Come investire nelle azioni Volkswagen

Giugno 30, 2021 11:31 UTC

Il presidente del consiglio di amministrazione del Gruppo Volkswagen, Dr. Herbert Diess, ha criticato la decisione dei ministri dell'ambiente dell'UE di inasprire gli standard di CO2 per i veicoli entro il 2030, definendola una misura drastica che porterebbe a svantaggi allarmanti per i produttori di auto tedeschi nella concorrenza globale.  

Diess dice che un ulteriore taglio delle emissioni di CO2 del 35% in media significherebbe "una rivoluzione dolorosa invece di una transizione gestibile". 

 Secondo i calcoli di Diess, un terzo del parco veicoli in circolazione entro il 2030 dovrebbe essere completamente elettrico per ottenere una riduzione del 30% delle emissioni di CO2 della flotta entro lo stesso anno.  

"E se un taglio del 40 per cento per il settore dei trasporti dovesse entrare in vigore, oltre la metà della flotta di veicoli dovrebbe essere completamente elettrica entro il 2030.  

Una trasformazione a quella velocità e con quelle implicazioni è a malapena gestibile, perché significherebbe che circa un quarto dei posti di lavoro nei nostri stabilimenti scomparirebbe in ben dieci anni - un totale di circa 100.000 posti di lavoro." 

La strategia TRANSFORM 2025+ è il programma approvato dal Consiglio di gestione e dal Consiglio di sorveglianza per riportare il marchio Volkswagen Passenger Cars sulla strada del successo. 

 Il percorso verso questo obiettivo prevede tre fasi, con tappe intermedie nel 2020 e nel 2025.  

La forte visione intitolata "moving people forward" è integrata da una missione che riassume gli obiettivi strategici come segue: "Porteremo il futuro nella produzione - come leader del mercato mondiale della mobilità elettrica. Faremo progredire la società e il business dei nostri clienti - con ingegno e passione. Porteremo le nostre forze al lavoro - per plasmare insieme la nostra trasformazione". 

come investire in Volkswagen

Diess ha invitato i politici a riflettere su un quadro per un'industria automobilistica europea a prova di futuro. 

"Un'industria come la nostra può crollare molto più velocemente di quanto molti vorrebbero credere. Date un'occhiata all'industria automobilistica in Italia o in Gran Bretagna: è quasi inesistente.  

Gli Stati Uniti e la Cina sentono che c'è l'opportunità di sfidare la nostra supremazia per quanto riguarda l'auto del futuro. E stanno facendo progressi. Metto le nostre possibilità di mantenere la nostra posizione di leader al 50:50". 

 Allo stesso tempo, Diess ha commentato il modo in cui la politica sta affrontando l'energia basata sul carbone. "Stiamo investendo miliardi nell'elettrificazione della nostra flotta di veicoli perché crediamo che sia la strada da seguire.  

Eppure la capacità di sviluppare la lignite, di gran lunga la forma più dannosa per l'ambiente di produzione di energia, viene ampliata (...) Una centrale a lignite su larga scala emette tanta CO2 quanto nove milioni di auto diesel".  

Nelle sue parole, è "completamente incomprensibile che la gente oggi stia anche solo contemplando l'espansione di un'area di estrazione della lignite", e ha espresso la sua simpatia per i manifestanti della foresta di Hambach.  

  

 "Non ha alcun senso mettere in circolazione auto elettriche se allo stesso tempo generiamo l'elettricità per alimentarle dalla lignite. Allora useremmo il carbone invece del petrolio per alimentare i nostri veicoli e produrremmo più CO2 di quanto facciamo oggi". 

Sapevi che puoi usare l'indicatore Trading Central Technical Ideas Lookup per trovare idee di trading su migliaia di mercati diversi? 

Inizia il tuo download gratuito cliccando sul banner qui sotto: 

Analisi dell’azienda Volkswagen 

Indipendentemente dal settore e dal tipo di attività, qualsiasi azienda che sopravvive e prospera nella top ten per quasi un secolo dovrebbe ricevere il rispetto che merita. Volkswagen è vicina a raggiungere un secolo nella top ten dell'industria automobilistica. 

 Anche se non possiamo promettere di costruire per voi un business centenario, possiamo almeno darvi alcuni strumenti per tracciare il vostro viaggio imprenditoriale. Con la ricchezza di competenza ed esperienza, possiamo imparare molto dall'analisi dei punti di forza, delle debolezze, delle opportunità e delle minacce di Volkswagen. 

I punti di forza di Volkswagen | Vantaggi  

  1. Eccellente riconoscimento del marchio 

  Essendo una delle più antiche case automobilistiche, Volkswagen è altamente riconosciuta a livello globale. Per esempio, il semplice ma iconico logo VW intrecciato dell'azienda può essere riconosciuto dalla maggior parte dei consumatori di tutto il mondo. 

  1. Forte performance finanziaria

  Con un'immensa capacità finanziaria arriva la flessibilità e la capacità di fare tutto ciò che un'azienda deve fare per battere la concorrenza. 

Secondo Forbes, a maggio 2020, Volkswagen è classificata alla seguente posizione globale: 

  •  #8 in entrate di vendite 
  • #37 in redditività 
  • #70 in termini di attività 
  • #133 in termini di valore di mercato 
  1. Miglior datore di lavoro del mondo

 

Secondo Forbes, Volkswagen è classificata alla posizione # 31 nella lista dei migliori datori di lavoro del mondo del 2019. 

  1. Portafoglio impressionante

Da Lamborghini a Bugatti, Bentley, Audi, Skoda e Porsche, tutte queste icone fanno parte del portafoglio di Volkswagen. Oltre alle auto sportive di fascia alta e ai marchi di lusso, l'azienda si rivolge anche alla gente comune. Volkswagen ha qualcosa per tutti. 

  1. Marchi diversificati

  Il gruppo Volkswagen è altamente diversificato con due divisioni principali: la divisione Automotive e la divisione Servizi Finanziari. 

  1. Vendite di veicoli

  Nonostante un panorama molto competitivo, Volkswagen ha venduto 10,9 milioni di veicoli nel 2019, per un fatturato annuo di 252,63 miliardi di euro. 

  1. Valore del marchio

  Secondo l'Interbrand, il valore del marchio del gruppo Volkswagen è di 12,9 miliardi di dollari nel 2019. 

  1. Forte rete di produzione globale

  Il gruppo Volkswagen gestisce un totale di 124 sedi di produzione in tutto il mondo. Con la maggior parte delle sedi di produzione (72) in Europa. 

 Dall'Europa all'America, all'Asia e all'Africa, l'azienda ha una presenza sostanziale sul mercato sia nei paesi sviluppati che in quelli in via di sviluppo. 

  1. Ristrutturazione strategica e strategia di rimbalzo 

  Dopo essere precipitata drasticamente all'indomani dello scandalo delle emissioni diesel nel 2015, l'azienda si è ristrutturata strategicamente e si è ripresa in due anni. 

 L'allora CEO Mattias Muller ha sviluppato la strategia di trasformazione di Volkswagen "Transform 2025" nelle seguenti fasi: 

 La prima fase (2016 - 2020): Sviluppare nuove competenze - veicoli elettrici e mobilità elettrica 

La seconda fase (2020 - 2025): Diventare il principale produttore mondiale di volumi redditizi 

La terza fase (dal 2025 in poi): la rapida espansione dei veicoli elettrici 

  1. Gestione efficace delle operazioni

  Mentre altre aziende lottano per gestire i fornitori, le materie prime, le vendite, il rapporto capacità-domanda e così via, Volkswagen produce oltre 30.000 auto al giorno. Una gestione efficace fa sembrare tutto questo così facile. 

  1. Grandi partnership

  I partner di Volkswagen sono altamente affidabili e leader nei rispettivi campi, il che ha contribuito al successo. In materia di tecnologia, Volkswagen ha collaborato con molte aziende tecnologiche leader come Microsoft, Siemens, Amazon (AWS), ecc. per espandere i suoi servizi di e-mobility. 

  1. Squadre affiatate

Gli stabilimenti di produzione che lavorano e vivono come una famiglia unita sono altamente efficienti. Gli stabilimenti Volkswagen sono concepiti come piccole città con tecnici, saldatori, supervisori, team leader, designer e personale di supporto che vivono tutti come una comunità. 

Sapevi che tre volte alla settimana, tre trader professionisti parlano dal vivo dei mercati e ti mostrano come identificare potenziali opportunità di trading? Prenota subito il tuo posto gratuito al webinar Admirals Spotlight cliccando sul banner qui sotto! 

Free Trading Webinars

I punti deboli di Volkswagen | Svantaggi 

  1. Scandalo emissioni - reputazione macchiata

  Nel settembre 2015, la reputazione di Volkswagen come uno dei produttori di auto più affidabili è stata macchiata dalla rivelazione che ha installato un software nelle sue auto per imbrogliare i test sulle emissioni. 

 Come risultato dello scandalo delle emissioni diesel, Volkswagen è stata penalizzata a pagare oltre 30 miliardi di euro di multe in vari paesi e ha lottato per riconquistare la fiducia dei consumatori. 

  1. Mancanza di diversificazione

  Anche se ha un portafoglio impressionante, l'azienda è concentrata sulla produzione di auto per la vendita. I Millennials e la Gen Z sono il presente e il futuro, ma preferiscono il rideshare, il car sharing e il noleggio auto. Questo rende la mancanza di diversità di Volkswagen una grande debolezza. 

  1. Strategie di marketing deboli fuori dall'Europa

  Volkswagen non commercializza o promuove i suoi marchi in modo abbastanza aggressivo fuori dall'Europa. Nella maggior parte dei casi, l'azienda collaborerà con un'azienda già presente sul mercato. Per esempio, sta collaborando con JAC per produrre auto elettriche a basso costo in Cina. 

Azioni Volkswagen | Dividendi e Analisi Fondamentale  

Valutare accuratamente il valore di un'azione è ciò che rende un investitore di successo. Per poterlo fare, le persone usano una varietà di metodi, ma la maggior parte può essere categorizzata in analisi tecnica e analisi fondamentale.  

Con l'analisi fondamentale, gli investitori usano fattori macro e microeconomici per determinare il valore intrinseco di un'azione. Se si pensa che un'azione sia sottovalutata, gli investitori la compreranno in previsione di un prezzo più alto in futuro.  

Al contrario, se si pensa che sia sopravvalutato, gli investitori inizieranno a vendere le loro attuali azioni o anche a vendere allo scoperto il titolo per ottenere un profitto quando il prezzo scende. Padroneggiare l'analisi fondamentale ti renderà senza dubbio un investitore migliore. 

Riassunto del business 

Volkswagen AG è la casa automobilistica numero 1 in Europa. Le vendite nette sono ripartite per attività come segue: 

 - vendite di veicoli (81,7%): 9,2 milioni di veicoli venduti nel 2020, composti da veicoli individuali (9 milioni di unità, di cui 2,8 milioni con il marchio Volkswagen, e 6,2 milioni con i marchi Audi, Seat, Porsche, Skoda e Bentley) e veicoli commerciali (0,2 milioni; marchi Volkswagen, Scania e MAN); 

 - servizi finanziari (18,3%): servizi finanziari (prestiti, leasing, assicurazioni), gestione delle flotte, assicurazioni, ecc. 

 Alla fine del 2020, il gruppo aveva 118 siti industriali in tutto il mondo. 

 Le vendite nette sono distribuite geograficamente come segue: Germania (19,2%), Europa (40,6%), Asia/Pacifico (19,8%), Nord America (16,5%) e Sud America (3,9%). 

 Numero di dipendenti: 662 575 persone. 

Un conto Invest.MT5 ti permette di acquistare oltre 4.300 azioni individuali da 15 delle maggiori borse mondiali a condizioni competitive! Altri benefici includono: 

☑️ Uso della piattaforma di trading multi-asset numero uno al mondo, MetaTrader 5, senza costi aggiuntivi 

☑️ Accesso esclusivo al nostro strumento di analisi Premium, portato a voi in collaborazione con Dow Jones per aiutarvi ad analizzare i vostri potenziali investimenti 

☑️ Apertura di un conto con un deposito minimo di solo 1€ 

Per saperne di più e aprire un conto oggi, clicca sul banner qui sotto: ⬇️ 

VOLKSWAGEN ULTIMI RISULTATI 

Per il Q1 2021, l'azienda ha registrato un fatturato di 74 miliardi di dollari, in crescita del 22% a/a (+13% in euro).  

I guadagni sono stati registrati a 7,70 dollari, superiori ai 0,89 dollari per azione nello stesso periodo dell'anno precedente. Per il Q1 2021, le vendite di veicoli (unità) sono aumentate del 16,1% y-o-y a 2,3 milioni di veicoli per il trimestre. 

Azioni Volkswagen | Dividendi  

Fonte: Investing.com  

Volkswagen ha riportato una perdita operativa di 800 milioni di euro (940 milioni di dollari) per la prima metà del 2020 e ha tagliato il suo dividendo come la pandemia di coronavirus ha martellato le vendite di auto. 

 Questo si confronta con un profitto di 10 miliardi di euro per lo stesso periodo dello scorso anno. Le vendite del gruppo sono scese del 23,2% mentre le consegne sono crollate del 27,4% su base annua, con il divario percentuale rispetto alla performance dell'anno scorso che è sceso costantemente da maggio, dato che le chiusure mondiali hanno fatto crollare la domanda. 

 Alla sua assemblea generale annuale di settembre, la casa automobilistica tedesca ha proposto un dividendo per azione ordinaria per l'anno fiscale 2019 di 4,80 euro, in calo rispetto ai 6,50 euro precedentemente annunciati. 

 Anche se ha avvertito che "le sfide sorgeranno anche in particolare dalla crescente intensità della concorrenza, dalla volatilità dei mercati delle materie prime e dei cambi e da requisiti più rigorosi relativi alle emissioni", Volkswagen ha detto che si aspetta ancora di essere redditizia per l'intero anno. 

 Frank Witter, membro del consiglio di amministrazione del gruppo responsabile delle finanze e dell'IT, ha detto che il primo semestre è stato "uno dei più difficili nella storia della nostra azienda" a causa della pandemia di Covid-19. 

Analisi Tecnica Azioni Volkswagen | Grafico Mensile 

grafico mensile volkswagen

Fonte: Admirals MetaTrader 5, #VOW, Mensile - Intervallo di dati: dal 18agosto 1990 al 10 Giugno 2021, eseguito il 10 giugno 2021 alle 20:30 GMT. Attenzione: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri. 

Il grafico di lungo periodo in questione evidenzia come le azioni Volkswagen siano in trend positivo di lungo periodo. Nel caso specifico, è evidenziato in rosso un grosso canale rialzista di lungo periodo, partito nel 2008 con rottura rialzista in questi mesi del 2021.   

In arancione è evidenziato un rettangolo che esprime l’altezza del canale più la sua eventuale proiezione al rialzo data la rottura del canale in rosso. Uno dei modi più semplici per tradare i canali rialzisti è quello di proiettare la propria altezza nel punto preciso in cui il canale viene rotto.  

In questo modo, la rottura al rialzo ottiene come obiettivo possibile e non certo di 433€ per azione.  Nel caso non si dovesse verificare questa view, il prezzo rientrebbe dentro il canale e seguirebbe a sua volta le dinamiche e la proiezione dello stesso.  

Essendo sulla parte alta del canale, il prezzo ha 2 possibilità: salire fino al target dei 433€ con la proiezione sopra spiegata, oppure rientrare all interno del canale per proseguire la stessa volatilità e velocità di prezzo.  

 

Analisi Tecnica Azioni Volkswagen | Grafico Giornaliero

 

Grafico giornaliero volkswagen

Fonte: Admirals MetaTrader 5, #VOW, Giornaliero - Intervallo di dati: dal 18 Dicembre al 10 Giugno 2021, eseguito il 10 giugno 2021 alle 20:30 GMT. Attenzione: le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri. 

 

L’analisi tecnica sul grafico giornaliero dà sempre la possibilità di capire l’andamento del prezzo sul medio periodo, e da come si evince dal grafico in queatione, rispetto al mensile studiato prima, i prezzi di Volkswagen si trovavano fino a pochi giorni fa all’interno sì, di un canale, ma non rialzista ma bensì ribassista. 

La dinamica è la stessa studiata e vista sul mensile, con la differenza che sul breve il canale ribassista ha dato modo di comprare azioni sul medio periodo a prezzi decrescenti.  

Il rettangolo arancione segnala come già detto, la proiezione del prezzo al rialzo. Questo modo di proiettare e di scovare prezzi possibili dopo la rottura al riazo del canale ribassista è usato da molti Trader che utilizzano l’analisi Tecnica.  

Da notare come l’indicatore CCI ha mostrato una grossa divergenza rialzista rispetto al prezzo. Questo indicatore risulta spesso anticipatorio rispetto al prezzo ed è sempre buona cosa utilizzarlo per avere un'idea di quello che potrebbe fare il prezzo. Non invece, utilizzato per prendere posizione ma semplicemente per avere un'idea di direzione del prezzo.  

I principi dell'Analisi Tecnica nel Trading 

✔️ L'azione del prezzo/ Price Action 

Il quadro logico e la giustificazione dell'analisi tecnica derivano da uno dei postulati della teoria di Dow secondo cui il prezzo riflette accuratamente tutte le informazioni che lo riguardano. 

Pertanto, qualsiasi fattore che abbia un impatto sull'offerta e sulla domanda (le principali forze che determinano i prezzi) finirà inevitabilmente nei grafici. 

I trader più attenti all'azione del prezzo ritengono che i dati relativi ai grandi eventi o alle pubblicazioni del calendario economico sono per lo più inutili perché non sono quantificabili e affidabili. 

Pertanto la differenza tra analisi tecnica e fondamentale è che la seconda si basa sui principi che sostengono l'attività, mentre la prima si basa esclusivamente sui prezzi storici della stessa. 

✔️ I prezzi si muovono nelle tendenze 

Gli analisti tecnici difendono il fatto che il mercato si muova in tendenze o modelli tecnici - un altro accenno alla teoria di Dow. 

I mercati possono muoversi in tendenze rialziste - un mercato in ascesa che raggiunge continuamente nuovi massimi e minimi importanti mentre a livello generale il prezzo sembra rimbalzare in un percorso al rialzo. 

Un comportamento di mercato simile, ma caratterizzato da minimi e massimi discendenti, costituisce una tendenza al ribasso. 

Una tendenza orizzontale viene anche chiamata mercato secondario o range e non è esattamente l'ambiente prediletto da un trader. Ciò è dovuto al fatto che durante i periodi di intervallo laterale, c'è ben poca certezza di ciò che accadrà in futuro. Un mercato secondario indica che acquirenti e venditori hanno un potere simile e nessuna delle due parti è abbastanza forte da formare una tendenza per prevalere sull'altra. 

I mercati si trovano in fascia laterale per circa il 60% del tempo, per cui è molto importante saper identificare le tendenze. Vale la pena ricordare che l'analisi tecnica Forex in tempo reale non si occupa particolarmente delle ragioni che portano a una determinata situazione del grafico. 

Ad esempio, domandarsi "perché si verifica una tendenza" è più ragionevole, ma per un trader di analisi tecnica risulta del tutto irrilevante giacché non saprebbe come quantificarla. Per lui, l'esistenza delle tendenze è un fatto empiricamente provato e questo è tutto ciò che gli interessa e attira la sua attenzione. 

✔️ La storia si ripete 

Per parlare della terza premessa di base dell'analisi tecnica Forex, cerchiamo di non addentrarci troppo nell'ambito filosofico o psicologico. Né cercheremo di dimostrare o smentire che gli esseri umani funzionano secondo schemi. 

I trader tecnici concordano sul fatto che gli investitori lavorano seguendo una serie di schemi. A causa di questo comportamento, si crede di poter identificare modelli e aprire operazioni altamente redditizie; tutto ciò di cui c'è bisogno è un piccolo vantaggio statistico moltiplicato per le ripetizioni e la leva finanziaria. 

Ma non è una buona idea utilizzare solo l'analisi tecnica Forex. L'ideale è utilizzare tale analisi in combinazione con l'analisi fondamentale o il sentimento del mercato. Sebbene le persone che utilizzano l'analisi tecnica siano esperti nell'individuare e confermare le tendenze, sono i fattori fondamentali che creano le condizioni per lo sviluppo di queste tendenze. 

Un'ultima cosa da considerare è il metodo di backtesting noto anche come verifica storica, in cui i trader utilizzano i dati passati per testare una particolare strategia di trading. Tale procedura può essere effettuata solo con l'analisi tecnica delle valute. 

Tuttavia, come altri risultati statistici in altre sfere dell'area umana, i dati del passato non garantiscono la ripetizione di un modello. E' solo uno strumento. 

Inoltre, il backtesting richiede la conoscenza delle esatte condizioni di mercato per stabilire i punti di ingresso e di uscita. 

Con il conto Admirals Trade.MT5, puoi scambiare Contratti per Differenza (CFD) DAX30, IBEX35, SP500 e più di 3000 azioni! I CFD permettono ai trader di provare a trarre profitto dai mercati toro e orso, così come l'uso della leva finanziaria. Clicca sul seguente banner per aprire un conto oggi: 

MT5 Multi Asset

INFORMAZIONI SUL MATERIALE ANALITICO:

I dati presentati forniscono informazioni aggiuntive riguardanti tutte le analisi, stime, prognosi, previsioni, revisioni di mercato, prospettive settimanali o altre valutazioni o informazioni simili (di seguito "Analisi") pubblicate sui siti web delle società di investimento Admiral Markets che operano sotto il marchio Admiral Markets (di seguito "Admiral Markets") Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento si prega di prestare molta attenzione a quanto segue:

  • Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato solo a scopo informativo e non deve in alcun modo essere interpretato come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.
  • Ogni decisione di investimento è presa da ogni cliente da solo, Admiral Markets non è responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da qualsiasi decisione, basata o meno sul contenuto.

  • Al fine di proteggere gli interessi dei nostri clienti e l'obiettività dell'analisi, Admiral Markets ha stabilito procedure interne pertinenti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

  • L'Analisi è preparata da un analista indipendente (Roberto Ganci, di seguito "Autore") sulla base delle sue stime personali.

  • Sebbene sia stato compiuto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti del contenuto siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, preciso e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza di qualsiasi informazione contenuta nell'Analisi.

  • Qualsiasi tipo di performance passata o modellata di strumenti finanziari indicata all'interno del contenuto non deve essere interpretata come una promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può sia aumentare che diminuire e la conservazione del valore dell'asset non è garantita.

  • I prodotti con leva finanziaria (inclusi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono comportare perdite o profitti. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.

 

Roberto Ganci
Roberto Ganci
Analista finanziario di mercato, Admirals Italia

Roberto è un Trader indipendente, scrittore e analista finanziario di Admirals Italia. Appena 30enne ha con sé 8 anni di esperienza in materia di Trading online, analisi dei mercati e 4 anni come scrittore di articoli.