suoi massimi storici per raggiungere 1.929 GBp nel gennaio 2015. Questo si spiega con la sua espansione negli aeroporti europei che le ha permesso di migliorare la redditività e il rendimento.

Easy Jet sta affrontando un anno difficile nel 2016 con un calo del 56% del prezzo delle azioni. A ciò si aggiungono scioperi in alcuni aeroporti, la caduta della sterlina legata alla Brexit e gli attacchi terroristici. Nel 2017, il titolo ha recuperato nel 2017 e nel 2018 senza tornare ai suoi massimi storici.

Da giugno 2018, il titolo di Easy Jet scende di nuovo a 840 GBp un anno dopo. Il tentativo di ripresa iniziata nel giugno 2019 è stata un'illusione. È stato ostacolato dal Covid che l'ha costretto a cancellare tutti i suoi voli dall’oggi al domani. Di conseguenza, il titolo Easy Jet ha perso più del 70% della sua capitalizzazione di mercato nel giro di un mese, tanto che non è tornato ai suoi prezzi pre-Covid. La resistenza intorno a 950-960 GBp è un ostacolo a un'inversione di tendenza.

💰 Anche se l'azione EasyJet resiste a questa resistenza, potrebbe essere una lunga strada per tornare al livello di prezzo di febbraio 2020.

Azioni EasyJet - Investi al meglio con le piattaforme di Admiral Markets

▶ Dividendo e rendimento di EasyJet

Pesantemente colpita dalla crisi del Covid-19 che ha portato il traffico aereo a fermarsi dall’oggi al domani, Easy Jet ha dovuto ridurre il suo dividendo dell'esercizio 2019 dal 25% allo 0,439 sterline rispetto alle 0,586 sterline del 2018. Nel prossimo futuro, non c'è motivo di essere ottimisti nonostante la campagna di vaccinazione pandemica.

✴️ In primo luogo, il suo debito è aumentato significativamente grazie al sostegno del governo. In secondo luogo, il suo aumento di capitale a metà dell'estate del 2020, che alleggerisce il suo flusso di cassa a breve termine, diluisce i rendimenti degli azionisti, abbassando così meccanicamente il valore delle azioni EasyJet.

Da quando Easy Jet paga un dividendo ai suoi azionisti, la sua crescita è stata instabile. La compagnia aerea britannica l’ha abbassato tre volte nel decennio 2010. Gli azionisti possono consolarsi con un rendimento elevato di circa il 5-6%, ma può essere deludente a causa dell'instabilità del suo modello di business e della scarsa performance negli ultimi anni.

👉 Fonte DividendMax :

➠ 2015 : 0,552 £

➠ 2016 : 0,538 £

➠ 2017 : 0,409 £

➠ 2018 : 0,586 £

➠ 2019 : 0,439 £

➡️ Con le continue restrizioni sanitarie sul trasporto aereo, non sarebbe sorprendente se Easy Jet dovesse ancora una volta distribuire un dividendo in calo per l'anno 2020.

▶ Rischi e opportunità

Il periodo post-Covid-19 sarà probabilmente difficile per l'industria aerea. Non è probabile che il traffico globale negli aeroporti ritrovi presto la crescita del 2019. Le compagnie aeree, fortemente indebitate per sopravvivere, hanno appena iniziato a riorganizzarsi. EasyJet, come i suoi concorrenti, non fa eccezione a questa inevitabilità. Ci sono tutte le ragioni per credere che sarebbe meglio rimanere fuori da questo problema se non sei a tui agio con gli attuali venti contrari.

❌Ci sono molti argomenti contro, come:

✴️ Il segmento altamente competitivo delle compagnie aeree a basso costo

✴️ Poco potere di prezzo per aumentare i prezzi e costruire barriere all'entrata

✴️ Restrizioni di viaggio che avranno un impatto negativo sui suoi risultati a breve e medio termine

✴️ Un dividendo che probabilmente scenderà o non tornerà al livello record di 0,86 sterline per azione, rendendo il rendimento meno attraente in futuro

▶️ Questi fattori contribuiscono all'alta volatilità del prezzo delle azioni Easy Jet. Secondo Morningstar al 5 febbraio 2021, il suo beta a 5 anni è 2,26. Questo è estremamente alto e attira la cupidigia dei venditori allo scoperto.

In ogni caso, investire in azioni Easy Jet si rivelerà "impegnativo" e sarà riservato esclusivamente agli investitori più sofisticati. Perché non iniziare una vendita allo scoperto attraverso i CFD (contratti per differenza) offerti da Admiral Markets? ⬇️

▶️ Perché e come investire in EasyJet con Admiral Markets?

✔️ La maggior parte degli investitori o dei trader preferisce piazzare un ordine di acquisto presso i broker tradizionali. Sulle azioni europee al di fuori di Euronext (Parigi, Bruxelles, Amsterdam), le commissioni di intermediazione possono essere relativamente alte.

✔️ Tuttavia, è possibile investire in azioni Easy Jet senza impegnare un capitale significativo passando attraverso broker CFD come Admiral Markets UK Ltd. Autorizzati e regolati dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC), i CFD sono prodotti derivati sostenuti da attività sottostanti come azioni, obbligazioni, materie prime o Forex.

✔️ Grazie alla loro flessibilità, i CFD possono essere scambiati 24 ore al giorno sia per l'acquisto che per la vendita con un livello di leva di vostra scelta. Una parola di cautela sulla leva. La leva può lavorare a vostro favore o contro di voi a seconda dello scenario di mercato. Se questo accade come previsto, non esitate ad assicurare i vostri guadagni secondo il vostro money management.

✔️ Qualunque sia il tuo profilo di trading, è più saggio usare un livello che sia in linea con la tua avversione al rischio per non metterti in una situazione molto difficile sia finanziariamente che psicologicamente.

In caso di difficoltà nell'utilizzo della piattaforma MetaTrader per piazzare un ordine su Easy Jet, segui la procedura seguente: ⬇️

1️⃣ Accedi al tuo conto trading MetaTrader 5

2️⃣ Vai su Inserisci poi clicca su Visualizza poi Price window per visualizzare sulla sinistra Market observatory

3️⃣ Vai su Simboli e digita Easy Jet o #EZJ per la quotazione parigina in tempo reale nella barra di ricerca

4️⃣ Seleziona l'azione Easy Jet e clicca su Mostra simbolo

Infine, se devi fare un'attività che paga i dividendi come Easy Jet, il tuo conto sarà accreditato se sei in una posizione lunga. Lo paghi se sei a corto. ✍

EasyJet Azioni - Investi con un conto reale Admiral Markets

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie (FCA). Offriamo l'accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

Buon Trading!

Admiral Markets

Avvertenza sui rischi: i dati forniti forniscono informazioni aggiuntive rispetto a tutte le analisi, stime, previsioni o altre valutazioni o informazioni simili ("Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, prestare particolare attenzione a quanto segue:

1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve essere interpretato in alcun modo come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

2. Qualsiasi decisione di investimento è presa da ciascun cliente separatamente, mentre Admiral Markets AS (Admiral Markets) non sarà responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da tale decisione, sia che si basi o meno sul contenuto.

3. Per garantire che gli interessi dei clienti siano protetti e l'obiettività dell'Analisi non sia compromessa, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4. L'analisi è preparata da un analista indipendente (Pierre Perrin-Monlouis e Eva Blanco) sulla base delle sue stime personali.

5. Sebbene sia stato fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti dell'Analisi siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, accurato e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.

6. Qualsiasi precedente performance o modellizzazione degli strumenti finanziari indicati nella Pubblicazione non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare o diminuire e il mantenimento del valore dell'attività non è garantito.

7. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono determinare perdite o guadagni. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.

8. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono generare profitti o perdite. Prima di iniziare a fare trading, è necessario assicurarsi di aver compreso tutti i rischi.

Avatar-Admirals
Admirals
Una soluzione all-in-one per spendere, investire e gestire i tuoi soldi

Più di un broker, Admirals è un hub finanziario, che offre una vasta gamma di prodotti e servizi finanziari. Diamo la possibilità di affrontare la finanza personale attraverso una soluzione all-in-one per investire, spendere e gestire i soldi.