Come diventare un Trader di successo e quali insegnamenti trarre dai Top Trader?

Settembre 19, 2021 10:34 Europe/Rome
Tempo di lettura: 23 minuti

Sia che siate nuovi al Forex trading, sia che siate trader esperti sui mercati dei cambi valutari, è probabile che condividiate tutti un'aspirazione fondamentale: diventare un trader di successo sui mercati Forex. Questo articolo si immergerà nelle storie dei migliori Forex trader che sono stati in grado di ottenere un grande successo e vi fornirà anche dei suggerimenti su come diventarlo voi stessi!

I migliori trader da copiare

Un modo per migliorare è imparare con l'esempio e un buon punto di partenza è scoprire chi è il miglior Forex trader al mondo. E come ha fatto questa persona ad avere tanto successo?

In questo articolo imparerai cosa hanno in comune i Forex trader di maggior successo e come ognuna di queste caratteristiche li ha aiutati a guadagnare profitti incredibili.

La maggior parte dei trader ha successo? Potresti essere sorpreso

Prima di iniziare la nostra lista, daremo un'occhiata ad alcune statistiche su esattamente quanti trader di successo ci sono e quanti nuovi trader hanno successo, falliscono o abbandonano.

In secondo luogo, ci aspetteremmo che la distribuzione dei trader di successo e di quelli che non hanno successo rifletta qualcosa di simile a una curva a campana. Con questo, vogliamo dire che ci dovrebbero essere:

- pochissimi trader Forex di grande insuccesso

- un numero maggiore di trader relativamente fallimentari

- un numero immenso di piccoli vincitori; e

- una quantità molto piccola di grandi vincitori

I dati che sono per lo più disponibili dalle aziende di Forex e CFD (devo notare che si tratta di una fetta molto piccola dell'intero mercato globale FX) indicano che non è comune per le persone diventare trader di incredibile successo. La maggior parte delle persone si ferma non appena inizia a perdere una quantità di denaro superiore a una certa soglia.

I grandi vincitori continuano a fare trading. Il numero di trader senza successo è leggermente superiore a quello dei piccoli vincitori. Questo è dovuto principalmente all'effetto che lo spread di mercato ha su un'operazione all'inizio della stessa.

Pertanto, la percentuale di trader di Forex senza successo non supera immensamente il numero di quelli di successo.

Ci sono pochi dubbi sul fatto che i trader di maggior successo facciano parte di un gruppo ristretto ed elitario. Tuttavia, osservando un gruppo specifico di trader famosi possiamo vedere che hanno alcune caratteristiche in comune.

Competenze di trading

- Disciplina: la capacità di vedere quando un'operazione è pericolosa e quindi ridurre le perdite

- Controllo del rischio: avere una solida comprensione del rischio rispetto alla ricompensa di ogni potenziale trade (puoi leggere di più su questo argomento in questa guida alla gestione del rischio)

- Coraggio - la capacità di rimanere diversi dal resto del gruppo, indipendentemente da quello che stanno facendo

- Astuzia: la capacità di giudicare come le percezioni stanno plasmando le tendenze del mercato in qualsiasi momento

Sembra essere impegnativo sviluppare tutte le caratteristiche elencate sopra. Tuttavia, a lungo termine, queste sono alcune delle caratteristiche più importanti per il trading.

Mentre è garantito che farai degli errori, una cosa importante è che puoi imparare da essi e il modo in cui sviluppi una soluzione per correggerli aiuterà il tuo trading.

Ora, senza ulteriori indugi, tuffiamoci e scopriamo quali trader professionisti mostrano queste e altre caratteristiche, nella nostra lista di trader Forex di successo di tutto il mondo!

I migliori trader di Forex con cui investire

  1. George Soros

Iniziamo la nostra rassegna dei migliori trader Forex da seguire dando un'occhiata a uno dei più leggendari simboli di eccellente fortuna nel trading Forex, George Soros. Se dovessimo chiedere: "Chi è il più grande trader di Forex? "Il nome di Soros apparirebbe quasi sempre in cima a qualsiasi lista.

Il signor Soros è ben noto come uno dei più grandi investitori di tutta la storia. Ha suggellato la sua reputazione di incredibile gestore di denaro, secondo quanto riferito, guadagnando più di 1 miliardo di sterline da una posizione short in sterline. Lo ha fatto con successo prima del mercoledì nero, il 16 settembre 1992.

All'epoca, la Gran Bretagna partecipava al meccanismo dei tassi di cambio (ERM). Questo sistema richiedeva al governo di interferire se il valore della sterlina scendeva sotto un livello specifico rispetto al Deutsche Mark.

Soros riuscì a prevedere che un certo insieme di circostanze - che includevano allora tassi d'interesse più alti della media in Gran Bretagna, e un tasso inferiore alla media con cui la Gran Bretagna era entrata a far parte dello SME - avevano fatto sì che la Banca d'Inghilterra (BoE) fosse in una situazione vulnerabile.

La Gran Bretagna era impegnata a sostenere il valore della sterlina contro il marco tedesco. Intervenivano sotto forma di acquisto di sterlina o di aumento dei tassi d'interesse quando il valore della sterlina scendeva, o a volte entrambi. A causa della recessione, i tassi d'interesse più alti hanno danneggiato il resto dell'economia. Questo ha avuto un impatto negativo sugli investimenti in un momento in cui l'incoraggiamento era estremamente prezioso.

Gli economisti della BoE hanno visto che il livello appropriato di tassi d'interesse era un livello molto più basso di quello necessario per sostenere la sterlina come parte dello SME.

Tuttavia, il valore della sterlina fu sostenuto grazie all'impegno del Regno Unito ad acquistare la sterlina.

Nelle settimane precedenti il mercoledì nero, Soros ha usato il suo Quantum Fund per stabilire una grande posizione corta sulla sterlina. Poi, il giorno prima del mercoledì nero, il presidente della Bundesbank tedesca ha parlato, suggerendo che specifiche valute potrebbero essere sotto pressione.

E questo ha portato Soros ad aumentare considerevolmente la sua posizione. Mercoledì mattina, quando la BoE ha iniziato a comprare miliardi di sterline, ha scoperto che il valore della valuta si era appena mosso. Questo è avvenuto perché c'è stata un'ondata di vendite sul mercato, dato che altri partecipanti hanno deciso di copiare Soros.

Un ultimo sforzo per aumentare i tassi del Regno Unito, che avevano brevemente raggiunto il 15%, non ebbe successo. Quando il Regno Unito annunciò che avrebbe lasciato lo SME e che avrebbe ripreso la sterlina libera di fluttuare, la valuta scese del 15% contro il marco tedesco. È scesa anche del 25% rispetto al dollaro USA.

A causa di questo, il Quantum Fund guadagnò miliardi di dollari, il che portò Soros a diventare noto come la persona che ha portato alla bancarotta la Banca d'Inghilterra. Questo evento può essere facilmente incluso nella lista delle più grandi operazioni del Forex.

Volete sapere la parte migliore?

Anche se la posizione corta di Soros nella sterlina era enorme, il suo rovescio era sempre relativamente limitato. Prima della sua operazione, il mercato non aveva mostrato alcun appetito per la forza della sterlina. Questo è stato dimostrato dalla ripetuta necessità del governo britannico di intervenire per sostenere la sterlina.

Anche se il suo trade fosse andato male, e la Gran Bretagna fosse riuscita a rimanere nell'ERM, lo stato di inerzia avrebbe più probabilmente prevalso e avrebbe portato a un grande apprezzamento della sterlina.

Qui è possibile vedere l'incredibile apprezzamento di Soros per il principio di rischio/ricompensa - un'area della sua strategia che è stata cruciale nello stabilire la sua reputazione come uno dei migliori Forex trader da seguire sulla Terra. Piuttosto che sottoscrivere la teoria economica tradizionale che i prezzi alla fine si muoveranno verso un equilibrio teorico, Soros riteneva che la teoria della riflessività fosse più utile per giudicare i mercati finanziari.

Questo approccio implica che la percezione e gli eventi si alimentano a vicenda. Ciò significa che il modo in cui i partecipanti al mercato percepiscono i mercati influenza i movimenti dei prezzi di mercato e questo, a sua volta, influenza anche le percezioni.

Ad un certo punto, Soros ha dichiarato al Wall Street Journal che era ricco solo perché era in grado di vedere quando aveva torto.

Questo mostra sia la sua smania di portare a termine le operazioni che non hanno possibilità di profitto, sia il suo grande grado di disciplina, che è caratteristica comune tra i migliori Forex trader sulla Terra.

Come tale, George Soros si è fatto strada fino alla cima della lista come uno dei migliori trader di Forex da seguire ed è sicuramente tra i trader a breve termine che guadagnano di più sulla Terra.

  1. Stanley Druckenmiller

George Soros getta una lunga ombra, quindi non dovrebbe essere uno shock che questo trader di successo sul Forex sia collegato al seguente trader di questa lista. Stanley Druckenmiller considera George Soros il suo mentore. Il signor Druckenmiller è stato un collaboratore di George Soros al Quantum Fund per oltre dieci anni.

Da allora, Druckenmiller ha gestito con successo miliardi di dollari per Duquesne Capital, un fondo che egli stesso ha fondato. Senza dubbio, molti dei migliori  Forex trader lo considerano uno dei migliori trader giornalieri sulla Terra.

Oltre a partecipare al ben noto commercio di Soros nel mercoledì nero, Druckenmiller ha stabilito una storia impressionante di profitti anno dopo anno a due cifre con Duquesne, fino al suo ritiro. Druckenmiller ha un patrimonio netto stimato in più di 2 miliardi di dollari.

Druckenmiller ha detto che la sua strategia di trading per sviluppare profitti a lungo termine è fondata sull'idea di preservare il capitale. Persegue aggressivamente i profitti durante i periodi in cui i suoi scambi funzionano bene. Con questa strategia, è meno importante avere ragione o torto. In questo caso, il tempismo ha la precedenza.

Invece, si concentra sul valore di massimizzare le opportunità in cui si ha ragione e minimizzare i danni nelle situazioni in cui si ha torto. Come disse Druckenmiller intervistato per il celebre libro 'The New Market Wizards', "ci sono molte scarpe sullo scaffale; indossa solo quelle che ti vanno bene".

  1. Bill Lipschutz

Stranamente, Bill Lipschutz ha guadagnato centinaia di milioni di dollari di profitti nel dipartimento FX di Salomon Brothers negli anni '80 - nonostante non avesse alcuna esperienza precedente nei mercati valutari. Spesso chiamato il Sultano delle valute, Lipschutz descrive il FX come un mercato altamente psicologico. E, come gli altri trader Forex di successo, il Sultano crede che le percezioni del mercato influenzino la price action tanto quanto i puri fondamentali.

Lipschutz è anche d'accordo con l'opinione di Stanley Druckenmiller: il successo non dipende dall'avere ragione e, infatti, il più delle volte si sbaglia. Invece, egli sottolinea che è necessario capire come fare soldi avendo ragione solo il 20-30% delle volte.

Ecco alcuni degli altri principi chiave di Lipschutz:

- Qualsiasi idea di trading deve essere ben pensata prima di piazzare il trade

- Costruire una posizione quando il mercato va nella tua direzione e uscire nello stesso modo

- Iniziare a rilassarsi una volta che ci sono segni che i fondamentali e l'azione dei prezzi stanno iniziando a cambiare

- C'è bisogno di essere consapevoli del focus del mercato

- Il FX è un mercato aperto per 24 ore e non smette di muoversi quando si va a letto

Lipschutz sottolinea anche la necessità di gestire il rischio. Sostiene che la dimensione del tuo trading dovrebbe essere scelta per evitare di essere costretto a uscire dalla tua posizione, se il tuo timing è inesatto.

Fai trading con Admirals

Se ti senti ispirato ad iniziare a fare trading, ti farà piacere sapere che Admirals offre trading con Forex e CFD su oltre 80 valute, con gli ultimi aggiornamenti di mercato e l'analisi tecnica fornita GRATUITAMENTE. Clicca il banner qui sotto per aprire il tuo conto live oggi stesso.

  1. Andrew Kreiger

Qualsiasi elenco dei migliori trader del Forex sarebbe incompleto senza menzionare Andrew Kreiger. Kreiger si è laureato alla Wharton School of Business e nel 1986 si è unito alla Bankers Trust, dopo un periodo alla Salomon Brothers.

Molti lo consideravano uno dei trader più aggressivi e conosciuti di quell'epoca, impressionando così tanto i vertici aziendali che gli diedero un limite di trading di 700 milioni di dollari, contro il solito limite di 50 milioni di dollari.

All'indomani del crollo dell'ottobre 1987, dove la maggior parte dei mercati scese a spirale di almeno il 20%, Kreiger identificò il dollaro neozelandese come altamente sopravvalutato. Andò allo scoperto sulla valuta con una leva di 400:1; superando l'effettiva liquidità circolante della valuta.

In poche ore la valuta si è mossa del 5% rispetto al dollaro USA, Kreiger ha finito per guadagnare 300 milioni di dollari per la sua azienda. È interessante notare che ha continuato poi a lavorare con George Soros.

  1. Paul Tudor Jones

Sicuramente uno dei migliori trader Forex di sempre è Paul Tudor Jones, che ha anche venduto allo scoperto il crollo del mercato dell'ottobre 1987. È uno dei più ricchi day trader viventi oggi, con un patrimonio netto di 7 miliardi di dollari al 2021.

Nato nel 1954, Jones ha conseguito una laurea in economia presso l'Università della Virginia, nel 1976. In realtà ha iniziato la sua carriera come impiegato al trading floor.

Rifiutando l'opportunità di andare alla Harvard Business School, Tudor Jones ha continuato a lavorare come trader di materie prime nel NYSE.

Ha poi fondato la sua società, Tudor Investment Corporation.

Nell'ottobre 1987, durante un periodo in cui i mercati stavano scendendo a spirale, ha guadagnato con successo il 62% di profitti, solo entrando in posizioni corte. Ha finito per generare 100 milioni di dollari nello stesso anno per la sua azienda.

Tudor Jones ha finito per portare la sua azienda a nuovi massimi. Dal 1992 al 1995, è stato il presidente del NYSE.

  1. Michael Marcus

Michael Marcus è uno dei migliori trader Forex del mondo.

È uno dei membri originali che hanno fondato la Commodities Corporation Company. È stato addestrato dal famigerato Ed Seykota e ha fatto da mentore a un altro grande trader di nome Bruce Kovner.

Durante l'era di Ronald Reagan, Marcus deteneva posizioni per quasi 300 milioni di dollari in marchi tedeschi. Si può dire che, insieme alle banche, era il più grande trader di valuta in marchi tedeschi in quel periodo.

Finora, ho menzionato in questo articolo alcuni dei trader più famosi. Tuttavia, ci sono molti trader di successo, meno conosciuti, in tutto il mondo, e scoprire quali sono le loro caratteristiche e strategie può solo ampliare la tua prospettiva sul trading.

Chi è il miglior trader di Forex in SA, per esempio? Suggerimento: è George Soros. Ma che dire della Svizzera? O in Giappone? Se siete curiosi, perché non scoprirlo?

Studiare i migliori trader di Forex del mondo è un modo efficace per migliorare la tua strategia di trading.

Abbiamo discusso alcuni dei migliori trader di forex, ma senza una solida strategia, nessuna di queste informazioni ti sarà utile.

Allora, quale strategia usi? O stai ancora decidendo? Questa è una cosa importante che è essenziale per ogni trader che cerca il successo. Questo è ciò di cui parleremo dopo.

Quanto ha successo un trader di successo? Strategia

Finora, abbiamo esaminato i migliori trader del Forex, compresi alcuni dei trader di maggior successo nel mondo e abbiamo dato un'occhiata alla loro personalità.

Nel caso in cui tu sia interessato a qualcosa di più di chi sono queste persone, e tu voglia sapere un po' come fare trading come loro, ti darò alcune strategie di trading di base.

Tuttavia, ricorda che mentre ci sono molti trader FX professionisti nel mondo con strategie che sembrano essere impeccabili, queste non sono state sviluppate da un giorno all'altro e ogni trader ha scelto una strategia che meglio si adatta ai suoi obiettivi e al suo stile di trading preferito.

Se vuoi entrare nella lista dei trader che guadagnano regolarmente un profitto ogni mese facendo trading sul FX, è certamente un obiettivo raggiungibile. Tuttavia, devi prima sviluppare il tuo piano di trading Forex.

Ecco alcune strategie di trading da considerare.

Strategie di Trading

Non possiamo fornire le strategie che questi famosi trader hanno usato, ma possiamo darvi alcune strategie fondamentali che potete considerare.

  1. Breakout

 Raffigurato: Admirals MetaTrader 5 - Grafico USDCHF H4. Intervallo di date: 12 maggio 2021 - 15 giugno 2021. Data catturata: 5 luglio 2021. La performance passata non è un indicatore affidabile dei risultati futuri.

La nostra prima strategia mira a scoprire quando un trend potrebbe svilupparsi. Cerca i breakout dei prezzi. I mercati spesso oscillano tra le bande di supporto e resistenza. Questo è chiamato consolidamento. Un breakout è quando il mercato si sposta al di fuori dei confini del suo consolidamento, verso un nuovo livello di massimo o minimo.

Quando si forma un nuovo trend, un breakout deve avvenire prima. Come tale, i breakout sono percepiti come un possibile segnale che un nuovo trend si sta sviluppando. Tuttavia, ogni trader deve fare attenzione, perché non tutti i breakout significano che un nuovo trend è iniziato.

Nel Forex, non importa se stai usando strategie complesse o semplici, è essenziale impiegare sempre la gestione del rischio. Così facendo, è possibile ridurre al minimo le perdite mentre la tendenza si interrompe.

Se il breakout stabilisce un nuovo massimo, significa che potrebbe formarsi una tendenza al rialzo. Come avrete capito, se il breakout si traduce in un nuovo minimo, allora quello che segue potrebbe essere una tendenza al ribasso.

Diamo un'occhiata a una strategia di breakout a lungo termine abbastanza ragionevole:

Possiamo considerare un segnale di acquisto quando il prezzo ha rotto oltre il massimo a 20 giorni. D'altra parte, è un segnale di vendere quando il prezzo rompe sotto il minimo a 20 giorni. Anche se questo è semplice, ha un potenziale svantaggio. In particolare, come ho detto sopra, mentre un breakout verso nuovi massimi può indicare che si sta formando una tendenza al rialzo, non è sempre il caso.

Lo stesso vale anche per i downtrend. Le tendenze al ribasso non sempre seguono nuovi minimi. Questi sono chiamati falsi segnali. Questo è un esempio di come, anche quando un trader segue una strategia, è essenziale impiegare la gestione del rischio per tutto il tempo.

Usare uno stop-loss è un modo per aiutare a prevenire le perdite dopo essere entrati in un'operazione. Per il trading a lungo termine, alcuni trader seguono la regola di uscire semplicemente da un'operazione dopo che è trascorso un certo numero di giorni. Usando questa strategia, puoi evitare di interpretare male i segnali di downtrend.

Tuttavia, questa è una strategia a lungo termine, non una strategia a breve termine. E, come sempre, se scopri che non dà risultati positivi, allora dovresti modificarla. Per esempio, potete accorciare la vostra strategia e usare ore invece di giorni.

  1. Incrocio della media mobile

Questa strategia utilizza ciò che chiamiamo una media mobile semplice (SMA). Se non hai familiarità con questo indicatore, puoi approfondire qui le tue conoscenze.

La SMA è un indicatore che utilizza dati di prezzo più vecchi e si evolve più lentamente del tasso al quale il prezzo corrente di mercato cambia. La SMA può essere mediata su vari periodi di tempo. Se la media viene fatta su un periodo di tempo più lungo, allora la SMA si muove più lentamente.

È comune per i trader usare sia una SMA lunga che una corta insieme all'altra. Per questo esempio, useremo una media mobile a 25 sessioni e una media mobile a 200 sessioni.

Raffigurato: Admirals MetaTrader 5 - Grafico USDCHF H4. Intervallo di date: 12 maggio 2021 - 15 giugno 2021. Data catturata: 5 luglio 2021. La performance passata non è un indicatore affidabile dei risultati futuri.

In questo grafico qui sopra, puoi vedere la media mobile a 25 sessioni, che è la linea rossa tratteggiata. Questa linea segue da vicino il prezzo reale. La media mobile a 200 sessioni è la linea blu più liscia e solida. Puoi vedere che smussa i cambiamenti di prezzo nel tempo, raffigurando una tendenza diversa, meno volatile.

Ora, quando le due SMA si incrociano, spesso indica un cambiamento di tendenza. In particolare, quando la SMA breve si incrocia sopra la SMA lunga, significa che i prezzi attuali sono più alti di quelli vecchi. Questo può indicare un trend rialzista, che sarebbe un segnale di acquisto.

Quando si verifica l'opposto, e la SMA breve attraversa sotto la SMA lunga, significa che i prezzi attuali sono inferiori a quelli vecchi, il che può segnalare una tendenza al ribasso, che possiamo interpretare come un segnale di vendita.

Oltre ad indicare segnali di acquisto e vendita, le SMA possono anche essere usate per confermare le tendenze generali.

Come tale, possiamo combinare due diverse strategie con le SMA per aiutare a identificare situazioni pericolose in cui potremmo perdere.

Per esempio, se il breakout indica una tendenza al rialzo, possiamo controllare se la SMA breve è sopra la SMA lunga. Se non lo è, allora spesso è meglio aspettare.

  1. Carry Trade

Questa è una strategia essenziale. Questa è ampiamente utilizzata dai professionisti, quindi non possiamo considerarla una strategia per principianti. Tuttavia, è abbastanza semplice da capire e implementare.

Lo scopo di un carry trade è quello di trarre profitto dalla differenza di rendimento tra due valute.

Per capire, dimostreremo prima un principio di base con l'esempio di una persona che converte denaro.

Supponiamo che un trader prenda in prestito una certa quantità di Yen giapponesi. Se il tasso d'interesse giapponese di riferimento è molto basso, anche il costo di detenere questo debito è molto basso.

In seguito, il commerciante scambia lo yen giapponese in dollari USA e poi compra un titolo di stato, che produce un tasso di interesse superiore a quello giapponese di riferimento. L'interesse che il trader riceverà sul titolo dovrebbe coprire il costo del finanziamento del debito in yen.

Tuttavia, c'è un rischio con i carry trade.

Rischi del Carry Trade

Se lo yen si apprezza contro il dollaro USA, il trader alla fine perderà denaro.

Gli stessi principi sono rilevanti quando si fa trading sul Forex. Tuttavia, i trader del Forex hanno il lusso di consolidare il tutto in un'unica operazione. Se un trader compra una coppia di valute, in cui la ''valuta di base'' ha un tasso di interesse sufficientemente alto, rispetto alla ''valuta di quotazione'', il conto del trader ne trarrà profitto.

L'importo che il trader guadagna è correlato alla quantità di valuta che il trade comanda. Questo è il motivo per cui alcuni trader usano la leva finanziaria, che può moltiplicare notevolmente la dimensione dei rendimenti. Tuttavia, la leva può anche moltiplicare notevolmente la dimensione delle perdite. Per questo motivo, è estremamente pericoloso.

Questo è il motivo per cui è molto importante valutare le valute che stai considerando di negoziare e cercare di selezionare quelle giuste. In questi scambi, l'inerzia è essenziale. Vuoi trovare una coppia FX a bassa volatilità. La bassa volatilità può offrire trade più sicuri. Il trading di valute altamente volatili può portare a grandi e inaspettate perdite.

Vale la pena notare ora che lo Yen giapponese è stato una valuta di finanziamento comune per molto tempo, perché i suoi tassi sono stati abbastanza bassi per molto tempo. Lo yen giapponese è anche visto come una valuta stabile.

Questa strategia può funzionare bene quando i trader sono alla ricerca di asset a più alto rendimento. Quando i trader implementano questa strategia, l'azione supporta la strategia. Questo perché quando più persone entrano in operazioni utilizzando questa strategia, la pressione di vendita sulla valuta di finanziamento aumenta.

Tuttavia, ci può essere un problema con questa strategia in tempi di crisi. Quando ci sono bassi tassi di interesse in tutto il mondo, il differenziale tra i tassi di interesse in diverse valute è stretto. Quando i trader perdono la loro propensione al rischio durante una crisi, molti di loro possono perdere perché le persone mettono i loro fondi in beni rifugio come lo yen giapponese. Se la Fed segnala che intende inasprire la politica monetaria, allora in queste condizioni, il carry trade può diventare favorevole.

Si può diventare ricchi facendo Forex Trading?

Anche il trader di maggior successo ha dovuto iniziare da qualche parte e se puoi guadagnare regolarmente dei profitti - puoi considerarti un trader Forex di successo, ma diventare ricco dipende dalle tue capacità e, naturalmente, da un po' di fortuna.

Mentre impari, puoi uscire e sfruttare tutte le risorse disponibili nel mondo di oggi e, per esempio, trovare un video tutorial su YouTube, o trovare i migliori trader Forex da seguire su Telegram. Tuttavia, sia che tu impari dal miglior corso per trader Forex, sia che tu impari dalla tua ricerca, ci sono tratti fondamentali chiave che la maggior parte dei trader condivide.

Speriamo che questo articolo ti abbia dato qualche spunto su questi tratti condivisi dai migliori trader di Forex. Se vuoi saperne di più sul Forex trading e potenzialmente unirti alla crescente lista di maestri del Forex in futuro, ti consigliamo di controllare la nostra guida su Come diventare un trader indipendente sul Forex, che fornisce le basi del Forex trading, insieme ad alcuni consigli professionali e idee per le strategie di trading.

Demo Trading GRATUITO con Admirals

Per mettere in pratica ciò che hai imparato dai migliori trader del mondo non c'è davvero posto migliore di un conto di trading demo GRATUITO. Fai trading in un ambiente di trading dal vivo senza mettere a rischio il tuo capitale, e fai trading con la valuta virtuale mentre usi gli ultimi dati e analisi di trading in tempo reale, oltre a molto altro.

Per aprire il tuo conto di trading demo GRATUITO, clicca il banner qui sotto.

Admirals

Admirals è un broker sul Forex e sui CFD pluripremiato e regolamentato a livello globale, che offre trading su oltre 8.000 strumenti finanziari attraverso le piattaforme di trading più popolari al mondo: MetaTrader 4 e MetaTrader 5. Inizia a fare trading oggi!

Questo materiale non contiene e non deve essere interpretato come un consiglio di investimento, raccomandazioni di investimento, un'offerta o una sollecitazione per qualsiasi transazione in strumenti finanziari. Si prega di notare che tale analisi di trading non è un indicatore affidabile per qualsiasi performance attuale o futura, in quanto le circostanze possono cambiare nel tempo. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, si dovrebbe chiedere consiglio a consulenti finanziari indipendenti per assicurarsi di comprendere i rischi.

Roberto Rojas
Roberto Rojas Analista finanziario, Admirals Spagna

Roberto è un analista finanziario con un certificato di consulente finanziario europeo. Nel 2013 si è laureato come Manager Esperto in Azioni con Derivati in Borse e Mercati spagnoli. Lavora in Admirals dal 2013.