Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza possibile sulla nostra pagina web. Continuando la navigazione su questo sito, dai il consenso all`utilizzo dei cookie. Per ulteriori dettagli, tra cui come modificare le proprie preferenze, si prega di leggere Informativa sulla Privacy.
Ulteriori Informazioni Accetto
Il 81% dei conti retail perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 81% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. expand_more

Contango | Cos'è l'effetto Contango e come si produce

Maggio 08, 2020 12:59 UTC

Nel trading di futures, e in particolare nel trading di materie prime, è comune incontrare il termine contango a un certo punto del percorso. Ma sai già cos'è? Sai perché l'effetto contango verifica? Hai mai sentito parlare di backwardation? In queste settimane di particolare popolarità per il prezzo del petrolio se ne è parlato molto e quindi, se vuoi saperne di più a proposito di questo fenomeno, continuate a leggere perché in questo articolo affronteremo:

  • Cos'è il Contango
  • Perché si verifica l'effetto contango
  • Contango e backwardation
  • Esempio pratico - Contango Petrolio

Cominciamo!contango petrolio

Cos'è il Contango?

Per capire cos'è il Contango dobbiamo prima sapere come funzionano i futures e in particolare i futures sulle materie prime, che è il luogo in cui si verificano normalmente gli esempi di effetto contango.

Quando parliamo di materie prime ci riferiamo a componenti di base di beni o servizi più complessi, ad esempio, basi alimentari come lo zucchero, il caffè o il cacao, metalli come l'oro o l'argento, o prodotti energetici come il petrolio o il gas. Questi prodotti erano storicamente scambiati fisicamente, ma ora sono scambiati a fini speculativi attraverso i cosiddetti contratti a termine o futures.

In un contratto future il venditore si impegna a scambiare una determinata merce a un prezzo fisso in una data futura concordata. Il prezzo di questo contratto dipenderà dalla domanda degli acquirenti e dall'offerta degli altri venditori.

I futures sono strumenti derivati che sono negoziati in borse dove tutti i contratti sono standardizzati, cioè non sono contratti individualizzati, ma ogni contratto ha la stessa specifica, indipendentemente da chi compra o vende.

ESEMPIO:

Ad esempio, tutti coloro che negoziano un futuro petrolifero alla Borsa di New York sanno che un contratto consiste di 1 000 barili di petrolio West Texas Intermediate (WTI) a un particolare livello di qualità

La maggior parte dei futures sono offerti con codici a cinque cifre. I primi due simboli identificano il prodotto, il terzo il mese e gli ultimi due l'anno. Ad esempio, i futures petroliferi possono essere offerti come CLX20, dove CL sta per greggio, X = novembre (ci sono alcuni codici per i mesi) e 20 rappresenta l'anno 2020.

Il prezzo di un contratto future su un'attività è formato dal suo prezzo, con la seguente formula, come descritto in dettaglio qui di seguito:

Prezzo del futures= Prezzo quotato x [Ⅰ + (r x t/360)] - D x [Ⅰ + (r'x t'/360)]

In cui:

  • r = tasso di interesse del mercato per (t) giorni,
  • t = n° di giorni da oggi alla scadenza del contratto
  • D = dividendo da ricevere
  • r' = tasso di interesse del mercato per (t') giorni
  • t' = n° di giorni tra la data del pagamento dei dividenti e la scadenza del contratto

E quindi:

Prezzo del futures = 45 x [1 + (0,025 x 90/360)] - 0= = 45,28 euro

Fonte: Guía de Opciones y Futuros' de la Comisión Nacional del Mercado de Valores (CNMV)

Poiché le dimensioni di alcuni contratti futures possono essere piuttosto grandi, alcuni trader di futures e trader intraday si affidano al trading con i CFD su futures.

Contango significato e definizione

Ora che sappiamo come funzionano i contratti a termine, possiamo capire più chiaramente cos'è contango:

Contango è il fenomeno che si verifica quando il prezzo di un contratto future è superiore al prezzo del sottostante (il prezzo spot)

In questo caso, la curva dei prezzi delle scadenze successive dei contratti a termine è al rialzo, anche se con l'avvicinarsi delle date di scadenza il prezzo tenderà a convergere con il prezzo spot.

Questa differenza tra il prezzo spot e il contratto a termine è dovuta a due fattori:

  • Il prezzo futuro comporta il costo dello stoccaggio (ad es. il costo dello stoccaggio del petrolio fino alla scadenza del contratto futures). In tempi di sovrapproduzione - come nell'aprile 2020 con il petrolio a causa della carenza di domanda dovuta al rallentamento dell'economia causato dalla crisi dei coronavirus - il costo di stoccaggio di queste materie prime sale vertiginosamente e spinge al rialzo il prezzo del contratto futures. Al contrario, il prezzo spot non riflette questi costi di stoccaggio ed è quindi inferiore a quello dei contratti a termine.
  • Le aspettative degli investitori. Il prezzo dei contratti futures riflette anche le aspettative degli investitori, cioè se gli operatori del mercato ritengono che il prezzo di una determinata merce salirà in un secondo momento, ciò si rifletterà anche sul prezzo dei futures.

Non è molto comune che la differenza di prezzo tra le scadenze successive dei contratti a termine sia molto pronunciata, anche se a volte può verificarsi e viene poi chiamata "super contango".

Un caso comune di contango si verifica di solito con l'oro, per due motivi: in tempi di crisi diventa un bene rifugio sicuro, che spinge i prezzi dei futures verso l'alto. In secondo luogo, a causa dei costi di stoccaggio di questo metallo, che sono molto elevati.

Gli investitori al dettaglio dovrebbero fare attenzione quando investono in contratti a termine, in quanto possono creare confusione durante il trading. Questo perché alcuni broker possono offrire strumenti di trading basati sul prezzo spot, mentre altri visualizzeranno il prezzo dei contratti futures con scadenze diverse. Con questo presupposto si può capire il perchè della differenza di prezzo da un broker all'altro e la confusione tra i trader inesperti.

Se questo è il tuo caso e vuoi imparare a negoziare diversi strumenti di trading puoi controllare la nostra sezione Articoli e Tutorial o registrarti ai webinar di trading GRATUITI di Admiral Markets UK Ltd. Clicca sul banner qui sotto per registrati e accedere a tutti i contenuti formativi della nostra web:

effetto contango petrolio

Contango Backwardation - il confronto

L'effetto opposto al contango si chiama regresso o backwardation. In questo caso, il prezzo del contratto future è inferiore al prezzo spot dell'attività. A differenza del contango, il grafico in questo caso è verso il basso, cioè cade da una scadenza all'altra e così via. In questo caso, la domanda per il bene è così alta che quanto più lontano è la sua consegna in tempo, tanto più economica sarà. Anche il prezzo del futuro tenderà a convergere con il prezzo spot all'approssimarsi delle date di scadenza.

I seguenti fattori influenzano la backwardation:

  • Gli investitori prevedono che ci sarà una carenza della merce in questione. Ad esempio, se si tratta di un cereale e c'è stato un fenomeno meteorologico che ha rovinato il raccolto, gli acquirenti vorranno avere il prodotto il prima possibile.
  • Le prospettive economiche per il futuro non sono rosee e gli investitori stanno accumulando beni rifugio piuttosto che acquistare contratti a scadenza futura.

Effetto Contango - Meglio il trading in lungo o in corto?

I trader intraday non devono preoccuparsi del contango o della backwardation perché è un periodo di tempo così breve che non influenzerà il loro trading. Tuttavia, i trader a lungo termine dovrebbero esserne consapevoli e più attenti. Come? Lo spieghiamo qui di seguito:

  • Se abbiamo posizioni in lungo sui futures quando si verifica una situazione di contango, potremmo perdere all'incirca la differenza tra il prezzo spot e il prezzo futuro. Al contrario, se si verifica una backwardation, guadagneremo all'incirca la differenza tra i due prezzi.
  • Se abbiamo posizioni in corto, si verificherà l'effetto opposto: con effetto contango guadagneremo all'incirca la differenza tra i due prezzi e in controtendenza la perderemo

Esempio pratico di Effetto Contango Petrolio

Analisi fondamentale

Dall'inizio del 2020 il mercato petrolifero ha risentito di diversi eventi che hanno causato un'elevata volatilità di questo strumento fino al 20 aprile scorso, quando si è verificata una situazione senza precedenti con un effetto continuo. Questa volatilità è iniziata con l'escalation di tensione all'inizio dell'anno tra Stati Uniti e Iran, che si è conclusa con un attacco agli impianti petroliferi in Arabia Saudita da parte dell'Iran. In breve tempo si sono verificati diversi eventi, guardiamo la cronologia:

  • Dopo questo primo shock, nel mese di febbraio, i diversi mercati finanziari hanno cominciato a crollare a livello globale a causa della crisi generata dalla pandemia emersa in Cina con il virus Covid-19. Questa crisi sanitaria ha avuto un impatto virulento sul mercato del petrolio greggio, in quanto la domanda a livello globale è stata drasticamente ridotta a causa delle varie misure di contenimento e delle restrizioni adottate dai diversi governi, portando l'Agenzia Internazionale per l'Energia a descrivere il 2020 come il peggior anno nella storia del petrolio.
  • Alla luce di questa situazione, lo scorso marzo l'OPEC ha deciso di convocare una riunione d'emergenza, ma il risultato non è stato soddisfacente in quanto, dopo non aver raggiunto un accordo con la Russia, è scoppiata una guerra dei prezzi che ha trascinato il prezzo del petrolio ancora più in basso, indebolendo ulteriormente un settore che ha risentito molto dell'attuale situazione di mercato.
  • Infine, nell'incontro del 12 aprile, l'OPEC e gli altri paesi produttori (inclusa la Russia) hanno raggiunto un accordo per ridurre la produzione di 9,7 milioni di barili al giorno nei mesi di maggio e giugno. Questa riduzione rappresenta un taglio di circa il 10% dell'offerta.
  • Con questo aggiustamento e i precedenti, il taglio totale del petrolio mondiale dovrebbe ammontare a più di 20 milioni di barili al giorno, che si avvicina al 20% dell'offerta mondiale, a partire dal 1° maggio. Il taglio del 12 aprile è di gran lunga il più grande della storia, essendo quattro volte superiore al taglio del 2008 e si prevede che ci saranno tagli fino ad aprile 2022.
  • Nonostante queste misure, il prezzo del petrolio non ha mostrato segni di ripresa all'inizio della settimana, il che è particolarmente sorprendente, dato che il WTI si è concluso giovedì con un calo di quasi il 10%, mentre BRENT ha chiuso con un calo di oltre il 4%. Il messaggio del mercato sembra quindi chiaro e cioè che le misure adottate non sono sufficienti per far fronte al forte calo dei consumi. L'impatto reale del coronavirus è ancora difficile da stimare ed è difficile sapere per quanto tempo la chiusura economica potrà essere prolungata in tutto il mondo, anche se si prevede che con la ripresa di una certa attività dei paesi, la domanda di greggio aumenterà, sostenendo così questo mercato.
  • Tutte queste tensioni hanno causato un forte crollo del mercato lunedì 20 aprile a causa della scadenza del contratto a termine, facendo precipitare i contratti WTI in area di prezzo negativa per un valore di 37 dollari al barile, trascinandosi con esso anche nel futuro in scadenza a giugno. Questa situazione può essere spiegata dal fatto che, a causa della bassa domanda di greggio a livello mondiale, le riserve di petrolio sono al loro massimo, rendendo quasi impossibile immagazzinarle a causa del loro costo elevato. Inoltre, dobbiamo anche tener conto del fatto che, a causa del fatto che un gran numero di speculatori intervengono in questo mercato e che questi esercitano una pressione al ribasso sul prezzo del WTI quando cercano di rinnovare le loro posizioni per la prossima scadenza.

Data questa situazione, dobbiamo stare molto attenti alle possibili decisioni prese dai paesi esportatori di petrolio per cercare di stabilizzare il prezzo del greggio, quindi non è escluso che nei prossimi giorni si verifichi un nuovo taglio che cerchi di alleviare queste cadute dando aria ai prezzi.

Altri grandi danneggiati in questa crisi che il petrolio sta vivendo sono le compagnie petrolifere come Repsol, BP o Exxon Mobil, che stanno subendo forti tagli in borsa a causa dell'inattività e delle previsioni di diminuzione dei risultati annuali.

contango significato

Analisi tecnica - Contango Petrolio

Tecnicamente parlando, sia il Brent che il WTI sono stati severamente puniti il 22 aprile 2020 dopo aver subito forti cali che sono iniziati con il forte divario al ribasso all'apertura del mercato il 9 marzo, dove il barile di Brent è passato da 45,87 a 36,09 dollari, con il calo del WTI da 41,50 a 32,66 dollari.

Questi ribassi sono continuati per tutto il mese di marzo e aprile, per formare un supporto di circa 21 e 19 dollari rispettivamente, essendo il breakout di questi livelli di supporto il principale fattore scatenante degli ultimi bruschi ribassi.

Fino a quando questi livelli non saranno recuperati, non possiamo aspettarci che i prezzi del petrolio si stabilizzino ed eventualmente aumentino, anche se, come abbiamo già detto, ciò dipenderà dal fatto che la volatilità di questi mercati e la pressione al ribasso vengano finalmente ridotte da ulteriori tagli alla produzione o da un aumento della domanda man mano che i paesi riprendono l'attività economica e la libera circolazione delle persone.

Perché questo è un esempio di effetto contango?

Il 20 aprile i mercati hanno assistito con stupore a un fenomeno che non si era mai verificato prima nel caso del petrolio: il futuro di maggio, che scadeva il giorno successivo, veniva scambiato al di sotto del futuro successivo, quello di giugno, quando la normalità prevedere che i contratti per la consegna immediata vengano scambiati al di sopra della scadenza successiva. Non solo: il futuro di maggio è arrivato ad un prezzo in negativo. Vediamo l'evoluzione dei prezzi nel grafico seguente:

esempio grafico effetto contango petrolio

Fonte: Admiral Markets MetaTrader 5 Supreme Edition. Grafico giornaliero WTI. Gamma di dati: dal 9 marzo 2018 al 22 aprile 2020. Preparato il 22 aprile 2020. Si prega di notare che le prestazioni passate non garantiscono le prestazioni future.

Guida per investire nel Contango Petrolio con MetaTrader 4 e 5 Supreme Edition

La migliore piattaforma di trading per il trading del petrolio è, senza dubbio, la MT5 Supreme Edition, in quanto offre una lunga lista di indicatori e strumenti che non sono inclusi nella solita piattaforma MetaTrader. La Supreme Edition migliora significativamente l'esperienza dei trader offrendo una vasta gamma di strumenti.

Le piattaforme MetaTrader 4 Supreme Edition e MetaTrader 5 Supreme Edition consentono di negoziare i prezzi del petrolio in tempo reale. Ecco alcuni strumenti che puoi utilizzare nella tua strategia di trading sul prezzo di un barile di petrolio greggio:

  • Il Mini Terminal, che ti permette di impostare l'importo in euro che vuoi rischiare per operazione, apre e chiude le tue posizioni con la possibilità di una chiusura parziale senza dimenticare l'opzione di copertura, per coprire le posizioni aperte.
  • Il Trade Terminal, che vi permette di gestire in modo efficiente il vostro conto trading e tutti i vostri ordini, combinando le funzioni del mini terminal, ma su un insieme di prodotti.
  • Accesso agli indicatori rilevanti inclusi nel pacchetto Supreme Edition. Troverete indicatori direttamente collegati all'azione dei prezzi che consentono reattività e rilevanza raramente disponibili per i trader privati con rappresentazioni grafiche.
  • Il simulatore di trading, che ti permette di testare la tua strategia di trading sul petrolio manualmente, in condizioni reali, rivivendo le sessioni precedenti, anche nei fine settimana o di notte.

Se non ce l'hai ancora, scarica questa incredibile piattaforma di trading cliccando sull'immagine qui sotto:

contango petrolio

Dove investire sul Contango Petrolio - Condizioni di trading petrolio

Tra i broker che offrono il trading petrolio, Admiral Markets propone condizioni di trading molto interessanti per i trader di questa materia prima:

  • Uno spread tipico di 3 pips nel WTI durante le principali ore di trading.
  • Mini lotti da 0,1, con una dimensione di 0,09 centesimi di euro per pips
  • Accesso alla leva 1:500 per i clienti professionali, che permette di negoziare posizioni di valore 500 volte superiore al proprio capitale (si raccomanda vivamente una gestione del rischio consolidata).
  • Accesso alla leva 1:20 per i clienti al dettaglio con protezione dal saldo negativo
  • Nessuna commissione aggiuntiva per il funzionamento con olio WTI
  • Esecuzione a mercato e senza rievocazioni
  • Non esiste una distanza minima tra il prezzo di mercato e gli ordini Stop Loss e Take Profit.
  • Tutti gli stili di trading sono consentiti
  • Headging trading disponibile
  • Adeguamenti della protezione dalla volatilità
  • Negoziazione con un broker autorizzato e regolamentato dalla FCA (Financial Conduct Authority) del Regno Unito.
  • Depositi e prelievi gratuiti

Investire in Petrolio - Conclusioni

Come abbiamo appreso in questo articolo, il petrolio è una delle materie prime più scambiate dai trader, in gran parte a causa della sua volatilità. Con il recente effetto contango verificatosi sui futures del petrolio, questo strumento si è convertito nel vero e proprio centro dell'attenzione dei trader di tutto il mondo.

La volatilità di questo strumento è dovuta al fatto che i prezzi cambiano e fluttuano frequentemente di giorno in giorno, di minuto in minuto. Questi prezzi sono influenzati da diversi fattori che devono essere sempre presi in considerazione, in particolare le decisioni politiche e economiche che abbiamo visto essere di straordinaria rilevanza, soprattutto in questo momento storico. Per questo motivo è necessario conoscere e controllare assiduamente il calendario economico prima di prendere la decisione di investire nel petrolio.

Prima di fare il passo e di fare trading sui mercati reali, è essenziale esercitarsi con un conto demo trading. Ti troverai in un ambiente privo di rischi dove potrai testare le tue strategie ed è gratis!

Se vuoi iniziare a praticare una strategia di denaro virtuale senza rischi, puoi aprire un conto demo presso Admiral Markets UK Ltd in pochi click, direttamente dall'immagine qui sotto. Buon trading!

cos'è il contango

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Admiral Markets

Siamo un broker con presenza globale e regolamentato dalle più alte autorità finanziarie. Offriamo l'accesso alle piattaforme di trading più innovative. Negoziamo CFD, azioni e ETF.

Buon Trading!

Admiral Markets

Questo materiale non contiene e non deve essere interpretato come contenente consulenza in materia di investimenti, raccomandazioni di investimento, offerta o una sollecitazione per qualsiasi operazione su strumenti finanziari. Si prega di notare che tale analisi di trading non è un indicatore affidabile per qualsiasi performance attuale o futura, in quanto le circostanze possono cambiare nel tempo. Prima di prendere qualsiasi decisione d'investimento, è necessario chiedere il parere di consulenti finanziari indipendenti per assicurarsi di averne compreso i rischi.