Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza possibile sulla nostra pagina web. Continuando la navigazione su questo sito, dai il consenso all`utilizzo dei cookie. Per ulteriori dettagli, tra cui come modificare le proprie preferenze, si prega di leggere Informativa sulla Privacy.
Ulteriori Informazioni Accetto
L` 81% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L` 81% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. expand_more

Investire in Azioni Santander nel 2020

Gennaio 16, 2020 12:32 UTC

Le banche spagnole ed europee sono ancora sotto pressione a causa della politica negativa sui tassi d'interesse applicati dalla Banca Centrale Europea (BCE) in un contesto di rallentamento dell'economia che potrebbe finire per influenzare i consumi e l'erogazione del credito nel lungo periodo. Questa limitazione dei margini sta portando il settore bancario a prendere in considerazione anche nuove fonti di reddito, come ad esempio iniziare ad applicare ai propri clienti delle commissioni sui depositi.

Questo, non influisce solo sul conto economico delle banche, ma anche sulla loro performance sul mercato azionario, soprattutto nel caso delle banche spagnole. Come si evince da questi dati: nei primi nove mesi del 2019 la capitalizzazione di mercato delle sei banche quotate nell'Ibex 35 (l'indice della borsa spagnola) è diminuita di 32.888 milioni di euro rispetto a settembre 2018. I recenti avvenimenti socio-economici derivati dalla diffusione del coronavirus in tutto il mondo, non ha facilitato la situazione. In questo articolo ci concentreremo sul Banco di Santander e cercheremo di capire se sia un buon momento per investire in azioni Santander.

investire nel settore bancario attraverso le azioni santander

Analizzeremo quindi nel dettaglio i seguenti aspetti:

  • Storia del Banco Santander
  • Evoluzione delle azioni Santander sul mercato azionario
  • Dividendi del Banco Santander
  • Settore bancario spagnolo - Acquistare azioni Banco Santander
  • Investire in Santander - Come acquistare azioni Santander

Cominciamo!

Investire in Azioni Santander – Una Storia Antica

Il Banco Santander è l'istituto finanziario leader in Spagna in termini di capitalizzazione di mercato ed è tra le principali banche in Europa. Le sue origini risalgono al 1857, quando nacque in seguito al commercio frequente tra il porto di Santander e l'America Latina. Fu tuttavia nel XX secolo che conobbe una crescita esponenziale, raddoppiando il suo bilancio e avvicinandosi a mezzo milione di pesetas di utili nel 1917. Nel 1920 Emilio Botín y López fu il primo presidente eletto in maniera permanente, dando inizio a una saga che continua sino ad oggi.

Nel 1950, con l'arrivo di Emilio Botín Sanz de Sautuola y López come presidente, la banca ha iniziato un grande processo di espansione in tutta la Spagna con l'acquisizione di entità locali. Tuttavia, otto anni prima era già arrivata a Madrid con l'acquisto del Banco de Ávila. Contemporaneamente, il Banco Santander ha aperto le sue prime filiali nelle Americhe e a Londra.

Il 1985 è un altro anno molto importante per la banca, che si costituisce come Banco Santander de Negocios in Spagna per le attività di investment banking e di mercato all'ingrosso. Alla fine degli anni '80, la banca si rafforza in Europa acquistando CC-Bank in Germania e alleandosi con la Royal Bank of Scotland.

All'inizio degli anni '90, Santander ha acquisito Banesto e nel 1999, insieme a BCH, ha realizzato la prima grande fusione bancaria in Europa nell'euro. Negli anni 2000, diverse banche latinoamericane e la banca britannica Abbey si sono unite al gruppo. Nel 2005 ha acquistato la sua prima partecipazione negli Stati Uniti, nella Sovereign Bancorp, una banca poi acquisita nella sua totalità nel 2010.

Banco Santander opera attualmente in 10 mercati principali: Spagna, Germania, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Brasile, Messico, Cile, Argentina e Stati Uniti. Ha 144 milioni di clienti e 4,1 milioni di azionisti.

Banco Santander Azioni – Il Prezzo delle Azioni Santander

Le azioni Santander sono quotate nelle borse di Madrid, New York, Londra, Lisbona, Messico, San Paolo, Buenos Aires e Milano e sono incluse in 63 indici diversi. In Spagna, è una delle 35 aziende che compongono l' IBEX 35, l'indice di riferimento della Borsa di Madrid.

Prezzo delle azioni santander evoluzione a lungo termine

Fonte: Conto Demo - Edizione MetaTrader Supreme - CFD Azioni Santander - Grafico MN, intervallo di dati: 1 aprile 2001 - 8 aprile 2020. Condotto l'8 aprile 2020 - Si prega di notare che le prestazioni passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.

Come si può notare dal grafico sopra riportato, il prezzo del titolo Banco Santander ha sfiorato i 10 euro poco prima dello scoppio dell'ultima crisi finanziaria. Tuttavia, da allora ha mantenuto una tendenza laterale al ribasso, con valori massimi che scendono ai livelli attuali di circa 3,5 euro. La tendenza al ribasso si è accentuata tra il 2010 e il 2011, durante la grave crisi dell'euro, fino a quando nel luglio 2012 l'allora presidente della BCE, Mario Draghi, ha pronunciato la sua famosa frase: "La BCE farà tutto il necessario per sostenere l'euro". E, credetemi, questo basterà". Quell'anno, inoltre, ha visto la nazionalizzazione della Bankia da parte del governo.

Il settore bancario spagnolo si è in parte ripreso sul mercato azionario grazie alle misure di crescita varate dalla BCE e nonostante la riduzione dei tassi di interesse avviata da Draghi che continua ancora oggi. Questo trend positivo è proseguito fino al 2015 quando, ancora una volta, le banche spagnole e, in particolare, le azioni Santander, sono state penalizzate sul mercato azionario. Questa tendenza è poi proseguita fino a metà del 2016 tra una forte instabilità politica, con la prima ripetizione elettorale, ed una regolamentazione sempre più esigente in termini di disposizioni.

Ad ogni modo, ha avuto poi un periodo tranquillo fino al giugno 2017. In quella data, Banco Santander ha acquistato Banco Popular dopo aver dichiarato gravi problemi di liquidità ed essere stato coinvolto in una debacle borsistica. Per intraprendere l'integrazione del Banco Popular, il gruppo cantabrico, presieduto da settembre 2014 da Ana Botín, ha effettuato un aumento di capitale di 7 miliardi di euro. Da allora, le azioni del Banco Santander non si sono più riprese nella Borsa di Madrid.

Vuoi osservare l'andamento del prezzo della azioni Santander in tempo reale? Puoi farlo gratuitamente in pochi click scaricando gratuitamente la piattaforma di trading MetaTrader. Sia che tu decida di aprire un conto demo o reale, avrai accesso ai dati di mercato per studiare l'evoluzione del titolo. Scarica Metatrader cliccando nel bottone qui sotto!

VAI A METATRADER

Grafico dei prezzi: Banco Santander azioni 2019/2020

Nel corso del 2019 il colpo maggiore per le banche è stato la decisione della BCE di mantenere gli attuali livelli dei tassi fino almeno alla prima metà del 2020, quando si prevedeva un aumento alla fine del 2019.

Inoltre, la situazione del coronavirus e le conseguenze che avrà sull'economia hanno fatto sì che le azioni di Santander calassero nei primi mesi del 2020.

grafico dei prezzi per fare trading sulle bance spagnole con azioni santander

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 Supreme Edition. L'andamento del titolo Santander nel 2019-2020 sull'IBEX35. Grafico giornaliero redatto l'8 aprile 2020 alle 9.00 CET. Attenzione: le prestazioni passate non garantiscono risultati futuri.

Infatti, come si può vedere nel grafico delle azioni banco Santander, il prezzo delle sue azioni si sta avvicinando ai minimi storici, vicino ai 2 euro per azione, un livello mai raggiunto dal 1995.

Nella seconda metà del 2019 il prezzo delle azioni Santander si è mantenuto in un range laterale. Dopo aver combattuto la zona di a circa 3,30 euro per azione, Santander ha subito un forte calo sul mercato azionario dal quale sta lentamente cercando di riprendersi. evoluzione del banco santander azioni rispetto alle altre banche spagnole

Fonte: Investire. Evoluzione delle azioni delle sei grandi banche quotate sull'IBEX35: Banco Santander, BBVA, Caixabank, Bankia, Bankinter e Sabadell. Grafico redatto l'8 aprile 2020 alle ore 12:00 CET. Si prega di notare che le prestazioni passate non sono garanzia di rendimenti futuri.

Investire nelle Banche Spagnole - I Dividendi Azioni Santander 2020

L'ultimo dividendo pagato dal Banco Santander ai propri azionisti è stato pagato il 1° novembre 2019 a partire dal risultato dell'esercizio in corso ed è stato di 10 centesimi per azione in contanti. Questa è l'evoluzione dei dividendi di Santander nell'ultimo decennio:

Banco Santander Dividendi negli anni

Fonte: Santander. Media annuale in euro.

Dal 2019, gli azionisti di Santander hanno ricevuto il proprio dividendo in due versamenti invece che in quattro come era avvenuto sino ad allora. Di questi quattro, tre erano in contanti ed uno elargito con il sistema del dividendo script, che permette agli azionisti di scegliere se riceverlo in contanti o in azioni.

Il gruppo ha annunciato nell'ultima riunione del Consiglio di Amministrazione del settembre 2019 che il dividendo Santander 2019 sarà compreso tra il 40% e il 50% degli utili. La banca ha registrato un utile di 3.732 milioni di euro tra gennaio e settembre, il 35% in meno rispetto allo stesso periodo del 2009. Tali conti sono tuttavia interessati anche dagli adeguamenti apportati dalla Brexit.

valore delle Azioni Santander rispetto agli altri componendi dell'indice di borsa spagnolo

Fonte: Infobolsa. Azioni Ibex 35 con il più alto rendimento da dividendo (52 settimane). Novembre 2019.

Come si può vedere nell'immagine, Banco Santander è il quinto titolo IBEX35 con un dividend yield e il secondo tra le banche spagnole, dopo Bankia.

Investire in Azioni Banco Santander – Il Settore Bancario Spagnolo

Il settore bancario europeo, e in particolare quello spagnolo, sta affrontando diversi fattori negativi per la sua attività e, di conseguenza, per l'andamento del mercato azionario. Tra questi fattori, spiccano i seguenti:

  • Politica dei tassi d'interesse bassi almeno fino all'estate 2020. Questa è stata una delle ultime decisioni di Mario Draghi come presidente della BCE, che ha terminato il suo mandato in ottobre ed è stato sostituito dall'ex amministratore delegato del Fondo Monetario Internazionale (FMI), Christine Lagarde. Nel suo ultimo incontro di politica monetaria, Draghi ha anche riattivato l'acquisto mensile del debito per stimolare l'economia. Resta da vedere se Lagarde intraprenderà un cambiamento di rotta.
  • Incertezza politica. L'instabilità politica in Spagna, con quattro elezioni generali negli ultimi quattro anni, non contribuisce a generare sufficiente fiducia tra gli investitori. Dopo le ultime elezioni del 10 novembre, il PSOE e Podemos hanno annunciato un accordo per formare un governo di coalizione, notizia che è stata ricevuta con cadute dell'IBEX35 in quanto questi partiti stanno considerando, tra l'altro, di imporre la cosiddetta Tobin Tax, un'aliquota fiscale sulle transazioni finanziarie.
  • Altre incertezze provenienti dall'estero, come la risoluzione finale della Brexit, e lo sviluppo dei negoziati tra Stati Uniti e Cina sulla guerra commerciale. In questo senso, dovremo vedere cosa succede con le tariffe per l'Unione Europea.
  • Nel caso particolare della Spagna, il settore bancario è ancora in attesa di due sentenze della Corte Comunitaria sulle clausole imposte sui mutui ipotecari, che potrebbero costringere le banche a restituire milioni di euro ai loro clienti.
  • Concorrenza esterna al settore. Alcune grandi aziende come Apple o Amazon stanno concentrando i loro sforzi sul mercato delle transazioni finanziarie e potrebbero entrare con forza in questo settore. D'altra parte, le fintech sono oggi molto popolari tra il pubblico e rappresentano una forte concorrenza per le banche. Per questo motivo alcune entità si sono adoperate per acquistare alcune di queste aziende fintech. Infatti, Banco Santander ha recentemente acquisito il 50,1% di Ebury, una piattaforma di pagamento e di cambio valuta.

APRI UN CONTO DEMO

Investire nelle banche spagnole: Come comprare Azioni Banco Santander

È un buon momento per investire in azioni Santander? Nel contesto attuale, è molto difficile fare una proiezione a lungo termine della performance di Santander sul mercato azionario. Troppe incertezze si annidano nel settore di appartenenza. Tuttavia, non è un valore da escludere nel nostro portafoglio d'investimento, poiché il suo principale vantaggio è la grande diversificazione: è presente in molti paesi e mercati emergenti che possono contrastare la debolezza di Spagna e Regno Unito.

Ci sono diverse opzioni per investire in azioni Santander. Puoi scegliere di acquistare le azioni Santander direttamente sul mercato, in modo tradizionale, e cercare di beneficiare di eventuali aumenti. Tuttavia, se il prezzo del titolo scende, subirai delle perdite.

C'è tuttavia un modo più economico per acquistare azioni Santander che permette anche di beneficiare di eventuali ribassi: i CFD o contratti per differenza. Si tratta di un contratto tra un trader e un broker in cui il primo stabilisce che il prezzo di un bene - in questo caso le azioni Santander - aumenterà o diminuirà di prezzo. Se il mercato va a vostro favore al momento della risoluzione del contratto, otterrete un profitto, altrimenti subirete una perdita.

Admiral Markets consente di acquistare contratti per differenza attraverso il conto Trade.MT5 e la sua piattaforma MetaTrader 5.

Con questo conto potrai vendere le azini Santander allo scoperto. I CFD offrono l'opportunità di investire in molti strumenti finanziari, siano essi azioni, indici, Forex, materie prime, ecc. Inoltre, consente il trading con leva finanziaria.

Investire nelle banche spagnole: Come vendere Azioni Santander

Con il conto Trade.MT5 è inoltre possibile vendere le azioni Santander attraverso i CFD, permettendo al trader di speculare sulla caduta del bene. La vendita allo scoperto consiste nella vendita del sottostante del CFD in attesa che il suo prezzo scenda. Se questa aspettativa viene soddisfatta, il trader acquisterà il titolo ad un prezzo più basso, guadagnando la differenza.

Per poter vendere le azioni Santander attraverso i CFD con Admiral Markets segui questi semplici passaggi:

  • Accedi al tuo conto di trading MetaTrader
  • Clicca sulla scheda Market Watch
  • Digita Santander nella barra di ricerca
  • Seleziona l'azione Santander e cliccare su Mostra simbolo
  • Clicca su Nuovo ordine e poi vendi al mercato.

Se non desideri utilizzare i CFD e preferisci fare trading direttamente, Admiral Markets offre il conto Invest.MT5 che permette di acquistare azioni senza leva finanziaria.

Il prezzo delle azioni può essere visualizzato in tempo reale sulla piattaforma MetaTrader così come qualsiasi altro bene disponibile come obbligazioni, valute o materie prime. Se vuoi scaricare la piattaforma MetaTrader gratuitamente, basta cliccare sul banner qui sotto:

INVESTIRE IN AZIONI SANTANDER CON UN CONTO DI TRADING ONLINE

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie. Offriamo l'accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

Buon Trading!

Admiral Markets

Avvertenza sui rischi: i dati forniti forniscono informazioni aggiuntive rispetto a tutte le analisi, stime, previsioni o altre valutazioni o informazioni simili ("Analisi") pubblicate sul sito web di Admiral Markets. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, prestare particolare attenzione a quanto segue:

1. Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato a solo scopo informativo e non deve essere interpretato in alcun modo come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

2. Qualsiasi decisione di investimento è presa da ciascun cliente separatamente, mentre Admiral Markets AS (Admiral Markets) non sarà responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da tale decisione, sia che si basi o meno sul contenuto.

3. Per garantire che gli interessi dei clienti siano protetti e l'obiettività dell'Analisi non sia compromessa, Admiral Markets ha stabilito procedure interne rilevanti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

4. L'analisi è preparata da un analista indipendente (Pierre Perrin-Monlouis e Eva Blanco) sulla base delle sue stime personali.

5. Sebbene sia stato fatto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti dell'Analisi siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, accurato e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nell'Analisi.

6. Qualsiasi precedente performance o modellizzazione degli strumenti finanziari indicati nella Pubblicazione non deve essere interpretata come promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può aumentare o diminuire e il mantenimento del valore dell'attività non è garantito.

7. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono determinare perdite o guadagni. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.

8. I prodotti a leva (compresi i contratti per differenze) sono di natura speculativa e possono generare profitti o perdite. Prima di iniziare a fare trading, è necessario assicurarsi di aver compreso tutti i rischi.