Il dollaro statunitense ha continuato a scambiare in modalità consolidamento

Giugno 14, 2021 17:35

La scorsa settimana la valuta di riserva globale ha mantenuto il suo sentiment di consolidamento e ha segnato piccoli cambiamenti nei suoi valori. Solo la sessione di trading di venerdì è stata più volatile, il dollaro statunitense si è apprezzato fino alla media mobile a 50 giorni sul grafico giornaliero, ma nel complesso il biglietto verde è rimasto ancora all'interno del trading range del mese scorso.

USD 

I dati economici negli Stati Uniti sono rimasti positivi e forti, indicando un'ulteriore accelerazione dell'attività. L'attenzione maggiore è stata rivolta ai dati sull'inflazione di maggio, che hanno mostrato un aumento annuale dei prezzi al consumo del 5,0%, il tasso più alto dal 2008. Questa tendenza è guidata principalmente dal rapido apprezzamento dei prezzi delle materie prime, tra cui petrolio, acciaio e legname. Nel frattempo, le materie prime rimangono in una forte tendenza rialzista senza segni promettenti di una pausa più ampia in vista. Inoltre, i dati del mercato del lavoro annunciati all'interno dei dati JOLTS, insieme alle nuove posizioni di lavoro aperte, sono aumentate a 9,28 milioni, raggiungendo il livello più alto degli ultimi 20 anni. Questo suggerisce una rapida apertura dell'economia e la sua crescente attività, ma gli impiegati rimangono riluttanti a trovare un lavoro, dato che il governo paga ancora lucrosi sussidi di disoccupazione. Le richieste di disoccupazione diminuiscono da 0,39 a 0,38 milioni a settimana.

La situazione del coronavirus ha segnato ulteriori miglioramenti su scala globale, poiché la media settimanale dei nuovi casi è scesa da 446 a 386 mila al giorno. D'altra parte, i dati negli Stati Uniti hanno mostrato una perdita di slancio positivo, poiché la media settimanale di nuovi casi è rimasta stabile intorno ai 15mila. Il numero di vaccini somministrati è aumentato da 299 a 307 e la variazione è stata di 8 milioni, leggermente superiore alla settimana precedente. Il numero totale di cittadini, che hanno ricevuto almeno una dose, è aumentato dal 51,1% al 52,0 e ha segnato un avanzamento dello 0,9%.

Euro 

La principale coppia di valute EUR/USD ha iniziato la settimana con una nota positiva e mercoledì era al livello di 1,220, ma più tardi la tendenza è cambiata e la coppia è scivolata fino a 1,210, che rappresenta il punto più basso da metà maggio. I dati economici nel Vecchio Continente sono stati forti: L'indice di sentimento economico ZEW era 81,3 in Europa e 79,8 punti in Germania, entrambi intorno ad un massimo ciclico, ma leggermente sotto il record del mese scorso. La variazione preliminare del PIL del primo trimestre europeo è stata di -1,3% rispetto allo stesso periodo di un anno fa e -0,3% rispetto al trimestre precedente. Inoltre, molta attenzione è stata attirata da una riunione della Banca Centrale Europea, dove Christine Lagarde ha menzionato che l'inflazione attuale dovrebbe essere transitoria e nel lungo termine è altamente probabile che sia al di sotto dell'obiettivo del 2%. Il tasso d'interesse chiave e il programma di stimolo sono rimasti invariati senza una guida temporale per le potenziali date in cui aspettarsi dei cambiamenti. La coppia EUR/USD ha chiuso la settimana di trading con un calo del -0,5%.

JPY

La più importante coppia valutaria asiatica USD/JPY ha continuato il suo consolidamento intorno al livello 109,5. I dati economici erano scarsi e gli investitori si sono concentrati solo sull'indice dei prezzi alla produzione, che ha mostrato un aumento annuale del 4,9%. È molto probabile che le aziende industriali spingeranno i prezzi più alti ai consumatori, al fine di mantenere il loro margine di redditività. La coppia USD/JPY ha chiuso la settimana di trading in rialzo dello 0,2%.

GBP 

La scorsa settimana la coppia di valute sterlina britannica e dollaro americano è rimasta in un range di consolidamento tra i livelli 1,41 e 1,42. I dati economici sono stati incentrati principalmente sulla produzione industriale di aprile, che è aumentata del 27,5% su base annua. Tuttavia, ha riflesso principalmente un basso effetto base, attraverso la prima ondata di coronavirus e blocchi. GBP/USD ha chiuso la settimana di trading con un deprezzamento del -0,4%.

Eventi economici 

Questa settimana inizierà con i dati sulla produzione industriale in Giappone e in Europa. Martedì, saranno annunciati i dati sulle esportazioni della Corea del Sud, insieme ai dati sul mercato del lavoro del Regno Unito, l'inflazione reale tedesca per maggio e le vendite al dettaglio degli Stati Uniti. Mercoledì, gli investitori si concentreranno sulle esportazioni del Giappone, l'inflazione nel Regno Unito e una conferenza stampa sulle decisioni prese in una riunione della Federal Reserve degli Stati Uniti. Giovedì, i riflettori saranno puntati sui dati effettivi dell'inflazione europea, mentre venerdì ci si concentrerà su una riunione della banca centrale del Giappone e sui dati delle vendite al dettaglio nel Regno Unito.

I dati sul sentimento di Admiral Markets mostrano che i trader hanno il 71% di posizioni lunghe nella coppia EUR/USD, il 39% in USD/JPY e il 64% in GBP/USD. Questi dati possono essere interpretati come un indicatore opposto e suggerirebbero un deprezzamento di EUR/USD e GBP/USD, mentre USD/JPY potrebbe apprezzarsi. I dati sul sentimento del mercato dovrebbero essere usati insieme all'analisi fondamentale e tecnica.

Fonti: bloomberg.com, reuters.com, Admiral Markets MT4 Supreme Edition, investing.com

INFORMAZIONI SUL MATERIALE ANALITICO:

I dati presentati forniscono informazioni aggiuntive riguardanti tutte le analisi, stime, prognosi, previsioni, revisioni di mercato, prospettive settimanali o altre valutazioni o informazioni simili (di seguito "Analisi") pubblicate sui siti web delle società di investimento Admiral Markets che operano sotto il marchio Admiral Markets (di seguito "Admiral Markets") Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento si prega di prestare molta attenzione a quanto segue:

  • Questa è una comunicazione di marketing. Il contenuto è pubblicato solo a scopo informativo e non deve in alcun modo essere interpretato come consiglio o raccomandazione di investimento. Non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca sugli investimenti.
  • Ogni decisione di investimento è presa da ogni cliente da solo, Admiral Markets non è responsabile per qualsiasi perdita o danno derivante da qualsiasi decisione, basata o meno sul contenuto.

  • Al fine di proteggere gli interessi dei nostri clienti e l'obiettività dell'analisi, Admiral Markets ha stabilito procedure interne pertinenti per la prevenzione e la gestione dei conflitti di interesse.

  • L'Analisi è preparata da un analista indipendente (Roberto Ganci, di seguito "Autore") sulla base delle sue stime personali.

  • Sebbene sia stato compiuto ogni ragionevole sforzo per assicurare che tutte le fonti del contenuto siano affidabili e che tutte le informazioni siano presentate, per quanto possibile, in modo comprensibile, tempestivo, preciso e completo, Admiral Markets non garantisce l'accuratezza o la completezza di qualsiasi informazione contenuta nell'Analisi.

  • Qualsiasi tipo di performance passata o modellata di strumenti finanziari indicata all'interno del contenuto non deve essere interpretata come una promessa, garanzia o implicazione espressa o implicita da parte di Admiral Markets per qualsiasi performance futura. Il valore dello strumento finanziario può sia aumentare che diminuire e la conservazione del valore dell'asset non è garantita.

  • I prodotti con leva finanziaria (inclusi i contratti per differenza) sono di natura speculativa e possono comportare perdite o profitti. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di aver compreso appieno i rischi connessi.
Avatar-Admirals
Admirals
Una soluzione all-in-one per spendere, investire e gestire i tuoi soldi

Più di un broker, Admirals è un hub finanziario, che offre una vasta gamma di prodotti e servizi finanziari. Diamo la possibilità di affrontare la finanza personale attraverso una soluzione all-in-one per investire, spendere e gestire i soldi.